Autore Topic: [Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?  (Letto 1028 volte)

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Due settimane fa ho iniziato a giocare la mia prima città di Cani nella Vigna. Ho letto il manuale e le appendici della seconda edizione con i consigli di Moreno (queste ultime solo dopo aver giocato la prima sessione di città) e una cosa che mi aveva subito colpito era il fatto che tutti nelle città fossero parenti di tutti (e specialmente dei PG).

Un’altra cosa che mi ha colpito è il fatto che da nessuna parte, nel manuale, si dica davvero come funzionino le autorità sulle parentele.

Mi spiego meglio. Cominciamo a giocare e io mi accorgo che non so se posso dire che un dato PNG è parente di qualcuno dei miei Cani. Sul manuale non ho trovato nulla a riguardo…

Non sapendo bene come fare, ho ricordato ai giocatori che potevano dichiarare in qualunque momento una nuova Relazione, non per forza di parentela, con i dadi rimasti loro da parte dalla creazione dei personaggi. Ogni volta che introducevo un nuovo PNG, ho sempre chiesto se qualcuno volesse prendere una Relazione con esso. Nessuno ne ha prese.

Leggendo, poi, le appendici della seconda edizione, vedo che Moreno, nell’esempio di creazione di città, dice abbastanza spesso che ha già in mente di stabilire che un PNG è parente di questo o di quel PG, e in che modo.

Da cui la mia domanda: insomma, come devo gestire questa parte del gioco?

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #1 il: 2017-10-19 01:03:41 »
La mia risposta, basata sulla divisione delle autorità narrative che si vede nella creazione delle città, è che è il GM che ti "piazza" i parenti dentro la città. In nessun caso il giocatore può dire "sai che ti dico GM? Il sovrintendente è mio zio". Sarebbe come dire "sai che ti dico GM? Il sovrintendente è lo stregone": non funziona, a gestire la backstory è unicamente il GM.

Quando il giocatore stabilisce "relazioni" non fa che assegnare dadi. Insomma, può dire in ogni momento "tu png mi stai sulle scatole da 1d8", creando una forma di "relazione" con quel png. Ma nota che il regolamento dice che SE UN PNG È UN TUO PARENTE hai 1d6 "gratis". NON ti dice "in ogni momento puoi avere 1d6 dichiarando qualcuno come tuo parente". Cioè il fatto che qualcuno sia tuo parente è un dato di fatto oggettivo, fuori dal tuo controllo, che ti può far avere, se vuoi, 1d6 gratis...

Assegnare dadi creare relazioni, NON parentele. Dando i dadi dici "tu mi stai simpatico / mi stai sulle scatole / ti odio / ti amo/ etc" ma non dici "tu sei mio padre", come non dici "tu sei lo stregone che ha ucciso charles" quando il GM aveva fatto una città senza stregoni e non ha messo nessun Charles...
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #2 il: 2017-10-19 01:13:14 »
Ok, tutto molto chiaro. Quindi dalla prossima città li riempirò di parentele.

Un’altra domanda: devo in qualche modo stare attento al fatto che queste parentele abbiano una minima coerenza? Non dico cose come assegnare due padri, cinque madri, o altre sciocchezze simili. Dico sulle parentele meno prossime: zii, cugini, ecc. Insomma, devo tenermeli segnati da qualche parte, arrivare a fare alberi familiari, o è inutile mettersi ad annotare certi particolari, e si considera che i Cani siano tanto pieni di zii e cugini quanto Jessica Fletcher lo è di nipoti?

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #3 il: 2017-10-19 02:21:11 »
Non c'erano i preservativi, quindi due o tre figli potevi pure aspettarteli. Estendilo ai fratelli di nonne e nonni e non è così difficile avere un cugino, uno zio o simili, ma magari non esagerare o cadi nel ridicolo. =)
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #4 il: 2017-10-19 02:48:49 »
C'è un ottima ragione, in fiction, per le parentele fitte: sono tutti discendenti dalle stesse persone, arrivate all'ovest su poche carovane, e poi si sono separate nelle varie città. Che non sono tantissime. Aggiungici poligamia (anche se non per tutti) e un sacco di figli...

Ma aggiungici anche un idea non così "moderna" di parentela.  Oggi a malapena si conoscono gli zii quindi magari uno pensa di riempire le città di zii e fratelli, ma all'epoca un cugino di secondo grado era un parente.

io una logica alle parentele gliela dò (vedi l'esempio di Hope) e non dò parenti a tutti in tutte le città, se tutti hanno parenti sempre la cosa perde molto di forza. Meglio pochi ma piazzati bene...

(però in generale, se qualcuno CERCA un suo parente, direi che in ogni città almeno un nipote del fratello del nonno lo trova... sono sicuramente molti, molti più i parenti di una persona qualunque che il numero delle poche e sparse città di coloni...)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #5 il: 2017-10-19 10:38:21 »
Ricevuto.

A proposito, non mi è chiaro quando un giocatore può creare una nuova Relazione con i dadi che gli sono rimasti liberi. Durante un Conflitto avrebbe poco senso, perché le Relazioni si tirano solo all’inizio dei Conflitti ma, per esempio, potrebbe dichiararla subito appena entrato in Conflitto, appena prima di tirare i dadi (compresi anche quelli della Relazione appena creata, magari)?

E un’ultima domanda: cosa succede alle Relazioni con i personaggi che sono morti? Me lo chiedo per due ragioni: 1) un giocatore potrebbe avere delle remore a dare Relazioni a PNG che rischiano di morire a breve o che rischia di lasciare indietro in questa città; 2) proprio ieri sera ho dato a Fratello August (un Posseduto) una relazione con Sorella Sybil (vittima del mio Odio e Omicidio, uccisa da Fratello August) – insomma, una relazione con una persona morta – e mi sto chiedendo se abbia fatto bene o cosa.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #6 il: 2017-10-20 00:33:02 »
Sulle relazioni in conflitto:
Pag 63 Tempistica delle nuove relazioni
puoi mettere in qualsiasi momento una nuova Relazione sulla scheda del tuo personaggio. Basta che tu faccia il nome della tua Relazione e gli assegni dei dadi.
Se crei una nuova Relazione durante un Conflitto, e la Relazione è con il tuo avversario o è la Posta in gioco, tira immediatamente questi nuovi dadi che puoi utilizzare.
Appena prima di tirare i dadi rientra in pieno in "in qualsiasi momento".

Le relazioni con i morti io le mantengo. Perché non pesano.
E perché il morto può essere ancora la posta. La sua reputazione oppure la sua salma, ad esempio.
E a sovrannaturale alto non è detto che i morti restino morti.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #7 il: 2017-10-20 01:09:53 »
Sbaglio o, da come la riporti tu, sembra proprio che un giocatore possa anche creare una Relazione a Conflitto già avviato e tirare immediatamente i dadi per quella Relazione, come se ce l’avesse avuta già all’inizio del Conflitto? O ho capito male cosa dice il testo del regolamento?

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #8 il: 2017-10-20 05:16:18 »
Sbaglio o, da come la riporti tu, sembra proprio che un giocatore possa anche creare una Relazione a Conflitto già avviato e tirare immediatamente i dadi per quella Relazione, come se ce l’avesse avuta già all’inizio del Conflitto? O ho capito male cosa dice il testo del regolamento?

È così, e se ricordo bene il regolamento la cita proprio come un ottima tattica da usare in combattimento...   8)

D'altronde, quale momento migliore per assegnare 2 dadi a quanto ti sta sulle scatole Clint... che non l'istante in cui Clint inizia a spararti addosso?  ;D

(specifico ancora che "creare una Relazione" significa assegnare dadi alla relazione con un PC già esistente. il giocatore può creare relazioni, ma non PNG. I PNG li crea il GM)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[Cani nella Vigna] Chi decide chi è parente di chi?
« Risposta #9 il: 2017-10-21 19:23:28 »
Ok, ora mi sembra tutto più chiaro. Grazie a tutti e due!