Autore Topic: [DW - Actual Play] la mia prima cronaca  (Letto 2532 volte)

Hoghemaru

  • Membro
  • Fabio Notarfranco
    • Mostra profilo
    • Ethereal Well
[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« il: 2013-11-07 13:29:17 »
ieri sera finalmente mi sono riunito con quello che spero sarà il mio nuovo gruppo di gioco (dopo vari altri tentativi con altre persone naufragati per vari impegni)

i giocatori sono 4:
- Licia: la mia compagna, santa donna che mi sopporta da 7 anni e mezzo :D
- Luca: giocatore di lunga data aperto alle novità (che conosce anche il nostro buon Triex ;) )
- Mara e Fausto: ridente coppia di miei amici totalmente digiuni di GDR ma con molta voglia di provare

inizialmente volevo proporre Apocalypse World, ma poi mi sono innamorato di Dungeon World soprattutto perché l'ambientazione fantasy la trovo di più ampio respiro e un po' più "nelle mie corde" rispetto a un post-apocalittico decisamente più crudo (ma comunque ho intenzione di provarlo dopo DW)

per me è la prima volta in assoluto con Powered by the Apocalyspe e nel corso della sessione la mia inesperienza si è fatta sentire (tant'è che nella prossima dovrò correggere il tiro su un paio di cose)

purtroppo per vari motivi riusciamo a vederci tutti con quasi un'ora e mezza di ritardo (ma ho apprezzato la tenacia nel volersi comunque vedere) quindi non si è arrivati al momento di gioco vero e proprio, ma sono uscite cose abbastanza interessanti

per prima cosa ho spiegato a grandi linee il gioco e l'ambientazione (ma col senno di poi mi sono reso conto di dover puntualizzare meglio un po' di cose che ho involontariamente tralasciato), ho illustrato loro le meccaniche di base e ho presentato loro le classi

dopo un po' di domande chiarificatrici sulle classi ed essersi consultati tra di loro hanno scelto e li ho seguiti durante la creazione dei personaggi.
uno dei concetti più difficili da far capire è quello che non c'è una maniera stabilita per giocare una certa razza o classe, tant'è che le prime domande vertevano quasi tutte su questo

durante la creazione ho detto loro che al momento di iniziare il gioco loro si conoscono già e sono già in gruppo da un po' tempo, quindi di iniziare anche a pensare ai possibili collegamenti tra i loro personaggi


questi sono i loro personaggi:

Licia - Artemide: Druida delle Grandi Foreste, Umana, Neutrale (occhi selvaggi, cappuccio di pelliccia, pelli segnate dal tempo)
[ad un certo punto della sua vita ha sentito il richiamo della natura e si è ritrovata in un rituale di cui ricorda poco]
Luca - Thranduil Serpe dei Boschi: Barbaro, Elfo, Neutrale (occhi selvaggi, corpo agile, gioielli insoliti, abiti non appropriati al clima)
[discendente di una casata nobile, costretto a fuggire dalle sue terre]
Fausto - Nicotorinor: Mago, Elfo, Malvagio (occhi folli, capelli selvaggi, veste consumata, corpo esile)
[eccentrico e stralunato, le sue abilità sono legate ad una presenza maligna che sente dentro di lui]
Mara - Vesta: Chierica, Umana, Legale (occhi acuti, capelli stravaganti, vesti fluenti, corpo esile)
[culto della Conoscenza e delle Cose Nascoste]


la parte dei Legami è stata molto divertente: ho detto loro di pensare a come si sono conosciuti e perché continuano a rimanere in gruppo.
ognuno di loro ha voluto creare almeno un legame con ciascuno degli altri personaggi:

ARTEMIDE
- gli spiriti mi hanno detto di un grande pericolo che perseguita NICOTORINOR
- ho mostrato a VESTA un rito segreto della mia Terra.
- THRANDUIL ha assaggiato il mio sangue e io il suo. siamo legati da questo gesto.

THRANDUIL
- NICOTORINOR è gracile e sciocco, ma mi fa divertire
- le vie di VESTA sono strane e mi confondono
- ARTEMIDE finisce sempre nei guai: devo proteggerla da sé stessa.

NICOTORINOR
- VESTA ricoprirà un ruolo importante negli eventi a venire. l'ho previsto!
- THRANDUIL mi sta nascondendo un segreto importante.
- ARTEMIDE è tremendamente disinformata riguardo al mondo; le insegnerò tutto ciò che posso.

VESTA
THRANDUIL ha insultato la mia divinità: non mi fido di lui.
ARTEMIDE è una persona buona e di fede: mi fido implicitamente di lei
NICOTORINOR è in costante pericolo, lo terrò al sicuro.
mi sto impegnando per convertire NICOTORINOR alla mia fede.


questi i loro legami spiegati

- Vesta è stata l'unica a comprendere il motivo dell'eccentricità di Nicotorinor, la quale a sua volta si sente incuriosita da ciò che si nasconde in lui e vuole provare a convertirlo.
- Artemide ha trovato Thranduil svenuto e mal ridotto nei boschi e lo ha curato (da cui deriva lo scambio di sangue), il quale una volta ripresosi per sdebitarsi ha deciso di proteggerla.
- le due coppie si sono incontrate e hanno trovato interessi reciproci (quest'ultimo punto è un po' troppo fiacco, alla prossima sessione voglio spingere di più su questa parte con delle domande più mirate)


una volta finiti i personaggi e i legami, ho mostrato loro una mappa del mondo che avevo preparato: una cosa molto vaga (sullo stile di quella di trollbabe, ma con ancora meno dettagli) con un paio di elementi caratteristici che mi sono venuti in mente.
nelle mie intenzioni dovrebbe essere una tavolozza su cui disegnare il nostro mondo nel corso di questa e altre cronache, l'idea è piaciuta molto.
hanno deciso in quale zona del mondo si trovano (più avanti definiremo meglio anche il paesaggio e cose del genere)



a questo punto si era fatto abbastanza tardi, quindi ho deciso di introdurre una bella situazione:

"vi trovate all'interno di una foresta molto cupa, di fronte a voi c'è l'ingresso di un'antica rovina sotterranea.
siete qui per svolgere una importante e pericolosa missione per conto di qualcuno: di che missione si tratta? chi ve l'ha commissionata? cosa vi promesso per convincervi?"

qui per breve tempo c'è stato un po' di smarrimento, poi dopo un po' di consultazioni tra loro gli ingranaggi hanno iniziato a muoversi per bene... :)

- devono recuperare un antico artefatto
- l'incarico è stato dato loro per interposta persona: un misterioso uomo incappucciato, che lavora per qualcuno di cui non può fare il nome, ha contattato il gruppo per svolgere questa missione.
- hanno accettato per la conoscenza, per la gloria, ma soprattutto per i soldi... tanti soldi!


a questo punto, come suggeritomi anche da Daniele di Rubbo su G+, la prossima sessione la incentrerò sull'affrontare il dungeon e tornare all'insediamento più vicino sani e salvi, dopo questa sessione di gioco vero e proprio mi dedicherò a sviluppare i fronti per bene (basandomi su ciò che emergerà da quella sessione)



OPINIONI A FREDDO:
- come detto prima l'inesperienza s'è fatta sentire parecchio, ma l'avere dei giocatori abbastanza propositivi ha in parte mitigato questo problema.
- sicuramente nella prossima sessione dovrò spiegare meglio alcuni principi del gioco e puntare di più sulle domande (e soprattutto prendere appunti!) per approfondire di più certi aspetti che mi sembrano un po' deboli (soprattutto per quanto riguarda il gruppo nel suo insieme)
- al tavolo c'è stata una certa ilarità diffusa, ma questo credo derivi dal fatto che siamo un branco di deficienti (dio li fa e poi li accoppia), ma credo che poi una volta che il gioco entrerà nel vivo ci sarà una buona immedesimazione
sono un Suino Mannaro - "ci sono solo due persone di cui mi fido: una sono io, l'altra non sei tu!"

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #1 il: 2013-11-07 15:32:21 »
Allora, sicuramente, uno dei punti di forza del gioco è che "gli aspetti che ti sembrano deboli", sono affrontati positivamente: Non lo sai? Ti interessa? Chiedi. Qui mi pare tu non abbia problemi.
Poi, potevi essere ancora più coraggioso all'inizio, cercare un appiglio (anche minimo) nei background (per esempio, l'entità di Nicotorinor, o uno degli "interessi comuni"), e legarlo stretto all'inizio della partita.
Es: "Vi trovate all'imboccatura della grotta... sapete che l'Entità desidera una cosa che si trova lì dentro. Di che si tratta? Da quanto Nicotorinor ha quegli spaventosi incubi?". Più osi, meglio è.
Il resto lo fanno le mosse.

Comunque, bel gruppo di neopagani! Mi darebbe un sacco di spunti per avventure sulla spiritualità della Natura.

Vi manca Crosby Stillsnash, il Bardo Pacifista.  :D

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #2 il: 2013-11-07 15:33:30 »
Ottima giocata! In realtà spesso succede che non ci sia tantissimo tempo, se per giocare hai appena tre ore, per fare una vera prima sessione. Io, nella mia prima sessione avevo 2 giocatori su 4 (me compreso) che non sapevano l’inglese e ho dovuto tradurre le schede oltre che spiegare il gioco e la creazione dei personaggi (nessuno a parte me aveva letto il manuale). Morale: abbiamo iniziato la sessione in medias res e poi abbiamo dovuto terminarla quasi subito.

Ricordati di prendere un sacco di appunti, anche se non hai ancora i fronti. Io li prendevo su una vecchia agenda, che si è riempita un sacco. Hai trovato qualche difficoltà in particolare?

Crosspost con Diego: Lo dico qui: sono d’accordo con lui. Io nelle prime sessioni cerco sempre appigli nei legami e nelle risposte alle loro domande.

Hoghemaru

  • Membro
  • Fabio Notarfranco
    • Mostra profilo
    • Ethereal Well
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #3 il: 2013-11-07 16:40:56 »
difficoltà le ho trovate forse più dal lato organizzativo: mi trovavo con 4 persone che non conoscevano minimamente il gioco e quindi le domande fioccavano da più fronti :D

inoltre da parte mia c'era una conoscenza ancora superficiale su alcuni aspetti: ho letto il manuale in poco più di 4 giorni durante i ritagli di tempo e molti aspetti che pensavo di aver assimilato tendevano a sfuggirmi di mente :P

recupererò colmando le mie lacune in settimana e con una pioggia di domande ai giocatori

forse riflettendoci un problema potrei trovarlo con il barbaro: inizialmente il suo giocatore ha iniziato a dettagliarmi un po' troppe cose sul suo background... potrei trovarmi in difficoltà con le domande  da fargli a inizio sessione.
magari potrei dirgli "facciamo così: teniamo buono che vieni da un'importante casata di combattenti e sei dovuto fuggire dalla tua terra, tutte le altre informazioni me le dirai man mano che ti farò delle domande, quindi se vuoi puoi anche cambiare gli altri dettagli che mi hai detto fin ora e rispondermi diversamente quando ti farò le domande" che ne dite?


per la prossima sessione pensavo di sviluppare, come suggeritomi su G+, un piccolo fronte relativo al solo dungeon e a quello che ne consegue nell'immediato futuro (eventuale riconsegna dell'artefatto, conseguenze, etc...)
sono un Suino Mannaro - "ci sono solo due persone di cui mi fido: una sono io, l'altra non sei tu!"

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #4 il: 2013-11-07 17:05:52 »
È normale: io in quattro giorni e senza esperienze con i giochi PbtA avrei fatto di peggio.

Sulla questione del barbaro avresti fatto bene a fermarlo e a spiegargli che non c’era necessità di essere così dettagliati, siccome ci sono regole che ti permettono di dettagliare la storia del barbaro mentre giochi. Adesso ti tocca disfare la tela di Penelope. Prova a fare come hai detto tu e vedi come va.

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #5 il: 2013-11-07 17:25:43 »
Scusate, troppo dettagliato cosa significa? A me ancora non è capitato in DW, per cui non ho una misura del "troppo".
Lo chiedo per sapere dove, eventualmente, fermare un PG che comincia a tessere!

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #6 il: 2013-11-07 17:52:05 »
Edison a me il troppo dettagliato è capitato in altri giochi (pba e non pba).

Sostanzialmente un gioco magari ha meccaniche che prevedono che determinate parti del PG si rivelino poco a poco durante la partita (o durante la creazione dei PG, se non la consideri parte del gioco ^^), ma un giocatore ha già scelto determinate cose e quindi forza la direzione naturale del gioco.

Esempio: Annalise (una parte del PG non dipende da te. Peschi un segreto casuale, che conoscerai solo tu, e che caratterizzerà tantissimo il tuo PG)...un giocatore una volta ne pescò uno e storse la bocca dicendo "Ma così il mio PG è totalmente diverso da come pensavo". La mia risposta fu "dimentica come lo hai pensato. Il gioco consiste nello scoprirlo insieme. Ogni cosa che hai già deciso sarà automaticamente una frustrazione".

Esempio di AW:
un giocatore prese l'Angelo. Disse che il suo personaggio era assolutamente non violento e di come aiutava la gente. Durante l'ST l'Arsenale voleva selezionare "Mi ha lasciato sanguinante a terra" e il giocatore sottolineò che il suo PG era diverso. Stava sbagliando. Hai presentato il tuo PG. Cosa è emerge dal giro di ST.

Mi è capitata roba simile anche con CUori di Mostro. Io mi sforzo sempre di definire come il mio PG appare agli altri. Ma dettagli del suo passato e di relazioni con gli altri li lascio aperti...altrimenti bisogna rispettare dei vincoli immaginari che il gioco non ti chiede di mettere...e che vanno invece a tarpare dei vincoli REALI che il gioco ti chiede di mettere.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #7 il: 2013-11-07 17:52:56 »
Mi è successo una volta a Monster of the Week (non a Dungeon World) che il giocatore si presentasse col background del personaggio. Quello, per esempio, è troppo dettagliato, secondo me. Per il resto a Dungeon World non mi è mai successo, che mi ricordi.

Sentiamo invece cosa ha dato a Fabio l’impressione che il suo giocatore abbia detto troppo.

Crosspost con Simone.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #8 il: 2013-11-07 18:29:16 »
Esatto anche perché il Barbaro viene da lontano, per definizione da quel punto di vista gli altri giocatori hanno meno influenza su di lui. ^^
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #9 il: 2013-11-07 19:55:50 »
anche a me non piacciono i bck troppo dettagliati ma comunque per quanti dettagli uno ti possa dare puoi sempre trovare domande specifiche che ti interessino sul suo passato o sul suo rapporto con le differenze sociali che incontra ... anche perché sono dettagli che tu chiedi per capire come il PG si relaziona al mondo che viene creato nella storia e quidni potrebbero non essere già stati specificati nel racconto iniziale del giocatore

sentiti stimolato a creare nuove domande prima di frenare la fantasia del giocatore e la sua irruenza descrittiva ... se non si cheta però abbattilo :D :D :D

Edison Carter

  • Membro
  • Diego Minuti
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #10 il: 2013-11-07 20:50:20 »
Ok, grazie, comincio a capire (ma aspettiamo Fabio). Ho trascurato l'interazione nociva proprio con le regole.
Condivido poco invece

Citazione
un giocatore prese l'Angelo. Disse che il suo personaggio era assolutamente non violento e di come aiutava la gente. Durante l'ST l'Arsenale voleva selezionare "Mi ha lasciato sanguinante a terra" e il giocatore sottolineò che il suo PG era diverso. Stava sbagliando. Hai presentato il tuo PG. Cosa è emerge dal giro di ST.
ma se io volessi fare un personaggio non violento? Mi obbligano a fare altro? Occhio che con i legami di DW vale il principio "Everybody must be happy".

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #11 il: 2013-11-07 21:26:18 »
In realtà anche in Apocalypse World: Vincent lo aveva spiegato sul Barf Forth Apocalyptica. Tuttavia rimane il fatto che sia concretamente sbagliato farsi un’idea a prescindere del proprio personaggio e dire di no perché ci si è già fatti il film a monte. Penso che Simone intendesse dire quello.

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #12 il: 2013-11-07 22:26:01 »
Ok, grazie, comincio a capire (ma aspettiamo Fabio). Ho trascurato l'interazione nociva proprio con le regole.
Condivido poco invece

Citazione
un giocatore prese l'Angelo. Disse che il suo personaggio era assolutamente non violento e di come aiutava la gente. Durante l'ST l'Arsenale voleva selezionare "Mi ha lasciato sanguinante a terra" e il giocatore sottolineò che il suo PG era diverso. Stava sbagliando. Hai presentato il tuo PG. Cosa è emerge dal giro di ST.
ma se io volessi fare un personaggio non violento? Mi obbligano a fare altro? Occhio che con i legami di DW vale il principio "Everybody must be happy".

l'hai lasciato sanguinante a terra. mcome mai? agari non hai potuto curarlo perchè sotto il fuoco nemico. magari non l'hai curato perchè lo odi. magari lo hai picchiato prima di diventare pacifista. nulla di questo esempi ti costringe a infrangere il pg. e in generale nei pbta queste cose dovrebbero essere sempre forumlate in modo da non dare vincoli troppo rigidi alla loro specificazione

Hoghemaru

  • Membro
  • Fabio Notarfranco
    • Mostra profilo
    • Ethereal Well
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #13 il: 2013-11-08 00:48:07 »
rieccomi! :D

in pratica il barbaro mi ha già detto le sue origini e il motivo scatenante che lo ha costretto ad andarsene dalle sue terre con una discreta quantità di particolari, anche se non in maniera troppo dettagliata... in pratica si è bruciato parecchie delle domande che gli avrei potuto fare ad inizio sessione.

purtroppo è stata soprattutto colpa mia perché non ricordavo la mossa del barbaro e quindi non gli ho detto che non doveva parlarmi del suo passato

è vero che magari ci possono essere tanti altri dettagli che gli potrei chiedere... però sarebbe stato senz'altro meglio se tutto quello che mi ha detto fosse stato frutto delle domande di inizio sessione.

a questo punto pensavo di spiegargli la situazione e dirgli "guarda, fai finta che non mi hai detto niente, non c'è ancora nulla di stabilito... hai la possibilità di pensare un po' di più al tuo passato, poi quando ti farò le domande sei libero di confermare quello che mi hai detto alla prima sessione o cambiarlo"
sono un Suino Mannaro - "ci sono solo due persone di cui mi fido: una sono io, l'altra non sei tu!"

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[DW - Actual Play] la mia prima cronaca
« Risposta #14 il: 2013-11-08 03:04:19 »
"guarda, fai finta che non mi hai detto niente, non c'è ancora nulla di stabilito... hai la possibilità di pensare un po' di più al tuo passato, poi quando ti farò le domande sei libero di confermare quello che mi hai detto alla prima sessione o cambiarlo"

Io di solito dico "sono idee fighe. Ora ricordale, ma preparati a cambiarle! Durante il gioco ti farò delle domande, prendi spunto da quello che mi hai detto, ma preparati a cambiarlo se si presentasse l'occasione. Nulla è ancora definito!"
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Tags: Dungeon World