Autore Topic: [Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill  (Letto 28374 volte)

Kevlar

  • Membro
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #75 il: 2009-01-20 08:49:53 »
Citazione
[cite] Korin Duval:[/cite]
Bertrand Ci troviamo qui tra un, diciamo, tre ore. Sono un po'preoccupato: pensi che potremo fidarci di questa gente? Del cibo e dell'acqua che ci offriranno? Del luogo che ci offriranno per dormire?



Jonathan si gira, con un sorriso sghembo e divertito e gli occhi sereni e luminosi, seppur con fare attento:

"Non so,fratello Bertrand. Conviene che da dopo questi interogatori, procediamo con prudenza alla sessione di stasera. ma non ti crucciare troppo, in fondo, possiamo ben confidare nella protezione del re della vita, che ci ha inviato qui per sanare questo posto no?" e indica il punto in cui la pallottola è rimbalzata sul suo petto"

me l'hai servita su di un piatto d'argento :D
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Kevlar »

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #76 il: 2009-01-20 09:41:37 »
Citazione
[cite] Kevlar:[/cite]
"Non so,fratello Bertrand. Conviene che da dopo questi interogatori, procediamo con prudenza alla sessione di stasera. ma non ti crucciare troppo, in fondo, possiamo ben confidare nella protezione del re della vita, che ci ha inviato qui per sanare questo posto no?" e indica il punto in cui la pallottola è rimbalzata sul suo petto"


B, scherzosamente: Attento a non peccare d'orgoglio per eccessiva fiducia.
Gli dà una pacca amichevole su una spalla, cosa che solleva uno sbuffo di tutta la polvere accumulata in viaggio, poi va a cercare questo Jackson.

Ok, Dario, a te impostarci le scene!
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Kevlar

  • Membro
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #77 il: 2009-01-21 09:46:23 »
Citazione da: "Korin Duval"
Citazione
[cite] Kevlar:[/cite]

B, scherzosamente: Attento a non peccare d'orgoglio per eccessiva fiducia.


"Non fiducia, fratello bertrand, fede!" ti risponde su di giri Jonathan: si vede che adora essere cane (o e credo che Seneca gli fara passare la voglia lla svelta :D)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Kevlar »

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #78 il: 2009-01-22 10:49:41 »
Bertrand:

Scopri facilmente che questo "Jackson" a cui ha fatto riferimento il sovraintendente altri non è che il tizio magro coi baffi a manubrio che era presente al momento della rissa. Scopri anche dove trovarlo: a scuola.

Entri nel piccolo edificio adibito a luogo di insegnamento e vedi Jackson tutto concentrato nella lettura del libro della vita, in un passo in cui spiega ai ragazzi l'origine dell'uomo e della donna e delle loro relative differenze (anche comportamentali) già in fase di creazione. :wink:

Tanto è concentrato che ci mette qualche tempo ad accorgersi della tua presenza. Appena ti vede, però, sorride.

"Vedete ragazzi? QUESTO giovane con quel bellissimo cappotto è un cane della vigna. Salutatelo!"

Coro: "Buongiorno, signor Cane della vigna"

Jackson poi ti guarda (forse con aria di sfida?) e dice: "Che ne dici di presentarti ai miei ragazzi? E magari di insegnarli qualcosa del Re della Vita? Che so... potresti commentare questo passo (in cui viene detto che gli uomini di fede si battono tra loro senza ausilio di armi e in scontri uno contro uno)..."

A te. :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #79 il: 2009-01-22 10:57:45 »
Jonathan:

Ti rechi (deciso? seccato? Preparato?) verso la bottega del barbiere e... la porta è chiusa.
Bussi (o chiami, sfondi la porta... dimmi cosa fai) e quando entri trovi una scena decisamente poco... dignitosa.

Una bellissima donna ha sollevato una manica e sta facendo annusare il polso ad un uomo calvo e senza barba, un po' grassottello e decisamente eccitato.

Quando si accorgono di te
- la donna solleva anche l'altra manica e ti porge il polso
- l'uomo grida spaventato "Aaaaaah!"

Poi, continuando a tenere il polso di lei vicino al proprio volto (non sembra conscio di quel che sta facendo) comincia a supplicare senza un briciolo di dignità. "Perdono, perdono, abbiate pietà signor cane, io... eh.... lei è irresistibile non so cosa fare... vi prego, perdonatemi..." Frigna come un bambino.

Buon divertimento! :wink:
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #80 il: 2009-01-22 11:03:25 »
Note:
 :arrow: Le "atlete" sono le tre nominate dal dottorino (il padre di Eugene)
- Sybill: moglie del sovraintendente, che avete conosciuto nella scena di apertura
- Tryphena: quella di cui si era invaghito Eugene (e, scoprirete presto, è la donna che sta col barbiere)
- Myrna: di cui ancora non sapete nulla.

 :arrow: Direi che sono le 11.35 del mattino.

 :arrow: Non temete di essere "troppo fighi", o di fare i buffoni... anzi: più siete cool e meglio è! :wink:

 :arrow: In più un dubbio, un po' stupido: ma davvero pensate che resterete in città tanto a lungo da dormire e mangiare? E comunque: come mai Bertrand ha detto di avere paura di essere avvelenato?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #81 il: 2009-01-22 11:38:53 »
Citazione
[cite] seneca29:[/cite]
 :arrow: Non temete di essere "troppo fighi", o di fare i buffoni... anzi: più siete cool e meglio è! :wink:

 :arrow: In più un dubbio, un po' stupido: ma davvero pensate che resterete in città tanto a lungo da dormire e mangiare? E comunque: come mai Bertrand ha detto di avere paura di essere avvelenato?


Sui due punti qui sopra (ok per il resto):

 :arrow: No problem, tanto il personaggio ed il mood generale della partita si aggiusteranno da soli in corso d'opera. ^_^

 :arrow: E chi lo sa, quanto resteremo? Nella mia prima Città, i PG sono rimasti due notti e partiti all'alba del 3° giorno. Bertrand (ed io) ha dato per scontato il fatto che le Città normalmente "ospitino" i Cani in cambio del servizio reso.
Ora, non so se è una cosa che ho letto sul manuale o, più probabile, una cosa che ho supposto/dedotto io per vie traverse.
Ovvio anche che qui le cose vanno tutto tranne che normalmente... O.o;
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #82 il: 2009-01-22 12:07:10 »
Citazione
[cite] seneca29:[/cite]Bertrand:
"Vedete ragazzi? QUESTO giovane con quel bellissimo cappotto è un cane della vigna. Salutatelo!"

Coro: "Buongiorno, signor Cane della vigna"

Jackson poi ti guarda (forse con aria di sfida?) e dice: "Che ne dici di presentarti ai miei ragazzi? E magari di insegnarli qualcosa del Re della Vita? Che so... potresti commentare questo passo (in cui viene detto che gli uomini di fede si battono tra loro senza ausilio di armi e in scontri uno contro uno)..."

A te. :)


Certo che la lezione "colpisci duro" l'hai imparata bene... ^_^
Io ho ancora dei problemi a colpire così diretto i PG. Imparerò. ^^;

Bertrand: Buongiorno, ragazzi.
(passa in mezzo ai banchi a dare un'occhiata ai ragazzi: quanti sono, di che età, fa una carezza sulla testa ai ragazzini più piccoli, maschi e femmine)
B prende il Libro della Vita, lo sfoglia per assicurarsi che sia una versione "regolare" (è sospettoso, si aspetta di tutto da questa Città, ormai!) ma anche per prendere un po'di tempo per pensare e per calmare l'istinto di fastidio e rabbia che prova verso il maestro: B è convinto che gli abbia teso una trappola tipo "adesso vieni qui e mi metti il sigillo d'approvazione sulla violenza in Città". Insomma, vede molta malizia nella richiesta.

B: Ragazze, ragazzi. Il Re della Vita vuole che vi sia pace tra i Fedeli. Sta scritto: "non leverai la mano nè il bastone su tuo Fratello, non colpirai la tua Sorella". Gli uomini della fede si battono solo quando è necessario, per difendere sè stessi, la famiglia e la comunità. La lotta e la violenza non sono mai la prima scelta per un uomo della fede. Anche quando la violenza diventa necessaria, questo passo ci insegna che non colpiremo il nostro nemico in modo vile. Ma cosa ancora più importante è sapere riconoscere chi è davvero un nemico e chi invece è un fratello nella fede che sbaglia. Non è facile, bisogna avere modestia ed usare prudenza.

Sta per aggiungere qualcosa sul "chiedere consiglio ai genitori", ma vista l'aria che tira se lo tiene tra i denti e invece aggiunge:Se qualcuno di voi avesse delle domande da farmi, oggi pomeriggio alle 3 sarò qui a vostra disposizione per parlare con voi uno alla volta e rispondere alle vostre domande.

(Ovvio che sarà una scena che giocheremo solo se sarà rilevante, altrimenti B elargirà qualche consiglio e fine)

Poi B si rivolge al Maestro in tono cordiale ma fermo: La lezione è finita per oggi, congeda i tuoi allievi, dobbiamo parlare.


Direi che ti ho dato un po'di materiale per quel discorso a pag. 108 del manuale.  :wink: Poteva essere altrimenti? :P
Curiosità: questa scena l'hai fatta apposta perchè B salisse in cattedra (letteralmente) a stabilire precetti di fede o t'è venuta così?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #83 il: 2009-01-22 12:21:11 »
Citazione
[cite] Korin Duval:[/cite]
 :arrow: E chi lo sa, quanto resteremo? Nella mia prima Città, i PG sono rimasti due notti e partiti all'alba del 3° giorno. Bertrand (ed io) ha dato per scontato il fatto che le Città normalmente "ospitino" i Cani in cambio del servizio reso.
Ora, non so se è una cosa che ho letto sul manuale o, più probabile, una cosa che ho supposto/dedotto io per vie traverse.


Auto-commento: ad una rapida scorsa sul manuale, non c'è nulla nè pro nè contro questo assunto, quindi assumerei "fate un po'come vi pare" (p.7, in alto, il primo paragrafo che inizia in quella pagina).
Probabilmente ho letto l'esempio di Conflitto a pag. 75 (Esempio 7) e l'ho sovrapposto mentalmente al fatto che alcune Città, nella mia testa, non sono risolvibili con un veni-vidi-vici in poche ore (tempo della storia) ed al fatto che i PG sono accolti (di default, p.85 in alto) a braccia aperte, hanno una posizione onorevole, ecc.
Ho anche aggiunto al mix l'idea di questi qua che galoppano per giorni nella polvere e hanno una voglia matta di un bagno, radersi (visto in questa giocata), rifornirsi per il prossimo viaggio e assaporare un letto vero ogni tanto.
Credo che nessuno direbbe No ad un Cane che chiedesse ospitalità per una notte. Anzi, potrebbe essere un onore, ospitare un Cane.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Kevlar

  • Membro
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #84 il: 2009-01-22 15:14:59 »
Citazione
[cite] seneca29:[/cite]Jonathan:

Ti rechi (deciso? seccato? Preparato?) verso la bottega del barbiere e... la porta è chiusa.
Bussi (o chiami, sfondi la porta... dimmi cosa fai) e quando entri trovi una scena decisamente poco... dignitosa.

Una bellissima donna ha sollevato una manica e sta facendo annusare il polso ad un uomo calvo e senza barba, un po' grassottello e decisamente eccitato.

Quando si accorgono di te
- la donna solleva anche l'altra manica e ti porge il polso
- l'uomo grida spaventato "Aaaaaah!"

Poi, continuando a tenere il polso di lei vicino al proprio volto (non sembra conscio di quel che sta facendo) comincia a supplicare senza un briciolo di dignità. "Perdono, perdono, abbiate pietà signor cane, io... eh.... lei è irresistibile non so cosa fare... vi prego, perdonatemi..." Frigna come un bambino.

Buon divertimento! :wink:

PAM!! Ebbravo Seneca! 8)


Jonathan arriva abbastanza tranquillo, dopo aver lasciato Archibald  (ancora legato ma non incaprettato) alle consegne di un paio di uomini della comunita che passavno, in nome del re della vita.

L'ansia dell'accoglienza brutale è scemata, e rimane solo un'attenzione vigile, un'inquietudine che gli storce la bocca a causa delle possessioni demoniache ripetute...
"questa cosa delle possessioni a comando deve finire - pensa - E' pericolosa ma passata quella la comunità non sembra completamente ostile, piuttosto turbata nel profondo... occorre isolare le donne che sono la causa di tutto"

Ligio alle sue buone maniere, quando arriva in vista della bottega del barbiere, e vede la porta chiusa, si aggiusta cappello e giacca, si spolvera un attimo e cerca di aprire la porta.

Trovandola chiusa, guarda attraverso la vetrina e vede la scena indecente
"demoni cornuti! -esclama, ad alta voce- ma in che razza di citta sono capitato?! Spero almeno che sia tua moglie, ma nemmeno in quel caso..."

Jonathan realizza chi ha di fronte e cosa potrebbe succedere: il suo sguardo si indurisce, scopre la gamba destra dal soprabito e inizia con voce stentorea:

"Sono un membro dell'ordine dedicato alla salvaguardia e alla cura delle anime fedeli!  
Hamilton, tu verrai ad aprirmi alla svelta, tenendo ben in vista le tue mani.
Sorella, tu invece ti accomoderai sul fondo della stanza, e ti siederai li in attesa che parli con te."


E mentre aspetta hamilton, la destra  è pronta a scattare verso il fucile, mentre la sinistra fruga nella tasca, cercando ancora  il suo libro della vita, scrutando con attenzione il volto del barbiere, per vedere tracce di possessione...
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Kevlar »

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #85 il: 2009-01-23 10:12:46 »
Citazione
[cite] Korin Duval:[/cite]
Certo che la lezione "colpisci duro" l'hai imparata bene... ^_^

grazie! :wink:

Mi piace come hai reagito e sono contento di sentire i pensieri (condivisibili) di Bertrand.

-------------------

Citazione

...
Poi B si rivolge al Maestro in tono cordiale ma fermo: La lezione è finita per oggi, congeda i tuoi allievi, dobbiamo parlare.



Jackson si liscia i baffi, e poi gentile, ma fermo dice: "Va bene, bambini, avete sentito? Oggi finiamo un po' prima. Andate a casa e fate i bravi. CON CALMA..."

E con (relativa :lol:) calma i ragazzini escono e corrono verso le rispettive case. Una bambina dagli occhi azzurri che ti guardava ammirata per tutto il tempo ti saluta imbarazzata prendendoti una mano e dandole un bacio schioccante.

Detto questo, Hamilton si fa un po' meno tenero, ma non spavaldo. Sinceramente curioso di sentire la tua ti invita cortesemente a parlare.

-----------------
Citazione

Direi che ti ho dato un po'di materiale per quel discorso a pag. 108 del manuale.  :wink: Poteva essere altrimenti? :P



Non ricordo cosa dice il manuale a pagina 108, ma probabilmente è la parte "fra le città". Sì, c'è un po' di materiale, ma ti confesso che personalmente ritengo più "interessante" quello che i pg FANNO piuttosto di quello che dicono. Ma tutto fa brodo, e siamo ancora agli inizi... quindi vedremo (fra molto tempo, però... visti i tempi obbligatoriamente lunghi dei pbf) :)

Citazione

Curiosità: questa scena l'hai fatta apposta perchè B salisse in cattedra (letteralmente) a stabilire precetti di fede o t'è venuta così?


M'è venuta abbastanza spontanea. Hai presente il mitico insegnamento "play dumb"? :wink:

Per il resto (note, dialogo coi bambini alle 3, ecc. tutto ok) :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #86 il: 2009-01-23 10:25:19 »
Citazione
[cite] Kevlar:[/cite]
PAM!! Ebbravo Seneca! 8)

GRAZIE! :D

Anche per te, mi è piaciuta la tua reazione e sono ben felice di leggere i pensieri di Jonathan.

---------------
Citazione

Jonathan arriva abbastanza tranquillo, dopo aver lasciato Archibald  (ancora legato ma non incaprettato) alle consegne di un paio di uomini della comunita che passavno, in nome del re della vita.


Ecco perfetto, stavo appunto per chiederti che ne facevi dell'uomo-capretto! :wink:

Ok, dunque vedi la scena tra i due, poi lui ti apre e comincia a chiederti perdono, lei invece ti porge il polso. Tu gli dici "Sorella, tu invece ti accomoderai sul fondo della stanza, e ti siederai li in attesa che parli con te." E lei sorridendo si mette in un angolo (ma la stanza è troppo piccola per dire che sia "lontana". Si "riveste" lentamente poi prende a giocare maliziosamente con un rasoio.
Non parla, ma il suo sguardo è sicuro e provocante. Per capirci: Kim Basinger nelle migliori scene di "Basic Instinct" 8)... (sbav sbav)

L'uomo dal canto suo perdendo il polso-feticcio di lei diventa se possibile ancor più frignone. (E' patetico... non ha nessuna traccia di possessione demoniaca)

Che fai?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Kevlar

  • Membro
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #87 il: 2009-01-26 17:37:09 »
Jontahn si concentra sul barbiere, cercando di nascondere un ghigno di fronte alla sua natura querula. Visto che ha comiciato di forza, continua con lui il suo gioco:

"Fratello Hamilton, cosa , COSA, _C_O_S_A_ stavi facendo con questa donna? Sono venuto per pronunciare il mio giudizio su di te, che il sovrintendente Archibal - calco sul titolo per impressionarlo -  mi ha indicato come una delle cause dei problemi della citta, e ti colgo in pieno peccato! Parla svelto, e sii sincero, perchè non sono uso a portare pazienza, nè sono indulgente con chi mi inganna! Ma se hai delle attenuanti, o sei stato forzato da qualcuno... -alzo gli occhi duri verso tryphena, con chiaro intento accusatorio- le ascoltero con imparzialita... ma la cancrena..."

Lascio cadere il discorso con finta minaccia, poi aspetto le confessioni dell'uomo, badando bene alle reazioni della donna (che mi sembra ben più viziosa/pericolosa).
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Kevlar »

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #88 il: 2009-01-26 18:26:45 »
Scusate la pausa, ma nel weekand avevo una serie TV a cui partecipare. :P

Citazione
[cite] seneca29:[/cite]
E con (relativa :lol:) calma i ragazzini escono e corrono verso le rispettive case. Una bambina dagli occhi azzurri che ti guardava ammirata per tutto il tempo ti saluta imbarazzata prendendoti una mano e dandole un bacio schioccante.


Bertrand le fa un sorriso incoraggiante.

Citazione

Detto questo, Hamilton si fa un po' meno tenero, ma non spavaldo. Sinceramente curioso di sentire la tua ti invita cortesemente a parlare.


B: Allora... Jackson.

(non Hamilton ;) ma no problem, ci siamo capiti)

B: Mi piace poco che tu parli di violenza ai bambini della città.
B si passa le mani, grandi e forti, sulla barba di 2 giorni che non vede l'ora di radersi. Intanto, lo fissa.
B: Raccontami un po'com'è iniziata 'sta storia di gente che fa a pugni. Perchè fa a pugni? Abbiamo saputo che c'è anche scappato un morto e che ci sono, come dire, rumori la sera fino a tardi.

B vorrebbe fargli mille domande, ma per ora attende risposta.

-----------------
Citazione

Non ricordo cosa dice il manuale a pagina 108, ma probabilmente è la parte "fra le città". Sì, c'è un po' di materiale, ma (...)


Sì, proprio quella.
Vedremo andando avanti col gioco! ^_^

Citazione

Citazione

Curiosità: questa scena l'hai fatta apposta perchè B salisse in cattedra (letteralmente) a stabilire precetti di fede o t'è venuta così?

M'è venuta abbastanza spontanea. Hai presente il mitico insegnamento "play dumb"? :wink:


Così, per sapere. ^_^ Bene, se viene senza sforzo. Avanti così.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Dario Delfino

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Top 5: Shock, TBabe, M Bubblegum, Arena, Monhearts
    • Mostra profilo
    • Blog senza censura
[Pbf] Cani nella vigna 1.1 - Liver Hill
« Risposta #89 il: 2009-01-27 12:22:59 »
Hamilton, il barbiere, comincia a tremare come una foglia e a balbettare cose quasi senza senso. Tryphena sospira, lui si gira verso di lei e... comincia a sudare come un porco.
Le si butta addosso, per baciarla, ma lei lo scaccia e ride.
Lui si abbatte, e demoralizzato ti dice:
" Perdonatemi, signor Cane della Vigna, vi prego, perdonatemi... è che lei è irresistibile... vi giuro, lo so che sbaglio, ma è lei E' LEI che mi provoca, è troppo sexy è esagerata, io... lei... è colpa sua!!!"

La guarda e poi, vedendo il suo sguardo, si pente immediatamente di quanto ha detto e le si butta ai piedi abbracciandole le ginocchia e chiedendole scusa.
 "No, no... è colpa mia! Sono io che devo essere punito, giusto! Però non so come fare... non riesco a resistere... Ma non punite lei, lasciatela stare, per pietà! E vi prego, vi scongiuro vi supplico, prima della mia condanna lasciatemi dieci minuti con lei, così che possa amarla per l'ultima volta e poi farò tutto quello che vorrete... abbiate pietà!"
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da seneca29 »
Dario Delfino

Tags: