Autore Topic: [ColdCity] Pbf Avventura  (Letto 18951 volte)

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« il: 2010-02-19 11:50:09 »
Berlino, domenica 19 febbraio, 1950.


Sono circa le 6 del mattino, quando chi è nel proprio alloggio viene svegliato dagli squilli del telefono.

"Codice zerosei" gracchia la cornetta, "Sta arrivando una macchina a prenderla, si prepari."


***

[Chi non vuole essere a casa, dica pure ciò che sta facendo e come viene raggiunto dal messaggio.
La macchina passerà a prendervi poco dopo per condurvi sul luogo del delitto.
Chi vuole può raccontare qualcosa, altrimenti saltiamo direttamente la.]

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #1 il: 2010-02-19 15:30:50 »
Codice zerosei.
Bene, c'era scappato il morto.
Non era mai piacevole sentirlo.
Lo squillo non lo aveva svegliato. Era sveglio da un po', come gli capitava spesso. La notte non era una buona amica, per lui. Non per dormire, almeno.
Ci si potevano fare tante altre cose, in vero. Cose anche belle. Ma Adrian non era incline alle cose belle, era abituato a pensare di non meritarle.
Si alzò lentamente, e con altrettanta lentezza mise su il caffè, trattando ogni oggetto della cucina con una strana cura, come se ogni gesto dovesse essere prima pensato. Si vestì mentre l'aroma del caffé riempiva il piccolo appartamento.
E sperò che fosse solo un equivoco, un semplice omicidio dove non trovare nulla di più che l'ancestrale ferocia degli uomini.

OT/ questo l'inizio di Adrian. A voi...
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Emanuele Borio

  • Membro
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #2 il: 2010-02-20 18:59:55 »
Sophie si alza dal letto di Dieterich, accendendosi una sigaretta. Risponde al telefono e annuisce silenziosa, quando dice un "D'accordo".
Si veste in fretta, e lascia un biglietto sul comodino. Prende la sua immancabile borsetta, e si avvia verso la macchina che sta venendo a prenderla, dando un ultimo sguardo all'appartamento del suo amante. Tira un ultimo sospiro e chiude la porta.


Se non avete capito chi minchia è Dieterich, ho postato la sua scheda nel Topic di Organizzazione, in trepidante attesa di essere demolita e plasmata come pogno da voi! ^^
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #3 il: 2010-02-23 11:34:42 »
Le strade sono poco trafficate, in breve L'autista vi lascia davanti a un palazzo alla periferia del quartiere francese.
Davanti al casermone fatiscente, vedete un giovane poliziotto che saltella e batte le mani per difendersi dal freddo.

Accoglie con sollievo il vostro arrivo, ma quando scendete dalla macchina la sua espressione muta in sconcerto.

[tedesco]"Siete voi la squadra omicidi?"

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #4 il: 2010-02-23 15:37:56 »
Anche Adrian aveva freddo, infatti tirò fuori con reticenza la mano dalla tasca del cappotto per tenderla al poliziotto.
"Sì" disse, con un leggero sorriso educato "Qualcosa non va?"

OT/ suppongo che abbiamo una copertura come squadra omicidi, no? Se no, edito...
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Emanuele Borio

  • Membro
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #5 il: 2010-02-23 17:12:09 »
Sophie si stringe nel cappotto da perfetta giornalista che Dieterich le ha regalato al suo compleanno, e si avvicina al poliziotto con sguardo circospetto, tutta intenta a guardarsi intorno e a esplorare l'ambiente con i suoi occhi indagatori.
[francese] "Odio questa città. È dannatamente fredda" Dice quasi sussurrando.
[tedesco] "Dovremmo cominciare a inquadrare la situazione, non credete?" Dice in un tono autoritario ma con un tedesco insicuro e pieno di accenti francesi e una terribile erre moscia.
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #6 il: 2010-02-23 23:36:47 »
Mary scende dall'auto nel suo cappotto grigio stringendosi per il freddo. Si guarda intorno, muovendosi nervosa come sempre.
[inglese]And there it comes again (dice fra se e se)
[tedesco]"Direi di si" risponde muovendosi rapida verso il poliziotto "il corpo dov'è? Vorrei vederlo, per piacere"
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

Emanuele Borio

  • Membro
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #7 il: 2010-02-24 05:31:16 »
Avviso tutti che ho creato un Topic per permettere a tutti di sapere dei miei spostamenti e rimembrarmi gli impegni che ho preso con i vari PbX, visto che ora gioco davvero a tanta roba, può capitare che mi dimentico di qualcosa, oppure che capiti che mi assenti per un pò. Per tutte queste esigenze, ho aperto il Topic. Il Link è in firma.

P.S.: procedo a copiaincollare questo commento in lungo e in largo nella sezione ò_ò
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #8 il: 2010-02-24 23:11:11 »
Il ragazzo stringe la mano ad Adrian. "Perdonatemi, una volta non avevamo squadre così specializzate. Ma la polizia cambia in fretta, come del resto questa città."

Poi si rivolge a Mary "Seguitemi, il mio collega è rimasto dentro, con la vicina che ci ha chiamato. Vi faccio strada."

All'ingresso notate dei cartelli in tedesco. Pericolo di crollo. Divieto di ingresso. Palazzo destinato alla demolizione.

"Gli inquilini sono tutti abusivi." fa il poliziotto "Non sanno dove altro andare. L'amministrazione chiude un occhio."

Vi conduce su per due rampe di scale.

Il collega più anziano, sentendo i vostri passi, fa capolino da una porta. "Sono arrivati? Buon giorno, ero con la signora che ci ha chiamati, è molto scossa. L'appartamento è quello di fronte." indicando con la mano. "Ci hanno raccomandato di non toccare niente. Ho solo chiuso la porta, per evitare che altri entrassero a curiosare." tira fuori una chiave dal taschino "Quando volete."

Emanuele Borio

  • Membro
  • Chiamatemi Meme
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #9 il: 2010-02-24 23:27:58 »
Sophie gli prende le chiavi con fare autoritario, mentre risponde con sufficienza:<>.
Ciao, sono Meme! - Fanmail 64 - DN=2 - Ingegnere delle Scienze Agrarie, Contadino, Nerd di Professione.

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #10 il: 2010-02-24 23:37:49 »
"Abbiamo scoperto il corpo un paio di ore fa, non c'è ancora nessun fascicolo. La vittima è stata accoltellata, come potrete ben vedere da voi." risponde, evidentemente seccato dal tuo gesto.

Glenda

  • Membro
  • Barbara Fini
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #11 il: 2010-02-25 13:50:24 »
La prima cosa che notò Adrian fu che quel pungale non c'entrava nulla con l'occulto. Ma il cadavere era disteso su una serie di simboli rituali, che tuttavia non riusciva a collegare a nessun rituale a lui conosciuto. Quello che gli pareva abbastanza chiaro era che non si trattasse di un rituale di sacrificio...e oltretutto era anche mal fatto.
Un principiante, oppure qualcuno che voleva depisare un normale, brutale omicidio senza nulla di occulto alle spalle?
Osservò la libreria e si ricredette: no...decisamente al poprietario della casa l'occulto interessava.
"Qualcuno può guardare le sue mani...?" disse, senza allontanarsi dalla libreria "potrebbe essere stato lui stesso a fare i disegni per terra...se l'appartamento è suo, probabilmente un po' se ne intende...e in quel caso dovrebbero esserci segni di gesso e tracce di cera sulle sue dita"

Domanda: i poliziotti sono entrati con noi?
« Ultima modifica: 2010-02-26 19:15:30 da Glenda »
"al di là del torto e la ragione, contano soltanto le persone"

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #12 il: 2010-02-25 15:30:24 »
[Sono appena tornato, appena riesco vi descrivo la stanza e ciò che automaticamente notate]

[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #13 il: 2010-02-25 20:40:08 »
Mary guarda Sophie con un misto di attenzione e fastidio. Poi sorride al poliziotto, e entra nella stanza. Si avvicina tranquilla al corpo e lo osserva con attenzione.
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

Carlo Antonioli

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[ColdCity] Pbf Avventura
« Risposta #14 il: 2010-02-26 10:27:48 »
Venite accolti da odore di incenso, olio per lampade, e legna bruciata.
Al centro della stanza vedete un tavolino, con due sedie e un paio di tazze.
Una finestra, chiusa da una tenda, si apre sulla parete sinistra. Alla stessa parete è appoggiata una stufa, ormai fredda, con sopra un pentolino.
La parete opposta è interamente occupata da uno scaffale carico di libri.
In un angolo è buttato un materasso con delle coperte.

Davanti a voi, attraverso una porta aperta, intravedete una seconda stanza. Sul pavimento giace un uomo supino, con un coltello conficcato nell'addome.
Il cadavere è al centro di un disegno circolare, composto da strani simboli, in parte coperti dal sangue. Lungo la circonferenza, vedete dei monconi di candela. Per il resto, la stanza è spoglia.

***
Cosa scoprite automaticamente, se volete:

- Lo scaffale ospita molti trattati riguardanti l'occulto. Adrian sa che si tratta di testi autentici, molti gli sono familiari.
- Da una macchia di liquido sul tavolo, Mary o Sophie possono capire che c'è stato appoggiato un libro. (Il libro è stato rimesso sullo scaffale...)
- Sempre per Adrian, anche le iscrizioni intorno al morto sono autentiche, ma non c'entrano con rituali di sacrificio e la disposizione delle candele è sbagliata.
- Il coltello usato, non è una lama rituale. Michael noterà subito che si tratta di dotazione standard per l'esercito americano.

Direi che è tutto, avete piena libertà nell'indagare e interrogare, se mi viene in mente qualcosa ve lo dico.

Per scoprire un dettaglio preciso che vi metta sulle tracce dell'assassino, occorrerà un conflitto contro di lui (poi vi posto il suo profilo).

Tags: