Autore Topic: [Scena 2] Ivan Imposta  (Letto 5658 volte)

[Scena 2] Ivan Imposta
« il: 2011-08-30 12:15:51 »



Torgar siede su un lussuoso sgabello in legno d'ebano e foderato di una soffice pelle rossa carminio. Davanti a lui, oltre le mura squadrate che bloccano parzialmente la sua veduta, si stagliano le Paludi Morte dove il mercante osserva con la sua visione amplificata dalla magia, un gruppo di barboni alticci che giocano a dadi, sulle sue labbra un ghigno sadico.


Al suo fianco destro....La Catapulta, pronta e tesa all'uso nella sua struttura massiccia in legno e i suoi rinforzamenti in ferro, puntata sulle torbide e olezzose acqua scure della Palude


Alla sua sinistra i suoi uomini dai lavori sporchi, metà guardie del corpo, metà braccio armato. Due ex avventurieri dal truce passato e pochi scrupoli, Yomo, alto e magro, e Muller più basso ma fasciato di muscoli dalla punta del naso a quella dei piedi (in onore di Yogur ;D ).


Yomo ha la passione per le lame, spade corte e pugnali dei quali pare avere una scorta infinita sempre appresso, Muller grugnisce stringendo le nocche ricoperte con i suoi tirapugni preferiti.


Davanti a loro, inginocchiati e legati ai polsi ci sono due poveracci, con un sacco di iuta in testa che gli ostruisce la visuale.


Alle sue spalle il suo smidollato cagnolino William


Ad un suo cenno ai bruti, ai due poveracci vengono tolti i sacchi.


Uno è Babut, l'altro un tizio insignificante


Torgar si schiarisce la gola


"Allora amici" dice riferendosi ai poveracci "Sapete perché vi trovate qui?"

marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #1 il: 2011-08-30 13:14:09 »
"una merenda in compagnia?" risponde ironicamente Babut, prima che un pugno di Muller gli faccia passare la voglia di sogghignare. E per poco pure la lucidità dei sensi. "...e va bene niente cibo gratuito". "e allora diteci messere, per quale motivo ci ha rapiti?"
RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #2 il: 2011-09-01 14:02:42 »





La voce stridula e piagnucolosa del tizio vicino a Babut, previene la risposta del mercante


"Vi prego, vi prego signore, vi scongiuro, pagherò ciò che vi devo, lo giuro, lo giuro su mia madre"


"Puah!" proruppe Torgar, "Tua madre non varrebbe qualcosa nemmeno se lavorasse in un bordello per il resto della sua vita, sempre che tu non sia nato da un'evenienza del genere eheh......mi hai stancato Squid...dovevi pagare molto tempo fa"


Così dicendo leva la mano destra in un gesto che sembra racchiudere la testa dell'omino, intorno ad essa si forma subito una sfera d'acqua, perfettamente liscia sulla superficie e trasparente.


Squid si dibatte ma Yomo lo tiene fermo sorridendo sadico, sta annegando in poco più di un'ampolla d'acqua a due spanne da Babut


"Veniamo a noi invece" si volta Torgar non più curante del destino del poveretto, verso il ladruncolo


"Babut è il tuo nome, giusto? Lo sai chi sono?"


marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #3 il: 2011-09-02 17:59:59 »
Inizio a piagnucolare e gesticolare per quanto mi sia possibile. Sputo tutto quello che so in neanche una dozzina di secondi, con fare da mezzuomo:

"Nooooooo la prego non mi faccia del male, io neanche lo conoscevo Squid, cioè si lo conoscevo ma ecco non sapevo dei soldi, l'avessi saputo gli avrei detto: Squid mi raccomando ridai i soldi. Ma lui non mi aveva detto nulla, quindi non centro nulla! Vede Messere, Eccellentissimo, ero al bordello giù alle paludi morte, me la spassavo con una donzella, capisce cosa intendo vero? Eh si che lo capisce furbacchione. E in pratica Melinda tra un gemito e l'altro mi racconta di questa potentissima bacchetta per far resuscitare i morti, che a sua volta un tizio l'ha raccontato a lei mentre si spupazzavano, un cimelio potentissimo della prima era, deve essere una delle poche rimaste al mondo, ha un valore inestimabile e farebbe gola a tutti i collezionisti dell'impero! Ma lei non mi dice il nome ma solo che è passato proprio prima di me. Allora parlo con Squid  che era al bancone già da un bel po', io gli dicevo che a bere troppo ci lasciava le penne" e indico Squid morto annegato " e lui mi dice il nome di questo tizio. Ma poi arrivano i vostri scagnozzi e mi ritrovo qui"


RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #4 il: 2011-09-03 10:08:35 »





Squid si accascia esanime, mentre saliva e muco si spargono a terra mischiandosi all'acqua che l'ha annegato..


Torgar sembra pensoso mentre si massaggia il mento e ascolta le parole di Babut


"Vedi Babut, mi è stato gentilmente chiesto di far sparire la tua lurida faccia da topo sotto qualche metro di terra"


Nel mentre fà un gesto a Yomo che annuendo si avvicina al corpo di Squid e tirando fuori un grosso machete comincia a farlo a pezzi davanti a loro, buon per Squid che non possa più sentire nulla


"E tu mi provochi con questa succosa informazione.....facciamo così, amico mio, tu e il mio cagnolino qui dietro andrete dalla cara Melinda e le tirerete fuori il nome di colui che possiede questo prezioso oggetto, senza se e senza ma, non voglio sentire scuse, non obbligatemi ad andare da solo alle paludi altrimenti l'unica cosa che saranno tirate fuori.."


E mentre lo dice si gira un attimo anche verso William


"...saranno le vostre budella,...giusto?"


Alla sua domanda i due sgherri ridono sguaiatamente mentre Muller aiuta Yomo a caricare i pezzi di Squid sulla catapulta


"Portami quel nome Babut e poi sparisci da questa città, o non vedrai sorgere un altro sole a parte quello di domani, intesi?"

Filippo Porcelli

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #5 il: 2011-09-03 16:45:59 »

Willie sente un nodo alla gola a quelle parole e muove pochi, incespicanti, passi sui gradini che portano allo sgabello d'ebano...scosta il suo caschetto biondo e inizia a parlare con voce tremante.
"M-ma Padrone...chi c-ci dice che questo ladruncolo non stia mentendo??  Per me la sua storia è una truffa, se non oso troppo."

Dopodichè osserva, impaurito, Torgar, come se aspettasse una punizione per averlo contraddetto...
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #6 il: 2011-09-04 13:20:20 »



"Oh...mio fido Willie, nulla...a parte il suo istinto di sopravvivenza, non è vero caro Babut?"


E mentre sorride sulla sua mano destra brilla per un attimo una folgore verdastra


"Facciamo così, ancora meglio, voi due mi porterete tra tre giorni quella bacchetta....quale assicurazione migliore di questa che esista veramente?
E se non sarà tra le mie mani in tempo potete dire addio alle vostre esistenze terrene....ah mi raccomando non cercate di ingannarmi, sò riconoscere una cianfrusaglia quando la vedo, e credetemi, vi farò implorare di morire se proverete a fare una cosa del genere"


Nel parlare fissa glacialmente i suoi interlocutori con uno sguardo gelido e terrificante, il tono è chiaramente deciso e minaccioso


"Così va bene Willie?"


E scoppia in una fragorosa risata


Poi si alza quando l'ultimo pezzo di Squid è stato caricato, accarezza la leva quasi teneramente, e poi la tira


Lo schiocco delle corde e lo scricchoilio del legno accompagna l'ultimo viaggio di Squid verso le Paludi Morte.


Nella frenesia Torgar non si accorge di una coppia di guardie cittadine lungo la traiettoria di lancio, avranno notato i pezzi  volanti del malcapitato?


______________


A parte l'accordo secondo me potrebbe essere quest'ultima frase un punto di svolta bianco o nero..

marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #7 il: 2011-09-06 13:28:19 »
Confermo, l'accordo mi pare un obbligo per i due poveretti. Non possono limitarsi a dire, no non ci interessa! Per le guardie che dite? Se vedessero la scia potrebbero accorgersi e magari rompere un po' a Torgar
RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #8 il: 2011-09-06 14:27:08 »
Confermo, l'accordo mi pare un obbligo per i due poveretti. Non possono limitarsi a dire, no non ci interessa! Per le guardie che dite? Se vedessero la scia potrebbero accorgersi e magari rompere un po' a Torgar


Lo sto facendo proprio bastardo eh? così che lo volevo, a voi la scelta, o la proposta di qualcos'altro...

Filippo Porcelli

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #9 il: 2011-09-06 14:42:51 »
Io lo ho sempre giocato così:


Consideriamo questo caso
Dado Bianco----> Torgar convince il "cagnolino" Willie e Babut
Dado Nero------> Torgar non riesce a convincerli, poi nella fiction si troverà sicuramente un buon compromesso nonstante il fallimento...io adoro veder fallire il mio PG, perché è una cosa tipica del genere che va a investigare Fiasco^^


Edit: Io sarei per il Dado Bianco, scandendo la ritmica che ho sempre usato (qualsiasi partita fatta inizia a ingarbugliarsi a partire dalla seconda o terza scena)
« Ultima modifica: 2011-09-06 14:45:54 da Filippo Porcelli »
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #10 il: 2011-09-06 16:57:04 »
Io lo ho sempre giocato così:


Consideriamo questo caso
Dado Bianco----> Torgar convince il "cagnolino" Willie e Babut
Dado Nero------> Torgar non riesce a convincerli, poi nella fiction si troverà sicuramente un buon compromesso nonstante il fallimento...io adoro veder fallire il mio PG, perché è una cosa tipica del genere che va a investigare Fiasco^^


Edit: Io sarei per il Dado Bianco, scandendo la ritmica che ho sempre usato (qualsiasi partita fatta inizia a ingarbugliarsi a partire dalla seconda o terza scena)


Secondo me però per come è stata impostata la scena, un Dado Bianco o Nero in questo caso per quanto riguarda la richiesta di Torgar,  non è applicabile, cioè, come lo giustifichi in fiction?


Per come ho parlato se loro si rifiutano sono morti, per lo meno Babut, per il quale c'è già un accordo per la sua scomparsa col confratello. Al limite possibilità per Willie.
Non voglio mica avere sulla coscienza la vita di uno/due pg già dopo la prima scena ;D


Anchio non temo il dado nero, difatti lo bramo adesso per incasinarmi con le guardie cittadine :D


Torniamo alla discussione iniziale, quando e chi decide qual è il punto di svolta? Per me è più comodo per chi imposta, come adesso vi ho presentato quale ritengo la vera incertezza della scena, altre non ne vedo realisticamente


Se avete altre idee proponete e vedremo, ma quella sull'accordo non mi sembra sia percorribile, per questo Filippo, ti chiederei di rivedere il tuo post alla luce di quanto detto




Filippo Porcelli

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #11 il: 2011-09-06 17:37:32 »
Secondo me però per come è stata impostata la scena, un Dado Bianco o Nero in questo caso per quanto riguarda la richiesta di Torgar,  non è applicabile, cioè, come lo giustifichi in fiction?

Per come ho parlato se loro si rifiutano sono morti, per lo meno Babut, per il quale c'è già un accordo per la sua scomparsa col confratello. Al limite possibilità per Willie.
Non voglio mica avere sulla coscienza la vita di uno/due pg già dopo la prima scena ;D

Anchio non temo il dado nero, difatti lo bramo adesso per incasinarmi con le guardie cittadine :D

Torniamo alla discussione iniziale, quando e chi decide qual è il punto di svolta? Per me è più comodo per chi imposta, come adesso vi ho presentato quale ritengo la vera incertezza della scena, altre non ne vedo realisticamente

Se avete altre idee proponete e vedremo, ma quella sull'accordo non mi sembra sia percorribile, per questo Filippo, ti chiederei di rivedere il tuo post alla luce di quanto detto


Beh, a riguardo Fiasco dà ampia libertà, quindi non avendo una Posta, può permettere compromessi...nel caso specifico:
Dado Bianco ---> Torgar convince i due
Dado Nero ---> Willie accetta il rischio solo se Torgar gli concede qualche gingillo magico dei suoi...
Dado Nero ---> Willie accetta il rischio solo se Torgar gli concede che uno degli scagnozzi lo accompagni...
Dado Nero ---> Torgar, visto il rifiuto uccide Willie...le scene del personaggio saranno scene di flashback...mi è già successo che un pg morisse anzitempo, e poi abbiamo giocato con scene flashback; il manuale, a riguardo, consiglia comunque di non uccidere nessuno, almeno fino alla crisi


Ricordo in ogni caso che il gioco consiglia di parlarne al tavolo per giungere alla conclusione più soddisfacente...per me va bene pure il dado riguardo al tiro di catapulta con le guardie ;D
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #12 il: 2011-09-07 03:40:35 »
Ok, sentiamo gli altri

Ruben Marciano

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #13 il: 2011-09-08 12:41:04 »
Dado Nero ---> Willie accetta il rischio solo se Torgar gli concede qualche gingillo magico dei suoi...

marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:[Scena 2] Ivan Imposta
« Risposta #14 il: 2011-09-09 10:54:11 »
In teoria le guardie ci sono, perché Ivan le ha messe in gioco mentre impostava. Magari arrivano prima che Babut e willie rispondano, e iniziano a fare domande se è tutto ok, se ci sono problemi. E mentre incalzano di domande e richieste di certificati vari Torgar, i due poveretti si dileguano nello sfondo. Comunque mi rimetto alla decisione della maggioranza.
RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Tags: