Autore Topic: [Cdm] prima esperienza MC a New Heaven - ap e problemi datemi consigli - lungo  (Letto 2528 volte)

Pippo_Jedi

  • Membro
    • Mostra profilo
Ciao!
ier sera ho Mcizzato la seconda sessione della mia prima campagna di Cuori di Mostro, ambientata a New Heaven, cittadina dalle parti del Colorado, in riva ad un lago con un fiume che l'attraversa e foreste intorno...

siamo 3 giocatori in tutto e abbiamo deciso di stare molto sullo stereotipo classico un po' alla vampire diaries di teen drama...

Personaggi:

Morrigan - La Ghoul. Passato: poco tempo fa era in macchina con un amico più grande Peter ed hanno avuto un incidente stradale, lei è morta e poi è resuscitata nelle sue braccia. Da allora assalita dalla Fame per carne umana e circondata da una specie di aura della morte che, si è accorta, fa ammalare lentamente le persone che le stanno vicino ha deciso insieme a Peter di scappare di casa: non ce la faceva più a stare con i genitori ed esporli al pericolo della fame etc.
Si sono appena trasferiti a New Heaven sperando di tenere un profilo basso per non farsi trovare e tentare di ricominciare da capo.
Mosse: Golem Guardiano - Non c'è riposo per i malvagi, sul finire seconda sessione ha preso ipnotico della pelle del Vampiro.

Marryl - La Strega. Passato: di New Heaven, ragazza un po' schiva che vive nella classica famiglia americana con un fratellino più piccolo. La primavera scorsa confida alla sua migliore amica Brittany (la ragazza popolare della scuola, capa cheerleader) che le piace il loro compagno di classe / amico Nathan. E lei glielo ruba sotto il naso! Passa un'estate dallo zio per stare più lontana da loro e trova in una cantina un vecchio grimorio e impara delle cose...
Mossa: Rifugio (il sotto soffitta di casa è la sua 'seconda stanza' in quanto ha una stanza da letto minuscola con la scala che va su), alla fine prima sessione ha preso tutte le altre fatture

Come da oggetto: dopo queste prime due sessioni provo a riassumere le mie difficoltà come MC e , quindi, chiedervi consigli. Premetto una cosa sul 'tavolo': sono due amici (una coppia) con cui non gioco da molto tempo... abbiamo giocato per anni a Vampiri ed Exalted 2° poi il vecchio gruppo si è sciolto un po' perchè alcuni avevano altri impegni, un po' perchè mi ero stufato di giocare tradizionale (il giocatore della Strega è il master, la Ghoul è la sua compagna e fa sempre solo la giocatrice). Siamo rimasti molto amici ma non avendo altre attività da condividere e facendo vite abbastanza diverse ci siamo un po' persi di vista anche se di tanto in tanto ci vediamo per fare cene assieme, un cinema o altro. Loro non hanno esperienza di bomboloni e normalmente sono un po' refrattari alla cosa, ma, un po' per il piacere di rigiocare insieme, un po' perchè CdM ha un colore e setting che li stuzzicava abbiamo deciso di rigiocare e devo dire che la cosa, al di là di dubbi e problemi, è molto piacevole per tutti e stiamo cercando di 'entrare' nel sistema. Dico questo perchè sia chiaro che l'ambiente al tavolo è sano e positivo... si tratta di capire come funziona il giochino...  :)

Prima difficoltà osservazione: essendo solo due PG, come immaginavamo, le cose da certi punti di vista tendono ad essere un po' limitate... Il triangolo fra la Strega, l'amica/nemica invidiosa e Nathan, con ovviamente già un quarto che si sta inserendo per incasinare il tutto ancora di più, è un po' il centro del tutto dato che Morrigan è arrivata da fuori e quindi ha pochi 'agganci'. Per adesso è stato un po' il motore della maggior parte delle scene e le cose si stanno molto incentrando più come PG vs Il mondo che con cose fra PG (penso che in due sessioni hanno usato stringhe o mosse fra di loro solo una volta... more on that later).

Le difficoltà... cerco un po' di dividerle ma, com'è ovvio non avendo le idee chiare, sono un po' confuse... provo ad elencarle e  a darmi qualche risposta...

- Come MC trovo difficile 'spingere sull'accelleratore'. A cani della vigna ad esempio anche se ho dei giocatori un po' passivi in genere riesco a spingerli nell'angolo e portarli ad un conflitto (considerando che poi il master deve 'aggiustare' un po' le poste) e da lì far girare il meccanismo dei conflitti.
Per adesso invece ho avuto molte difficoltà a spingerli a usare le loro mosse ed il loro utilizzo è un po' altalenante...

La strega ad esempio nella prima sessione ha macinato un avanzamento abbastanza in fretta tirando molti gelare, un guardare nell'abisso, e due fatture mentre nella seconda sessione è andata molto più lentamente. La ghoul invece ha macinato molto meno le mosse...

Da questo punto di vista infatti ci siamo detti che il fatto che le mosse siano praticamente tutte sociali è un po' strano perchè sono sempre del tipo 'se riesci a fare qualcosa di fisicamente attivo' mentre gelare, manipolare/eccitare, mantenere il controllo lo son poco...

Il problema poi è che mi pare che ci sia poco giro di stringhe: fra i due PG ci sono solo quelle iniziali della storia ed in realtà se ne sono usate solo una nei confronti dell'altra. Anche di stringhe fra PNG e PG ce ne son poche e non capisco bene come funziona la cosa...

i Pg hanno tirato poco per eccitare e quasi mai per scagliarsi, quindi non hanno guadagnato molte stringhe su altri, giusto la strega ma solo in termini di pegni (sta facendo la cleptomane :-) ). Si sono confidate fra di loro e a metà seconda sessione la Strega è praticamente un libro aperto per la Ghoul e quest'ultima le ha rivelato qualcosina ma non di più... ma questo non si traduce in stringhe: nessuno ha una mossa di Pelle che glielo faccia fare... ho l'impressione di sbagliare qualcosa...
Fra PG - NPG lo stesso ma qui rientra in un discorso generale...

Quando devo/posso usare le mosse dure? sul manuale c'è scritto che ogni volta che c'è un 6 o meno, ogni volta che i PG sono in pericolo, ogni volta che non è chiaro cosa dovrebbe succedere MC deve fare una mossa dura...
Ora.. forse per precauzione forse non ho spinto abbastanza proprio perchè non mi sono 'affidato' a questo principio? Da un certo punto di vista questo mi dice che, tenendo fermi i principi ed obbiettivi, MC ha un potere ENORME...

es AP ieri
la Strega è negli spogliatoi femminili mentre fuori la Ghoul fa il provino per le cheerleader, vuole prendere un pendaglino o qualcosa dall'armadietto della seconda in capo...
Ora: non c'è la mossa 'scassinare'... quindi io mi son detto 'boh...' ho guardato la lista delle mosse dure, che sto cercando di rileggere spesso come un mantra mentre si gioca, e le ho messe assieme facendo arrivare l'amica/nemica Brittany che la sorprende.
In altri giochi questo sarebbe stato 'un colpo basso' perchè il giocatore non ha modo di influenzare questa cosa: io faccio la mia mossa e stop.
In CdM invece mi pare vada benissimo: è questa la strada che devo seguire e più la seguo un modo appassionato, più il gioco gira?

Una domanda quindi è: qualcuno mi può fare un AP di scena dal punto di vista di MC con le mosse dure e di come/quando farle entrare in gioco?

dato che ho scritto già parecchio ( e che devo scappare ) mi fermo qui, magari prima di fare un papirone troppo generico aspetto vostri consigli e domande a riguardo premettendo che altri vaghi dubbi ce li ho e magari il confronto con voi me li mette a fuoco

ciao ciao!

ps
volevo dire che comunque ci siamo divertiti un sacco e che la fiction creata fin'ora è un teen drama di quelli così pessimi da risultare favolosi...  ;D
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Roberto

  • Membro
  • Roberto Giugno
    • Mostra profilo
Ciao

Per quanto riguarda il fatto che hai solo 2 giocatori, non so che dirti. La situazione che hai presentato mi sembra piuttosto normale, e non vi resta che godervene l'evoluzione...

Le stringhe... boh.  Sono il risultato di una mossa. Se non ce n'è vuol dire che usano poche mosse. Non è necessariamente un problema, ma se volete vederne di più:

1) I giocatori devono fare più mosse e scegliere "prendi una stringa" tra le opzioni, ogni volta che è possibile.

I giocatori fanno poche mosse? Chiedere non costa nulla:

es: le tengo il muso e non rispondo, restandomene nel mio angolino (esempio a caso di atteggiamento che non spinge la fiction). A questo punto tu puoi chiedere: Ma quidi vuoi che ci resti male? La stai gelando? Oppure è un modo di manipolarla perchè vuoi che provi sensi di colpa? Cosa vuoi ottenere da questo tuo silenzio? Vuoi essere lasciato in pace?E' un modo per scappare da una situazione?

2) Sii tu a creare una o due (non di più) mosse personalizzate che facciano da catalizzatore di stringhe tra Pg e PNG (e viceversa). Es:
a) Quando provi a consolare la PNG vittimista lei prende una stringa su di te.

 b) Quando obblighi qualcuno ad affrontare la realtà tira su freddo: con 10+ lei ti ascolterà e tu scegli: prendi una stringa su di lei; lei perde una stringa su di te. Con 7-9 ti ascolterà ma si sentirà incompresa. Scegli: perdi una stringa su di lei o lei prende una stringa su di te.

c) Quando confidi un tuo segreto ad un altro, dagli una stringa.


3)Hai sempre la mossa dura "prendi una stringa su qualcuno".

Le mosse sono "sociali" nel loro effetto, non necessariamente nella loro esecuzione. Uno schiaffo, se non dato con l'intenzione di ferire, ma di minacciare per spingere qualcuno a fare qualcosa, può essere un manipolare. Se volevi "chiudergli la bocca" è u gelare. Se volevi creare l'occasione per scappare è... scappare. Se ti serve per sfogare la tensione e riuscire a non scoppiare in lacrime può essere un "tenere duro". Ora non mi viene un modo per assegnare uno schiaffo ad "eccitare" o "guardare nell'abisso", ma insomma.. ci siamo capiti.

L'autore del gioco risponde a 3/4 dei dubbi che gli vengono posti con :"tu come la vedi? Mettetevi daccordo al tavolo e regolatevi di conseguenza".

Mosse dure:
L'MC ha un potere Potenziale, che può usare solo se e quando le cose no vanno a parare da nessuna parte, ma questo è un caso abbastanza limite (a me non è ancora mai capitato). Tieni conto che comunque le mose dure sono la canonizzazione di strumenti narrativi abbastanza comuni: fare arrivare qualcuno in scena non è esattamente una manifestazione di potere... è solo un modo per raccontare.

Per esempio... perchè hai usato una mossa dura "aggratis" impedendo alla strega di rubare?  QUesto è stato un "colpo basso" a tutti gli effetti, oltre a violare il principio "sii un fan dei giocatori"
Non mi pare ci fose bisogno di interromperla o di costringerla a tirare qualcosa... addirittura non ci vedo nemmeno lo spazio per una mossa personalizzata (forse qualcosa del tipo "quando rubi tira per tenere duro", sostituendo "perdi i sensi" con "vieni sorpreso", ma non sono convinto). Piuttosto è molto più interessante lasciarla fare, e aspettare il momento adatto per una mossa dura (salta fuori che qualcuno l'ha vista. E ora la ricatta. (Hai esposto segreti pericolosi alla persona sbagliata)

Se i giocatori non tirano per eccitare, io credo che a livello meccaniconon abbiano ben presente quali vantaggi possa dare loro la mossa sessuale, e quindi gli va spiegato.
A livello di fiction invece non sono abbastanza interessati a flirtare. Quando mi è capitata una situazione simile, io ho fatto si che fossero i PNG a cominciare il corteggiamento, in modi più o meno palesi. Altrimenti ha funzionato anche fare png particolarmente antipatici che i giocatori hanno poi pensato di "addolcire".



« Ultima modifica: 2012-12-24 18:29:55 da Roberto »

Pippo_Jedi

  • Membro
    • Mostra profilo


Mosse dure:
L'MC ha un potere Potenziale, che può usare solo se e quando le cose no vanno a parare da nessuna parte, ma questo è un caso abbastanza limite (a me non è ancora mai capitato). Tieni conto che comunque le mose dure sono la canonizzazione di strumenti narrativi abbastanza comuni: fare arrivare qualcuno in scena non è esattamente una manifestazione di potere... è solo un modo per raccontare.

Per esempio... perchè hai usato una mossa dura "aggratis" impedendo alla strega di rubare?  QUesto è stato un "colpo basso" a tutti gli effetti, oltre a violare il principio "sii un fan dei giocatori"
Non mi pare ci fose bisogno di interromperla o di costringerla a tirare qualcosa... addirittura non ci vedo nemmeno lo spazio per una mossa personalizzata (forse qualcosa del tipo "quando rubi tira per tenere duro", sostituendo "perdi i sensi" con "vieni sorpreso", ma non sono convinto). Piuttosto è molto più interessante lasciarla fare, e aspettare il momento adatto per una mossa dura (salta fuori che qualcuno l'ha vista. E ora la ricatta. (Hai esposto segreti pericolosi alla persona sbagliata)
ok sul resto ma questo non mi torna... però contestualizzo meglio AP.

Provino delle cheerleaders: la Ghoul sta partecipando per ripicca perchè la seconda in capo (Jennifer) l'aveva provocata a farlo. Mentre fanno il provino tutte assieme lei passa e le fa capire che non passerà mai perchè è lei una delle giudici. La Strega coglie la cosa e decide di andare negli spogliatoi a cercare qualche cosa di Jennifer.
Il provino si ferma un attimo e la ghoul ha uno scambio con altri png (è ininfluente).

La Strega entra nello spogliatoio si mette a cercare ma... essendo una scuola ci sono gli armadietti chiusi, c'è la grata e dice che si mette ad armeggiare per vedere se riesce ad agganciare qualcosa.
Ora: la strega ha già diversi pegni e alla prima occasione ne prende uno, quindi non è che devo spingere a farlo. Per come mi ero immaginato le cose non è facile rubare una cosa da un luogo del genere (altrimenti ci sarebbero furti in continuazione). Lei non è una ladra e quindi non è particolarmente abile o che...
Ho guardato la lista delle mosse dure e mi son detto: c'è una pausa fuori, la metto assieme con la sua amica/nemica che le ha rubato il ragazzo e con la quale ha già avuto diverbio stamane, ma in mezzo al corridoio... chissà che succede se sono da sole? è venuta fuori una bella scena di sentimenti feriti, mezze rivelazioni...
Secondo me ero in linea con "quando non è chiaro che cosa succede, fai una mossa dura" e sono stato un Fan dei PG: non le ho semplicemente detto "senti dei passi fuori dalla porta, fai in tempo a togliere le mani dall'armadietto quando entra una ragazza sconosciuta ed incomincia a cambiarsi" questo sarebbe stato inutile, le avrebbe messo solo i bastoni fra le ruote... sono stato un fan dei PG perchè le ho dato la possibilità di confrontarsi con l'amica senza sapere cosa sarebbe successo...

no? :-)
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Roberto

  • Membro
  • Roberto Giugno
    • Mostra profilo
Se per voi è andata bene allora non c'è problema.

Quello che cer avo di dirti è che "non è una ladra professionista, non  è abile, potrebbe esserci gente" per me non equivale a "non è chiaro cosa succede", e se il giocatore dice "il mio pg è bravo a rubare" allora il pg è bravo a rubare, e non serve mettersi a sindacare sulla sua abilità.

Tuttalpiù la domanda da fare è "ok. Come ci riesce?"

Però ripeto, se per voi ha funzionato e vi siete divertiti il tuo problema non è un vero problema...
« Ultima modifica: 2012-12-25 17:10:50 da Roberto »

Pippo_Jedi

  • Membro
    • Mostra profilo
Ciao,
ieri nuova sessione, per cui un paio di dubbi nuovi di cui discutere ma... anche un po' di sana autocelebrazione: ho l'impressione che via via si stia ingranando sempre meglio da diversi punti di vista...

Risssumo/tratteggio gli eventi perchè ne ho voglia e dopo entro nel dettaglio di un paio di dubbi e considerazioni, ah, se i miei due giocatori capitano qui FERMI ci sarà qualche spoiler! La cosa è un po' lunga ma magari in questo finesettimana di befana c'è chi si divertirà a leggere questo pseudo racconto, enjoy!

dopo che nelle prime sessioni il gioco era girato molto intorno ai problemi amorosi/di amiciziachenonsoseèamicizia della Strega Marryl i vari elementi che via via avevo inserito delle insidie sono venuti a galla: il Libro Misteriosissimo è ancora più misteriosissimo perchè Dairon (npg), figlio della strana casata simmons, l'ha rivoluto indietro... la gemella che l'aveva prestato alla strega non poteva prestarlo perchè è un libro antico della nonna e lei non vorrebbe. Il mistero si infittisce e le due giovani ragazze incominciano a pensare di indagare più a fondo per scoprire la sotria del libro e di new Heaven. scopriamo di sfuggita che Dairon va a prendere il padre all'aeroporto (brutte cose a venire).

Nel frattempo (scorse sessioni) ci sono stati eventi inquietanti: La ghoul Morrigan litiga con un bullo ad una festa (per proteggere lo sfigato della scuola) e questo viene ritrovato morto a bordo di una strada la mattina dopo.
Alla festa organizzata da una coppia di fratello/sorella nuovi arrivati a scuola Morrigan e Marryl difendono la loro nuova amica, Helena simmons sorella di Dairon quella che gli ha dato il libro misteriosissimo, da dei bulletti: lei è ubriaca marcia e loro l'hanno portata nel giardino dietro la festa... risultato: la ghoul fa volare due dei tre tizi a suon di cazzottoni (è molto forte, fa 2 danni a mani nude se si scaglia contro qualcuno) ed il terzo scappa... alla fine della terza sessione il terzo viene trovato morto in mezzo alla piazza principale, appeso ad un lampione.

Tornando a ieri: dopo aver ridato il libro misteriosissimo a Dairon Marryl decide di guardare nell'abisso per scoprire com'è che le persone con cui Morrigan litiga muoiono... L'abisso le mostra il punto di vista dell'assassino, un uomo con un coltello molto elaborato era nel giardino accanto a loro ed ha ucciso il ragazzo a coltellate mentre loro due stavano aiutando la povera Helena mentre strippava, la visione si conclude con la Strega che mormora con voce non sua "verrò a prendervi". Paura e Delirio per le due giovincelle che smettono di preoccuparsi per una sera del fatto che Brittany è invidiosa di Marryl e che le ha fregato il ragazzo, che poi l'ha lasciata, poi si è pigiato Marryl per poi riabbandonarla... (scusate il salto ma serve a godersi anche il lato gweopposo della cosa).

Decidono quindi che devono scoprire di più e tornano nel luogo del delitto per cercare tracce, trovano delle tracce inquietanti e poi (mettili assieme) si girano e ritrovano l'assassino che è imporsonato dall'observer di the fringe. lui dice a Marryl "scappa e non ti rincorrerò, tu rimani, sei mia" rivolgendosi poi a Morrigan, la quale, grazie alla mossa del vampiro ipnosi, gli dice "ora ti giri, te ne vai, vai alla stazione di polizia e ti costituisci". Lui rimette nel fodero il coltello e se ne va digrignando i denti.

Segue calo d'adrenalina delle due giovani, che si cofrontano sulla cosa strana del comando ipnotico, Morrigan chiama il finto fratello maggiore quando vengono soprassate da volanti che viaggiano a sirene spiegate (annuncia brutte cose fuori scena). Al che decidono di correre in quella direzione, girando l'angolo incappano in un banco di nebbia (annuncia l'abisso)... Nella nebbia si ritrovano a camminare su un terreno di sabbia e cenere, nella confusione sentono il rumore di un fuoco e vedono in lontananza una fiamma, una piuma portata dal vento svolazza davanti a morrigan, che prova ad acchiapparla, per ritrovarsi nuovamente nel mondo reale... il delirio prosegue e così fanno le due giovani che arrivano ad una piazza, la ghoul non vuol vedere cos'è che sta facendo vomitare in modo violento un poliziotto, così Marryl guarda e vede il cadavere con il petto squarciato del tipo di prima a terra... con vicino il proprio cuore bruciato...
Al che Marryl mantiene il controllo, prende la condizione terrorizzata per sapere se se lo è fatto da solo... ed è così... al che torna dalla Ghoul la guarda, prende e scappa in preda al terrore Fuggendo ed andando a finire in una situazione ancora peggiore di questa...

Morrigan la perde, viene vista ed interrogata dalla polizia... nel frattempo Marryl fugge e viene trovata da Shima, la ragazza egiziana venuta da fuori alla casa della quale c'era stata la festa il giorno prima, che le offre un passaggio... e qualcosa da bere...
A Morrigan arriva un sms di Marryl: sono a casa della zia in via XX, lei è fuori città, vieni qua che mi son calmata, scusa se sono scappata.
Arrivata ed entrata in questa tipica casa americana con giardino trova Marryl legata ad una sedia, con una ferita sulla fronte e coperta da capo a piedi di sangue.
Riesce a mantenere il controllo sulla propria fame di carne umana di fronte ad un bocconcino così invitante e pronto ad esser mangiato e la slega vanno per uscire quando si ritrovano davanti un altro tipo, vestito uguale a quello di prima, con un fucile a pompa che dice "magicabula" e fa fuoco.
La strega prova ad affatturarlo con legaccio ma fallisce e quindi infliggo il danno come dovuto: 3 danni alla ghoul e uno alla strega.
Morrigan a questo punto non si trattiene più si scaglia ferocemente contro il tipo addentandolo al collo e incominciando a strappare pezzi di carne: si scaglia contro di lui e infligge 3 danni... Marryl in un angolo osserva terrorizzata la scena in cui la cara e dolce Morrigan uccide e divora il loro assalitore

Il finale vede l'arrivo di Peter, il finto fratello di Morrigan, che arriva e le porta a casa e si fa raccontare tutto mentre si prende cura di loro. Marryl decide di interrogare l'abisso: non si ricorda nulla di ciò che è successo fra quando è scappata da Morrigan e quando si è risvegliata legata ad una sedia. Fallisce il tiro e gli rigiro la mossa contro di lei/prendo una stringa su di lei: adesso Shima (l'egiziana) sa per quale motivo sarebbe disposta ad uccidere Brittany, la sue ex-migliore amica che le ha fregato il ragazzo.

La 'puntata' si chiude con Peter che taglia i vestiti inzuppati di sangue di Morrigan, e con dolcezza le estrare un paio di pallettoni dal corpo e le asciuga il sangue di dosso con un panno e con Morrigan che in tutto questo 'sente' molto la sua presenza e vicinanza fisica (se qualcuno cura un pg con un sottotesto erotico, cura un danno in più) e poi la porta a braccia nel letto e la bacia sulla fronte... awwwww how cute! ;)

--- ovviamente ho tralasciato alcune scene e dettagli e... cavolo la storia non è stata mai così selvaggia!!!

considerazioni  e riflessioni:
Avevo in testa il fatto che l'insidia rappresentata da Shima e gli egiziani volesse 'risvegliare/catturare' la Ghoul per dei propri fini: gli 'osservatori' sono gli sgherri fanatici pronti a tutto per la loro devozione ad un culto antico... detto questo hanno provato a far cadere la ghoul in un paio di trappole, senza riuscirsci, e mai mi sarei aspettato che si infilassero da sole in un giro di schiaffi simile e... improvvisando ma seguendo le cose che avevo in testa tutta la backstory si è arricchita di particolari via via in modo mi pare efficace...
A causa degli eventi i giocatori hanno tirato molte più mosse... e fallito molto di più permettendomi di usare mosse dure 'di risposta' in modo più agile e a questo giro ho provato 'a spingere' di più pestando duro con cose a merda tipo il rimettili assieme dopo che la strega è finita in una situazione peggiore... e la situazione peggiore è fare da esca vivente per la propria amica... che goduria!
In più la 'necessità' di aiutare a guarire la ghoul e quindi il dover inserire il sottotesto erotico alla cura della giovane 'finta sorella' aggiunge per le prossime sessioni una possibile trama di 'ma perchè Peter ti sta aiutando così tanto? e cosa prova morrigan per lui dato che NON è suo fratello?' more emo stories coming this way!

Alcuni dubbi...
primo di un giocatore espresso durante la partita: l'abisso in pratica è un 'bonus chiedi tutto'? rispetto al resoconto di prima scendo più in dettaglio su questa cosa...
1) Sono all'hell's bells, il locale pub dove lavora peter, e scoprono un paio di cose su questa cosa del ragazzo ucciso. il giocatore della strega fa "uhm, ma potrei guardare nell'abisso e chiedere chi è l'assassino/dove è morto il ragazzo? così... senza bisogno di fare altro? non 'rovina' le cose?"
Io:" se leggiamo la mossa dice che te fai domande e l'abisso risponde con visioni... quindi boh: chiedi ciò che vuoi e vediamo come va... siamo sempre a provare il sistema, vediamo che succede". tiro e gli descrivo la scena scritta prima: non gli do' il viso dell'assassino perchè tanto non gli direbbe nulla, ma esplicito il fatto che non è uno dei loro sospettati (haji il ragazzo egiziano dalla pelle mulatta o sua sorella: è un uomo bianco) e dove è avvenuto.
2) a fine sessione Marryl è in paranoia per il fatto che non si ricorda nulla, sa (per tiri precedenti) che non colpa dell'ipnotismo di Morrigan, e gli preme anche riavere la sua borsa con le sue cose (fra cui un pegno simpatetico) così interroga l'abisso... anche qui il giocatore dice:"ma scusa, se ora io riesco nel tiro e scelgo visioni lucide e dettagliate allora mi devi far capire bene chi è, no? non è 'troppo' per un tiro così?" io:"boh, come ti ho detto, proviamo e vediamo"...
Risultato un bel 5 e mossa dura che svela al suo bersaglio qualcosa di lei, dandole una stringa...

Anche se in queste due occasioni mi pare sia andato tutto per il meglio... la domanda resta: è effettivamente ok? cosa 'impedisce' ai giocatori di rivolgersi spesso all'abisso per scoprire cose? io direi: nessun problema... i "segreti segretissimi" di MC sono funzionali alla storia, non 'a rimanere segretissimi'. quindi se i personaggi li scoprono, al di là del come, tutto questo sarà comunque motore di fiction ed in ogni caso solo in una piccola percentuale di casi le visioni saranno chiare e nette ed in molti in realtà MC avrà occasione di fare mosse dure che rendono la storia sempre selvaggia... quindi.. che problema c'è?

Secondo dubbio, più lato Mc questa volta.
Morrigan usa la mossa ipnosi, della pelle del vampiro, sul cultista e gli dice di andarsene lasciandole in pace e di andare alla polizia e costituirsi, è un successo parziale e sceglie l'opzione 'avrà problemi mentali'... tanto è un assassino, cazzi sua.
Io lo faccio andar via etc ma poi penso: ha senso che un cultista che è mandato lì per aizzare/catturare/sacrificarsi per la ghoul possa essere controllato 'così facilmente' ? al che decido che pur di non portare fino a fondo l'ordine il tipo deve morire e mi invento la storia del cuore strappato e bruciato per motivi di backstory. A posteriori razionalizzo che siccome è stato mandato da Shima, lei (che è una specie di divinità egiziana millenaria) ne ha il controllo e quando scopre che il tipo le è sfuggito lo trova e lo costringe a strapparsi il cuore dal petto e bruciarlo come punizione per la sua inefficacia.
La domanda è: ripensandoci non so se il mio animo di master parpuzio sia venuto fuori oppure no... lì per lì non piaceva che il tipo andasse alla polizia perchè avrebbe scatenato tutta un filone che al momento non mi piaceva e quindi ho influenzato il risultato della mossa... ora è chiaro che da un certo punto di vista le cose vanno bene anche come sono perchè cmq la storia è selvaggia etc... ma... mboh.. che ne pensate? avrei dovuto far andare il tipo alla polizia senza se e senza ma e seguire la storia da lì, oppure era in mio diritto pieno fare quel che ho fatto o sono un po' borderparpuzio?

uff... fine del pippone grazie a chiunque arrivi qua in fondo, se poi avete anche voglia di dare i vostri pareri sul tutto e sulle domanda vi sarò ancora più grato... bona!!!

pippo
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
quindi la buona Fra si è data da fare stavolta?!? alla faccia della player che sta in attesa degli eventi :)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Citazione
Anche se in queste due occasioni mi pare sia andato tutto per il meglio... la domanda resta: è effettivamente ok? cosa 'impedisce' ai giocatori di rivolgersi spesso all'abisso per scoprire cose? io direi: nessun problema... i "segreti segretissimi" di MC sono funzionali alla storia, non 'a rimanere segretissimi'. quindi se i personaggi li scoprono, al di là del come, tutto questo sarà comunque motore di fiction ed in ogni caso solo in una piccola percentuale di casi le visioni saranno chiare e nette ed in molti in realtà MC avrà occasione di fare mosse dure che rendono la storia sempre selvaggia... quindi.. che problema c'è?

Ti sei fatto una domanda e ti sei dato una risposta. E per me è quella.
Poi non che l'Abisso sia una carta Esci Gratis di Galera, che giochi così e patapumf ti arriva in mano quello che vuoi, come vuoi, quanto vuoi.
L'Abisso è una parte del proprio mostro interiore. Una parte alla quale ti rivolgi quando vuoi sapere qualcosa. E lui ti mostra cose. Ti da delle visioni. Forse chiare e dettagliate, forse confuse e allarmanti.
Da qui a dire che ti ha reso la vita facile è un salto strano. Metti che sanno l'identità dell'assassino. E allora? Cosa fanno? Ci sono adulti che li ascolteranno? QUali sono le loro prove? Me lo ha detto l'Abisso?!
Oppure metti che fanno giustizia e amazzano l'assassino...ottimo! Sono due assassini anche loro ora. E quali sono le loro prove se alcuni indagano? O_o'
Mica è D&D, che una volta che hai ammazzato il capo degli orchi hai fatto il tuo lavoro e ti prendi PX e Tesori e ringranzamenti degli abitanti. XD

Poi: tu hai una mossa legata all'Abisso. Fallo agire. L'Abisso è qualcosa di loro, intimo, personale e vivo. Vivo ce lo rendi tu, quando loro si rivolgono a lui. E lo fa iniziare ad essere insidioso, quando Lui si rivolge a loro.

Invece veniamo a te:
Citazione
Morrigan usa la mossa ipnosi, della pelle del vampiro, sul cultista e gli dice di andarsene lasciandole in pace e di andare alla polizia e costituirsi, è un successo parziale e sceglie l'opzione 'avrà problemi mentali'... tanto è un assassino, cazzi sua.

Quindi la Vampira guard il tizio negli occhi e impone il comando "Vai a costituirti! ORA!". Fa un 7-9 e tra le opzioni
1. Fa quello che vuoi, ma si rende conto che glielo hai ordinato tu
2. Fa quello che vuoi, ma lo fa a modo suo scazzando i tuoi ordini
3. Fa quello che vuoi, ma gli struppi la testa.

Lei sceglie la terza opzione. Ottimo. Figo. Materiale meraviglioso su questa adolscente.
Tu invece hai deciso, che, siccome non ti andava bene

1. Il tizio non porta a compimento l'ordine
2. Un altro tizio prende il controllo della sua mente
3. Lo uccide, togliendo al giocatore la sua vittoria

Domanda, a parte il tuo impulso di dire "no, non posso lasciare questa vittoria alla giocatrice" c'è un qualche elemento di cui tu eri a conoscenza (non che ti sei inventato in quel momento per giustifcare la tua mossa) che ti permettesse di agire in quel modo prevaricando un giocatore?
Chessò, magari i cultisti di Shima hanno una mossa personale che dice "Quando il Cultista non porta a compimento un ordine di Shima lei compare entro un'ora e gli strappa il cuore, uccidendolo".
Questo già sarebbe diverso.
è una mossa personale.
Ma è roba che sai. Roba su cui hai riflettuto. Roba che ricade sui personaggi che giochi e sul come li giochi. Roba di cui informerai i giocatori il prima possibile in qualche modo, perché se è roba che hai preparto è roba che vuoi vedere in azione.
E allora è una figata.

Ma se non è così hai semplicemente tolto ad un giocatore il suo successo. Gli hai detto "non è vero che se vinci succede questo, io posso inventarmi in qualsiasi momento un qualsiasi barbatrucco per inquinare i tuoi successi".

Dovevi scazzargli la mente. Esattamente come dice la mossa. E se arriva un pazzo balbettante non si becca la galera. Si becca l'infermità mentale. E introdurre un bel manicomio dove Shima ha influenza è una nuova ombra.
Però questa è un'altra storia. Questo sarebbe scaturito da quello che ha scelto la giocatrice. Tu invece di costruire su quello che lei ha deciso hai preferito dirle "non è vero che ubbidisce, non è vero che diventa pazzo. Piuttosto lo tolgo di scena!!".

Se lei non conosce bene il regolamento e pensa che questa mossa sia lecita allora ci resta soltanto male (se da una minima importanza al gioco. Perché nel migliori di casi lei ha capito che in ogni caso tu puoi inquinare i suoi successi anche se lei non fallisce). Se invece conosce il regolamento lo percepisce nitidamente come una forzatura (come è successo a me).

Scusa se sono un pò sbrigativo, ma ho poco tempo per stare al PC. ^_^
Sono profondo ad approfondirti quel che ho detto con AP.

Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Pippo_Jedi

  • Membro
    • Mostra profilo
@Antonio: sì la dolce e buona Fra... che si magna la gente... :-)

@Simone, sulla prima, ok...

sulla seconda... pure: nel senso... l'ho scritto proprio perchè il dubbio, forte, m'era venuto di aver in qualche modo scazzato: a mia 'discolpa' mi viene da dire che siccome non ho ben capito quanto si deve nel dettaglio preparare cose prima o no, non mi è venuto in mente di avere una mossa all'uopo... ma in realtà mi verrebbe da dire che affrontare la preparazione in quel senso è sbagliato...
la 'razionalizzazione posteriori' della mia sceltà è, in fiction, coerente: Shima ha mandato i suoi scagnozzi dietro ai PG, vede uno tornarsene indietro (erano effettivamente dietro casa sua) e ragionevolmente ci sta che lo punisca in un modo del genere quando capisce che è 'soggiogato'...
Devo dire però che è borderparpuzio per lo meno: 'a istinto' mi son detto che (aggiungo dettagli su AP)
C'è il tipo che le sta per assalire perlomeno con un coltellaccio loro si vedono come 'le due povere ed indifese ragazzine'
il comando era 'girati e vai via, scordati di noi e costituisciti alla polizia per i tuoi crimini'
quindi il 'girati e vai via' che le salva dal pericolo incombente c'è, non l'ho derubata del risultato e via...
mi son detto: no, che questo, il cultista sgherro prenda e vada a costituirsi così, non ha senso... lo faccio morire in modo atroce... poi ho razionalizzato il come ed il perchè... non ho pensato 'no cacchio mi ha fregato con un tiro ora mi invento una cosa che comunque la spunto io'

comunque è chiaro che in realtà avrei dovuto seguire più alla lettera il risultato oppure avere già in mente una serie di cose... non penso di non essere stato fan di PG ma in effetti non ho fatto fino in fondo ciò che onestà richiede...

amen, si sbaglia e si impara... domani che si gioca gli dico, perchè mi aveva chiesto una cosa a riguardo, che ci ho poi ripensato e che ho tirato troppo per le orecchie le regole e che starò più attento...

« Ultima modifica: 2013-01-06 01:30:35 da Pippo_Jedi »
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Ora non riesco ad articolare che devo correre via, ma voglio chiarire bene che non sto credendo che tu abbia agito in malafede, o con l'intento di fare abusi. E voglio chiarire che piccoli errori come quello sono normali. ^_^
Nel complesso direi che state giocando più che bene. ^_^
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Pippo_Jedi

  • Membro
    • Mostra profilo
No no, ma era chiaro: infatti ieri ne abbiamo parlato e il succo è stato "ho sbagliato, scusate, a volte succede" end of story (still a better one than twilight)

vi scrivo qualche highlight della sessione di ier sera...

- Preoccupazione e Delirio 1
 mentre sono con Helena Simmons nella grande biblioteca di famiglia nella loro magione in cima alla collina, arriva il padre Alexander Simmons (magistralmente interpretato da Sean Connery) che stringe la mano alla Strega e alla Ghoul, poi manda via la figlia con una scusa e gli chiede: "che ci fanno una streghetta in erba e un non so che cosa a casa mia?"

 - Preoccupazione e Delirio 2
 La ghoul guarda per la prima volta nell'abisso per scoprire chi sono questi tipi che le danno la caccia ed il sangue che ha versato nel lavandino le racconta una storia di giudizio post mortem con persone mangiate da cani enormi... in egitto, proprio come i nuovi arrivati a scuola...
 
 - Segreti e conflitti Emotivi 1
 Morrigan la Ghoul trova su i gradini di casa sua, alle 2 di notte uno sbronzo Dairon, fratello di Helena (che potrebbe essere uno stregone come il padre Alexander, ma non vuole usare il dono oscuro) che le chiede che cosa sia e se coinvolgerà la sorella in qualcosa di terribile (alludendo al fatto che in passato sia successo). La ghoul lo tratta male e fa per scacciarlo quando vede nei suoi occhi sbronzi una disperazione e solitudine inaspettata e, un po' meno bruscamente, lo riporta a casa un po' impietosita e sul finale lui la deride senza malanimo "alla fine credo di aver scoperto qualcosa su di te mi a cara morrigan" sembrando un po' meno sbronzo...

- Segreti e conflitti Emotivi 2
Sospettando del duo Fratello Sorella egiziana, Haji / Shima, arrivati proprio quando sono incominciate le cose strane, l'intrepido duo decide di rubare un oggetto ad Haji per usarlo in qualche magia...
Provano a rubargli dall'armadietto della scuola ma è sospettosamente spoglio... Morrigan quindi si fa invitare a cena, sa che lui ha un debole per lei, da haji...
A cena lui è brillante e scherzoso mentre lei cerca tutte le occasioni per avere qualcosa di suo e viene a sapere che l'ornata collanina che porta al collo è della ragazza che ha lasciato in egitto, ragazza morta tempo fa che lui ricorda con affetto... e mentre gli racconta questo bacia con dolcezza la sua mano, Morrigan però l'unica cosa a cui pensa è trovare qualcosa di suo... lui va al bagno e lei trova nella tasca della giacca uno scarabeo e se lo intasca
La serata si chiude con lui che le da' un bacetto sulla guancia e le sossurra:"spero tu abbia trovato ciò che stavi cercando"

- Miele che scorre a fiotti dalle pareti 1
Robert, compagno di classe di Marryl la strega sale nel mezzo della notte alla finestra della sua camera e, dopo che la ghoul è andata via per non reggere il moccolo e dopo che lui si è preoccupato per lei per tutte i problemi con nathan (amico di cui lei era innamorata, rubato dall'amica brittany, che poi ha sedotto ma da cui è stata abbandonata) lei gli chiede se lui provi qualcosa per lei visto che le sta sempre così vicino... e lui le regala una collanina dicendo 'quando deciderai di portarla mi renderai felice' alludendo chiaramente a mille altre cose... e giù scena ipermelensa
La prima strega che di fatto usa la propria mossa sessuale senza darla via: adesso ha pegno di Robert!

- Paranoia e Delirio
Morrigan e marryl sono nel sancta sanctorum di quest'ultima e lei fa un rituale per scoprire cos'è quest'oggetto che lei sente magico... fa appena in tempo a capire che si tratta di un sigillo usato per chiudere cose che è meglio che siano dimenticate che in qualche modo si attiva con un vorticare d'aria nella stanza... per cui non è più un sigillo...
è sempre un pegno simpatetico legato ad haji, ma non è più intrinsecamente magico... Cosa chiudeva che era meglio che fosse dimenticato? come usare questo pegno?

La risposta a queste domande, settimana prossima, on New Havean a MonsterHearths series...
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Tags: cdm