Autore Topic: [Ariele] La mia idea  (Letto 1786 volte)

[Ariele] La mia idea
« il: 2012-04-10 17:54:38 »
Anni '60, sud degli Stati Uniti. Da 3 a 5 minatori restano intrappolati dopo un crollo.
Non c'è modo di sapere quanto sia stato grave, ne' se abbia colpito anche altre persone. Sicuramente è stato abbastanza grande da richiamare l'attenzione.
I soccorsi staranno arrivando, ma potrebbero non fare in tempo.

Alla luce di una lanterna, con poco spazio, poca aria e poca acqua, troviamo queste persone: forse amici tra loro, forse rivali, forse (apparentemente) con quasi niente in comune (nemmeno il colore della pelle). Qualcuno di loro ha qualcosa o qualcuno per cui tornare, altri potrebbero essere più rassegnati. Scavando potrebbero velocizzare i soccorsi, ma anche causare un crollo definitivo e distruggere le proprie ultime speranze.

Di sicuro ciascuno di loro vive nella vicina cittadina di Coyote, dove con dei flashback vedremo cosa può spingerli ad agire, o cosa hanno perso per essere diventati così rassegnati. Ogni flashback getterà nuova luce sui rapporti tra di loro, cambiando la situazione all'interno della miniera.




Questa la mia idea per il momento.
Attualmente sto sbattendo la testa sulle meccaniche: sicuramente userò i d6 (un mio ingrediente), ma vorrei che avessero più di una funzione. Soprattutto vorrei usarli anche come "conto alla rovescia" per scandire la durata della partita (per esempio, creando un pool di dadi al centro da cui ne vengono tolti alcuni a ogni scena: a dadi finiti, fine della partita).

Un'idea che mi sta piacendo è di far creare la rete di relazioni (si, mi piace Fiasco) ai giocatori, senza doverle scegliere da una tabella ma lasciandole libere. Solo che ho l'idea di farla creare durante la partita, delineando con ogni flashback il passato che li ha uniti (più o meno consapevolmente). Al momento ho delle idee su come farlo accadere, ma devo mettere ordine nei miei pensieri.

Sono anche incerto sulla fine del gioco, sto valutando un sistema stile "La mia Vita col Padrone" per avere una sorta di "soluzione meccanica" al quesito "vengono salvati?"

Una delle teste di Janus

Mar

  • Membro
  • Martino Gasparella
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #1 il: 2012-04-10 18:09:01 »
Ok, forse è una idea stupida, ma la butto lì. Fare qualcosa come una torre di dadi (o una qualche costruzione al centro) che rappresenti la miniera da cui togliere i dadi che si usano, per dare l'idea "fisica" che ogni dado che si toglie il tutto potrebbe crollare?
"Saruman believes it is only great power that can hold evil in check, but that is not what I have found. I found it is the small everyday deeds of ordinary folk that keep the darkness at bay... small acts of kindness and love"

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #2 il: 2012-04-10 19:43:46 »
Una delle cose che trovo fighe dei flashback è che mettono le relazioni sotto una nuova luce.
Potresti fare che ogni giocatore stabilisce in che relazione è con un altro nella fase iniziale, magari gli sta simpatico oppure non lo può vedere. In questo caso i flashback metterebbero in luce i rapporti passati e magari i loro pregiudizi. Durante il gioco i personaggi  affronteranno quello che pensano gli uni degli altri e lo cambieranno. Ogni volta che due personaggi si aiutano, in una situazione significativa (sia aiuto fisico che psicologico), quello che pensano l'uno dell'altro potrebbe cambiare, il cambiamento in meglio o in peggio potrebbe essere affidato ai dadi, o ad uno dei giocatori, io personalmente preferisco quando i dadi ti dicono se le cose cambiano in bene o in male e sei tu a dire come cambiano.
Potresti mettere dei valori che vanno da 1 a 6 che simboleggiano quanto questo tuo pregiudizio è fondato e più è fondato più conosci bene quella persona, quindi se vuoi aiutarlo o gli vuoi mandare in vacca le cose hai ottime chance di riuscirci se hai un valore alto su una relazione ("lo stimo: 4" "mi sta sulle palle: 2" "lo invidio: 6").
Quando interagisci con un personaggio sia in senso positivo che in negativo il vostro rapporto cambia (magari cambia proprio, oppure si aggiungono dei dettagli che alla fine specificano o cambiano la relazione).

Tutta questa rete di relazioni tra i personaggi è inserita all'interno di un contesto, in cui c'è una fine probabilmente non lontana che minaccia la loro sopravvivenza. Potrebbero esserci risorse tipo aria, acqua o cibo che si consumano e fanno capire ai personaggi (giocatori) che le cose si stanno mettendo male (e le cose potrebbero non finire bene).
Magari il sistema delle risorse ha un consumo casuale e non è sotto il controllo di un altro giocatore, es: ogni turno un giocatore tira un d6 e quello è il valore delle risorse che ha consumato il suo pg.
Ci potrebbero essere 4 atti e alla fine di ogni atto le risorse si consumano, quindi potrebbero non bastare fino alla fine. Il consumo casuale renderebbe bene l'idea di una risorsa difficilmente stimabile a colpo d'occhio, che se va bene potrebbe esserci per tutti, ma che se va male potrebbe non bastare nemmeno per la metà e in una situazione di stress, paura e semi-oscurità è davvero difficile valutare bene ciò che si ha.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #3 il: 2012-04-10 19:54:50 »
Mi piace un casino questa idea! Mi sono venuti in mente tre giochi leggendo: Fiasco (ovviamente), Montsegur e Novembre Rosso, lo so è un gioco da tavolo, ma potrebbe avere delle meccaniche interessanti, ad esempio la plancia con il tempo e i segnalini dei pg che avanzano verso il momento del salvataggio, ma potrebbero non arrivarci.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

mechvigiak

  • Membro
  • Andrea Vigiak
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #4 il: 2012-04-10 20:53:49 »
Questa la mia idea per il momento.
Attualmente sto sbattendo la testa sulle meccaniche: sicuramente userò i d6 (un mio ingrediente), ma vorrei che avessero più di una funzione. Soprattutto vorrei usarli anche come "conto alla rovescia" per scandire la durata della partita (per esempio, creando un pool di dadi al centro da cui ne vengono tolti alcuni a ogni scena: a dadi finiti, fine della partita).
una specie di carburnte lanterna? la fiammella indica sia presenza olio che ossigeno,2 risorse che vanno a diminuire, una quanto dura la conversazione (parli troppo?meno dadi), l'altra sei poco efficiente a preparare il cunicolo, inoltre accelerando lo scavo consumi acqua. farei dadi di 3 colori e ciascuno indica una diversa area di applicazione del discorso (come dadi neri e bianchi di altri giochi). il non usarlo in maniera equilibrata accelera il consumo di alcune risorse (una o piu').
Cosi', uno spunto.
A.

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #5 il: 2012-04-11 08:55:36 »
bella l'idea! Ovviamente si gioca a lume di candela, sussurrando, vero? ;)

le relazioni pensavi di esplorarle sempre tra due personaggi alla volta, cioè in ogni scena si mette in luce una relazione tra due pg, o possono essercene anche di più?
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #6 il: 2012-04-11 12:26:58 »
I dadi come counter potrebbero essere usati così, se l'idea ti piace (partorita pensando ad Anima Prime quando ho letto del countdown): tiri un dado, casualmente, e ne piazzi un altro a 6. Col passare del tempo, sposti il dado tirato per mostrare una faccia con un risultato minore, lo levi quando si esaurisce e procedi allo stesso modo con il dado piazzato già sul 6.
Oppure, se usi tanti dadi, li tiri tutti casualmente, o altre varianti sul tema in base a quanto vuoi che il gioco faccia pressing verso il finale...
 

mechvigiak

  • Membro
  • Andrea Vigiak
    • Mostra profilo
Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #7 il: 2012-04-16 14:06:19 »
Non ti ho visto nelle inserzioni. Hai cambiato idea ?

Re:[Ariele] La mia idea
« Risposta #8 il: 2012-04-16 23:43:30 »
Ho avuto un periodo un po' movimentato, con alcune notizie che mi hanno fatto passare la voglia di avvicinarmi a un gdr anche con la proverbiale pertica di 3 metri.
Confido che la cosa mi passi presto, ma dipenderà molto da questo w-e.

grazie dell'interessamento :)
Una delle teste di Janus

Tags: