Autore Topic: CAPITOLO 2 - Il Risveglio  (Letto 36045 volte)

Marco NdC

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Marco Alessi
    • Mostra profilo
CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« il: 2013-09-13 10:56:54 »
CAPITOLO 2

L'aurora boreale ha lasciato il posto ad un altro segno: un occhio, simile a quello di un rettile. Immobile, inquietante.
I sopravvissuti, tra pianti e lamenti, cercano i loro cari tra i cadaveri ammucchiati, ancora fumanti.
Ma l'orrore era appena iniziato.
Un cadavere si rialza, barcollante come un burattino senza qualche filo.
E poi un altro, e un altro ancora.
Un ragazzo riconosce la madre che credeva fosse morta, ma il bacio che seguì fu il morso di lei sull'occhio di lui.
I morti si stanno rivoltando contro i vivi.

------------------------------------------

Trixie
Sei sul lato nord della città, all'interno di un vicolo, con un bambino di circa sei anni rimasto solo.
Una pila di casse vi ha salvato dall'acido del mostro. Acido che adesso sembra inerte: non sfrigola più, ma si è addensato come un muco leggermente schiumoso.
Il bambino trema e ti tiene stretta "Papà mi ha detto di aspettarlo qui! È andato in piazza a prendere la mamma! Torna subito...".

Mentre cerchi di calmarlo, un "essere" con il volto sciolto in una smorfia grottesca, entra nel vicolo e si avvicina barcollando e mugugnando.
Il bambino, ti tiene ancora più stretta e inizia a piangere.

Cosa fai?

{{Domanda: Quanto sei alta esattamente? Secondo la tua esperienza, un halfling con un bambino umano, avrebbe la stessa autorità di un umano adulto, o sarebbe percepito più come un coetaneo?}}

------------------------------------------

Jon
Quanto stai vedendo ti lascia molto perplesso.
Il culto di Nergal non disdegna i non-morti (zombie in questo caso), anzi si adopera per diffonderli nel mondo.
Allo stesso tempo vuole imporre il suo dominio sugli altri culti, perché solo quello di Nergal è Vero.

Il simbolo che osservi in cielo, un occhio con la pupilla verticale, simile a quello di un rettile, non ha nulla a che vedere con Nergal. Eppure si sta rivelando causa di fenomeni che, a dir poco, oscurano il dominio di Nergal.
Se dunque Nergal voleva diffondersi col sotterfugio e una facciata per bene, qualsiasi cosa ci sia dietro questo "occhio di rettile", si diffonde rapidamente con il terrore e l'imposizione.

Nel punto in cui ti trovi, cioè in un vicolo sul lato est della piazza, ci sono alcuni sopravvissuti che come te sono sfuggiti al soffio del drago.
Ovviamente sono sconvolti, e alcuni di questi, circa una dozzina, già stanno mostrando riverenza, se non addirittura chiedendo perdono nel caso in cui lo avessero offeso. Questo per te è intollerabile.

È un caso che tu sia qui proprio oggi? Questo ti fa riflettere...

{{Domanda: Essendo stato tu a portare il gruppo ad Àdruntev, perché dovevi venire proprio qui? Ricordi tutti i passaggi che ti hanno spinto o convinto a venire ad Àdruntev?}}

Mentre ancora cerchi di collegare tutti i pezzi, un manipolo di zombie brancola verso il tuo gruppo.

Cosa fai?

------------------------------------------

Ethanwe

{Civetta: vista notturna, volo silenzioso, verso stridulo, presa precisa}

Tracciando un ampio arco il drago vira verso nord-est. Una volta che prende velocità fai quasi fatica a stargli dietro.
Inizialmente sorvolate su qualche centro abitato. Pare che nessuno si allarmi al suo passaggio: soprattutto ad una certa altezza è quasi indistinguibile dal manto della notte.
Poi entrate in una terra incontaminata. Ci sono schiere di montagne a sinistra, e boschi a perdita di vista a destra.

{{Domanda: Conosci queste terre? Se sì, cosa (o chi) ospitano di interessante e/o pericoloso?}}

Rastaltandillon non ti parlò di un drago nero con un solo occhio. Disse però che i draghi hanno una particolarità. Quando lo spirito di una divinità viene evocato, deve incarnarsi in un corpo fisico detto Avatar. In genere le divinità buone e pure, amano incarnarsi in animali mansueti e belli, come un cervo bianco. Quelle con più sete di potere invece, preferiscono i "contenitori" più potenti che esistono, che sono appunto i draghi. In tutti i casi, i corpi fisici prescelti sono estremamente rari, e spesso narrati nelle profezie.

Cosa fai?

{{Dimmi tu per quanto vuoi seguire il drago. Pare che non badi a te. Sottolineo "pare".}}

------------------------------------------

@icemaze
{{In relatà non potevi seguire Trixie, perché l'avevi persa di vista. La sua ultima posizione nota era alla bancarella di cianfrusaglie arcane. Se ti sei diretto lì, sei stato investito dal soffio del drago. Diciamo che sei andato direttamente alla taverna, dove avevate il punto di ritrovo? Per te va bene così? Per ora assumo di sì. Se vuoi cambiare fammi sapere}}

Hob
La fortuna, o gli antichi spiriti della tua terra, se preferisci, ti ha spinto in un luogo al chiuso e sicuro, un attimo prima che la morte piovesse dall'alto. La taverna "il Boccone D'oro" è sul lato ovest della piazza, ed è piuttosto gremita.

Molti si stanno precipitando adesso nella taverna, ma per loro è troppo tardi. Sono urlanti e fumanti per l'acido, si buttano a terra contorcendosi, e chiunque prova ad assisterli si brucia le mani. Anche Krug il ramingo è tra questi. Indossa la pelliccia che gli hai venduto, o quel po' che ne rimane. Forse credeva che gli desse la forza e la protezione dello spirito dell'orso... ma è più probabile che portasse con sé una maledizione!

Guardando dalle vetrate, inizi a vedere i primi corpi rialzarsi e dirigersi verso la taverna.

Cosa fai?

{{Domanda: Il tuo popolo conosceva il fenomeno degli zombie? Se sì, come lo interpretava?}}
« Ultima modifica: 2013-09-13 11:02:20 da Marco NdC »

icemaze

  • Membro
  • Matteo Sasso
    • Mostra profilo
Re:All'Avventura - Capitolo 2
« Risposta #1 il: 2013-09-13 11:14:02 »
{{ Prima che mi dimentichi: precedentemente hai detto che la mossa di fine sessione andava fatta al cambio di capitolo. A me sembra un pelo prematuro, ma dimmi tu se dobbiamo iniziare a rispondere alle domande della mossa ho visto il tuo commento sull'altro thread. Per il resto, quello che hai detto va benissimo.

Hob non ha mai visto un fenomeno del genere, anche se dei morti che tornano in vita parlano molte leggende e racconti. Sembrano creature agili? Li osservo con preoccupazione dalla finestra cercando di valutare la situazione.

{{ Discern realities: 4 6, un bel tiro! Voglio sapere:
- Cosa sta per succedere
- Da cosa mi dovrei guardare
- Cosa c'è di utile o di valore per me }}

Preoccupato che il mio vecchio amico possa fare la stessa fine, se penso di avere abbastanza tempo prima che gli zombie mi siano addosso, butto il suo cadavere nella piazza e gli do fuoco (dopo averlo avvolto in un telo, per non sciogliermi le mani).

Grazie!

miki2w

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #2 il: 2013-09-13 12:18:51 »
chierico Jon  http://www.gentechegioca.it/smf/index.php?topic=9496.msg176029#msg176029

{{Essendo stato tu a portare il gruppo ad Àdruntev, perché dovevi venire proprio qui? Ricordi tutti i passaggi che ti hanno spinto o convinto a venire ad Àdruntev?}}
Eravamo diretti verso nord-est e quando si è dovuto scegliere la strada c'erano varie possibilità, l'idea di passare per Àdruntev credevo ci fosse venuta casualmente,  ma non ne sono più molto sicuro.   Ci dev'essere un motivo se 'casualmente' siamo passati per questo villaggio proprio oggi
Poi ci rifletto, la direzione ci era stata indicata usando la magia Guida, quindi non c'è nulla di casuale   Nergal voleva che mi trovassi qui

{{quindi abbiamo zombie, persone deboli e impaurite che solo ora pregano Nergal, e Jon che mi sa è un pochino contrariato dalla gruppo di auto-improvvisati credenti  >:( }}

Jon vede il manipolo di zombie, si volta infastidito dalle false preghiere della dozzina di persone impaurite ed esclama : "Solo ora capite qual'è il Vero Dio da pregare ? Branco di stupidi che non siete altro"
Ma ora cosa fare ?  Se fossero non-viventi sotto il controllo di Nergal o della setta potrebbero benissimo uccidere tutti gli abitanti del villaggio    Anzi,gli aiuterei volentieri    ma se non lo sono devo fermare questi zombie eretici.
{{decido di utilizzare Guida divina per sapere da Nergal se vuole che salvi gli abitanti o gli zombie, non dovrebbero diventare troppo pericolosi, è solo una visione veloce veloce  :P

Comunque il simbolo di Nergal è uno scheletro inginocchiato che chiede pietà, o più spesso solo il teschio dello scheletro

Poi vediamo che fare, potrei scacciare gli zombie, attaccarli o anche attaccare i poveracci falsi, facilitando il compito agli zombie}}
Miki violetto

Marco NdC

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Marco Alessi
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #3 il: 2013-09-13 14:43:25 »
@Miki
{{quindi abbiamo zombie, persone deboli e impaurite che solo ora pregano Nergal, e Jon che mi sa è un pochino contrariato dalla gruppo di auto-improvvisati credenti  >:( }}

{{Molto peggio... si stanno rivolgendo all' "occhio", non Nergal (che alcuni di loro manco sanno chi è). Scusa, forse in quel passaggio non sono stato chiaro}}

Jon,
tituba un attimo, ma poi gli è tutto molto chiaro, non serve disturbare il suo dio e maestro per chiedergli una cosa così ovvia.
Tutta l'opera creata dal nemico, accresce il potere del nemico.
Su questo non c'è dubbio: quegli zombie sono nemici di Nergal, quindi tuoi.

I tizi che erano con te se la sono già data a gambe, addentrandosi nel vicolo.
Gli zombie che arrivano dalla piazza invece, avanzano lentamente, ma avanzano. Le loro mandibole scoccano rumorosamente, quasi come per assaporare un pasto che è sempre più vicino. Ed in effetti è molto vicino.


------------------------------------------

Hob
{{Discern Realities: 10}}
Cosa sta per succedere?
Gli zombie si stanno trascinando verso la taverna. Sono lenti, contorti, impacciati, ma una volta che avranno varcato la soglia, non riuscirete più a tenerli fuori, ed altri ne arriveranno.
Da cosa mi dovrei guardare?
Dai poveracci agonizzanti o morti sul pavimento della taverna.
Cosa c'è di utile o di valore per me?
Gli astanti della taverna. Da solo non puoi sbarrare in tempo la porta e le quattro finestre. Ma sono paralizzati dal terrore, serve qualcuno che gli dia una svegliata....

No, non hai assolutamente il tempo di prendere il cadavere di Krug, avvolgerlo in un telo, buttarlo fuori e dargli fuoco.

Fealoro

  • Membro
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #4 il: 2013-09-13 14:58:22 »
Ethanwe druido elfo

Il druido segue il drago mentre cerca di ricordare gli insegnamenti del vecchio Tyrant. Quello che gli torna a memoria non gli piace e quando si trova nelle territorio dei Monti Ancestrali gli piace ancora meno

Prima di stancarsi decide di dare un'ultima occhiata alla zona in cui si trova e la direzione che sta prendendo il drago, e poi decide di tornare a vedere come stanno i suoi compagni.

{{Ritengo che Ethnawe abbia volato un paio d'ore, una cinquantina di chilometri, il tempop di entrare nel territori delle Montagne Ancestrali e poi decidere di andarsene.
In ogni caso prova un discern realities prima di tornare indietro:
3 6+2=11
comincio con Da cosa dovrei stare in guardia?

Riguardo alle montagne ancestrali si estendono a nord della grande foresta e delle rovine. All'inizio il territorio non è molto diverso dalla foresta e alcune volte Ethanw ci ha viaggiato. E' una zona selvaggia e come tale piace ad Ethanwe. In alcuni luoghi, nelle propaggini meridionali delle montagne, ci sono ancora comunità di Tyrant e talvolta Avatar benigni sono stati visti aggirarsi. Ma più a Nord le cose peggiorano (più o meno dove si è fermato Ethanwe). Da lì si narra che dimorino creature ancestrali malvage. Si parla di ragni giganti e esseri come i Tyrant, ma più antichi e più selvaggi. Sulle montagne poi pare dimorino dei giganti delle rocce. Quello che sa Ethanwe è che oltre c'è solo una distesa, un'enorme altopiano, in cui poteri ultra terreni impediscono qualsiasi tipo di vita. Qualche Tyrant, quello più vecchi e folli, racconta che quell'altopiano è dove è stato creato il mondo... }}

icemaze

  • Membro
  • Matteo Sasso
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #5 il: 2013-09-13 15:02:32 »
Hob si piazza con la schiena alla porta e, forte della sua mole e del volume della sua voce, intima: "Vedo il terrore nei vostri occhi. Me ne rallegro, perché vuol dire che funzionano ancora. Se volete rivedere i vostri amici, le vostre famiglie, se volete difendere la vostra città, la vostra casa e la vostra vita dalle legioni dei dannati, SVEGLIATEVI uomini di Àdruntev, REAGITE per il vostro re e per il vostro dio, COMBATTETE!"

"Voi! Datemi una mano a sbarrare le finestre. Voialtri! Recuperate quante più armi potete. " Lo sapevo che dovevo starmene a casa... "Seppelliremo i morti di questa città tutte le volte che lo vorranno."

Inizio a dare il buon esempio tagliando la testa ai morti e accumulandoli, possibilmente, in un'altra stanza.

miki2w

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #6 il: 2013-09-13 15:10:17 »
chierico Jon  http://www.gentechegioca.it/smf/index.php?topic=9496.msg176029#msg176029

{{da quello che ho capito dalla descrizione di Hob eravamo d'accordo di andare nella taverna alla sera giusto ?}}

"E così voi eretici vorreste mangiare un servo di Nelgar ??" esclama Jon mentre alza il teschio davanti a se con la mano destra, preparandosi a pregare.

{{Jon usa Scacciare i non-morti 3 4 +1 = 8 Bene, almeno non possono avvicinarsi da me}}

Decide di eseguire La via del dolore: si comincia con dei deboli lamenti, appena udibili, che poi lentamente salgono e di nuovo scendono (come i rantolli di un moribondo prossimo alla morte), ogni 5 passi si ripete la strofa, inginocchiandosi quando si è nella parte più silenziosa della preghiera.

{{se la risposta di sopra era si}}

Mentre sta pregando Jon si dirige verso taverna dove si sarebbe dovuto incontrare con i propri compagni.

{{Promemoria, se per caso trova qualcuno che anche solo assomiglia alle persone che stavano pregando (o ne vede altre che pregano l'occhio) prende benissimo un'altra strada ignorandole.
Se invece non sapeva della taverna, Jon intanto si allontana dalla piazza centrale, magari facendo un salto nella costruzione adibita a Nergal, che era in periferia.
PS: se Scacciare i non-morti è un'azione che ti impedisce il resto sono incasinato.....fuori la mazza e purifichiamo un pò di cadaveri  :P}}

EDIT: credo che per invocare la protezione debba stare fermo però
EDIT2: oh cavolo, scusascuascusa :'(

RIEDIT :o sono ormai sicuro che debba stare fermo per usare quella mossa, quindi ritratto tutto

Quei pezzenti dei cittadini .... se li avessi sottomano ora gli insegnerei io quale Dio pregare, pensa

{{per fortuna che ci sono degli zombie in arrivo pronti per sfogarsi}}

si volta verso gli zombie, estrae l'arma, deciso a far conoscere a qualcuno di essi L'Unico Dio Nergal    Prima sfoghiamoci un pò e facciamoci strada per la taverna

{{non è deciso a farli fuori tutti da solo, solo fare un pò di pulizia religiosa, dopo sa che deve andare alla taverna, mica è stupido da stare al buio,  di notte, contro TOT-tanti zombie eretici
se é giusto tiro già Combattere in mischia 2 3 +1 6 divertente :-X }}

Jon si prepara con la mazza in mano, e quando il primo zombie gli sembra abbastanza vicino, la fa ruotare, mirando alla sua testa ...
« Ultima modifica: 2013-09-13 17:41:35 da miki2w »
Miki violetto

icemaze

  • Membro
  • Matteo Sasso
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #7 il: 2013-09-13 15:21:31 »
Citazione
{{da quello che ho capito dalla descrizione di Hon eravamo d'accordo di andare nella taverna alla sera giusto ?}}

{{ Si ma mi chiamo Hob, che come tutti sanno è il diminutivo di "Hobbevutotroppo" ;) Corretto comunque, tutti in taverna, yeeee }}

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #8 il: 2013-09-13 16:53:45 »
Trixie, ladra halfling

{{Quanto sei alta esattamente? Siamo alti tra 1,05 e 1,20 metri. Le donne sono in media (leggermente) più basse dei maschi. I giganti tra di noi arrivano a 1,50 m. Io sono alta circa 1,10 m.

Secondo la tua esperienza, un halfling con un bambino umano, avrebbe la stessa autorità di un umano adulto, o sarebbe percepito più come un coetaneo? Dipende molto dalle situazioni e dai bambini. Solitamente abbiamo un modo di comportarci che degli adulti umani viene ritenuto spensierato e inaffidabile, molto infantile, ma probabilmente un bambino così piccolo percepisce comunque che sono più grande, anche se magari non mi tributerebbe la stessa importanza che darebbe ad un normale adulto umano.}}

Rispondo alle parole del bambino, cercando di rassicurarlo: “Certo, bambino! Adesso andiamo a cercarli. Io mi chiamo Trixie e sono una halfling, tu come ti chiami? Ah, a proposito, dove avevi preso quel dolce buonissimo?” dico incuriosita, visto che mi ricordava tanto uno di quelli di mia sorella.

Il ragazzino non fa a tempo a rispondermi che la “creatura” entra nel vicolo. Io tengo saldo il bambino dietro di me, come per proteggerlo. Guardo rapidamente la creatura per capire che razza di “cosa” è mai questa, guardo la strada dietro di essa e mi guardo rapidamente attorno per cercare una via di fuga possibile. Un’altra domanda: quanto dista da me? Riuscirei a tirarle dei coltelli, nel caso, o è più saggio andare direttamente allo stocco?

{{Da quello che ho descritto, sblocco un discern realities (WIS): 1 3 + 1 = 5. Mi sono pisciata in mano! Segno un PX e sta a te.}}

Marco NdC

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Marco Alessi
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #9 il: 2013-09-13 17:14:16 »
Hob
Spalle alla porta, fai la voce grossa per spronare i presenti.
{{Tira Defy Danger +CHA, facciamo una cosa alla volta}}

{{Domanda: Hai esperienza di leadership? Se sì, puoi dire un episodio in particolare in cui hai esercitato questa leadership? (Negli episodi del tuo background), non si specifica se hai coordinato l'azione}}

------------------------------------------------

Jon
Con il simbolo in bella mostra, inizi ad attraversare la piazza da est a ovest, per raggiungere la taverna. Gli zombie non si allontanano, ma nemmeno possono avvicinarsi, il che ti permette di aggirarli come se fossero birilli.
In uno dei momenti in cui il rituale prevede un inginocchiamento, nell'esatto istante in cui lo fai, un freccia destinata alla tua testa, si conficca nel terreno un po' più in la.
Chissà se è stata la mano di Nergal a proteggerti, o una pura coincidenza.
Fatto sta che rivolgendoti verso la provenienza della freccia, vedi lo stesso templare che hai lasciato scappare, prenderti di mira da una finestra del terzo piano di un edificio a sud.

Riesci a mantenere fervente la tua orazione. Ma dubiti che continueresti a manterla anche con una freccia conficcata.
Situazione:
Sei oltre il centro della piazza: la taverna è ad una ventina di metri.
Gli zombie intorno a te sono numerosissimi, il che per ora va a svantaggio dell'arciere.
L'arciere sta pescando un'altra freccia dalla feretra.

Cosa fai?

{{Da regole puoi benissimo scacciare i morti e camminare. Quello che non puoi fare è interrompere la preghiera o fare azioni aggressive}}

------------------------------------------------

Ethanwe
Il tuo cuoricino di civetta sta battendo all'impazzata. La velocità che il drago raggiunge semplicemente planando, tu devi conquistarla agitando freneticamente le ali.
Da dove inizi il ritorno, riesci a vedere nel punto più estremo del tuo raggio visivo, un'ampia palude che si trova esattamente tra le montagne e i boschi. Pare che il drago - che comunque ti ha distanziato di qualche chilometro, ma che riesci ancora a distinguere - si stia dirigendo proprio lì. Col vento a favore impiegherai un'altra oretta per tornare. Chissà come stanno andando le cose ai tuoi compagni...

{{Discern Realities: 11}}
Da cosa dovrei stare in guardia?
Per adesso da nulla, se non dalle cose che già immagini.
Però... volendo considerare la teoria dell'incarnazione di una divinità in un Avatar, questa non può mai avvenire senza i rituali dei cultisti, che nei tempi e nei modi narrati nelle profezie, si adoperano per evocare il loro dio.
In tal caso dovresti stare in guardia da tali cultisti.


------------------------------------------------

Trixie
Il bambino non fa in tempo a rispondere alla tua domanda sul dolce, ma dall'espressione sembrava quasi che lo stessi prendendo in giro.
Quando l' "essere" svolta l'angolo è a circa sei metri. {{puoi definirlo "zombie" se Trixie li conosce}}
Cerchi i tuoi pugnali, ma il bambino inizia a stringerti così forte da non darti la possibilità di recuperarli.
Il tuo impicciarti si traduce in ulteriori metri di vantaggio per lo zombie, quindi una maggiore stretta del bambino.
{{-1 alla tua prossima mossa, se fisica. Adesso lo zombie è sul corpo a corpo}}

Cosa fai?

Fealoro

  • Membro
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #10 il: 2013-09-13 17:27:20 »
Ethanwe druido elfo

{{per me ok se vai avanti con gli altri finchè non reputi che io sia tornato, anche perchè potrei essere poco presente nel fine settimana. Nel frattempo se mi viene in mente quali altre domande fare le scrivo.}}

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #11 il: 2013-09-13 17:29:14 »
Trixie, ladra halfling

Direi che c’è poco tempo per pensare bene al da farsi. Sbraccio all’impazzata, cercando di allontanare il bambino in direzione opposta a quella dello zombi, mentre esclamo allarmata: “Diamine, ragazzino! Non starmi così attaccato!”. Metto mano allo stocco il meno goffamente che posso in queste condizioni e armeggio per infilzare la testa dello zombie prima che riesca a mettermi le mani addosso.

{{Tirerei per un hack and slash (DEX): 1 5 + 2 - 1 = 7. Ho tirato su DEX perché la rapier è precisa. Danno (d8): 1. Mi sa che sto cominciando ad esaurire la fortuna.}}

miki2w

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #12 il: 2013-09-13 17:53:38 »
chierico Jon  http://www.gentechegioca.it/smf/index.php?topic=9496.msg176029#msg176029

{{Ancora quel templare ....}} Ma non potevi morire insieme ai cittadini *****

Jon controlla la distanza dalla taverna una ventina di metri, osserva gli zombi
Citazione
Sono lenti, contorti, impacciati,
Posso farcela pensa per farsi coraggio.

{{gli zombie sono veramente troppi ?}}
Miki violetto

Marco NdC

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Marco Alessi
    • Mostra profilo
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #13 il: 2013-09-13 19:00:35 »
Trixie,
Tu e lo zombie siete ormai avvinghiati. Lui prova ad addentarti, ma senza riuscirci. La sua stretta al braccio però è talmente forte, che senti le sue dita affondare dolorosamente nel muscolo. Solo adesso realizzi che questi abomini sono scordinati, ma sorprendentemente forti.
Il meglio che riesci a fare in uno spazio così serrato, e creare una maggiore distanza per eventualmente affondare il rapier.

{{Non gli fai alcun danno poiché ha armatura 1.
Tu invece prendi 1d6 danni.
Ditemi se i danni dei nemici volete tirarli voi oppure li lasciate a me. Nel secondo caso riescirei a correlarli meglio con la fiction, ma onestamente preferisco non toccare i dadi}}


------------------------------------------------

@Miki
{{Se mi dici cosa vuoi fare, o una serie di opzioni che hai in mente, ti darò il tiro corretto per ognuna}}

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Re:CAPITOLO 2 - Il Risveglio
« Risposta #14 il: 2013-09-13 19:46:27 »
{{Mi sta bene che li tiriamo noi. Magari può aver senso che quando affrontiamo un nemico ci dici che danno fa, così se falliamo o facciamo 7-9 possiamo già tirarlo e tu, quando rispondi, puoi considerare danno alla tua risposta.

Danno zombi: 4 - 1 (armatura Trixie) = 3}}

Tags: