Autore Topic: [D&D4] Chiarimenti di gioco  (Letto 23005 volte)

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[D&D4] Chiarimenti di gioco
« il: 2011-02-27 09:25:30 »
Questo topic sarà usato per discutere riguardo il funzionamento delle regole e per chiedere delucidazioni varie.

Non sarà
usato ne per commentare sulla funzionalità delle mie regole (che invece sarà fatto in Discussioni di teoria) ne per le discussioni che farete riguardanti il gioco, del tipo "andiamo di qua, parliamo col mostro, etc (che saranno fatte direttamente nel topic avventura in quanto rappresentano ciò che fareste al tavolo).
« Ultima modifica: 2011-02-27 09:30:49 da thondar »
Fabio Bani

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #1 il: 2011-02-27 10:09:09 »
Il gioco è iniziato e siamo alla fase 2: Obbiettivo (pg2). La fase uno riguardava solo me (vedi topic Discussioni di teoria).

Vi ho proposto la sfida e ho suggerito un obbiettivo. Nulla vi vieta di rifiutarlo, nel qual caso non si fa la sfida e si continua l'avventura ma essendo questo un playtest l'obbiettivo va accettato, al limite modificato...

E ovviamente partecipate tutti  ;D

Quindi le vostre opzioni sarebbero: decidere se partecipare e decidere l'obbiettivo, ma queste si riducono ad un aggiustare l'obbiettivo (e sinceramente non saprei cosa potreste voler modificare).

Propongo quindi anche la fase 3: Descrizione iniziale (pg3).
La situazione iniziale l'ho appena spiegata ma potete (e dovete, se vi servono) chiedere ulteriori particolari (nel topic di gioco).
Livello della Sfida: 8 (standard, pari al livello del gruppo)
Complessità: 5 (11 prove, così abbiamo tempo di testare)

A questo punto se non c'è altro si passa alla fase 4: Turno e dovreste discutere (nel topic di gioco) cosa fare.

Quindi:
1) se avete commenti sull'adeguatezza di queste regole andate nel topic [D&D4] Discussioni di teoria
2) se volete modificare l'obbiettivo andate nel topic [D&D4] Avventura!
3) se volete discutere sul da farsi o se volete altri particolari sulla situazione in cui sono i vostri PG andate nel topic [D&D4] Avventura!
4) se non vi torna qualche regola o avete dubbi regolistici, postate qui
« Ultima modifica: 2011-02-27 10:27:02 da thondar »
Fabio Bani

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #2 il: 2011-02-28 13:16:29 »
Citazione
L'Obiettivo va bene, partiamo la sfida da ora? come decidiamo i vari turni?
sentiamo anche Antonio per l'obbiettivo.

Poi diciamo che inizia la sfida però non dovrebbe esserci una netta distinzione tra queste parti parlate e la sfida vera e propria. Certo, nella sfida ci sono alcune regole da rispettare ma per il resto il dialogo è benvenuto. Non è che non potete parlare o interagire senza fare tiri. Il tiro serve solo per le cose significative. Per esempio se vuoi comprare delle torce puoi farlo anche all'interno della sfida. Se penso sia un'azione difficile per qualche motivo allora ti avverto e andrebbe a costituire un'Azione con relativo tiro.

Deciso l'obbiettivo si passa a decidere la prima azione. Potete/dovete discuterne tra voi ed in pratica è un sotto obbiettivo, la prima fase del vostro piano. Ne serviranno undici. Non dovete preoccuparvi di "arrivare troppo avanti" perché io posso interrompervi come voglio. Per esempio se mi diceste che affrontate il viaggio attraverso la giungla usando tenacia non è che vi faccio fare tutti i 500 km in un colpo solo.

Adesso Simone Micucci ha proposto un'azione (usare le sue conoscenze storiche per vedere come è stato affrontato il viaggio nel passato). Se non hai nulla in contrario questa potrebbe essere la prima azione, altrimenti puoi proporne una tu e discuterne o potete dividervi e fare un'azione per uno (ma se non collaborate diventa più difficile). In conseguenza alla prima azione ci sarà una evoluzione differente della storia e quindi la seconda azione ne sarà influenzata (per esempio se con la prima azione uscite di città con la seconda azione non puoi più parlare con qualcuno che si trova in città). Questo è il senso di discutere su quale azione fare.

I turni, se intendi ordine di iniziativa non c'è. Chi prende la parola parla e uno può parlare tante volte mentre gli altri stanno zitti, ma prima di passare all'azione ognuno deve dire la sua. Per esempio un'azione è stata proposta, ora se vuoi puoi proporne una te, o puoi proporne 10 o nessuna. Per ora state solo parlando, in-game o off-game, poi una volta che avete deciso come gruppo si passa ad agire ed allora l'ultimo ad agire è chi fa l'azione principale (Simone che usa storia per esempio) mentre gli altri, chi vuole, possono aiutarlo in qualche modo tramite azioni secondarie. Non più di una a testa. In tutto ciò nessuno vi impedisce di fare interventi senza conseguenze meccaniche in qualsiasi momento. In caso un intervento abbia conseguenze meccaniche sarò io a fermarvi.


Quindi:
ora decidete la vostra prima azione principale. Se volete pensate pure a come aiutare
dopo in ordine sparso chi si sente di fare qualcosa per aiutare la farà, uno alla volta, decriverà in-game cosa fa ed interagirà con me. Quando lo chiederò tirerà il dado e aspetterà i risultati. A quel punto può proseguire un altro. Quando nessuno vuole/puole più aiutare si passa il turno a chi fa l'azione principale che seguirà lo stesso iter (descrizione/interazione/tiro/risultati).


Altra cosa: vedo che in-game hai fatto un riferimento alla linearità e alla noia. Bè, spero non si riferisca anche all'off-game, comunque scusa è che stiamo provando una tecnica specifica partendo in media res. Spero che una volta partiti il sistema permetta flessibilità.
« Ultima modifica: 2011-02-28 13:23:09 da thondar »
Fabio Bani

Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #3 il: 2011-02-28 13:44:40 »
Citazione
Altra cosa: vedo che in-game hai fatto un riferimento alla linearità e alla noia. Bè, spero non si riferisca anche all'off-game, comunque scusa è che stiamo provando una tecnica specifica partendo in media res. Spero che una volta partiti il sistema permetta flessibilità.


Assolutamente no ;D
E non mi devi nessuna scusa, era solo come vedo e me lo immagino io il PG, interpretazione e stop ;)

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #4 il: 2011-02-28 16:41:10 »
ho postato fatemi sapere se va bene (avevo mal capito il post di Ivan  riguardo al mio primo post)

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #5 il: 2011-02-28 17:48:36 »
Antonio, tutto bene. Il tuo uso di natura per integrare le conoscenze storiche va bene.

Ivan Repetto va bene anche bassifondi ma dovrai collegarlo all'azione principale altrimenti diventa un'azione pricipale a se stante (che potrai comunque fare al prossimo turno, se non uscite di città).

Piuttosto mi manca anche Arioch che commenti l'obbiettivo e l'azione principale o me lo sono perso? Chiedo perché mi sembrava di aver visto il suo intervento ma probabilemtne sbaglio visto che ora non c'è  :D

Dopo il suo intervento, se non cambia nulla, dovrete raccontare cosa fate, tenendo conto di cosa vi è stato detto dell'azione principale e in base a quello che racconterete preparerete la base per quelli che racconteranno dopo di voi (e in particolare per chi fa l'azione principale). Insomma non ignoratevi a vicenda.

Ricordo che un'abilità può essere usata quante volte si vuole per le azioni secondarie mentre per le azioni primarie una volta usata comporta una penalità di -2 cumulativa se viene usata nuovamente per un'altra azione primaria.

Vincere una prova secondaria da un bonus di +2 mentre perderla da una penalità di -2 alla prova principale

Edit: ho tolto gli esempi per lasciarvi più libertà di inventiva  :P
« Ultima modifica: 2011-02-28 17:51:57 da thondar »
Fabio Bani

Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #6 il: 2011-02-28 18:13:30 »
Ivan Repetto va bene anche bassifondi ma dovrai collegarlo all'azione principale altrimenti diventa un'azione pricipale a se stante (che potrai comunque fare al prossimo turno, se non uscite di città).
Ivan basta e avanza ;)
Stavo pensando anche, è possibile integrare l'azione principale usando la stessa abilità? tipo posso aiutarlo con storia?

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #7 il: 2011-02-28 21:15:35 »
Certamente! Anche storia va benissimo. E ricordate che non siete obbligati ad aiutare, se non trovate modo di farlo o se non volete rischiare di fallire. Inoltre adesso dovete decidere l'azione principale e potete parlare delle azioni secondarie ma mentre l'azioen principale diventa vincolante le azioni secondarie non lo sono il che significa che potete cambiare idea sul momento sia riguardo a quale fare sia riguardo al se farla. Abbiamo deciso di fare questa discussione in-game e va benissimo, anche meglio ma spesso questa è la parte che normalmente nei pbf si discute nel topic di discussioni off-game dove ci si mette d'accordo con la strategia da adottare, dove si chiedono chiarimenti sulla situazione al master e simili.
« Ultima modifica: 2011-02-28 21:17:29 da thondar »
Fabio Bani

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #8 il: 2011-02-28 22:11:20 »
Dunque: ora mi è chiaro che è possibile solo fare un tiro di azione principale a turno (questo vuol dire che, bene che vada, ci sono tanti turni di sfida quanto il numero di successi da ottenere. Giusto?)

Poi: annotazione per il futuro, è da specificare che si può usare la stessa abilità sia come principale che come secondaria per aiutare la principale. Ma io metterei la clausola che deve essere usata diversamente.

Esempio: io faccio un tiro di storia (azione principale) per sapere se e quali eserciti hanno attraversato quelle lande, e che sentieri hanno percorso.
Chi mi aiuta non può fare un tiro di Storia per sapere la stessa cosa. Sarebbe controproducente per i fini delle tue regole.

Poi, sopra dici che non si può fare l'azione principale in questo turno (perché la faccio io) e che può non fare un'azione secondaria.

Mi dici brevemente quali altre opzioni ha a disposizione il giocatore?
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #9 il: 2011-02-28 22:54:35 »
Citazione
Dunque: ora mi è chiaro che è possibile solo fare un tiro di azione principale a turno (questo vuol dire che, bene che vada, ci sono tanti turni di sfida quanto il numero di successi da ottenere. Giusto?)
Giusto.
Ogni Pg può fare una sola azione (o principale o secondaria) a turno. In ogni turno può esserci solo una azione principale.
Sottolineo che per azione intendo azione importante che necessiti di tiri. Finché si tratta di conversazione spicciola o azioni triviali può farne quante ne vuole.

Citazione
Poi: annotazione per il futuro, è da specificare che si può usare la stessa abilità sia come principale che come secondaria per aiutare la principale. Ma io metterei la clausola che deve essere usata diversamente.

Esempio: io faccio un tiro di storia (azione principale) per sapere se e quali eserciti hanno attraversato quelle lande, e che sentieri hanno percorso.
Chi mi aiuta non può fare un tiro di Storia per sapere la stessa cosa. Sarebbe controproducente per i fini delle tue regole.
uhm... si, buona idea


Citazione
Poi, sopra dici che non si può fare l'azione principale in questo turno (perché la faccio io) e che può non fare un'azione secondaria.Mi dici brevemente quali altre opzioni ha a disposizione il giocatore?
prima una precisazione che probabilmente sai già. Non può fare un'azione principale in questo turno SE la fai te e non "perché" la fai te. Ovvero, ancora siete in fase di discussione e dovete mettervi d'accordo su chi la fa e su cosa fate. Il fatto che tu hai parlato (scritto in questo caso) per primo non ti da alcun diritto.

Le opzioni degli altri giocatori sono:
1) non fare nulla
2) aiutare (restando uniti)
3) aiutare dividendo il gruppo (del tipo: te vai in biblioteca, io vado dai veterani)

e praticamente basta ma aggiungo
4) proporre un'altra azione principale alternativa alla tua
5) proporre un'altra azione principale aggiuntiva alla tua che può essere fatta dividendo il gruppo e in questo caso fate due turni contemporaneamente. Un gruppo così diviso è più debole perché ci sono meno PG che possono aiutare l'azione principale e non c'è alcun vantaggio meccanico nel fare due azioni principali in contemporanea (ma potrebbe essere utile o necessario in quella situazione)

aggiungo anche
6) l'azione principale obbliga tutti a fare una prova (es: la nave affonda, decide di tornare a nuoto: tutti dovranno riuscire a nuotare)

basta. Ovviamente a tutto questo si sommano quelle azioni triviali di cui parlavo e che chiunque può fare in qualsiasi momento.

[Edit] Ricordo inoltre l'uso di poteri e rituali che possono dare un bonus alla propria prova (principale o secondaria) o sostuire del tutto la prova stessa (successo automatico: più raro)[/Edit]

Ho tolto quella prova per individuare i fallimenti automatici, ma per ora NON ho tolto i fallimenti automatici stessi. Ovvero potrebbe essere che usando storia (o qualsiasi altra) falliate a prescindere. Voglio vedere se capita l'occasione di usarlo, non mi convince toglierlo e anche altri mi hanno suggerito di lasciarlo come opzione. Potete accorgervi di un possibile fallimento automatico interagendo con me oppure con un successo in qualche attività legata al fallimento stesso. Io NON vi dirò durante la fase di discussione che un'abilità genera fallimento automatico. Ad esempio se siete nella death valley potrei decidere che cercare acqua da fallimento automatico ma in fase di discussione se mi proponete di usare cercare per trovare una pozza vi dirò che va bene perché in effetti l'azione ci sta e l'abilità è quella giusta. Al momento non avete motivo di pensare che storia non funzioni  ;D
« Ultima modifica: 2011-03-01 14:34:03 da thondar »
Fabio Bani

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #10 il: 2011-02-28 23:41:30 »
Piuttosto mi manca anche Arioch che commenti l'obbiettivo e l'azione principale o me lo sono perso? Chiedo perché mi sembrava di aver visto il suo intervento ma probabilemtne sbaglio visto che ora non c'è  :D

Ehm, bo io avevo risposto ma il mio post è sparito  :o
Vabbè domattina rispondo di nuovo!
Blood & Souls for Arioch

Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #11 il: 2011-03-01 09:19:30 »
Piuttosto mi manca anche Arioch che commenti l'obbiettivo e l'azione principale o me lo sono perso? Chiedo perché mi sembrava di aver visto il suo intervento ma probabilemtne sbaglio visto che ora non c'è  :D

Ehm, bo io avevo risposto ma il mio post è sparito  :o
Vabbè domattina rispondo di nuovo!


Se se, dicon tutti così ::)
 ;D


Citazione
Esempio: io faccio un tiro di storia (azione principale) per sapere se e quali eserciti hanno attraversato quelle lande, e che sentieri hanno percorso.
Chi mi aiuta non può fare un tiro di Storia per sapere la stessa cosa. Sarebbe controproducente per i fini delle tue regole.


Oppure, la stessa cosa sì, ma coma ha anche indicato Fabio, con approcci diversi, tipo biblioteca o veterani

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #12 il: 2011-03-01 11:10:13 »
Citazione
Ehm, bo io avevo risposto ma il mio post è sparito  :o
ho cancellato un post doppio, forse ho fatto casino io??
Fabio Bani

thondar

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #13 il: 2011-03-01 15:43:09 »
Un'altra opzione che mi era sfuggito di ricordarvi è l'uso di poteri e rituali. Scusate se mi era sfuggito

A che servono?
possono non aver alcun effetto (troppo irrilevanti)
possono dare un bonus di +2 alla VOSTRA prova, che sia principale o secondaria.
in casi più rari possono far si che la vostra prova abbia successo automatico.

Cosa sono?
I poteri sono le capacità del PG e principalmente sono da usarsi in combattimento, quindi è difficile trovarne un uso durante una sfida e anche trovandolo avrà poco/nessun effetto. Usarli non costa nulla ma quelli giornalieri possono essere usati una volta sola al giorno, cosa che sarebbe importante se la sfida fosse corta e con combattimenti nel mezzo.
Li trovate nella scheda con il nome colorato. All'atto pratico secondo me possono essere utili
wall of fog del mago Blaize: alza un muro di nebbia (di brevissima durata)
fey step del mago Blaize: un piccolo effetto di teletrasporto, solo pochi metri
ethereal Stride del warlock johanus: un piccolo effetto di teletrasporto, solo pochi metri
e basta, gli altri sono da usarsi in combattimento

I rituali sono una specie di incantesimi di utilità (cioè non servono a fare danni) che richiedono un pò di tempo per lanciarli e delle componenti rare e costose.

Sono disponibili per il chierico Galendon:
1) Gentle repose: rito funebre, ritarda il decadimento del corpo e gli impedisce di essere rianimato come non morto per 150 giorni. Costo: 10
2) Make Whole: ripara un piccolo oggetto. Costo: 1/5 dell'oggetto
3) Hand of fate: una mano ti indica l'alternativa migliore tra quelle che tu proponi. Può giudicare solo tenendo conto di quanto accadrà nel giro di poche ore e non a lungo termine. Valuta migliore un grade rischio per una grande ricompensa piuttosto che un piccolo rischio per una piccola ricompensa. Costo: 70
4) Brew Potions: puoi creare una pozione, ma al momento non ti servono
5) Cure Disease: cura da una malattia (ma può indebolire). Costo: 150
6) Raise dead: resuscita chi è morto da massimo 30 giorni. Costo: 500
7) Remove Affliction: cura da una afflizione (pietrificazione, maledizione, charme, pazzia etc). Costo: 250

Sono disponibili per la maga Blaize (li ho decisi io perché nella scheda non ci sono):
1) Animale messaggero: un piccolo animale porta le tue parole ad una persona a qualche decina di km di distanza. Costo: 10
2) Comprensione dei Linguaggi: riuscirai a capire un linguaggio e forse pure a parlarlo. Costo: 10
3) Disco Fluttuante: compare un disco che segue il mago. E' possibile caricarci roba e mandarlo a qualche metro di distanza. Costo: 10
4) Contrastare elementi: il gruppo diventa immune alle temperature ambientali per 24 ore. Costo: 20
5) Oggetto illusorio: crea un oggetto che sembra vero ma che non lo è. Se toccato sparisce e non può muoversi. Costo: 25
6) destriero fantomatico: crea un cavallo magico per tutti i membri del gruppo. Costo: 70

Diciamo che avete 150 mo a testa a disposizione da spendere nei rituali (so che alcuni costano troppo).
Fabio Bani

Re:[D&D4] Chiarimenti di gioco
« Risposta #14 il: 2011-03-05 19:44:32 »
Va bene, ora partiamo col secondo giro? Vorrei usare come azione principale una ricerca con Bassifondi per ulteriori informazioni per la strada

Tags: