Autore Topic: [Cnv] L'iniziazione di Wiley  (Letto 7632 volte)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[Cnv] L'iniziazione di Wiley
« Risposta #30 il: 2010-12-09 21:37:32 »
perfetto anche per me. Datemi modo di fare la città e cominciamo.
Nel frattempo apro il thread.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Antonio Caciolli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[Cnv] L'iniziazione di Wiley
« Risposta #31 il: 2010-12-10 01:13:49 »
Wiley

penso che Wiley sia nato da una famiglia poco solido. Una madre giovane sposata troppo presto per compiacere il padre (di lei che è madre).
Il padre di Wiley un uomo piuttosto anziano al secondo matrimonio. un uomo bravo nella comunità con altri due figli avuti dalla prima moglie (ormai morta).
Una famiglia sotto ogni aspetto adeguata ma che mostra tutta la sua incapacità nel fornire attenzione ed educazione, se non sotto forma di obblighi a Wiley che cresce come un piccolo teppistello senza arte ne parte.
Discolo e strafottente partecipa alle sassaiole con gli altri ragazzi e ogni tanto fa piccoli furtarelli al droghiere della città.
com'è come non è il padre esasperato chiede consiglio al sovrintendente e dopo vari tentativi (compreso due sane frustate che ogni tanto fanno anche bene decidono che i Cani lo rimetteranno in sesto

alla fine pensavo un pg con passato equilibrato perché ha una famiglia normale solo che è cresciuto come un piccolo teppistello che magari risponde a tono. va a scuola ma poi alla ricreazione fa la rissa con i compagni.
un furfantello, ma comunità problematica mi sembra eccessivo

poi se avete cambiamenti da suggerire volentieri questo mi è venuto in mente mentre scrivevo

acutezza 4
cuore 5
corpo 3
volontà 5

tratti:

più che la fede mi affido al buon senso 2d6
a sparare non me la cavo male 1d8
l'esperienza degli altri non mi incute rispetto (nel senso non rispetto i saggi e gli anziani) 1d8
non sono proprio empatico con i cavalli 1d4
ho un debole per il gentil sesso 1d6
non sto zitto quando dovrei 1d6
dopo ogni errore ci si alza e si va avanti 1d10
ho visto un amico morire 1d4
non so nuotare 1d6

relazioni:
mia madre, povera donna (per avere un figlio come me) la serbo sempre nel cuore 1d6 (mi piace metterla nella scheda)
Ben: amico e compagno di corso a Bridal Falls 1d8
i cani 1d6
Jordan 1d8
August 2d6

oggetti:

la mia pistola: fregata al mio compagno di corso con una scommessa vinta barando. sappiamo entrambi come è andata e per questo ci vogliamo bene ancora di più: 1d6+1d4

la foto della mia famiglia. stropicciata e strapazzata ma la porto sempre con me: 1d4

il mio cappotto: sono ricamati molti animali delle mie parti che vivono intorno al grande albero della vita prosperando intorno ad esso. un serpente si attorciglia attorno ad un ramo un po' più secco degli altri a ricordarmi che il marcio è sempre pronto ad assalire ogni paradiso (i miei amano i simbolismi) 2d6
« Ultima modifica: 2011-04-25 23:06:04 da Antonio »

Tags: