Autore Topic: Ce la stavo per fare!  (Letto 6765 volte)

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« il: 2009-08-31 19:55:05 »
Ci sentiamo con questo tipo, per provare forse un giorno una giocata a OD&D (voglio provarlo prima o poi °L°). Avevo capito da subito la parpuziaggine (si, la PARPUZIAGGINE, va bene?!) che aleggiava, e quindi ero pronto al peggio. Quando mi ha contattato ero alquanto spensierato, domani gioco a BH e mi sento molto gamista; quando ha tirato fuori "i giocatori di una volta non ottimizzavano, ruolavano..." ho detto: è il mio momento! Ce la posso fare! Da lì, mi è sembrato che le cose andassero per la giusta strada. Però, quando ha detto "sistemista" ho pensato: eccolo là, questo gira per gdritalia e si è letto il massacro da crociati new wave vs. tradizionale... Ma ero ancora in bilico, fino a che non ho fallito miseramente con l'ultima arringa, dopo "mai successo prima della 3e". Meh, comincio a imparare cosa vuol dire passare attraverso una simile esperienza... Al prossimo sarò più preparato °L°

ho inserito un marchio per cominicare dai punti salienti (anche se prima ci sono cose sottilmente più interessanti).

Ovviamente, il suo nick e l'indirizzo email li ho censurati con "giocatore" e "XXX"

Ora inizio: 19:05:49; Ora fine: 19:41:17

giocatore dice: (19:05:50)
eila

adam dice: (19:05:56)
salve

giocatore dice: (19:06:19)
insomma sei pronto a rinixziare a giocare

adam dice: (19:06:23)
...

adam dice: (19:06:24)
oddio

adam dice: (19:06:26)
tu sei XXX!

giocatore dice: (19:06:43)
mmm lo dici come se fosse una cosa brutta

giocatore dice: (19:06:49)
cmq son io

adam dice: (19:06:51)
no XD lo dico come di una cosa di cui mi scordo sempre

adam dice: (19:07:05)
ho realizzato adesso

giocatore dice: (19:07:13)
sei un dio a fare i complimenti

adam dice: (19:07:49)
vero? E' che ne ricevo talmente tanti...

giocatore dice: (19:08:18)
bè c'è chi dice che sia una legge del contrappasso nell'universo

adam dice: (19:08:32)
:D

giocatore dice: (19:08:49)
cmq non leggo siiii sono carico

giocatore dice: (19:08:55)
quindi non credo tu sia pronto

adam dice: (19:09:15)
pensa che proprio in questo momento sto progettando la build per dungeon crawling di quarta edizione

giocatore dice: (19:09:28)
mmm

giocatore dice: (19:09:36)
che intendi per build?

adam dice: (19:09:40)
comunque, in generale, io gioco spesso (una volta alla settimana), sono le prime edizioni di D&D che mi mancano

adam dice: (19:10:03)
build = personaggio ottimizzato, vogliamo vedere com'è una giocata 100% powergame :D

giocatore dice: (19:10:11)
cielo

giocatore dice: (19:10:16)
io ci tò giocando

giocatore dice: (19:10:20)
ci stanno corcando

adam dice: (19:10:24)
hehe

giocatore dice: (19:10:26)
povero il mio guerriero

adam dice: (19:10:37)
il tutto sta nel teamwork

giocatore dice: (19:10:45)
il master stà esagerando con i livelli dei mostri

giocatore dice: (19:10:51)
noi siamo 4

giocatore dice: (19:10:56)
e ho ca 19

giocatore dice: (19:11:03)
mediamente insulsa alla 4th

giocatore dice: (19:11:14)
visto che i mostri partono da un +5 a salire

adam dice: (19:11:31)
boh, le regole sulla creazione degli incontri sono molto chiare nel manuale

adam dice: (19:11:44)
hai un tot di budget di punti esperienza che non puoi né diminuire né aumentare

giocatore dice: (19:11:54)
bè non son così rigide

giocatore dice: (19:11:57)
il problema

giocatore dice: (19:12:18)
è che con i riposi brevi recuperi i poteri a incontro

giocatore dice: (19:12:41)
ma in un deungeon da cui devi fuggire finisci presto gli impulsi

adam dice: (19:13:02)
e beh quello si

adam dice: (19:13:10)
devi fare un riposo esteso almeno ogni 4-5 incontri

giocatore dice: (19:13:19)
in breve siamo incatsrati in un labirinto, e non è il caso di dormire 8 ore

adam dice: (19:13:28)
e allora siete segnati XD

giocatore dice: (19:13:32)
ergo siamo un pò sfiniti

giocatore dice: (19:13:50)
bè l'inizio avventura è stato siete stati catturati ecc... ecc...

adam dice: (19:14:25)
lol

adam dice: (19:14:35)
tu che altri giochi hai fatto oltre D&D=

adam dice: (19:14:36)
?

giocatore dice: (19:14:41)
vari

giocatore dice: (19:14:48)
ma sono un D&Diano dentro

adam dice: (19:14:55)
eheh

[size=20]IL BELLO COMINCIA QUI[/size][/u]

giocatore dice: (19:14:59)
old D&D e ad&D mi ha segnato

giocatore dice: (19:15:12)
penso che queste siano le edizioni può giocabili

giocatore dice: (19:15:21)
dopo ci sono troppi numeretti

giocatore dice: (19:15:38)
e si è ababttuto il muro del mistero

adam dice: (19:15:48)
il muro del mistero? cioè?

giocatore dice: (19:15:56)
eheheh

giocatore dice: (19:16:11)
prima i giocatori ruolavano non "ottimizzavano"

giocatore dice: (19:16:30)
era il master che deteneva il regolamento e diceva come fare le cose di volta in volta

adam dice: (19:16:35)
eeeh...

adam dice: (19:16:42)
di questo potremmo parlarne fino alla fine dei nostri giorni

giocatore dice: (19:16:53)
=_=

adam dice: (19:17:22)
ora io sto giocando un gioco che verte principalmente sull'esplorazione dei drammi umani e di ciò che i personaggi sono disposti a perdere per i propri obiettivi

adam dice: (19:17:42)
ma il master ha ben poco potere, e il regolamento è chiaro, definito, non molto lungo

giocatore dice: (19:17:58)
credo che tu mi abbia frainteso

adam dice: (19:18:35)
ogni gioco ha il suo indirizzo: D&D è divertente perché si spaccano le porte e si uccidono i mostri, altri giochi sono divertenti perché si interpretano psicologie particolari, altri perché simulano alla perfezione un combattimento di scherma...

adam dice: (19:18:37)
dimmi dimmi

giocatore dice: (19:19:18)
eheh non condivido la tua visione

giocatore dice: (19:19:37)
in breve io per mia esperienza mi trovo bene con sistemi regolistici di riferimento

giocatore dice: (19:19:50)
il fine è divertirtirsi

giocatore dice: (19:20:40)
il master crea la trama e gestisce il ssitema, il giocatore non deve impantanarsi con le regole, deve giocare libero, è il master che trova il modo di getire le azioni.

adam dice: (19:21:28)
e se ti dicessi che noi creiamo storie bellissime senza una trama precostruita, e proprio grazie al regolamento, che è stato fatto apposta con meccaniche che accentuano interpretazione e narrazione?

giocatore dice: (19:21:40)
Dalla 3 in poi i giocatori conoscendo le regole comiciano a creare dei tatticismi finalizzati alla mera numerica

giocatore dice: (19:21:50)
io non dico che non si possa fare

adam dice: (19:22:11)
(bellissime in senso soggettivo ovvio °L°)

adam dice: (19:23:10)
capisco perfettamente ciò che mi stai dicendo

giocatore dice: (19:23:38)
ora abbiamo un sistema solido, ma che imbriglia molto e stereotipa a mio parere troppo

giocatore dice: (19:23:44)
ma son gusti

adam dice: (19:24:17)
(dicevo) quel che voglio dirti è: io gioco ad altri giochi non tradizionali che permettono ciascuno di vivere l'esperienza che più aggrada accentuando ciò che cerchi come esperienza

adam dice: (19:24:41)
per dirti, c'è un tale gioco, Avventure in prima serata, dove crei un telefilm, ogni giocatore è un personaggio della serie

adam dice: (19:25:08)
sono regole molto semplici, il master non esiste, c'è il Produttore che è tipo banco di monopoli, e ha lo stesso potere dei giocatori, ma con ruolo diverso

adam dice: (19:25:40)
e ti posso assicurare che sono le regole che fanno venire fuori la storia

giocatore dice: (19:25:48)
come ti ripeto, io sono molto focalizzato sul medieval/fiaba/fantasy

adam dice: (19:26:08)
cosa c'è di meglio di un telefilm fantasy fiabesco? :D

giocatore dice: (19:26:15)
la trama viene dalle idee delle persone non dalle regole, almeno in base alla mia esperienza

adam dice: (19:26:49)
si, ma le regole sono fatte apposta per appoggiare la creatività; non esiste un "interpretiamo senza regole", ma "interpretiamo aiutandoci con le regole"

giocatore dice: (19:26:50)
bè c'è un storia fantasy fiabesca, in cui non metareciti, ma vivi gli accadimenti

giocatore dice: (19:27:40)
bè ci sono sistemi liberi in realtà, ma così ci blocchiamo, diciamo che D&D è un mezzo adatto a quel cerco, e non ho mai avuto necessità di cercare altro

adam dice: (19:27:57)
no no non sto parlando di te, stavo continuando il discorso che hai iniziato :D

adam dice: (19:28:25)
di fatto il regolamento di D&D come è scritto spinge al tipo di gioco di dungeon crawling, anche perché è nato per quello

adam dice: (19:28:48)
se cerchi un'esperienza diversa, ci sono giochi fantasy il cui regolamento, com'è scritto e come andrebbe usato, facilita invece altre esperienze

adam dice: (19:29:01)
come interpretare e narrare una storia

adam dice: (19:29:07)
(tu generico eh)

giocatore dice: (19:29:08)
=_= non condivido, giocato per anni senza entrare e ammazzare

adam dice: (19:29:12)
si

adam dice: (19:29:18)
ma il regolamento andava ignorato per fare ciò

adam dice: (19:29:38)
non dico che non puoi, dico che il regolamento va ignorato—soprattutto la parte del combattimento, che è la più grossa di tutte

adam dice: (19:30:07)
guarda è inutile parlarne via chat :D se ti va facciamo una piccola demo

adam dice: (19:30:19)
così possiamo anche conoscerci ludicamente

giocatore dice: (19:30:20)
demo di cosa

adam dice: (19:30:30)
vediamo un gioco carino

adam dice: (19:30:35)
così ti faccio capire cosa intendo

adam dice: (19:30:56)
(non ti convinco della mia idea: te la faccio solo capire :D)

giocatore dice: (19:31:05)
ma io l'ho capita

giocatore dice: (19:31:14)
dico solo che non è ciò che cerco

giocatore dice: (19:31:23)
D&D per me va benissimo

adam dice: (19:32:03)
beh, potrei risponderti "come fai a saperlo se non hai mai provato", ma come vuoi ;)

giocatore dice: (19:32:54)
convivo, lavoro e mi sposo fra poco, il tempo per la ludica è circoscritto, gioco da 20 anni, ho porvato varie cose e so cosa mi piace

adam dice: (19:33:23)
si e no: tutti i giochi da 30 anni a questa parte seguono lo stesso trend

adam dice: (19:33:42)
non che sia sbagliato, solo diverso

adam dice: (19:34:09)
(i giochi di cui ti parlo hanno cominciato a venir fuori gli ultimi 9-10 anni, i più efficenti gli ultimi 5-6, in italia solo da un paio)

adam dice: (19:34:42)
quindi, non avendoli mai provati, non sto dicendo che non ti piace D&D, ma non puoi sapere se ti piacciono questi

giocatore dice: (19:35:34)
non credo nel sistema, ma nei giocatori, se si hanno obbiettivi di gioco simili il sistema è irrilevante. Tu mi poare sia un sistemista eheh, epserienze diverse e idee diverse

adam dice: (19:35:54)
sistemista? no: dico solo che le regole devono aiutare ciò che io voglio

adam dice: (19:36:05)
se voglio interpretare un dramma umano, che mi frega del combattimento? voglio regole sul dramma umano :D

giocatore dice: (19:36:16)
cmq non nego ciò che dici, dico solo che non è una curiosità che avverto

adam dice: (19:37:43)
beh, prima mi parlavo di giocatori che pensano troppo ai numeri: è una normale conseguenza di un regolamento alla D&D

adam dice: (19:37:52)
se non si vuole pensare ai numeri, basta cambiare regolamento

giocatore dice: (19:38:09)
ma prima della 3 mai avuto problemi a riguardo

adam dice: (19:38:50)
questo dipende molto anche dai giocatori ovviamente; l'individuo con cui giochi starà sempre sopra al sistema

adam dice: (19:38:59)
se vuoi creare una storia, la crei anche sotto tortura

adam dice: (19:39:08)
se non vuoi, non la creerai mai

giocatore dice: (19:40:06)
dai se avremo modo e ti andrà ti masterizzerò un partita a d&D così vedrai come i numeretti servono poco

giocatore dice: (19:40:38)
ora vado a cucinare

giocatore dice: (19:40:41)
alla prox

adam dice: (19:40:48)
buon appetito
« Ultima modifica: 2009-08-31 20:10:57 da adam »
Alessandro

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #1 il: 2009-08-31 20:05:04 »
Citazione
dai se avremo modo e ti andrà ti masterizzerò un partita a d&D così vedrai come i numeretti servono poco

E' una minaccia?
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

Ce la stavo per fare!
« Risposta #2 il: 2009-08-31 20:18:41 »
Hai detto la cosa giusta alle 19:30:07, ossia 25 minuti dopo aver iniziato a chattare!

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #3 il: 2009-08-31 20:19:43 »
hai ragione, la prossima volta parto subito così!
Alessandro

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #4 il: 2009-08-31 20:26:04 »
Notare che anche l'altro gli ha fatto la stessa proposta: "Vieni che ti faccio una piccola demo".

Potrebbe essere interessante, adam. Vogliamo poi l'actual play.
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

Iacopo Frigerio

  • Membro
  • Il Signor Coyote
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #5 il: 2009-08-31 20:32:51 »
hahahaha è a metà tra il divertente e l'inquietante l'actual play di un fallimento di conversione...
L'amore è quel particolare rapporto nel quale una persona può mostrarsi perdente

Ce la stavo per fare!
« Risposta #6 il: 2009-08-31 20:36:20 »
Più che altro non riesco a capire questa riluttanza assoluta che molte persone manifestano quando le proponi un sistema nuovo... e poi dice "non è una curiosità che avverto". Boh...

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #7 il: 2009-08-31 20:37:26 »
E' la scusa che uso io per non assaggiare alcuni cibi che mi fanno ribrezzo (lumache e frutti di mare, ad esempio)
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
Ce la stavo per fare!
« Risposta #8 il: 2009-08-31 20:49:13 »
Citazione
[cite]Autore: Lantheros[/cite]Più che altro non riesco a capire questa riluttanza assoluta che molte persone manifestano quando le proponi un sistema nuovo...

Perché veniamo, molti di noi, da un background culturale per il quale con un gdr ti ci sposi, forse anche a vita? ^_^
Quindi, provare qualcosa di nuovo è impegnativo, niente affatto leggero...

(In fondo siamo degli sporchi hippy, no? Propongo di abbandonare il termine "new wave" in favore di "gdr dell'amore libero". E The Forge dovrebbe essere rinominata "The Summer of Love".)

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #9 il: 2009-08-31 20:53:12 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite]Perché veniamo, molti di noi, da un background culturale per il quale con un gdr ti ci sposi, forse anche a vita?

Anche perché l'esperienza pregressa dice che (1) tanto il sistema non cambierà nulla; e (2) ci saranno venti manuali da impararsi. È naturale che tutto venga filtrato attraverso quello, per cui l'affermazione di un sistema che funzioni senza Regola Zero, o che sia in sé veramente rilevante, perde automaticamente di significatività.

Ce la stavo per fare!
« Risposta #10 il: 2009-08-31 21:19:21 »
Secondo me è perchè, in effetti, uno abituato a giocare tanto tempo con un sistema si sente sicuro ed a proprio agio con quel sistema (al di là del fattore "nostalgia") e diffida automaticamente un po' delle novità, soprattutto se si trova relativamente bene così com'è e se le novità sono percepite come "strane".
Poi non so, approfondire dipende dalla curiosità e dall'interesse di ciascuno.
« Ultima modifica: 2009-08-31 21:22:11 da Umile SIRE »

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #11 il: 2009-08-31 23:25:55 »
Dobbiamo usare nuovi media, come la musica:

Citazione
Once lost – lost in their game
Mental chains breaking now
Set yourself free
Who are they to tell you what to do?
The stage is not set, the road is not chosen
You fate not preordained
They are losing control – every step of the way

Never too late to stand your ground – revolution begins
In you – in me – Revolution!
« Ultima modifica: 2009-08-31 23:26:25 da triex »
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #12 il: 2009-08-31 23:34:07 »
Citazione
Secondo me è perchè, in effetti, uno abituato a giocare tanto tempo con un sistema si sente sicuro ed a proprio agio con quel sistema (al di là del fattore "nostalgia") e diffida automaticamente un po' delle novità


assolutamente. anche perchè coi giochi tradizionali "novità" significa "passere 6 mesi a ritarare tutto il nostro modo di giocare per reimparare a non darci fastidio a vicenda" :(

Ce la stavo per fare!
« Risposta #13 il: 2009-08-31 23:57:50 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite][p]Quindi, provare qualcosa di nuovo è impegnativo, niente affatto leggero...[/p]

Sì ma a me pare che molta gente non faccia altro che tapparsi le orecchie e dire "la-la-la". Cioè, nemmeno PROVA quel "qualcosa" di nuovo...
Citazione
[cite]Autore: triex[/cite][p]E' la scusa che uso io per non assaggiare alcuni cibi che mi fanno ribrezzo (lumache e frutti di mare, ad esempio)[/p]

o_O'' Non farmi venir fame a quest'ora!

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
Ce la stavo per fare!
« Risposta #14 il: 2009-09-01 00:30:23 »
io non capisco però. Ok, fino a un paio di anni fa era comune per me dire "interpretiamo senza dadi che è più divertente". Ma una volta che ho letto varie cose e la frittata è stata rigirata, e cioè che esistono giochi le cui regole agevolano e premiano "l'interpretazione", è stato automatico il passaggio. Perché invece altri si ostinano a dire che "non c'è bisogno del sistema per interpretare"? Intendo, è OVVIO che non c'è bisogno, come non c'è bisogno del forno a gas dentro casa. Però è chiaro che se ti dico "ok, non hai bisogno delle regole, ma queste comunque ti agevolano—quindi, devi scegliere tra non avere regole o averne di quelle che ti aiutano", perché non capisci e continui a dire che stai benissimo accedendo il fuoco con legna secca e pietra focaia? PERCHE'?

Forse proprio perché non è stato mai visto. A parlare del forno a gas nel medioevo nessuno di ascolterebbe. Poi gli accendi il fuoco sotto il naso e tutti urlano "MAGIAAA". Meh.
« Ultima modifica: 2009-09-01 00:31:50 da adam »
Alessandro

Tags: