Autore Topic: [SLOT 3] Knights of Twilight  (Letto 2439 volte)

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[SLOT 3] Knights of Twilight
« il: 2011-08-30 05:49:35 »
Immagina un'era in un lontano futuro. Un era in cui la civilizzazione attraversa un epoca segnata dalla lotta tra le forze della purezza e le forze della corruzione; le forze della purezza stanno combattendo contro demoni di oscurità che cercano di prendere il controllo del mondo.
Tu sei un Cavaliere del Crepuscolo, la suprema difesa e la più importante arma dell'umanità, un eroe che ha fatto un giuramento e ha ricevuto in se un seme di corruzione, accettando un dono pericoloso per poter avere anche una sola possibilità contro i Campioni dell'Oscurità.
Tu stai sull'orlo del baratro, se un soldato contro l'oscurità, l'ultima speranza degli esseri umani.
Questo gioco è incentrato sui duelli e sulle conquiste militari delle terre intorno alla Fortezza di partenza.
I Cavalieri partecipano ad una guerra, voluta e spinta dagli interessi personali dei loro parenti e amici.
Si curano di te? Hanno a cuore il tuo destino? Oppure sei soltanto una pedina nei loro schemi più complessi e occulti per "scalare" la gerarchia della Fortezza?
E quando sarai sul campo di battaglia a rischiare la tua vita per missioni che interessano solo a loro, fatti questa domanda: Moriresti per loro?

Organizzatore: Davide "khana" Losito
Numero giocatori: min 3, max 5 (organizzatore compreso)
Iscritti: Davide "khana" Losito, Mauro Ghibaudo, Ernesto Pavan
« Ultima modifica: 2011-09-07 09:20:46 da Luca Veluttini »

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #1 il: 2011-09-01 21:21:42 »
A seguito di una telefonata di qualche giorno fa con il buon Michele (Gelli), nella quale abbiamo discusso di alcune cose inerenti ai thread "caldi" dell'ultimo mese, mi accingo a usufruire brutalmente di un suo suggerimento e inizio a spammare pubblicità molto poco occulta dei miei giochi.


Spero che questo possa aiutare gli interessati a capire su cosa verte Knights of Twilight e quindi decidere se supportare con del playtest e/o dei consigli.


Prima di tutto: quale è il motivo che mi ha spinto a progettare questo gioco?
I temi scelti da Ron per il primo round dei Ronnies 2011. Sword in particolare, è stato il tema che mi ha colpito di più. Io ho praticato scherma olimpica agonistica per quasi 10 anni (vincendo anche un paio di campionati regionali di sciabola) e uno dei miei più grandi crucci nel giocare di ruolo era vedere queste... "cose"... chiamate "combattimento" che non avevano poi nulla a che fare con quello che succede nella realtà tra due persone che si scambiano fendenti allegramente.
Poi c'era Soldiers... un altro tema per me caro, perché per varie ragioni personalissime, sono un anti-militare convintissimo e per questo motivo riesco solo a vedere il peggio del peggio, dietro ad un uomo in divisa.


Ho deciso quindi di fare un gioco dove la fiction ruotasse su: 1. combattimenti all'arma bianca il più verosimili possibile (quindi altamente letali e parecchio tecnici) e 2. facesse ragionare i giocatori sugli aspetti negativi delle conseguenze di una guerra.


La parte più difficile da realizzare è, chiaramente, il combattimento.
Però ho notato fin dal primissimo playtest fatto all'ArCONate del 2010, nei 15 minuti di rilascio neuronale dopo la "sfaticata" fatta con Tazio, Iacopo, Fenna e Ezio per Beyond the Mirror, che i giocatori sono quasi "ipnotizzati" dal metodo che ho scelto per rendere i duelli (tecnicamente: "gli scambi").
Ogni Cavaliere ha dei punteggi in tre abilità. Queste abilità costituiscono una riserva di dadi Fudge che funzionano da risorse per "comprare" le mosse da fare.
Ogni mossa "costa" uno o più dadi e produce degli effetti di diverso tipo: o influisce sulla propria riserva, o sulla riserva dell'avversario, oppure sui dadi giocati di uno o dell'altro.
In questo modo si crea uno scambio reale di mosse e contromosse, che rimane visibile sulla plancia di gioco.
Il sistema dei duelli è, oserei dire, borderline con tecniche di gioco da tavolo. Però cattura, e questo mi piace.
I valore dei dadi influiscono alcune cose, che non sto a spiegare qui, perché sarebbe troppo lungo. Comunque la convenzione standard è che i dadi con i "+" e i "-" sono utili durante il combattimento.
I "+" sostanzialmente rendono più efficaci le mosse, mentre i "-" aggiungono all'efficacia un feedback che unisce il tutto al secondo tema del gioco: le conseguenze negative della guerra.


Qui entrano in gioco i Tormenti. Ogni dado "-" giocato e usato come aumento dell'efficacia aggiunge un Tormento appropriato tra Violenza, Odio e Pazzia.
Questi tre Tormenti possono aumentare anche quando il giocatore sceglie di stressare il duello e di "generare" nuovi dadi, per comprare mosse per le quali non ha più risorse.
Il problema è che quando questi Tormenti superano una data soglia, il Cavaliere è costretto a "scaricarli".
Li scaricherà, obbligatoriamente, sulle persone a lui più care, che sono rimaste nel castello mentre il Cavaliere è in battaglia.
Scaricando questi Tormenti, rischia, seriamente, di uccidere queste persone.


Ma non è tutto... queste persone, le Affections, sono coloro che spingono il Cavaliere alla guerra, perché sulla base dei suoi successi in battaglia, traggono beneficio per le loro personali faccende, all'interno del castello.
Più il Cavaliere si mette in luce falciando i demoniaci nemici, più le Affection ereditano il suo status e "scalano" verso i piani alti del castello, seguendo una sorta di carriera che per loro diventa sempre più importante.


E quindi quando il Cavaliere va in guerra... per chi lo sta facendo? Quando il Cavaliere rischia la pelle combattendo, per chi lo sta facendo? E se si rende conto che è lì solo come pedina di uno schema, se si rende conto che le sue Affections lo usano e basta... sarà ancora disposto a rischiare? E sarà ancora così restio a scaricare i suoi Tormenti? Oppure si lascerà andare ad una carneficina?
E quando avrà ucciso tutti... cosa diranno di lui i suoi compagni d'arme?


L'altra particolarità del gioco è che quando un Cavaliere muore, il suo giocatore diventa il Demon Master, ossia il giocatore che muove le forze dell'esercito nemico e il DM precedente crea un nuovo Cavaliere che "eredita" le Affection di quello appena morto, diventando il loro nuovo "Campione".


I giochi che hanno ispirato e stanno ispirando Knights of Twilight sono:
1. Dragon Age II (Video-RPG) per come funzionano gli Atti di gioco e per il gameplay suddiviso a "quest", con una "casa base" fissa dove svolgere le scene diverse dai combattimenti.
2. En Garde! per certe scelte sulla dinamica del duello
3. The Riddle of Steel che ho scoperto essere - nel combattimento - un gemello mancato di KoT
4. Hero's Banner per come gestire i PNG, le Affections e la successione dei Cavalieri deceduti.


EDIT:
5. Mouse Guard per come sono gestite le fasi "GM's" e "Players' ", che hanno molto in comune con le fasi di battaglia e di riposo di KoT.


RI-EDIT:
6. Shahida, anche se è un'ispirazione indiretta; ma la regola del judgment di Shahida mi ha fatto capire che i giudizi morali sulle azioni dei personaggi, devono essere fatti in-game come roleplay: ossia non ci deve essere un indicatore di "corruzione", ma solo tante azioni dubbie che portino i giocatori a decidere se un personaggio ha "superato la soglia" o no.
« Ultima modifica: 2011-09-02 07:08:32 da Davide Losito - ( Khana ) »
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Iacopo Frigerio

  • Membro
  • Il Signor Coyote
    • Mostra profilo
Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #2 il: 2011-09-01 22:15:12 »
sì, ma ora che torno a casa (e con tempo libero) devo assolutamente giocarlo, dannato te...
L'amore è quel particolare rapporto nel quale una persona può mostrarsi perdente

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #3 il: 2011-09-02 03:37:41 »
[se si può parlare qui del gioco altrimenti split]
una cosa che non ho capito è quanti e quali personaggi si interpretano per Giocatore: il cavaliere e la propria affection o quella di un altro?
Non riesco anche a visualizzare tanto bene la scena in cui "ci si scambia di posto" a leggerla sulla regole non mi convince tanto..
Anche un maiale si arrampica su un albero se viene adulato.

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #4 il: 2011-09-02 04:37:20 »
"Gioco Concreto" è la sezione giusta per queste domande. ^^

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #5 il: 2011-09-02 05:34:01 »
[se si può parlare qui del gioco altrimenti split]
una cosa che non ho capito è quanti e quali personaggi si interpretano per Giocatore: il cavaliere e la propria affection o quella di un altro?
Non riesco anche a visualizzare tanto bene la scena in cui "ci si scambia di posto" a leggerla sulla regole non mi convince tanto..


Ti rispondo in "Gioco Concreto" o in "Questo l'ho fatto io" appena posso.
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #7 il: 2011-09-03 21:51:47 »
Ma sì, mi iscrivo. ^_^

EDIT: C'è una versione aggiornata del "manuale" da qualche parte?
« Ultima modifica: 2011-09-03 21:55:34 da Klaus »
Anche io ho un blog

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #8 il: 2011-09-07 09:14:08 »
Mmm, non risulto fra gli iscritti. :-/
Anche io ho un blog

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #9 il: 2011-09-07 09:20:33 »
Ora sì.

Re:[SLOT 3] Knights of Twilight
« Risposta #10 il: 2011-09-07 15:44:58 »
Anche io ho un blog

Tags: