Autore Topic: 1 - Sheila  (Letto 14145 volte)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
1 - Sheila
« il: 2011-05-23 06:25:39 »


È una notte uggiosa e piovosa quella in cui fai il tuo arrivo. La pioggia scroscia con forza rendendo tutto più freddo e fangoso, e tira un forte vento che rimbalza tra le montagne e gli alberi, dando la sensazione di vederli oscillare e ululare di rabbia.
Non molto lontano da te c'è una foresta, e hai la netta sensazione che delle cose si stiano muovendo al suo interno. È una sensazione che hai col cuore, perché i tuoi occhi in questa tempesta vedono davvero poco.

Eppure qualcosa c'è: non molto lontano, incastrata lungo le pendici del monte, vedi una luce, e la sagoma dell'edificio sembra una torre....


cosa fai?
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #1 il: 2011-05-23 06:42:27 »
mi guardo intorno.

"Pioggia, fango e freddo, l'ideale per una bella passeggiata notturna!"

non voglio passare questa notte all'aperto, individuo la luce in lontananza ed accellero il passo in quella direzione.

"Questo fango è davvero fastidioso, spero che quella luce significhi accoglienza, non sono dell'umore adatto per discutere."

Nell'avvicinarmi alla Torre cerco di stare il più lontano possibile dalla foresta

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #2 il: 2011-05-23 07:10:21 »
La torre è arroccata ad una cinquantina di metri d'altezza. Un piccolo sentiero è a malapena sufficiente per un mulo. Il terreno è fangoso. Dall'interno della foresta il vento continua a fare strani giochi di rumori. A tratti la foresta sembra bisbigliare, a tratti sembra urlare di sofferenza.

Quando arrivi ai piedi della torre (un piccolo spiazzo di roccia, che quattro persone in contemporanea ci starebbero strette) la luce calda all'ultimo piano ti da un pò di speranza.

Mano a mano che ti avvicini alla porta noti però che c'è qualcuno sdraiato sotto. Il sangue si mescola all'acqua. È un uomo. Morto. Le braccia e le gambe piegate in una  posa innaturale, il volto contorto nel dolore. Grossi segni di morso gli ricoprono buona parte del corpo... a giudicare da come è posizionato sembra sia stato lanciato contro il portone...
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #3 il: 2011-05-23 07:23:04 »
"Che mi venga un..."

esclamo a mezza bocca. Immediatamente mi posiziono con le spalle al portone e controllo la strada che ho appena percorso. Col mio bastone da passeggio inizio a bussare (dopo aver controllato se è aperto) furiosamente al portone.

"C'è nessuno? Aprite, credo ci sia qualcosa che dovete vedere qua giù"

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #4 il: 2011-05-25 05:55:45 »
Il pesante portone di legno resta chiuso, si apre un piccolo spioncino ad altezza d'uomo. Una luce calda esce ad illuminare un pò di notte. Vedi un occhio dietro alla porta, ed una voce che fatichi a distinguere se maschile o femminile ti risponde "Chi siete? Cosa fate alla nostra torre?"
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #5 il: 2011-05-26 00:12:14 »
Guardo in modo determinato il mio interlocutore:

 "Aprite la porta! c'è un uomo morto qui!"

dico cercando di essere il più autorevole possibile.

CONFLITTO SOCIALE!!!
passo 1
obiettivo: convincere il tizio ad aprire la porta immediatamente
fase E&T: sono in piedi davanti al portone. La mano sinistra è appoggiata al mio bastone da passeggio. Il braccio destro è sul fianco con la mano chiusa a pugno. Piego leggermente la testa verso lo spioncino (do per scontato che sia posizionato ad un'altezza più bassa rispetto ai miei occhi).

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #6 il: 2011-05-27 04:35:53 »
Lascio il passo a 1

Fase E&T: la torre è protetta da potenti incantesimi e chi abita dentro non è da solo, in più di uno sentiranno le tue parole.

ok, tira.


la fase E&T serve proprio a chiarire quali sono le informazioni utilizzabili dal conflitto. Ad esempio se tu avessi bisogna di un ritira potresti ricordati un incantesimo e agganciarti alle protezioni della torre, o magari avere un alleato inaspettato che ti aiuta dall'interno. =P
« Ultima modifica: 2011-05-27 04:37:48 da Simone Micucci »
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #7 il: 2011-05-27 09:33:45 »
10 fallito sono ostacolata

un fulmine cade a circa un chilometro da me "Aprite c'è un uo..." il tuono è cosi forte che resto stordita, con la bocca aperta, incapace di finire la frase.

ritiro marcando un alleato inaspettato
EDIT
dall'interno della torre un'altra voce, si sovrappone alla prima "apri, non hai sentito che ha detto?"
1 successo



« Ultima modifica: 2011-05-27 16:18:28 da Domenico Perri »

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #8 il: 2011-05-27 14:23:29 »
Devi narrare tu l'ingresso in scena di un alleato inaspettato e come ti aiuta (facendoti ritirare)

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #9 il: 2011-05-27 16:21:47 »
Devi narrare tu l'ingresso in scena di un alleato inaspettato e come ti aiuta (facendoti ritirare)

argh! giuro che l'avevo inserita!!! poi mi sono messo a smanettare per aggiustare i link ai tiri di dado ed evidentemente ho fatto casino!!!

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #10 il: 2011-05-30 05:22:01 »
La porta si apre. Dentro ci sono due persone. Una è un essere umano, un uomo di età indefinibile, a seconda della luce sta tra i 30 e i 50 anni. Porta dei vestiti eleganti e raffinati, ma allo stesso tempo semplici. Appena lo vedi ti da l'idea di essere un servitore. Dignitoso, ma pur sempre un servitore.

L'altro (quello che ha parlato) è un giovane Troll. Sarà alto circa due metri, porta una tunica estremamente pregiata, con ricamate delle scritte in filo dorato (sembra a metà tra la veste sacerdotale di un prete e l'abito di un alchimista). Difficile a dirsi è lui che ha parlato prima.

«Un morto hai detto? Non mi sorprende, queste sono terre pericolose, e questa è una notte speciale...» mentre parla resti sorpresa dal suo accento impeccabile e dal modo raffinato di parlare.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #11 il: 2011-05-30 07:07:04 »
"Sareste così gentile da farmi entrare? Credo che la nostra conversazione possa essere più fruttuosa all'asciutto!"

dico rivolgendomi al Troll.

Se fosse possibile prenderei come relazione il servitore.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #12 il: 2011-05-31 05:51:24 »
Prendi pure il servitore come relazione. Scegli il tipo e giochiamocela.

Il Troll ci pensa un pò prima di farti entrare, scrutandoti a fondo «E sia...entra pure. Non voglio negare ospitalità in una notte del genere»
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Domenico Perri

  • Membro
  • Sottocolle in giro per la rete
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #13 il: 2011-05-31 20:17:11 »
Entro nella Torre. Sono completamente fracida. Appoggio il bastone alla parete più vicina ed inizio a togliermi gli indumenti bagnati.

"Prima di capire quello che sta succedendo potrei avere degli indumenti asciutti? Non vorrei sporcare tutta la vostra dimora!" dico al servitore sfoderando un sorriso a 32 denti. Intanto continuo a spogliarmi, rimanendo (se non vengo fermata prima) solo con i pantaloni.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:1 - Sheila
« Risposta #14 il: 2011-06-01 06:27:03 »
Chiudo la scena


SCENA 2
Ti stai cambiando in una stanzetta spartana del piano di sotto. La torre dentro sembra più grande dell'esterno. La stanza ha solo un tavolinetto in legno e una sedia. La temperatura è confortevole e una tenue luce illumina tutto l'ambiente.

Mentre ti stai vestendo la piccola porta in legno si apre cigolando ed entra un vecchio uomo accompagnato dal Troll di prima. Il vecchio è davvero decrepito (un tempo probabilmente era alto), ha una lunga barba bianca, è calvo e si appoggia con forza al bastone intarsiato di rune. I vestiti sono incredibilmente simili a quelli del Troll, tranne per il dettaglio che sono molto più elaborati e coperti di rune dorate.

Appena ti vede mormora tra sé "Santo cielo....erano secoli che non vedevo una della tua razza. Sono onorato di conoscerti, puoi chiamarmi Arbaran"
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Tags: