Autore Topic: Commenti MrMario vs Marco Costantini  (Letto 6369 volte)

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Commenti MrMario vs Marco Costantini
« il: 2012-03-29 20:49:24 »
Dunque, ho fatto l'inizio e già qui ho domande e curiosità.
Innanzitutto: è necessario ambientare l'esplorazione sempre e per forza nella fabbrica di Platt Street?


Come Inizio, ho provato a non copiare "para para" la descrizione del libretto; l'ho un po' interpretata, lasciando i punti fermi ma aggiungendo di mio. Avrei anche fatto di più, ma come prima volta va bene così.
E' una cosa giusta? O dovrei proprio ripetere ciò che trovo nel libretto?
Dal mio punto di vista penso sia interessante se l'altro giocatore aggiunge qualche dettaglio: questo darà modo (e il fianco) all'MC per costruirci sopra (apocalizzarci? fantasmacizzarci?) e la storia diventerà più coinvolgente (visto poi che, mi par di capire, sia molto veloce).

Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #1 il: 2012-03-30 03:28:56 »
Innanzitutto: è necessario ambientare l'esplorazione sempre e per forza nella fabbrica di Platt Street?

Non ne ho idea. Finora ho fatto solo due partite. Non sono certo di saperti dire cosa cambia se andiamo in un castello scozzese. Potremmo provare, al limite.


Citazione
E' una cosa giusta? O dovrei proprio ripetere ciò che trovo nel libretto?

Di nuovo, non ne sono certo. Ma mi pare che i paragrafi dei libretti non siano proprio come, che so, le frasi rituali in penny, e che un po' di spazio di manovra ci possa stare.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #2 il: 2012-03-30 09:08:49 »
Questa discussione è aperta a tutti, o solo a voi due?

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #3 il: 2012-03-30 10:07:17 »
Per me posta pure.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #4 il: 2012-03-30 10:20:42 »
è necessario ambientare l'esplorazione sempre e per forza nella fabbrica di Platt Street?
È irrilevante; non perché si possa iniziare altrove, proprio perché è irrilevante che sia nella fabbrica.
Sei nei sotterranei di una fabbrica: chi lo sa cosa c'è lì sotto? Nelle mie partite, ho visto cose che voi umani... ah, no: ho visto stanzoni con macchinari arrugginiti, stanza con mura, pavimenti e pareti di specchi, stanze in muratura con una luce lattiginosa che scende da un buco nel soffitto, uffici, stanze con mura di pietroni, tubi fognari... Nessuno ha mai sollevato problemi.
Sì, sono i sotterranei di una fabbrica. Ed è un horror: chi lo sa cosa ci può essere nei sotterranei di una fabbrica?

Citazione
ho provato a non copiare "para para" la descrizione del libretto; l'ho un po' interpretata, lasciando i punti fermi ma aggiungendo di mio. Avrei anche fatto di più, ma come prima volta va bene così.
E' una cosa giusta? O dovrei proprio ripetere ciò che trovo nel libretto?
Non ho mai visto cambiare l'inizio: non vedo particolari problemi nel farlo, se si mantengono i punti fermi (per esempio, sapere indicativamente la direzione dell'uscita: se venisse meno cambierebbero le regole), ma anche iniziando sempre così i punti in cui si può aggiungere del proprio sono molteplici, viste tutte le domande e le cose vaghe che ci sono nei libretti.
Comunque, premettendo che non avendolo mai fatto sto provando a estrapolare dalle partite che ho giocato, come dicevo l'importante è mantenere i punti fermi; se poi ho trent'anni invece che ventitré, se sono sedentario invece che atletico... per me il gioco gira lo stesso.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #5 il: 2012-03-30 11:23:22 »
Marco, dobbiamo pescare dallo stesso mazzo, quindi le carte te le devo dare io. Per stavolta nessun problema comunque, vado a pescare dal mio mazzo il 5 di quadri. :)
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #6 il: 2012-03-30 12:05:23 »
Ah, meglio così :)
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #7 il: 2012-04-01 14:40:50 »
Scusa Marco, sono stati un paio di giorni un po' travagliati, adesso vedo di essere più costante.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #8 il: 2012-04-01 15:13:29 »
Per quanto riguarda le parti fisse all'inizio io ho una mia idea: è un gioco da 30-60 minuti. Proprio la rapidità è il suo punto di forza ed è tutto ottimizzato per essere veloce al massimo. Per questo non devi fermarti all'inizio a inventarti questo e quello. il gioco ti da gli strumenti per abbozzare subito uno scheletro di personaggio che andrà a definirsi meglio proprio durante il gioco grazie alle reazioni che avrà alle varie situazioni, alle risposte che darà a certe domande, ecc.
Provate a immaginarvi quanto potrebbe rallentare l'inizio del gioco mettere certe persone davanti a una pagina bianca.



Faccio anche notare che una persona giovane e atletica che pratica la speleologia urbana lascia comunque AMPIO spazio di personalizzazione: è un uomo? una donna? una brava persona? un delinquente? un nerd? un jock? ecc.
I nitpicker danneggiano anche te. Digli di smettere.

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #9 il: 2012-04-02 14:33:51 »
Sto cercando di testare il gioco e di capirlo, quindi anche quando son andato a 20 ho provato a fare una cosa che non era esattamente la prima che mi passava in testa.
Il testo dice: di all'MC in quale occasione ti sei trovato più vicino alla morte.
La prima cosa che mi viene in mente è descrivere un evento in cui il mio personaggio -Sam- ha rischiato di morire...poi peò rileggo meglio. Non c'è scritto proprio questo. E allora ho pensato di mettere Sam vicino ad una morte vera ed avvenuta (e così è nato il flash della sua storia d'armore spezzata con Juls).

Secondo voi il testo può anche essere interpretato così?
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #10 il: 2012-04-02 15:53:22 »
Io lo avrei interpretato nel primo modo, ma penso ci possa stare.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #11 il: 2012-04-02 15:57:43 »
Secondo voi il testo può anche essere interpretato così?


Secondo me ci sta. Se tu lo hai visto così, hai fatto bene.
I nitpicker danneggiano anche te. Digli di smettere.

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #12 il: 2012-04-11 12:19:59 »
Innanzitutto Mario, scusa tantissimo per la pausa ma ho passato le vacanze di pasqua solamente a lavorare (praticamente tornavo a casa solo per dormire). Ora la situazione si è normalizzata e quindi eccomi qui, spero possiamo procedere più speditamente...anche perchè con ben due fantasmi alla calcagna non credo che andrò molto lontano :P

E a proposito di questo, credo di aver sbagliato la penultima mossa.
Mi spiego.
Io sarei dovuto andare a 10, chiederti cosa poteva farmi il fantasma bracioso, pescare e in base alla mia mano dirti cosa facevo.
Invece che ho fatto: sono andato a 10, ho raccontato di come Sam urlasse e poi ridesse istericamente, ti ho chiesto cosa poteva farmi il fantasma, tu mi hai risposto, abbiamo pescato e poi ti ho detto (in base alla pescata) cosa facevo.

La parte in grassetto è quella sbagliata ed il motivo è semplice: ti ho raccontato come reagivo prima di pescare. Ho fatto gridare Sam, ma invece "gridare" è una conseguenza dell'aver Spallato.
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Mr. Mario

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #13 il: 2012-04-13 03:44:29 »
Non mi ero posto un particolare problema. Non credo che tu non possa urlare o ridere istericamente se il manuale non ti dice di farlo. Semplicemente, a quella voce, il manuale ti può imporre di fare qualcosa. Se avessi anche sballato, semplicemente non avresti potuto smettere di urlare.

Nulla di grave.

Se invece a te ha dato fastidio, la prossima volta semplicemente dai un'occhiata a tutta la voce prima di rispondere. ;)


... specialmente l'ultima riga. 8)
« Ultima modifica: 2012-04-13 03:48:17 da Mr. Mario »
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
Re:Commenti MrMario vs Marco Costantini
« Risposta #14 il: 2012-04-13 08:53:09 »
dai un'occhiata a tutta la voce prima di rispondere. ;)
giocando ho scoperto che questo è generalmente una buona cosa da fare. Prima leggi tutto il paragrafetto, poi decidi cosa fare ^^ (spesso la prima parte diventa molto più chiara/precisa leggendo anche il resto, se ci si ferma solo alle prime frasi si rischia di fare casino con quelllo che c'è dopo - true story)
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Tags: