Autore Topic: [SHOCK!] Organizzazione  (Letto 20982 volte)

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« il: 2010-11-15 16:37:27 »
Fanstastico!
Nonostante le perplessità di Barbara e il tempo un po' risicato di Giuseppe, proviamo a cimentarci in questa avventura.
Da quel che ho capito io sono l'inesperto del gruppo, avevo al massimo letto il manuale.
Fino a domani non potrò avere sotto mano il manuale, quindi se Barbara o Giuseppe vogliono intanto dare un'idea di come possiamo organizzarci sono i benvenuti :)
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #1 il: 2010-11-15 21:05:00 »
Beh, partiamo semplici:diamo via alle proposte di possibili shock...
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #2 il: 2010-11-15 21:30:44 »
Sparo il primo che mi passa in mente e che mi piacerebbe vedere:
gli uomini non devono più preoccuparsi dei beni materiali.

In sostanza il processo di "fabbricazione" dei beni materiali (che siano cibo o cose più complesse come...chessò, un astronave), è completamente automatizzato (e, per le cose più semplici, immediati e facili). L'uomo non ha quindi più bisogno di lavorare, essendo la parte produttiva lasciata completamente ad altro rispetto all'uomo (macchine, schiavi alieni, un dio incatenato usato come un genio della lampada.
Da qui già vedo discendere un sacco di conseguenze (che possono essere indicati come Temi), ma non so quanto spingermi avanti per ora, quindi mi fermo qui...
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #3 il: 2010-11-15 23:54:59 »
Citazione
[cite]Autore: Marco Costantini[/cite]
gli uomini non devono più preoccuparsi dei beni materiali.


Non mi sembra abbastanza chiaro come shock, e per la sua genericità mi sembra più un tema, ad esempio potremmo dire la "ricchezza", legato a quelli che mi sembrerebbero, ciascuno, potenzialmente dei veri shock e invece te derubrichi a minutiae:

Citazione
[cite]Autore: Marco Costantini[/cite]
macchine, schiavi alieni, un dio incatenato usato come un genio della lampada.


Quindi in attesa di una tua formulazione più precisa, intanto lancio la mia prima idea di shock:
È stata inventata l'ipnosi istantanea che non richiede stato di incoscienza, né parziale né totale, da parte della vittima e nemmeno la sua predisposizione o accondiscendenza, anzi la può anche subire come trauma o parte di una violenza.

Se vi piace ho già in mente qualche minuzia per questo shock.
« Ultima modifica: 2010-11-16 01:32:58 da Giuseppe »

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #4 il: 2010-11-16 10:11:10 »
Citazione
[cite]Autore: Giuseppe[/cite]Non mi sembra abbastanza chiaro come shock


Specifico meglio:
immagina di vivere in un mondo in cui qualsiasi cosa (inteso come oggetto) tu desideri è più o meno immediatamente ottenibile. So, pur non avendolo visto, che c'è una cosa simile in Star Treck (una macchina che sputa fuori qualsiasi oggetti tu abbia digitato). Inoltre il processo stesso di fabbricazione non di pende più dall'uomo.
La vita sarebbe completamente rivoluzionata (e qui partono i temi): l'uomo non ha più bisogno di lavorare, il concetto di ricchezza salta, il concetto di povertà non si basa più sul possesso di beni materiali, l'uomo ha un sacco di tempo per occuparsi di ciò che è "immateriale" (che sia filosofia o teologia) ecc ecc

Puoi invece descrivermi meglio come funziona lo shock dell'ipnosi?
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #5 il: 2010-11-16 11:41:04 »
emh...in verità gli shock non andrebbero "precisati": uno lancia l'idea, se piace poi sta agli altri aggiungere minuzie...

io vado più sul semplice: alla terra resta un solo anno di vita.
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #6 il: 2010-11-16 15:28:46 »
Citazione
[cite]Autore: Glenda[/cite]in verità gli shock non andrebbero "precisati"

Sorry. Credo cmq che sia la modalità via forum ad amplificare queste questioni. Al tavolo giuseppe m'avrebbe detto "non ho capito bene" e io gli avrei detto una frase di 5 secondi :)

Cmq:
Citazione
[cite]Autore: Glenda[/cite]alla terra resta un solo anno di vita


Questa! La voglio! :)
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #7 il: 2010-11-16 18:58:58 »
Ok direi che ci siamo. Inutili che mi dilunghi in particolari della mia precedente idea perché per la regola del consenso entusiastico di almeno un altro giocatore, lo shock sarà quello proposto da Barbara, Barbara avevi in mente qualche prima minuzia a riguardo?

P.S. Ovviamente il forum non dà lo stesso divertimento del gioco al tavolo, però proviamoci.

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #8 il: 2010-11-16 21:15:14 »
non ho minuzie in mente, in verità...dovremmo stabilire *perché* questa distruzione imminente
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #9 il: 2010-11-16 23:50:30 »
Uhmmm...si aprono strade interessanti:
-accadimento divino (un secondo avvento in cui un dio ci annuncia che abbiamo un anno di vita)
-accidente (il classico meteorite che sta per distruggerci tutti)
-colpa dell'uomo (sfruttamento iperintensivo delle risorse della terra, ad esempio)

Sinceramente io preferirei o la prima o la terza ipotesi: la prima perchè comunque.

Cmq, avendo il manuale sottomano dovremmo passare a determinare i Temi e poi dovremmo cominciare con le Minuzie.
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #10 il: 2010-11-17 06:46:28 »
Se vogliamo giocare uno scenario apocalittico, a me non dispiacerebbe l'idea di una piaga divina. Ad esempio: Un messaggio apparso contemporaneamente su tutti gli schermi del mondo mercoledì 17 novembre alle ore 00.00 del fuso di Greenwich ha annunciato la morte di una persona che si è verificata puntualmente alle 00.01. Da oggi ogni 11 giorni moriranno il doppio delle persone. (questo ritmo dà non più di 1 anno di vita al genere umano)

Se questa minuzia per lo shock di Barbara non vi dispiace aiutatemi a dettagliarla. Ad esempio qual'è la natura del messaggio? E la sua fonte? La prima vittima è speciale? Causa della morte?  Questi sono dubbi che si potrebbero anche lasciare insoluti o per lo svolgimento della partita. A me piacerebbe che la causa della morte fosse comune a tutti, per rimarcarne la non casualità, e consistesse nella incapacità respiratoria acuta: i polmoni e il diaframma non si contraggono più soffocando il soggetto.
« Ultima modifica: 2010-11-17 13:58:52 da Giuseppe »

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #11 il: 2010-11-17 14:56:05 »
Uh...l'idea dello sterminio uno ad uno mi piace!
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Suna

  • Visitatore
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #12 il: 2010-11-17 16:16:17 »
Issues prima delle minuzie. Le minuzie le definite dopo ;-)

[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #13 il: 2010-11-17 17:56:23 »
Bhé in uno scenario del genere, il primo tema che mi viene in mente è il tema della fine. In tutte le sue sfaccettature: la fine della politica, la fine della speranza, la fine della vita, la fine della Storia, la fine delle religioni (perché un messaggio del genere -pur dimostrando?!?- l'esistenza di un essere superiore è sicuramente incompatibile con tutte le religioni esistenti a me note). Che ne dite?
« Ultima modifica: 2010-11-17 17:57:53 da Giuseppe »

Marco Costantini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
[SHOCK!] Organizzazione
« Risposta #14 il: 2010-11-17 20:43:38 »
Dico che forse solo "fine" è un po' vago, essendo lo stesso Shock che abbiamo la fine di tutte quelle cose che hai descritto.
Io propongo Speranza (e già come vedi, se non specifichi "fine" rischiamo di pestarci i piedi se poi "fine" significa anche "fine della speranza").
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Tags: