Autore Topic: [CnV] Il Ramo di Spiegel  (Letto 18389 volte)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« il: 2010-12-05 21:53:42 »
Tronk l'ho già reclutato a forza.
Chi altro c'è?
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Antonio Caciolli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #1 il: 2010-12-05 22:15:56 »
io se mi vuoi :P

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #2 il: 2010-12-05 23:10:38 »
a posto. Inizia a fare il personaggio!! ^_^
A meno che non ti vada di fare il master, che io il Cane lo faccio sempre volentieri.

Ridendo e scherzando è più di un anno che non faccio da master, mi farà bene sgranchirmi le ossa. XD

Via, iniziamo su. Fatemi vedere i PG.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #3 il: 2010-12-06 09:51:18 »
Posso unirmi anchio? Ci scambiamo il favore così ;)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #4 il: 2010-12-06 13:19:02 »
Certo che puoi unirti anche tu. Avanti, fatti il pg e posta.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #5 il: 2010-12-06 14:09:48 »
Lo sapevo che era un rilancio imparabile eheh, se non ti dispiace ne riciclo uno ma magari ci rigiochiamo il conflitto di iniziazione ovviamente..

Antonio Caciolli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #6 il: 2010-12-06 14:14:52 »
anche io vorrei riciclare Wiley che non ho mai usato o quasi ... se ti va bene

la scheda è QUA

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #7 il: 2010-12-06 19:53:35 »
Citazione
[cite]Autore: Talos 2.0[/cite]se non ti dispiace ne riciclo uno ma magari ci rigiochiamo il conflitto di iniziazione ovviamente


Accuso e rilancio: E ALLORA? Che aspetti a postare? ^_^ E non scordarti di mettere anche la tua idea per il conflitto di iniziazione.

Antonio il tu PG va bene, postalo con tanto di richiesta per il conflitto di iniziazione. Due soli appunti, uno regolistico e uno di gusti:

Regolistico: il 1d6 che hai con tua madre è di sangue. Se ci metti un altro d6 porta la relazione a 2d6.

Gusti: Per un furtarello ti hanno preso a FRUSTATE e questo sarebbe un passato equilibrato? Abbiamo una concezione diversa di "equilibrato", di "furtarello" o stavi semplicemente usando un'iperbole parlando di frustate?
Per intenderci la frusta è uno scudiscio di cuoio che se dato sulla schiena di un ragazzo taglia strati di pelle, lascia ferite "profonde" e dolorose e guarisce in non poco tempo.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Antonio Caciolli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #8 il: 2010-12-06 21:43:30 »
Citazione
[cite]Autore: -Spiegel-[/cite][p]Gusti: Per un furtarello ti hanno preso a FRUSTATE e questo sarebbe un passato equilibrato? Abbiamo una concezione diversa di "equilibrato", di "furtarello" o stavi semplicemente usando un'iperbole parlando di frustate?
Per intenderci la frusta è uno scudiscio di cuoio che se dato sulla schiena di un ragazzo taglia strati di pelle, lascia ferite "profonde" e dolorose e guarisce in non poco tempo.[/p][span class=CommentSignature][/span]


quando lo ho scritto immaginavo di più i racconti di mio babbo e le frustate con una specie di  spago di mio nonno che facevano male ma non lasciavano segni duraturi (solo un ricordo vivido che evitava ogni altra marachella) inoltre ero stato incerto fino all'ultimo ma non mi pare un bg da passato travagliato o simili

Wiley

penso che Wiley sia nato da una famiglia poco solido. Una madre giovane sposata troppo presto per compiacere il padre (di lei che è madre).
Il padre di Wiley un uomo piuttosto anziano al secondo matrimonio. un uomo bravo nella comunità con altri due figli avuti dalla prima moglie (ormai morta).
Una famiglia sotto ogni aspetto adeguata ma che mostra tutta la sua incapacità nel fornire attenzione ed educazione, se non sotto forma di obblighi a Wiley che cresce come un piccolo teppistello senza arte ne parte.
Discolo e strafottente partecipa alle sassaiole con gli altri ragazzi e ogni tanto fa piccoli furtarelli al droghiere della città.
com'è come non è il padre esasperato chiede consiglio al sovrintendente e dopo vari tentativi (compreso due sane frustate che ogni tanto fanno anche bene decidono che i Cani lo rimetteranno in sesto

alla fine pensavo un pg con passato equilibrato perché ha una famiglia normale solo che è cresciuto come un piccolo teppistello che magari risponde a tono. va a scuola ma poi alla ricreazione fa la rissa con i compagni.
un furfantello, ma comunità problematica mi sembra eccessivo

poi se avete cambiamenti da suggerire volentieri questo mi è venuto in mente mentre scrivevo

acutezza 4
cuore 5
corpo 3
volontà 5

tratti:

più che la fede mi affido al buon senso 2d6
a sparare non me la cavo male 1d8
l'esperienza degli altri non mi incute rispetto (nel senso non rispetto i saggi e gli anziani) 1d8
non sono proprio empatico con i cavalli 1d4
ho un debole per il gentil sesso 1d6
non sto zitto quando dovrei 1d6

relazioni: rimanenti 2d6, 1d8
mia madre, povera donna (per avere un figlio come me) la serbo sempre nel cuore 2d6 (mi piace metterla nella scheda)
Ben: amico e compagno di corso a Bridal Falls 1d8
i cani 1d6

oggetti:

la mia pistola: fregata al mio compagno di corso con una scommessa vinta barando. sappiamo entrambi come è andata e per questo ci vogliamo bene ancora di più: 1d6+1d4

la foto della mia famiglia. stropicciata e strapazzata ma la porto sempre con me: 1d4

il mio cappotto: sono ricamati molti animali delle mie parti che vivono intorno al grande albero della vita prosperando intorno ad esso. un serpente si attorciglia attorno ad un ramo un po' più secco degli altri a ricordarmi che il marcio è sempre pronto ad assalire ogni paradiso (i miei amano i simbolismi) 2d6


come conflitto niente obiettivi psicologici stavolta ma un semplice (vedremo quanto) ... voglio imparare a nuotare!

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #9 il: 2010-12-06 21:44:27 »
---

Uff, siccome siete lenti intanto io posto i Proto Png - XP
purtroppo il lapo roller mette i dadi in ordine crescente (che è quasi sempre un vantaggio) e quindi falserebbe i risultati. I primi 6d10 non li tiro tutti insieme, ma creo un protos alla volta.

1° Protos (Phineas)
Caratteristiche: 5 -> 5 5 3 2 - Acutezza 5 / Cuore 5 / Volontà 3 / Fisico 2
Tratti: 1 6 7 8 -> 2d4 2d6 2d8 2d10 "MI preoccupo per la mia gente 2d8" "Sguardo Severo 2d10"
Relazioni: 1 10 -> 2d4 3d8 - Cornelius 2d4

2° Protos
Caratteristiche: 6 -> 4 4 4 3
Tratti: 1 1 4 6 -> 2d4 2d4 1d8 2d6
Relazioni: 3 7 -> 1d6 2d8

3° Protos
Caratteristiche: 9 -> 6 5 4 3
Tratti: 4 6 6 7 -> 1d8 2d6 2d6 2d8
Relazioni: 1 6 -> 2d4 2d6

4° Protos - (August)
Caratteristiche: 6 -> 4 4 4 3  - Acutezza 4 - Cuore 4 - Volontà 4 - Fisico 3
Tratti: 2 3 4 7 -> 1d4 1d6 1d8 2d8 -> "Phineas ha sempre ragione 2d8" "Non ho fiducia negli altri 1d8"
Relazioni: 7 10 -> 2d8 3d8 -> Demone "Senso di Colpa" 3d8 - Wiley 2d8

3 poteri da posseduto: Astuzia - Preservazione - Furia
3 Manifestazioni: "i miei occhi non riescono ad incrociare quelli altrui" "balbetto se penso al mio ruolo" "i miei lineamenti non riescono a formare un sorriso"

5° Protos
Caratteristiche: 6 -> 4 4 4 3
Tratti: 2 3 7 8 -> 1d4 1d6 2d8 2d10
Relazioni: 3 4 -> 1d6 1d8

6° Protos - Jordan e i suoi amici
Caratteristiche: 10 -> 6 5 5 4 -> Acutezza 6 - Corpo 5 - Cuore 4 - Volontà 5
Tratti: 1 4 8 8 -> 2d4 1d8 2d10 2d10
Relazioni: 2 5 -> 1d4 1d10 -> Fratello Wiley 1d10
+2d6 per rappresentare Noah (dai disponibili)
+2d6 per rappresentare Damian (dai disponibili)

Dadi Disponibili: 2 3 6 -> 2d6 4d6 1d10
« Ultima modifica: 2011-07-25 20:23:54 da Simone Micucci »
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Antonio Caciolli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #10 il: 2010-12-06 22:13:25 »
Citazione
[cite]Autore: -Spiegel-[/cite]Uff, siccome siete lenti intanto io posto i Proto Png - XP
purtroppo illapo rollermette i dadi in ordine crescente (che è quasi sempre un vantaggio) e quindi falserebbe i risultati. I primi 6d10 non li tiro tutti insieme, ma creo un protos alla volta.


c'era mi pare un sito postato da Moreno che creava direttamente i proto pg

direi che sarebbe meglio per i conflitti di iniziazione fare  thread separati con la scheda all'inizio così poi si ha un riferimento della scheda sempre

Tronk

  • Membro
  • Michele Ronchini
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #11 il: 2010-12-06 23:14:46 »
Citazione
[cite]Autore: -Spiegel-[/cite]Uff, siccome siete lenti intanto io posto i Proto Png

In realtà sono io ad essere lento e ti chiedo perdono.



Cornelius è cresciuto in una città isolata, più piccola della tipica comunità di fedeli, annidata fra le montagne. In tutto il villagio si contano solo cinque famiglie, più un vecchio muto del popolo delle montagne che vive assieme alla comunità. A causa delle dimensioni del villaggio, dove tutti si conoscono molto bene, Cornelius fa fatica a relazionarsi con altre persone con le quali non ha un legame così profondo e si è trovato come un pesce fuor d'acqua a Bridal Falls. A casa sua bastava guardare le persone per capire cosa volessero dirti, ma tutte queste persone nuove in una volta sola sono state uno shock. Sta ancora cercando di osservare le persone di questa nuova comunità, per tentare di capirle e per questo gli altri lo vedono come un tipo piuttosto taciturno.
Prima di essere scelto dal sovrintendente, suo zio, divideva il suo tempo fra lavoro nei campi, lavoro da taglialegna e preghiera. Il rigido inverno però era l'unica stagione che gli permetteva di seguire con attenzione i sermoni del sovrintendente, mentre nelle altre stagioni il lavoro da fare era tanto e la preghiera si riduceva al minimo indispensabile.

Visto che è un personaggio socialmente vulnerabile pensavo di prendere il background "comunità problematica" nonostante la comunità non avesse problemi particolari.

Proseguo domani sera, al martedì sono parecchio impegnato.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #12 il: 2010-12-06 23:20:52 »
Citazione
[cite]Autore: Tronk[/cite]In realtà sono io ad essere lento e ti chiedo perdono.


Ma quale perdono, stiamo giocando!! XD
Non perdono nessuno quando gioco! ^_^
A parte gli scherzi, no problem! Davo per scontato che ti saresti fatto vivo (e ti avrei comunque contattato prima di iniziare)

Citazione
[cite]Autore: Tronk[/cite]Visto che è un personaggio socialmente vulnerabile pensavo di prendere il background "comunità problematica" nonostante la comunità non avesse problemi particolari
 per me comunità problematica è ok



Citazione
[cite]Autore: Tronk[/cite]Proseguo domani sera, al martedì sono parecchio impegnato

ok, a domani sera.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #13 il: 2010-12-06 23:54:21 »
Citazione
[cite]Autore: -Spiegel-[/cite]Accuso e rilancio: E ALLORA? Che aspetti a postare? ^_^ E non scordarti di mettere anche la tua idea per il conflitto di iniziazione.


Yes sir!

Nome Personaggio : Fratello Zion(19 anni), Convertito del Popolo della Montagna

Background :
[spoiler]"Sono nato e cresciuto in una tribù di cacciatori nomadi del Popolo della Montagna fino all'età di sedici anni, seguivamo le migrazioni di buoi e bisonti, guidati da anni e anni di eperienza dei nostri migliori cacciatori e dalle visioni del nostro Sciamano guidato dagli spiriti.
Avevo sedici anni quando la mia vita fù sconvolta per sempre, eravamo stanziati non lontano da una comunità di fedeli, Might City si chiamava, e da settimane non riuscivamo a seguire le piste dei grandi mammiferi, eravamo lì bisognosi e disperati, i migliori cacciatori inspiegabilmente sembravano malati, deboli, dalla fronte infuocata e dal sudore freddo, quando il nostro Sciamano decise nuovamente di invocare gli Antichi Spiriti per avere consiglio.
Qualcuno rispose, ma non erano gli Spiriti...o forse sì....ma non erano quelli che volevamo...ma loro volevano noi....lui voleva me...non so perchè...non so come....ma venni posseduto da un Demone empio, il suo desiderio di sangue e sofferenza mi portò a massacrare a colpi di accetta molti dei miei fratelli e sorelle, primo fra tutti il nostro venerato Sciamano. Il Demone mi dava la forza, guidava la mia mano, il mio corpo, iniettava di sangue i miei occhi e mi faceva sbavare dalla furia.
La cosa peggiore per me era che io c'ero, nel senso, ero cosciente di quello che il Demone stava compiendo usando il mio corpo, ma per quanto lottassi contro la sua volontà, era troppo forte e non potevo oppormi, piangevo dalla rabbia e dalla disperazione, ogni compagno che cadeva lacerava il mio cuore irrimediabilmente....ma non ero più padrone di me stesso. Qualcuno dei miei fratelli si salvò e scappò via...io....o meglio lui.....si diresse verso Might City, richiamando altro sangue, altra sofferenza, il mio corpo bruciava di odio.
Galoppai impazzito verso la comunità di Fedeli....era giorno e irruppi in un locale dove vendevano alimenti, molti si spaventarono quando corsi dentro, nella furia uccisi una donna e il suo giovane compagno, poi una pallottola mi raggiunse ad una gamba, bene pensai, verrò ucciso e porranno fine a questo incubo
interminabile.
Il mio colpo si volse verso chi aveva sparato, il Demone non sentiva il dolore, non si fermava mai. Due figure si ersero tra le altre, erano uomini alti dagli ampi cappotti e dai cappelli scuri, alcuni nel locale sembravano proteggersi dietro di loro, vennero avanti e mi spinsero a terra, piantandomi lì spingendomi sulle spalle, il Demone sembrava conoscerli, urlò più forte e lottò con più furia, loro iniziarono a fare strani segni, mormorare strane parole con una strana cadenza, mi segnarono la fronte e il Demone provò a morderli....urlò...urlò e si dibattè nel mio corpo...poi......il nulla...persi conoscenza su quel pavimento...il buio mi avvolse...è finita pensai....meglio così.
Mi risvegliai in un letto caldo, uno dei due uomini era lì che sembrava vegliare su di me, mi chiese il nome e disse di essere un Cane, un Agente del Re della Vita, lui si chiamava Cornelius e il suo amico Cyrus, mi chiese cosa era successo e io piangendo raccontai tutto, gli chiesi come avessero fatto a liberarmi da quel maleficio e dissero che la loro fede e la volontà del loro Dio li avevano guidati.
Uscimmo dal casolare, dove uomini e donne armati di forconi e zappe mi aspettavano all'uscita, erano lì per vendetta, mi volevano morto, forse era solo per quei due uomini che ero ancora vivo, le mie mani erano sporche di sangue, del sangue dei miei fratelli, di uomini innocenti, la mia tribù non esisteva più, trucidata da me, o scappata lontano, questi uomini mi odiavano....volevo morire...sarebbe stato meglio per tutti.....ma Cornelius mi tese una mano nel buio, mi disse di seguirlo, di fidarmi di lui, non so perchè ma credetti a quelle parole, seguii lui e Cyrus verso la città dei Cani, così la chiamava. Durante il viaggio mi parlò della Fede e degli Spiriti, disse che erano Demoni e che uno di lor mi aveva preso, disse che avevo imparato qualcosa a caro, carissimo prezzo. Le sue parole erano confortanti, ma non cancellavano il dolore, il suo Dio sembrava forte, sicuro e misericordioso.
Arrivati fui portato davanti ad altri come lui e fù raccontata la mia storia, venni preso con loro, io non avevo molta scelta, loro sembravano accettarmi, capire il mio disagio, io non avevo più nulla, più nulla da perdere. Vivendo lì venni istruito ai loro precetti di vita e soprattutto di fede, io man mano mi sentivo sempre più vicino a questa religione, leggendo il Libro della Vita sentivo scaldarsi il cuore che subito raggelava pensando alle atrocità che ero stato portato a compiere per colpa di un altro credo.
Non erano tutti gentili come Cornelius, nè gli istruttori nè i compagni , quando partii per i suoi doveri mi sentii ancora più solo, gli istruttori pretedevano da me molto di più degli altri giovani al tempio, ero vittima di scherzi e cattiverie, alcuni mi guardavano con odio, altri con timore, io ero solo, solo le scritture mi tenevano compagnia, per il mio Popolo non ero più nessuno, per gli altri non ero nessuno, sarei diventato un Cane, il migliore forse, per essere qualcuno, per far parte di qualcosa...per non sprofondare in un eterno nulla cullato dalla solitudine.....non mi resta altro che questo"
[/spoiler]

Caratteristiche :

Acutezza : 5d6 "Il passato da cacciatore mi ha reso percettivo e attento, lo studio preparato"
Corpo : 3d6 "Ero un cacciatore agile e veloce ma non forte o robusto"
Cuore : 2d6 "Non perdono me stesso, non so quanto potrò farlo negli altri"
Volontà : 5d6 "Ma impiegherò tutto me stesso per svolgere il mio ruolo nel migliore dei modi"

Relazioni :

Cornelius [1d6] : semplicemente il mio Salvatore
I Cani da Guardia della Vita [1d8]


Tratti :

"Sono un Cane, adesso devo essere il migliore" [1d10] : Non solo sono un Cane, ma svolgere al meglio i miei doveri mi guiderà verso la luce

"Sono bravo nella caccia quindi a colpire un bersaglio in movimento" [1d6]

"Appartengo al Popolo della Montagna, il peccato fà parte di me" [1d10]

"Sono stato posseduto e mi dò la colpa, non sono stato abbastanza forte" [1d6]

"Sono freddo e a volte distaccato" [2d4] : Questo come conseguenza della sofferenza che ho provato, che mi fà chiudere in mè stesso

"La Fede è la mia unica compagnia" [2d4]

Proprietà :

Fucile [2d8]: Questo grande fucile di ottima fattura è stato l'unico regalo che ho ricevuto da quando io ricordi, è arrivato un giorno al Tempio, speditomi da Cornelius, assieme c'era un semplice biglietto di augurio per la mia carriera da Cane, in allegato vi lascio un immagine

Pistola [1d6] : La pistola di ordinanza data ai Cani

Accetta [1d6] : Questa è l'arma che ha causato la morte dei miei amici e parenti, la porto con me anche se non la uso mai, è un segno tangibile del mio passato

Cappotto [2d6] : Questo capotto è di color marrone scuro, con sulla schiena il disegno che ho già allegato, un giorno l'ho trovato in mezzo a quelli spediti al Tempio dalle famiglie riconoscenti, si vede che è fatto con cura e attenzione, dev'essere scivolato in terra mentre ne cercavo uno, tirandolo sù e guardandolo ho capito che faceva per me

Dadi Disponibili : 4d6, 1d8



Conflitto di Iniziazione:
Desidero che Zion esorcizzi un Demone

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[CnV] Il Ramo di Spiegel
« Risposta #14 il: 2010-12-07 00:16:51 »
Talos per i miei gusti  hai scritto un pò tanto, ma alla fine un sano vecchio background non è male! XD (io tendo ad essere molto sintetico, se la cosa vi da fastidio perché sono poco evocativo parliamone, ok?)


PS x tutti: io commento estremamente. Le scene, le descrizioni, le idee. A volte sono commenti positivi, a volte sono commenti negativi. Prendete i miei commenti in modo pacifico e neutrale, non sono MAI intenzionati a sottintendere che dobbiate cambiare stile o metodo, ma sono mie osservazioni, e mi aspetto che voi facciate altrettanto verso di me.
Quando qualcosa mi infastidisce uso la parola "fastidio", non la parola "gusti". ^_^

Questa piccola premessa serve a farvi capire con che tipo di giocatore avete a che fare e che grado di Charitable Reading usare. ^^ Non sentitevi MAI intimiditi da quello che dico, i miei gusti sono miei, i vostri gusti sono vostri. Se ci saranno problemi se ne parlerà e i sopraccigli serviranno ad allinearci.
Ad esempio a me i Demoni piacciono poco (questo PbF è partito proprio da una discussione sul mio modo di vedere i demoni), ma il livello di sovrannaturale si setterà automaticamente in gioco. ^_^

E ora sotto con il conflitto di Talos
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Tags: