Autore Topic: [S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco  (Letto 3783 volte)

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« il: 2010-05-20 19:34:03 »
Qui giocheremo la nostra partita di S/Lay w/Me.
Ogni Post sarà un Turno, e starà a noi chiamare eventualmente il Match.

Nel primo MIO Turno, io devo inserire l'Amante, ma non è obbligatorio che tu sappia che c'è o chi è.
Nel MIO primo Turno, creerò una Scena.
Nel TUO primo Turno, giungerai sulla Scena, e narrerai come la Scena reagisce al tuo arrivo.

Continueremo così fino al Match.

(Non ti preoccupare se alcune cose non le capisci, le spiego nell'altro Topic ^^)

Se non siete Meme ò_ò o Airone, NON POSTATE IN QUESTO TOPIC!
Usate l'altro Topic per porre domande o commentare ^^
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #1 il: 2010-05-21 02:56:52 »
La Città dei Ratti è sudicia e puzzolente. Il sole non raggiunge nemmeno un timido anfratto della corrotta città, e le luci sono spente, poiché la gente teme di mettersi in mostra, viste le leggi correnti. Un palazzo si rivela in tutto il suo orrore nel fondo di una caverna. È ricavato dalla roccia scura e tagliente della grotta, ed è illuminato solo da alcune tiepide candele dalla fiamma azzurra. Guardie armate fino ai denti sorvegliano l'entrata, così anche la maggior parte dell'edificio. In una stanza al piano di sopra, un uomo grasso e ridacchiante sta contando i soldi, in compagnia dei suoi scagnozzi, mentre un'ombra corre sui tetti del palazzo.

Nel tuo Primo Turno, devi arrivare su questa scena, e descrivere i cambiamenti che il tuo arrivo comporta, se ce ne sono.
Ah, finchè tu stesso non introduci il tuo Obiettivo con uno dei tuoi Turni, io non lo inserirò.
Andremo avanti così, Turno dopo Turno, fino al Match. Buona giocata a noi! ^^
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #2 il: 2010-05-21 11:19:08 »
Stretto tra i muri scrostati della Città dei Ratti avanza un carretto, trascinato pigramente da un cavallo da tiro col pelo macchiato e i denti ormai marci. Chiunque sieda a cassetta, è avvolto completamente in un mantello tenuto assieme da toppe e rammendi. La corporatura sembra scheletrica, ma nulla di costui è visibile: anche le redini si perdono sotto il cono d'ombra del mantello.

Con uno sbuffo il cavallo si arresta davanti al portone del palazzo. L'uomo a cassetta non si muove, e il carretto resta lì ad ingombrare il passaggio.
Una della guardie si avvicina e scuote il mantello con il manico della lancia «Ehi, pezzente, levati da qui!». La sorpresa si dipinge sul suo volto quando il manico affonda nel mantello, facendo crollare la precaria impalcatura di rami che lo reggeva.

Mentre le guardie sono distratte guardando a cassetta, mi stacco dal mio appiglio sotto il carro, scivolo via dal semiasse anteriore e volto l'angolo del palazzo. Le finestre del primo piano hanno solide sbarre, ma quelle del secondo no. Mi srotolo corda e rampino da attorno alle spalle, un rapido movimento rotatorio, lancio, ed inizio ad arrampicarmi, sperando che le guardie non si siano accorte di nulla. Apro la finestra senza fare rumore e sono dentro!


* * *

NB: se la faccio fuori dal vaso o se sbaglio qualcosa, fammelo notare per cortesia. Non sono ancora molto abituato al potere narrativo da giocatore.
« Ultima modifica: 2010-05-21 11:19:27 da Airone »

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #3 il: 2010-05-21 18:29:39 »
La stanza è ricca, finemente decorata, e piena di tesori. La finestra si chiude per un'improvvisa folata di vento e tu, che eri appena entrato con gli occhi ancora non abituati al buio, quando la candela che si era assopita per il vento si riaccende al suo massimo, noti una figura incappucciata, vestita di nero, che sta frugando in un cassetto, alla ricerca di qualcosa. Nello stesso momento in cui tu la noti, lei nota te, e quasi in contemporanea vi saltate addosso. Dopo un rapido scambio di colpi e parate, vi trovare entrambi in piedi, a pochi centimetri di distanza, le lame puntate rispettivamente alla gola dell'altro. La figura parla con voce femminile "Tu chi diavolo sei?".

* * *

Assolutamente, stati andando molto bene, ma per esempio questa è autorità Ampia, non Stretta. Per esempio hai descritto come reagivano le guardie, cosa ti dicevano, ecc...
Non che sia un male, anzi! La Ampia è la mia preferita ^^
Andiamo avanti così che mi piace assai. ^^
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #4 il: 2010-05-21 21:31:08 »
Non appena sento la voce femminile capisco di avere un probabile vantaggio di forza fisica: spingo forte lama contro lama, faccio un balzo indietro disimpegnando la sciabola e mi metto in guardia di terza, pronto a reagire ma non minaccioso.
Jago mi raccontava spesso delle impetuose avventuriere che incontrò, a suo tempo, nelle mille avventure che ha vissuto: "con esse ci vuole lingua di miele ma polso d'acciaio", questa è la sua lezione.
«Sono uno dei tanti topi di questa città, donzella, che preferisce fare il suo lavoro e sparire inosservato. Sei forse una Gatta, tu, invece, che sembri così ansiosa di mordere?»

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #5 il: 2010-05-23 06:24:28 »
"Io sono qui con i tuoi stessi propositi, straniero. Tu però non sei di qui, vero? Lo sento dalla tua lingua, lo vedo nel modo in cuit i muovi. Bene, dunque... Se entrambi siamo qui per farci i fatti nostri non vedo perché io debba ostacolarti, ma lasciami fare ciò per cui sono venuta". Detto questo, sempre la lama puntata a te, si avvicina al comodino in cui stava rovistando, e con una mano aspre il cassetto, per poi frugare all'interno. Quando nota che ci vede male, con la mano libera di toglie il cappuccio, e le nere fasce che sono al di sotto. Lunghi capelli corvini le cadono sulle spalle. Occhi azzurro ghiaccio oramai talmente assuefatti all'oscurità da temere il calore del sole ti squadrano ferini. La pelle pallida e chiara della ragazza risplende come l'avorio alle luci della stanza.
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #6 il: 2010-05-23 15:30:35 »
«Lungi da me intralciare le tue ricerche, lady Gatta» rispondo, con un sorriso ironico «a quanto pare i ratti di questo palazzo avranno due cattive sorprese al prezzo di una, domattina.» tengo sempre la lama tra me e lei, le giro intorno dirigendomi verso la porta. La apro di un pelo, butto una rapida occhiata al di fuori controllando che non ci sia nessuno. Appena prima di abbandonare la stanza per continuare la mia ricerca, mi volto e dico «Addio, lady Gatta. Possa tu atterrare sempre in piedi!» e svanisco dietro la porta.

* * *
potresti spiegarmi cosa dovrei fare per Introdurre l'Obiettivo? mi pare di aver capito che è una mia responsbilità, come TU della partita. Sbaglio?

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #7 il: 2010-05-24 21:15:21 »
La ragazza ti sorride di rimando, rinfoderando la spada, ma mentre stai per uscire, lei ti compare davanti come per magia "Un attimo, topolino, visto che oramai siamo qui, perché non mi spieghi perché sei qui? Non si sa mai che possiamo aiutarci a vicenda in questa ardua faccenda" e mentre lo dice ti riporta nella stanza spingendoti contro un muro vedendo arrivare una guardia.

* * *
Ti spiego Qui
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #8 il: 2010-05-24 23:21:36 »
Mi spinge contro il muro e per lunghi attimi stiamo così, schiacciati l'uno a ridosso dell'altra. Il profumo dei suoi capelli mi ricorda i campi in cui giocavo da bambino. Tratteniamo il respiro in assoluto silenzio, l'unico rumore è la grancassa del mio battito cardiaco che mi sconquassa il petto.

Poi la guardia passa oltre, lei finalmente espira e fa un passo indietro «Per un pelo, topolino» dice strizzandomi l'occhio.

Deglutisco a fatica e ci metto un secondo a ricomporre la mia nonchalance «Anche l'occhio di una gatta, oltre che le unghie.» sorrido in tralice mentre parlo «Non avevo intenzione di tirare altre persone nella mia cerca, ma a quanto pare ora ho un piccolo debito con te. L'aiuto reciproco sembra un'ottima idea, adesso.»

Frugo nella giubba ed estraggo un pezzo di pergamena. Lei lo prende e lo srotola, e mi guarda interrogativa quando ci vede il disegno di una complessa chiave a due rebbi e alcuni appunti scarabocchiati. «Ti hanno mai raccontato, da piccola, la leggenda di Paul Pardian l'Imprendibile?»
« Ultima modifica: 2010-05-24 23:22:39 da Airone »

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #9 il: 2010-05-25 05:52:56 »
La gatta rimane a bocca aperta "Quindi la chiave di quel grande furfante si trova qui? Non avrei mai potuto immaginare che un criminale come Ziyan possedesse una tale rarità. Con essa non c'è limite a ciò che si può ottenere da questa vita. Se ti aiuto a prenderla, dividerai con me i tuoi tesori?" E nel pronunciare quest'ultima frase ti si stringe contro, come per saggiare col corpo la tua risposta. "I motivi che mi spingono qui sono assai più futili dei tuoi. Cerco una mappa. Una mappa che mi riveli dove è sepolta l'eredità della mia famiglia".

* * *
Alla faccia della prima volta! :D
Bravissimo. Il tuo ultimo Post era in perfetta autorità Ampia, e in più aggiungeva spunti, era interessante, un buon evento, e hai introdotto l'Obiettivo ^^
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Fabio Airoldi

  • Membro
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #10 il: 2010-05-25 16:47:52 »
Me la sento stretta addosso, atletica, mentre i due zaffiri che ha nelle orbite mi risplendono in faccia.
La cautela si fa strada da qualche parte nella mia mente, ma la scaccio quasi all'istante.
«Ci sto! Troviamo la tua mappa. Recuperiamo la Chiave dalle sudice mani di Ziyan. Rubiamo due bottiglie di Amarubino del '51 dalle cantine e cavalchiamo via, verso Darvonirune e le terre del sole e verso qualunque porta la Chiave ci aprirà!»

Mi stacco da lei con il cuore che batte all'impazzata, e torno a sbirciare dalla porta socchiusa. La guardia sta tornando.
Ci scambiamo una rapida occhiata. Lei estrae una cerbottana da una borsa, la sporge dallo stipite, prende la mira e... centro! Prima che la guardia abbia il tempo di reagire allo stordimento della tossina, son già fuori dalla porta, lo afferrò mentre barcolla, gli do un colpo in testa col manico del pugnale e lo adagio sul tappeto, piano, senza far sferragliare la corazza.

«Si risveglierà con un bel mal di testa!» dico mentre lo lego ad una sedia.


* * *

EDIT: Nel topic di Organizzazione ho tirato il primo dado.

6

aspetto il seguito
« Ultima modifica: 2010-07-07 22:11:02 da Airone »

Emanuele Borio

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[S/Lay w/Me] PbF - Meme&Airone - Gioco
« Risposta #11 il: 2010-07-06 03:53:55 »
Aggiungo la spiegazione del Match al Topic di Organizzazione, poiché la tua affermazione è sufficiente a entrare dritti dritti nel Match.
Per l'esattezza:
Citazione
[cite]Autore: Airone[/cite]«Ci sto! Troviamo la tua mappa. Recuperiamo la Chiave dalle sudice mani di Ziyan. Rubiamo due bottiglie di Amarubino del '51 dalle cantine e cavalchiamo via, verso Darvonirune e le terre del sole e verso qualunque porta la Chiave ci aprirà!»

Questo scatena decisamente il Match, se vuoi, e ti fa tirare un dado!
Intanto leggiti la spiegazione del Match... :D
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Tags: