Autore Topic: [Il Silenzio dei minotauri] Lo spettacolo deve continuare (circostanza)  (Letto 17 volte)

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Un’altra circostanza di vita e di lavoro per Il Silenzio dei minotauri, da me scritta il 3 maggio 2019.

(Link alla versione sempre aggiornata su Google Drive.)

Lo spettacolo deve continuare

Himanshu fa parte da diversi anni di una compagnia di teatranti di strada abbastanza famosi. Si esibiscono tutti gli anni da diverse parti e in diverse occasioni. Per esempio, l’anno scorso si sono esibiti alla festa per il genetliaco di Susenyos Empyreus, prima che morisse.

Nel loro repertorio hanno un unico pezzo: la rappresentazione Re Dinar spezza le sue catene. I membri della compagnia adorano la rappresentazione, specialmente Timir, il capocomico, che la scrisse diversi anni fa.

Per recitare Re Dinar spezza le sue catene, è necessario indossare uno dei frutti-maschera dell’albero di Eedeek che, quando indossati, emettono una sostanza velenosa in grado di uccidere le donne all’istante. Solo le donne. Per questo, i membri della compagnia sono, e sono sempre stati, tutti uomini.

Himanshu, però, da tempo pensa a quante cose belle la compagnia potrebbe rappresentare, invece di rimanere costantemente ancorata a Re Dinar spezza le sue catene. Per questo, chiede ai suoi compagni di provare a cambiare repertorio.

Tuttavia, la richiesta non viene presa bene: Timir la vede come una vera e autentica sfida all’integrità della compagnia e alla sua autorità. Mantu, braccio destro di Timir e suo yes-man, è il più inferocito verso Himanshu e favorevole almeno alla sua espulsione dalla compagnia.

Pavani, invece, è amico di Himanshu ed è segretamente d’accordo con lui, ma non prende le sue difese a causa della pressione sociale e per paura delle ritorsioni che, sicuramente, ci sarebbero anche verso di lui.

Ora, Himanshu è stato espulso dalla compagnia e si trova solo, triste e indigente in mezzo alle strade del distretto.


Lavori dei minotauri
  • operaio attendente della compagnia (spostapesi, manovale, scenografo);
  • costumista, truccatore e suggeritore.