Autore Topic: Come stai messo con KoT?  (Letto 4795 volte)

Davide Losito - ( Khana )

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Come stai messo con KoT?
« Risposta #15 il: 2012-08-14 15:53:22 »
L'idea è quella.
Ma al momento i preventivi sono molto a sfavore.


Il progetto in modalità wish-upon-a-star (che quindi passa o dal Win for Life o da gente non più piccola di Cubicle Seven :P ) prevede una plancia con tessere assemblabili esagonali su cui ci sono i territori con le risorse pre-segnate.
La Torre su cui si muovono le Affections dovrebbe essere al centro, tridimensionale e con i piani (almeno 4) per tenere traccia degli spostamenti verticali delle Affection nel loro "scalare il potere".
Chiaramente ci sarebbero delle miniature.


La logica sarebbe quella di Descent / Talisman e quegli "ibridi" degli anni '90.


In più... data la natura delle Torri della Speranza, l'idea è di fornire delle regole con cui, unendo i tabelloni, ci si possa "sfidare" tra più di due gruppi di gioco.
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:Come stai messo con KoT?
« Risposta #16 il: 2012-08-15 09:55:21 »
con la differenza che descent non prevede la minima interpretazione,né la supporta..e metterlo,che so,su una cosa tipo kickstarter?
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Davide Losito - ( Khana )

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Come stai messo con KoT?
« Risposta #17 il: 2012-08-15 14:29:06 »
Sì, sto analizzando bene i termini legali dell'utilizzo di IndieGoGo.
Kickstarter al momento richiede la residenza statunitense.


C'è un problema, in realtà molto piccolo, ma se il mio dubbio è confermato (da un legale) diventerebbe insormontabile per i progetti italiani.
Ossia, nel nostro paese esiste una legge per cui soltanto le Banche possono concedere credito ed è vietato fare raccolte fondi per progetti privati e personali.
Cioè, esiste una legge che - se applicata alla lettera - vieta anche di fare raccolta "pro acquisto casa" tra i parenti.


Prima di imbattermi in una cosa del genere, preferirei avere la conferma che questi strumenti in Italia si possono usare.


Comqunque sì, l'idea del crowdfunding c'è e ci sono anche un tot di step da fare, tipo la creazione di un video-manuale per far vedere come avviene il combatttimento, come aveva fatto Sebastian Hickey per HfL.
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Davide Losito - ( Khana )

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Come stai messo con KoT?
« Risposta #18 il: 2014-02-10 00:06:29 »
il sistema di combattimento non è più "botta e risposta", ma funziona a "priorità d'attacco" e "combo". I dadi "successo" danno la possibilità di inserire sempre più mosse (in base al punteggio di Honor*) e il difensore ha la possibilità con i suoi successi di ribaltare la priorità.
Il combattimento è meno cinematografico, più mortale e non dovrebbe essere più possibile finire in "stallo".

Ho collaudato le armi da lancio, potrebbero funzionare nei combattimenti multipli.
Le tecniche di movimento usate dal "bersaglio" si oppongono alle tecniche "a distanza", anche se il bersaglio è impegnato in duello con un altro.

[ * ] = Probabilmente l'etichetta "Honor" verrà cambiata, credo in qualcosa in gergo "tecnico" rappresentativo dell'abilità schermistica.
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Tags: