Autore Topic: [Imds] Il Volta  (Letto 1635 volte)

Felix

  • Membro
    • Mostra profilo
[Imds] Il Volta
« il: 2013-05-27 14:10:01 »
Volevo un parere su mistero che stavo preparando: l'ho fatto come prova e non so se ho scritto troppo nella descrizione del mostro, se ho fatto bene gli ambienti, se ho azzeccato la mossa personalizzata del mostro. Non è finito ma sono ben accette opinioni e correzioni. Il tombarolo sarebbe un tirapiedi; volevo mettergli in mano un oggetto che può controllare il mostro (rendendolo una mossa personalizzata).


  AGGANCIO
Vicino ad un sito di scavo archeologico etrusco presso Bolsena, è stato ritrovato il corpo orrendamente dilaniato di un vecchio contadino della zona. I giornali parlano già di una pantera fuggita da qualche circo, che ora si aggirerebbe nella macchia circostante.

 
IL VOLTA
Bestia (correre selvaggiamente, distruggere e uccidere)

 
La più antica creatura fantastica della Toscana  di cui si abbai notizia. Alla fine del IV secolo a. C. infestava il territorio etrusco compreso fra Vetulonia e Volsinii (Bolsena). Noto anche con i nomi di Olta, Volt o Veltha, fu una creatura terribile, di gigantesca statura e aspetto terrificante. Le rade descrizioni ce lo tramandano irsuto, fortissimo nonché armato di zanne ed artigli formidabili. Per lungo tempo fece strage di uomini e armenti colpendo come una calamità naturale la zona compresa tra Maremma e Alto Lazio. Numerose schiere di armati si erano lanciate alla caccia del Volta, finendo immancabilmente massacrate e divorate. Il mostro sembrava immune a tutte le armi e nemmeno il più valoroso dei guerrieri etruschi osava più sfidarlo. Fu Porsenna, re dell'Etruria all'epoca, a mettere fine al flagello ricorrendo all'arma soprannaturale della folgore. Egli infatti aveva imparato dai sacerdoti del suo popolo l'antica arte dell'evocazione dei fulmini. Questa dunque fu la fine del Volta: lo stesso Plinio il Vecchio racconta che Porsenna evocò una folgore di tale potenza da ucciderlo o quanto meno sufficiente ad aprire una voragine nel suolo e ricacciarlo nelle viscere della terra da cui era scaturito.

 
Poteri soprannaturali
 
  • Resistenza incredibile
  • Inarrestabile
Debolezza: Attacchi elettrici (armatura non conta)
Attacchi
 
  • Artigli (3-danno corpo-a-corpo)
  • Zanne (6-danno corpo-a-corpo)

 
Armatura: la sua mole e la sua pelle coriacea gli offrono 3-armatura
Danno: 11-danni lo uccideranno

 
Mosse personalizzate
Gatto col topo: il suo atavico istinto di predatore lo porta ad adorare la caccia. Specialmente quella contro una singola preda terrorizzata e in fuga. Quando una potenziale preda si trova da sola di fronte al Volta, Tira +Freddo. Con 10+ può scegliere se fuggire o rimanere. Se rimane segna esperienza e ha +1 prossimo. Con un 7-9 può scegliere se fuggire o rimane. Se rimane segna esperienza. Con un fallimento inizia a fuggire ma il Volta la sta seguendo e potrà attaccare quando vuole a meno che la preda non si ricongiunga con  un gruppo di almeno 2 persone.

 
IL TOMBAROLO

 
CONTO ALLA ROVESCIA

 
Giorno:
Ombre:
Vesrpo:
Tramonto:
Crepuscolo:
Mezzanotte:

 

 
COMPARSE   

 
i bracconieri: cacciatori della zona che arrotondano con il bracconaggio. Hanno fatto una scommessa su chi riuscirà per primo a uccidere la belva di Bolsena.  Ficcanaso (interferire nei paini altrui).

 
il maresciallo dei carabinieri: Pasquale Cuariello è il maresciallo dei carabinieri del ridente comune di Bolsena. E' convinto che il caso sia da ricondurre all'assalto di una bestia selvatica. Scettico (negare spiegazioni sovrannaturali).

 
la moglie della vittima: la vedova Emma Finardi. Non si capacita dell'accaduto e non si rassegna alle spiegazioni di carabinieri e giornali. Vittima (mettersi in pericolo)

 
il professo Antiseri: Anselmo Antiseri è il direttore del sito archeologico dove è stato rinvenuto il cadavere. Sta cercando il mitico Mausoleo di Porsenna che si diceva protetto da un labirinto. Aiutante (unirsi alla caccia).

 

 

 
AMBIENTI

 
il paese di Bolsena: il caratteristico comune di Bolsena si affaccia sull'omonimo lago. Ospita diverse attrazioni storiche e architettoniche come la Rocca Monaldeschi (sede del museo territoriale), la cappella del miracolo eucaristico e la chiesa romanica di S. Cristina. Incrocio (unire cose e persone).

 
Monti Volsini: antiche montagne di origine vulcaniche che caratterizzano il territorio circostante. Tana (ospitare mostri).

 
lo scavo archeologico: lo scavo del professor Antiseri. Da qualche parte c'è davvero il Mausoleo di Porsenna e il Volta ne era il suo custode. Labirinto (confondere e dividere)

 
la biblioteca del paese: piccola ma ben fornita. Centro (rivelare informazioni)
 
Francesco Felici

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #1 il: 2013-05-28 22:11:38 »
Un paio di appunti

1) I poteri soprannaturali sembrano carini, ma come funzionano? Presumo che resistenza incredibile faccia paio con 3-armatura e Inarrestabile coi 6 danni del morso.

2) 6-danno per un attacco è tanto. Non ho il manuale sotto mano ma se non ricordo male il massimo è fissato a 5-danno. A parte quello cmq metterei delle etichette di distanza diverse. Con gli artigli è probabile che ti prenda in corpo-a-corpo ma con le zanne è più probabile che sia Intimo. Oppure sposti tutto più in la di uno (vicino/corpo-a-corpo) ma a quel punto occhi davvero ai danni: in IMDS i mostri sono fatti per essere sconfitti, sono un artificio narrativo (un McGuffin http://it.wikipedia.org/wiki/MacGuffin ) per raccontare la storia dei Cacciatori, non sono qui per offrire una sfida.

3) 3-armatura e 11-danno per andare giù, questo coso è quasi immortale. Se poi conti che gli fanno davvero male (aka la sua debolezza) solo danni elettrici, sarà davvero dura per i cacciatori se gli saltano addosso diretti. Non mi è chiaro come proceda questa tua campagna, però se è una delle prime sessioni e i giocatori non hanno ben chiaro quanto possono essere mortali i mostri, sconsiglio di metterne di così forti. Lo dice anche il manuale di andarci leggeri per i primi misteri, in modo che capiscano bene l'andazzo. Se invece i giocatori hanno già ben chiaro quello che gli aspetta, per me va bene così.

4) La mossa personalizzata non va bene :P (ma un pò lo sapevi già, ammettilo xD)
Con un fallimento inizia a fuggire ma il Volta la sta seguendo e potrà attaccare quando vuole a meno che la preda non si ricongiunga con  un gruppo di almeno 2 persone.

I giocatori dicono cosa pensano provano e fanno i loro Cacciatori, il Custode dice come reagiscono i mostri il mondo e le comparse.
Finchè comportano cose "del mondo" (vieni sbalzato via, svieni, etc) ok, pur ricordando sempre che Obiettivi e Principi.
Qui invece sfori nel reame dei giocatori.

Puoi dire "ok, sei spaventato, scegli o fuggi via o prendi -1 continuato" ma non puoi mai dire, nemmeno tramite l'effetto di una mossa, cosa fanno loro.

A questo punto se vuoi puoi modificarla di conseguenza, ma a mio avviso è sempre meglio lasciare i fallimenti "liberi" così da appiccicarci una mossa del Custode al volo, quella che ci sta meglio. Se proprio vuoi scrivere qualcosa, metti una descrizione, qualcosa che accada nella fiction di gioco, per esempio "cala un freddo intenso e inizi a sudare" e poi trasformi quel avvenimento in fiction in una mossa del Custode (magari è un annuncia cose brutta a venire, magari è un infliggi danno se il freddo è particolarmente intenso).

5) La descrizione è ottima. Più cose sai (anche senza scriverle) sul mostro, più facile ti sarà giocarlo coi suoi istinti e le sue capacità. L'unico consiglio aggiuntivo, quando pensi un mostro, tieni presente le domande di Investigare un mistero. Se la tua descrizione già contiene la risposta a una o più di quelle domande, quando un Cacciatore te le chiederà non dovrai trovare la risposta sul momento (magari inventando qualcosa di coerente al volo) ma sarà già tutto pronto.
« Ultima modifica: 2013-05-28 22:13:11 da Serenello »

Felix

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #2 il: 2013-05-29 14:33:15 »
intanto grazie della risposta

1) sì, i dati di danno e armatura dovrebbero rendere i poteri. Si può fare?

2) sì ho esagerato; lo cambierò a 4 o 5

3) come sopra: però non ho capito se devo specificare in termini di danno come funziona la debolezza. Devo specificare cose tipo "fa il doppio del danno"? OPpure semplicemente fa danno però se lo ammazzano con l'elettricità è semplicemente morto per sempre.

4) eh sì ho sforato. bastava un "o fuggi o -1"....brain damage

5) Siccome volevo dare al tirapiedi tombarolo un oggetto che controlli il mostro, posso creare una mossa peronalizzata per l'oggetto?
Francesco Felici

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #3 il: 2013-05-30 17:28:44 »
1) si si va benissimo così, solo non avevo capito e ho chiesto chiarificazioni ^^

3) di base, il mostro muore davvero solo se viene sfruttata la sua debolezza per ucciderlo (in questo caso danni elettrici che lo portano a 11+ danni subiti). può essere anche altro. può essere che prenda solo danni da elettricità (e a quel punto gli dai armatura 0, tanto prende solo un tipo di danni). può essere che gli attacchi elettrici facciano doppio danno. può essere che la debolezza non faccia danni ma sia solo una cosa da fare (per esempio seppellirlo o annegarlo).
in tutti i casi, se non viene sconfitto con la sua debolezza, un mostro può tornare (in un futuro arco/mistero) e dovrebbe anche farlo, rende il mondo molto più reale. :P

5) certo. l'unico dubbio, se è il tombarolo a controllare il mostro, forse vuoi scambiare i ruoli (Mostro e Tirapiedi) o farli entrambi mostri. controlla attentamente le mosse dei Mostri e dei Tirapiedi oltre che i loro istinti e vedi quale dei due si adatta meglio. ^^

Felix

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #4 il: 2013-06-01 19:31:52 »
Ecco



AGGANCIO
Vicino ad un sito di scavo archeologico etrusco presso Bolsena, è stato ritrovato il corpo orrendamente dilaniato di un vecchio contadino della zona. I giornali parlano già di una pantera fuggita da qualche circo, che ora si aggirerebbe nella macchia circostante.

IL VOLTA
Bestia (correre selvaggiamente, distruggere e uccidere)

La più antica creatura fantastica della Toscana  di cui si abbia notizia. Alla fine del IV secolo a. C. infestava il territorio etrusco compreso fra Vetulonia e Volsinii (Bolsena). Noto anche con i nomi di Olta, Volt o Veltha, fu una creatura terribile, di gigantesca statura e aspetto terrificante. Le rade descrizioni ce lo tramandano irsuto, fortissimo nonché armato di zanne ed artigli formidabili. Per lungo tempo fece strage di uomini e armenti colpendo come una calamità naturale la zona compresa tra Maremma e Alto Lazio. Numerose schiere di armati si erano lanciate alla caccia del Volta, finendo immancabilmente massacrate e divorate. Il mostro sembrava immune a tutte le armi e nemmeno il più valoroso dei guerrieri etruschi osava più sfidarlo. Fu Porsenna, re dell'Etruria all'epoca, a mettere fine al flagello ricorrendo all'arma soprannaturale della folgore. Egli infatti aveva imparato dai sacerdoti del suo popolo l'antica arte dell'evocazione dei fulmini. Questa dunque fu la fine del Volta: lo stesso Plinio il Vecchio racconta che Porsenna evocò una folgore di tale potenza da ucciderlo o quanto meno sufficiente ad aprire una voragine nel suolo e ricacciarlo nelle viscere della terra da cui era scaturito.

Poteri soprannaturali
1. Resistenza incredibile
2. Inarrestabile
Debolezza: Attacchi elettrici (armatura non conta, ogni scarica elettrica consistente gli infligge 4-danno)
Attacchi
Artigli (3-danno corpo-a-corpo)
Zanne (5-danno corpo-a-corpo)

Armatura: la sua mole e la sua pelle coriacea gli offrono 2-armatura
Danno: 9-danni lo uccideranno

Mosse personalizzate
Gatto col topo: il suo atavico istinto di predatore lo porta ad adorare la caccia. Specialmente quella contro una singola preda terrorizzata e in fuga. Quando una potenziale preda si trova da sola di fronte al Volta, Tira +Freddo. Con 10+ può scegliere se fuggire o rimanere. Se rimane segna esperienza e ha +1 prossimo. Con un 7-9 può scegliere se fuggire o rimane. Se rimane segna esperienza. Con un fallimento sei spaventato, o fuggi o prendi -1 continuato.
Annusa la preda: al Volta piace studiare la propria preda e gli odori sono una miniera di informazioni per una bestia selvaggia come lui. Se il Volta “annusa” un personaggio questi verrà sempre attaccato direttamente con le Zanne.

IL TOMBAROLO (Renfield: spingere le persone verso il mostro)
Tonino Levoli, detto Nino, è il meccanico del centro storico di Bolsena. Il buon Nino, per arrotondare, depreda siti archeologici. Dal recente scavo del professor Antiseri ha trafugato uno strano oggetto circolare e bronzeo, tutto inciso con caratteri misteriosi. Da quando lo ha trovato Nino fa strani sogni, nei quali spesso gli sembra di correre nei boschi di notte, accanto ad una bestia selvaggia e assetata di sangue. L'oggetto è il collare del Volta che Porsenna usava per controllare la bestia, posta a guardia del suo tesoro. Nino non sa usare il collare ma potrebbe usarlo involontariamente nel sonno.

Attacchi: Nino può inflieggere 1-danno con un coltello da caccia.
Danno: morirà se suburà 2-danno

Mossa Personalizzata – Me la pagherete!: Se Nino viene minacciato o aggredito troverà il modo di far “annusare” un qualsiasi oggetto del suo aggressore al Volta, attivandone quindi la mossa personalizzata.

CONTO ALLA ROVESCIA

Giorno: Iniziano i primi avvistamenti del Volta sui monti Volsini e nella macchia intorno a Bolsena.
Ombre: Il Volta uccide Renzo Finardi, una preda casuale che gli serve per delimitare il territorio. Da questo momento è in contatto, nel sonno, con Nino.
Vespro: Il Volta riprende possesso della sua antica dimora; un labirinto sotterraneo nello scavo archeologico, la tomba di Porsenna della quale era il guardiano. Uccide molti animali selvatici.
Tramonto: La sete di sangue del Volta aumenta. Attacca un casolare isolato massacrando un intera famiglia.
Crepuscolo: Il Volta si sente sicuro. Questo ormai è il suo territorio di caccia. Si aggira dove e quando vuole, attacca con cieca ferocia.
Mezzanotte: Il Volta decide che è l'ora di invitare a cena l'intera Bolsena.


COMPARSE   

i bracconieri: cacciatori della zona che arrotondano con il bracconaggio. Hanno fatto una scommessa su chi riuscirà per primo a uccidere la belva di Bolsena.  Ficcanaso (interferire nei paini altrui).

il maresciallo dei carabinieri: Pasquale Cuariello è il maresciallo dei carabinieri del ridente comune di Bolsena. E' convinto che il caso sia da ricondurre all'assalto di una bestia selvatica. Scettico (negare spiegazioni sovrannaturali).

la moglie della vittima: la vedova Emma Finardi. Non si capacita dell'accaduto e non si rassegna alle spiegazioni di carabinieri e giornali. Vittima (mettersi in pericolo)

il professo Antiseri: Anselmo Antiseri è il direttore del sito archeologico dove è stato rinvenuto il cadavere. Sta cercando il mitico Mausoleo di Porsenna che si diceva protetto da un labirinto. Aiutante (unirsi alla caccia).



AMBIENTI

il paese di Bolsena: il caratteristico comune di Bolsena si affaccia sull'omonimo lago. Ospita diverse attrazioni storiche e architettoniche come la Rocca Monaldeschi (sede del museo territoriale), la cappella del miracolo eucaristico e la chiesa romanica di S. Cristina. Incrocio (unire cose e persone).

Monti Volsini: antiche montagne di origine vulcaniche che caratterizzano il territorio circostante. Tana (ospitare mostri).

lo scavo archeologico: lo scavo del professor Antiseri. Da qualche parte c'è davvero il Mausoleo di Porsenna e il Volta ne era il suo custode. Labirinto (confondere e dividere). Mossa personalizzata: se un investigatore si aggira da solo nello scavo tia +Strano.
Con 10+ scopre qualcosa di nuovo e misterioso sul sito
Con 7-9 scopre qualcosa di nuov e misterioso sul sito ma rimane isolato dal resto del gruppo
Con un fallimento il Volta è nei paraggi ed “annusa” l'investigatore


la biblioteca del paese: piccola ma ben fornita. Centro (rivelare informazioni)
Francesco Felici

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #5 il: 2013-06-02 13:39:57 »
AGGANCIO
Vicino ad un sito di scavo archeologico etrusco presso Bolsena, è stato ritrovato il corpo orrendamente dilaniato di un vecchio contadino della zona. I giornali parlano già di una pantera fuggita da qualche circo, che ora si aggirerebbe nella macchia circostante.

Questa è una finezza... Chapeau!

( http://attivissimo.blogspot.it/2011/03/pantera-di-palermo-la-prova-video.html )
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

RobAndry

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #6 il: 2013-06-02 14:15:07 »
AGGANCIO
Vicino ad un sito di scavo archeologico etrusco presso Bolsena, è stato ritrovato il corpo orrendamente dilaniato di un vecchio contadino della zona. I giornali parlano già di una pantera fuggita da qualche circo, che ora si aggirerebbe nella macchia circostante.

Questa è una finezza... Chapeau!

( http://attivissimo.blogspot.it/2011/03/pantera-di-palermo-la-prova-video.html )

Dalle parti mie(e di Francesco) c'è la leggenda che sulla collina sopra Prato(la Calvana) ci sia una pantera in libertà. Ovviamente il buon Francesco non s'è fatto sfuggire lo spunto  ;D
Andrea Nucci

Felix

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #7 il: 2013-06-03 11:57:52 »
beccato ;)


quando succede qualcosa di strano a Prato c'è la pantera di mezzo
Francesco Felici

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #8 il: 2013-06-03 12:55:17 »
beccato ;)

Oh, yes!

Dalle nostre parti, invece, ogni tanto torna fuori "il mostro del Po" che qualche (f)uf(f)ologo associa ai Rettiliani, e compaiono volantini con La Creatura Della Laguna Nera photoshoppata male sopra... XD

http://www.chupacabramania.com/creature/90/il-mostro-del-fiume-po.htm

(se sono OT me lo dite che mi tolgo dai piedi...)
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Re:[Imds] Il Volta
« Risposta #9 il: 2013-06-04 23:47:25 »
Anche vicino dove sto io (Uzzano) ogni tanto dice ci sia una Pantera nascosta.....più o meno ogni 3 anni salta fuori la notizia :D
Danilo Sesti