Autore Topic: I Giochi di Ludicaego - Pregustando CONederlo  (Letto 1834 volte)

Patrick

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
I Giochi di Ludicaego - Pregustando CONederlo
« il: 2011-10-12 09:02:03 »
All'evento si potranno giocare diversi giochi. Di seguito le descrizioni di alcuni di quelli disponibili. Per preiscriversi, seguite le istruzioni indicate qui:

Citazione
Titolo: Il Gusto del Delitto
Autore: Graham Walmsley
Descrizione: Uno dei giochi rivelazione di Lucca 2010.
Una villa inglese nella brughiera, un atroce delitto, Scotland Yard indaga e affonda nel torbido, nella corruzione e nelle terribili faide della nobiltà inglese di inizio secolo, nascosta a stento dal polveroso strato di consuetudini e delle tradizioni.
Un gioco veloce, divertente e vivace, in cui i partecipanti contribuiscono a creare una storia che ha tutto il sapore di un giallo classico, e che è, contemporaneamente, una scusa per gettarsi nell’interpretazione e nella caratterizzazione dei personaggi. Il Gusto del Delitto vi sorprenderà e vi lascerà col fiato sospeso: fino alla fine nessuno potrà sapere chi è il vero colpevole, neanche egli stesso!
Consigliato a chiunque, anche a chi non ha mai sentito parlare di “giochi di ruolo” in vita sua.
Giocatori: 4-6
Durata: 3-4 ore
Link utili: Pagina dell'editore in italiano (con altri link di approfondimento)

Citazione
Titolo: Geiger Counter
Autore: Jonathan Walton
Descrizione: Che siano alieni,  zombie, uomini mascherati che brandiscono motoseghe o mostri mutanti sputafuoco, qualcosa di terribile vuole la vita dei protagonisti. Sarai abbastanza forte da sopravvivere? Collaborerai con i tuoi compagni o li darai in pasto alla Minaccia sperando che risparmi te?
Geiger Counter è un gioco di narrazione veloce e collaborativo che vuole riproporre le atmosfere di quei film e quelle storie in cui i membri del cast muoiono uno dopo l'altro per mano di una minaccia che diventa sempre più forte, fino al faccia a faccia finale tra i sopravvissuti e la minaccia stessa. Gli esempi vanno da Alien o Jurassic Park a Scream, passando per Jeepers Creepers o Non Aprite Quella Porta, ma anche Nella Mente del Seial Killer o Salvare il Soldato Ryan. Siete pronti a vedere il vostro protagonista morire in un mare di sangue e budella? Fidatevi, non è mai stato così divertente!
Giocatori: 5-7
Durata: 3-4 ore
Link utili: Regolamento in italiano (30 pagine, gratuito)
Sito della versione inglese

Citazione
Titolo: Un Penny per i Miei Pensieri
Autore: Paul Tevis
Descrizione: Ti sei risvegliato nel lettino di una clinica. Hai perso la memoria, non sai chi sei né come tu sia giunto qui. Ma non temere: il rivoluzionario trattamento Mnemosyne, elaborato Istituto Orfico per gli Studi Avanzati, ti aiuterà a recuperare i tuoi ricordi e a riappropriati della tua vita. Un Penny per i Miei Pensieri è un gioco narrativo senza master e senza dadi che consente ai giocatori di ricostruire collaborativamente le memorie dei propri personaggi ed i traumi che li hanno portati a rimuovere i loro ricordi. Alla fine del trattamento, i giocatori potranno decidere se mantenere la memoria recuperata o se dimenticare di nuovo, e questa volta per sempre, ciò che hanno scoperto.
Giocatori: 3-4
Durata: 3-4 ore
Link utili: www.istituto-orfico.com


Citazione
Titolo: MONTSEGUR 1244
Autore: Frederik J. Jensen
Descrizione: Nel 1244 la Crociata Albigese è al suo culmine. In tutta l'Occitania gli eretici Catari sono stati sconfitti dai crociati Cattolici, e i roghi dell'Inquisizione ardono violenti. Nei Pireni si erge l'imprendibile fortezza di Montsegur, il cui Signore ha dato rifugio agli ultimi eretici. Quando finalmente anche quest'ultima fortezza cade la stessa domanda risuona, ancora e ancora, nelle orecchie dei sopravvissuti: "Rinunci alla tua fede eretica e desideri ricevere il perdono del Padre misericordioso?"
Più di 200 anime, tra cui una ventina di mercenari convertiti la settimana precedente, risposero di no a questa domanda, preferendo il rogo.
Cosa li spinse a questa scelta? Quali passioni possono spingere un uomo a morire per ciò in cui crede? Cosa può indurre una persona fino a quel momento devota all'abiura?
Montsegur 1244 è un gioco privo di master e di dadi che esplora queste e altre domande, condividendo fra i giocatori la responsabilità di creare una storia che si dipana lungo tutto l'anno d'assedio e che vede protagonisti alcuni degli abitanti di Montsegur: dalla prostituta al signore del castello, uomini e donne, fedeli catari o semplici mercenari.
I meccanismi del gioco, pur semplici, consentono la creazione di storie intense e drammatiche e quando risuonerà la domanda finale: "Brucerai sul rogo per ciò in cui credi?", il culmine emotivo è assicurato.
Giocatori: 3-4 (facilitatore incluso)
Link utili: gioco sul sito dell'autore


Citazione
Titolo: Fiasco
Autore: Jason Morningstar
Descrizione: …Forse uno dei ragazzi ti ha convinto a fregare un barile di benzina, ora però tuo cugino è morto in fondo a una palude e sei tu ad averlo ucciso. Forse tu e la tua amante avevate trovato un modo per spaventare a morte tua moglie e convincerla a divorziare, ma la cosa è finita male e ora una banda di messicani fuori di testa con guanti di gomma e un pitbull vi sta cercando.
E dire che sembrava proprio un’ottima idea.

Fiasco trae ispirazione dai film che parlano di colpi andati clamorosamente male: in particolare, film come Blood Simple – Sangue Facile, Fargo, Le Vie della Violenza, Burn After Reading – A Prova di Spia e Soldi Sporchi. Vi troverete a giocare persone qualunque, mosse da grandi ambizioni e uno scarso controllo sui propri istinti. Ci saranno sogni grandiosi e pessime realizzazioni. Per dirla in modo gentile, non gli andrà molto bene: ci sono buone probabilità che il tutto finisca in una meravigliosa matassa di gelosia, omicidi e accuse reciproche. Si perderanno vite e reputazioni, si guadagnerà qualche lezione a caro prezzo e, se siete molto fortunati, non ne uscirete peggio di come avevate cominciato.
Fiasco è un gioco senza GM per 3-5 giocatori, progettato per essere giocato in un paio d’ore con dei dadi da sei e nessuna preparazione. Durante il gioco pianificherete e metterete in atto situazioni stupide e disastrose, solitamente all’incrocio tra avarizia, paura e lussuria. È un po’ come fare il tuo film dei fratelli Coen, nello stesso tempo che ci metteresti a vederne uno.
Giocatori: 3-5, facilitatore compreso
Durata: 2-3 ore


Citazione
Titolo: Trollbabe
Autore: Ron Edwards
Descrizione: Montagne innevate a picco sul mare, fiordi cristallini, boschi impenetrabili, creature magiche e misteriose. In un mondo a metè fra le saghe dell'Edda e il fumetto underground, arriva lei: la trollbabe. Ne' essere umano, ne' troll. Una bellissima donna umana, ma con le corna. Due metri di altezza, forte come il più forte degli uomini, capace di lanciare terrificanti incantesimi. In un mondo in cui troll e umani combattono incessantemente fra loro, l'arrivo della Trollbabe è fatalmente destinato a sconvolgere gli equilibri e far precipitare ogni situazione.
Giocatori: 1-3 (master escluso)
Durata: variabile, dipende molto dal numero dei giocatori, comunque non oltre le 3-4 ore


Citazione
Titolo: Murderous Ghosts
Autore: Vincent D. Baker
Premessa: si tratta di un gioco in playtest, quindi le partite potrebbero finire con l'essere condite un pò di commenti sul gioco. Inoltre il gioco richiede una discreta conoscenza del inglese per essere giocato.
Descrizione: Nuovo gioco in lavorazione di Vincent D. Baker (Cani nella Vigna, Apocalipse World) tratta delle avventure di un giovane esploratore urbano e dei sui incontri con fantasmi nati da atti violenti ed estremamente grotteschi. Si può prendere sia il ruolo del "Maestro di Cerimonie" che del "altro giocatore", dividendosi i compiti di gestire il giovane esploratore o i fantasmi che incontrerà sul suo percorso. Riuscirete ad uscire vivi da quella fabbrica abbandonata? Avrete la forza di spirito di resistere alle immagini scabrose che vi si presenteranno?
Giocatori: 2, uno fa il Maestro di Cerimonie l'altro il giocatore.
Durata: 30/45 minuti
Nota Bene: i contenuti tendono ad essere moooooooooooolto splatter

« Ultima modifica: 2011-10-13 17:08:04 da Patrick »
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Tags: