Autore Topic: Esistono GdR brutti?  (Letto 12578 volte)

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« il: 2009-04-24 16:44:06 »
Una meditazione recente. Esistono? Leggendo online, parrebbe di no. Non solo ogni singolo gdr ha un fan pronto a giurare che è bello, ma la stessa idea di considerare brutti dei gdr è avversata con forza e scoraggiata a priori. Almeno sui forum online.

Reitero: esistono giochi di ruolo brutti?

Luca Veluttini

  • Archivista
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #1 il: 2009-04-24 16:49:11 »
Più che il bello o il brutto, direi non mi piace/mi piace. Se a uno piace il tiro di spada/sparo col fucile, magari giocare a Dubbio o a Spione per lui potrebbe essere una schifezza pazzesca.
Penso che sia più un concetto soggettivo.
Oggettivamente credo esistano più gdr migliori di altri e, d'altro canto, gdr peggiori di altri. Ma anche qui credo possa trattarsi di un parere soggettivo.

Una domanda un po' più specifica? In base a cosa sarebbero belli o brutti?

Esempio: Dark Heresy (Warhammer Fantasy nello spazio) è sicuramente bellissimo graficamente ed è una piacevole lettura, ma personalmente, da qui a trovarlo interessante da giocare... allora è bello o brutto?
« Ultima modifica: 2009-04-24 16:52:42 da Luca Veluttini »

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #2 il: 2009-04-24 17:00:57 »
Citazione
[cite]Autore: Luca Veluttini[/cite]Più che il bello o il brutto, direi non mi piace/mi piace. Se a uno piace il tiro di spada/sparo col fucile, magari giocare a Dubbio o a Spione per lui potrebbe essere una schifezza pazzesca.
Penso che sia più un concetto soggettivo.


quello di cui mi lamento è che ogni discorso di "bello/brutto" debba per forza essere ricondotto con paranoia e relativismo assoluto a "mi piace/non mi piace"

non c'è spazio per l'obiettività? perchè noi giocatori di ruolo la disprezziamo? e... la disprezziamo, o la temiamo?

Citazione

Esempio: Dark Heresy (Warhammer Fantasy nello spazio) è sicuramente bellissimo graficamente ed è una piacevole lettura, ma personalmente, da qui a trovarlo interessante da giocare... allora è bello o brutto?


io direi a gran voce che è un bel libro e un brutto gioco :)

Luca Veluttini

  • Archivista
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #3 il: 2009-04-24 17:04:03 »
Citazione
io direi a gran voce che è un bel libro e un brutto gioco :)


In base a cosa?

Citazione
la disprezziamo, o la temiamo?


Entrambe. Così come chi pensa che una teoria associata a dei "giochi" sia assurda e inopportuna, così come avere una base su cui potersi confrontare penso possa essere da disprezzare (da qui i vari "in fondo è un gioco, no? mi diverto? sì, allora non ho bisogno di teorie!").
Al tempo stesso credo che si abbia paura di qualcosa che possa permettere di dire obiettivamente cosa sia bello o brutto, soprattutto se per 20 anni ho giocato a qualcosa che "credo" possa avermi divertito e invece ora mi bollano come brutto...
« Ultima modifica: 2009-04-24 17:07:05 da Luca Veluttini »

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #4 il: 2009-04-24 17:23:50 »
Citazione
[cite]Autore: Nik[/cite][p]quello di cui mi lamento è che ogni discorso di "bello/brutto" debba per forza essere ricondotto con paranoia e relativismo assoluto a "mi piace/non mi piace"[/p][p]non c'è spazio per l'obiettività? perchè noi giocatori di ruolo la disprezziamo? e... la disprezziamo, o la temiamo?[/p]

Il problema penso che sia che "bello" e "brutto" stessi hanno in sé il carattere della soggettività: la Gioconda è un'opera d'arte, ma anche tra chi concorda ci può essere chi la trova bella e chi brutta.
Se trovassimo un gioco che tutti concordiamo nel definire brutto... e arrivasse uno che, in tutta sincerità, lo trova bello?

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #5 il: 2009-04-24 17:30:10 »
...sarebbe un gioco brutto che piace a quel tipo...

sinceramente: è così impossibile trovare criteri condivisi per valutare un gdr?

perchè si riesce a fare nei videogiochi, nei boardgame, nei film e nella musica e nei gdr no?

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #6 il: 2009-04-24 17:36:49 »
Citazione
[cite]Autore: Nik[/cite]perchè si riesce a fare nei videogiochi, nei boardgame, nei film e nella musica e nei gdr no?

Da quando si riesce?
Da parte di chi?
"La critica" no di certo: di solito calcolare il CONTRARIO ESATTO di quel che dicono mi dà un'idea molto migliore di quanto mi piacerà che non usare il punteggio diretto.
Il voto del pubblico? Discorso simile.

Mr. Mario

  • Archivista
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #7 il: 2009-04-24 17:41:44 »
Citazione
[cite]Autore: Nik[/cite][p]...ogni singolo gdr ha un fan pronto a giurare che è bello...[/p]


Esistono estimatori di F.A.T.A.L.?  o.O'
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Luca Veluttini

  • Archivista
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #8 il: 2009-04-24 17:45:00 »
Citazione
perchè si riesce a fare nei videogiochi, nei boardgame, nei film e nella musica e nei gdr no?


Allora troviamolo. Un po' di sano brainstorming mica farà male...

- In base a cosa dare un giudizio in un GdR?
- Quali devono essere gli aspetti che occorre identificare per giudicarlo?

Partiamo dalle basi.

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #9 il: 2009-04-24 17:50:19 »
non so.

vogliamo fare recensioni? in tal caso lo sforzo è interessante.

ma è possibile? non l'abbiamo ancora deciso...

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #10 il: 2009-04-24 17:59:40 »
Il problema è che, mettendo il discorso in termini di "belli/brutti", già ti poni sul piano perfetto per risposte soggettive: "ogni scarrafone è bello a mamma sua!"

Per non parlare del discorso bello/brutto in senso estetico, come oggetto ornamentale, come arredo per la libreria, etc.

Andiamo a monte, al concetto di cos'è un gdr. Che valore d'uso ha.  Di solito è molte cose insieme: un libro da leggere e sfogliare, un manuale che insegna procedure di gioco, e una raccolta delle stesse procedure. Uno stesso manuale può essere ottimo dal punto di vista delle procedure (del gioco) ma pessimo come testo didattico. Un altro può essere splendido graficamente e da leggere, ma contenere procedure di gioco che rasentano la stupidità nella loro inefficacia.

Parti da una premessa: "valutiamo questo oggetto per questo scopo, che è quello che interessa a me in questo momento". Nel momento in cui dai uno scopo, un punto di vista, puoi valutare come e quanto l'oggetto sia utile per quello scopo. Prima, no.

Due corollari importanti:  (1) con qualcuno che dice che ogni procedura di gioco vale l'altra, non perdere tempo a discutere. O è un cretino o è in malafede. e (2) personalmente, ritengo la gran parte dei gdr attuali molto brutti anche graficamente, non solo come procedure di gioco. Paginone colorate, testi illeggibili su sfondi illustrati... credo abbiano molto più a che fare con lo scoraggiare chi provasse a fotocopiarli che non con l'eleganza grafica.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Esistono GdR brutti?
« Risposta #11 il: 2009-04-24 18:23:29 »
mi permetto di aggiungere un corollario: (3) con qualcuno che dice che ogni grafica [o ambientazione, o "testo di colore] vale l'altra, non perdere tempo a discutere.
Insomma: imparare a giudicare gli aspetti separatamente. Ci sono manuali che trovo tremendi dal punto di vista grafico ma ottimi per i contenuti di colore e l'ambientazione (per esempio Exalted). Altri ancora sono dei begli oggetti, ma dei giochi terribili: uno (tre) su tutti, i boxed set sui piani di planescape. (in effetti certi prodotti sarebbero stati migliori se non ci fosse stato un gioco collegato ad essi -gli esperimenti di "creazione di mondo" letteraria però mi pare siano limitati a tolkien e a Tornare Sempre a Casa della Le Guin).

franz

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #12 il: 2009-04-24 18:51:36 »
Citazione
- In base a cosa dare un giudizio in un GdR?


Un GdR imho è bello o brutto se ti permette di fare quello che il gdr stesso si ripromette. Ad esempio, il GiRSA, Vampiri ed Hero System per me sono pessimi giochi, perché al momento dell'acquisto pensi di poter giocare con estrema semplicità rispettivamente all'eroe della terra di mezzo, al vampiro dannato o al supereroe e la maggior parte delle volte ti ritrovi frustrato perché non ci riesci, o ci riesci con estrema difficoltà.
Aka Francesco G., Il Coyote Diverso

Ezio

  • Membro
  • Ezio Melega
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #13 il: 2009-04-24 19:02:40 »
Domon, qui, però, ti vai ad infilare nell'empasse dell'estetica di ogni tempo: "Esiste il brutto come qualità oggettiva?"


Se tu mi dici che, per essere brutto, un gdr deve possedere la qualità negativa "Nessuno lo trova bello" allora no, nessun gdr di cui tu vieni a conoscenza può essere giudicato brutto, in quanto anche soltanto l'autore lo troverà "bello", o non l'avrebbe fatto girare, vuoi in fotocopia al suo gruppo di amici, vuoi in brossura in millemila copie alla Hasbro.

A parte il discorso di UNA persona che trova belli TUTTI i gdr. Esiste, ed è possibile perché, tanto, tutti i gdr può modificarli a piacere fino a che non ottiene qualcosa di magari diversissimo da quello che il gdr era all'inizio, ma che gli piace, e si sente in diritto di dire che sta ancora giocando a quel gioco.
E, voi mi insegnate, questo atteggiamento è diffusissimo. Anzi, è la norma e la nicchia siamo "noi".
« Ultima modifica: 2009-04-24 19:04:35 da Aetius »
Just because I give you advice it doesn't mean I know more than you, it just means I've done more stupid shit.

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
Esistono GdR brutti?
« Risposta #14 il: 2009-04-25 01:34:36 »
Citazione
[cite]Autore: franz[/cite]
Citazione
[p]- In base a cosa dare un giudizio in un GdR?[/p]
[p]Un GdR imho è bello o brutto se ti permette di fare quello che il gdr stesso si ripromette. Ad esempio, il GiRSA, Vampiri ed Hero System per me sono pessimi giochi, perché al momento dell'acquisto pensi di poter giocare con estrema semplicità rispettivamente all'eroe della terra di mezzo, al vampiro dannato o al supereroe e la maggior parte delle volte ti ritrovi frustrato perché non ci riesci, o ci riesci con estrema difficoltà.[/p]
credo che franz abbia centrato il bersaglio. Un bel gioco soddisfa ciò che promette (a se stesso, al lettore, ecc.). Un brutto gioco no. Nulla di nuovo sotto il sole ;) Parafrasando una frase che mi disse un amico: oggi basta promettere per creare un gdr.

Sarebbe divertente stilare una lista dei giochi più brutti. Io voto per vampiri al posto peggiore. :P
Alessandro

Tags: