Autore Topic: Monsterhearts  (Letto 2057 volte)

Mr. Mario

  • Archivista
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Monsterhearts
« il: 2011-12-12 17:21:37 »
Vorrei mandare un resoconto a Joe McDaldno della nostra partita ad Arconate, ma devo aver perso il blocnotes coi miei appunti. Chi ha partecipato (o assistito) vuole dirmi qualcosa?
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Re:Monsterhearts
« Risposta #1 il: 2011-12-12 17:40:30 »
Intendi considerazioni sul gioco?

A me è sembrato filare tutto piuttosto agevolmente.
L'unico momento in cui il sistema mi è parso un po' scattoso è stato quando il licantropo di Matteo e il ghoul di Luca si sono messi a fare a pugni; il tiro alternato "prima io, poi tu, poi io...", seppur corretto da stringhe e mosse intermedie ("Steel yourself"), mi ha ricordato troppo da vicino un tiro per colpire immerso nel niente, senza presa salda sulla fiction.

Per il resto, direi che sia filato liscio.
L'unico altro dubbio che ho avuto, ma che non ho poi espresso perché non sapevo quanto dipendesse dal sistema e quanto invece dalle scelte dei giocatori, è stato sul Darkest Self di ghoul e licantropo, che in gioco mi sono apparsi molto simili - entrambi avevano fame o brama di qualcosa, entrambi dovevano massacrare chiunque si mettesse di mezzo...

Nota personale: il fatto che un licantropo, trasformato in un bestione zannuto, peloso e sbavante, avesse sempre le stesse caratteristiche del nerd occhialuto e allampanato mi ha un po' fatto strano.
Del tipo: "Diamine, mi stai malmenando di brutto... Ma ora io UAARGH, RRARRGH, GROAAR! Ti sbrano!" e poi finisce che tiri sempre con gli stessi modificatori ed è più conveniente scappare che rimanere a combattere.
Ma ammetto di essere pronto a riconsiderare questo appunto, non avendo al momento i libretti di fronte.

Tu? Considerazioni sulla giocata?

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Monsterhearts
« Risposta #2 il: 2011-12-12 17:49:51 »
Il Ghoul cerca di raggiungere l'oggetto della sua fame, devastando chi si metta in mezzo. Il Lupo Che Era Licantropo cerca potere e dominazione, da ottenere mediante sano spargimento di sangue.
A seconda di cosa capita e della fame del Ghoul possono essere simili, ma credo anche possano differenziarsi.

Tags: