Autore Topic: [Sagas of the Icelanders] Conti alla rovescia: cosa sono? come funzionano?  (Letto 48 volte)

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Non mi sono chiari i conti alla rovescia. Cosa sono? Come funzionano?

I conti alla rovescia sono sempre qualcosa di legato a un fronte o, meglio, a una minaccia di un fronte. Devi vedere il conto alla rovescia come una specie di scaletta di quello che quella minaccia vuole fare e di quello che potrebbe fare, se i PG non interferissero con essa.

I conti alla rovescia sono sempre opzionali, nel senso che, se hai una minaccia, non devi per forza darle un conto alla rovescia. Tuttavia, se una minaccia ha degli obiettivi sul lungo periodo e vedi una progressione attraverso la quale la situazione può peggiorare, allora dovresti dare a quella minaccia un conto alla rovescia.

I conti alla rovescia riguardano le situazioni e come possono peggiorare, per questo una minaccia può avere anche più di un conto alla rovescia.

Immagina di avere una famiglia di vicini ambiziosi. Li hai creati come minaccia del tipo “Vicini e famiglie” e li hai messi sotto il fronte di Odino. Il padre, Harek, un goði che sta cercando di iniziare un faida con la famiglia di Skallagrim, l’Uomo, uno dei protagonisti (un PG). La figlia, Helga, è pazzamente innamorata di Grim, il figlio di Skallgrim, e lo vuole sposare, anche se sa già di essere sterile (ma, per ora, lo sa soltanto l’MC). Abbiamo due PNG facenti parte della stessa minaccia e con due obiettivi differenti. Avrebbe senso scrivere due conti alla rovescia separati. Per esempio, quello di Harek potrebbe essere:

Harek
  • Harek fa una proposta che non vuole sentirsi rifiutare;
  • Harek cerca un pretesto per entrare in attrito con la famiglia di Skallagrim;
  • Harek corrompe o convince un potente a stare dalla sua parte nella disputa;
  • Harek entra apertamente in guerra con la famiglia di Skallagrim.

Vedi? Harek ha un obiettivo: entrare in conflitto con la famiglia di Skallagrim, in modo che sembri legittimo. In realtà, noi sappiamo che quello è il suo progetto fin dall’inizio, perché vuole una scusa per ammazzarli e prendersi le loro terre. A questo punto, non devo fare altro che scandire un percorso in quattro mosse, attraverso il quale la mia minaccia (Harek) cerca di arrivare al suo obiettivo. Il suo obiettivo è raggiunto con la quarta mossa.

È obbligatorio che sia in quattro mosse? Allora, il manuale non lo dice, ma tutti gli esempi prevedono quattro mosse. Io ho sempre fatto così e mi sono trovato bene.

Stai attento a una cosa: una volta che tu hai scritto questi conti alla rovescia e i PG entrano in contatto con la situazione, tutto può cambiare. Può essere che, alla fine della seconda sessione, i tuoi PNG non siano più delle minacce, che non esistano più quei PNG, che quei conti alla rovescia non abbiano più senso.

Durante la seconda sessione, magari, Skallagrim uccide Harek, paga un guidrigildo di quattro marchi (8 argento) alla sua famiglia e combina le nozze tra suo figlio Grim e la figlia di Harek, Helga. Vedi come, in un colpo solo, sono venuti meno due conti alla rovescia: quello di Harek non potrà mai compiersi; quello di Helga si è compiuto, ma non ha seguito la progressione che Helga aveva in mente per esso.

Questo intende il manuale quando dice che i conti alla rovescia sono sia prescrittivi che descrittivi. Sono prescrittivi, perché tu devi far muovere i tuoi PNG e le tue minacce seguendo i loro obiettivi (ossia cercando di realizzare i punti dei loro conti alla rovescia); sono descrittivi perché, se uno dei loro punti si realizza, allora tu porti il conto alla rovescia fino a quel punto, e continui ad andare avanti da lì, indipendentemente da se sia stato o meno il PNG a causare lo sblocco di quel punto.

Per esempio, prendiamo la situazione di sopra, ma poniamo che Skallagrim non agisca contro Harek. Hildegunn è una Matriarca (quindi un PG) ed è la sorella di Skallagrim. Ritiene da tempo di essere stata trattata male dal fratello quando si è dovuta spartire l’eredita dei genitori, e gli ha giurato che la cosa non sarebbe finita lì. È la terza sessione di gioco e lei va da Harek e gli dice: «Mio fratello è un bastardo, e io voglio che la paghi cara. So che tu lo disprezzi e che tua figlia se ne è andata di testa per mio nipote Grim. Alleati con me: ho diversi servi e húskarlar che posso mettere in campo. Uccidiamo Skallagrim e suo figlio Grim, poi tu pagami il guidrigildo per entrambi e dammi la metà delle terre dicendo che l’altra metà la tieni per te, poiché te l’avevano rubata. Io mi accontenterò e non porterò il caso in tribunale». Harek accetta, ed ecco che tu ti accorgi che siamo saltati direttamente al terzo punto del suo conto alla rovescia: «Harek corrompe o convince un potente a stare dalla sua parte nella disputa». Come dicevo: prescrittivi e descrittivi.

Allo stesso modo, se ti accorgi che un conto alla rovescia non ha più senso di esistere, cancellalo del tutto. Se ti accorgi che un conto alla rovescia non ha più senso, così com’è scritto, ma ha ancora senso di esistere, cambiane i punti e, se necessario, riscrivilo da zero, tenendo conto del mutamento degli obiettivi di quella minaccia. Così, se la vendetta di Hildegunn dovesse andare a buon fine, e Skallagrim e Grim venissero ammazzati, Helga, di certo, non potrebbe più voler sposare Grim, ma magari vorrebbe vendicare la morte dell’amato. Abbiamo appena cancellato un conto alla rovescia, ma ecco che ne scriviamo immediatamente un altro, tenendo conto delle mutate motivazioni di Helga.

Infine, tieni conto che un conto alla rovescia può essere legato a una situazione, e non per forza a un PNG o a un gruppo di PNG. Se c’è una malattia o una carestia, e queste possono avere una progressione, sentiti libero di creare dei conti alla rovescia per rappresentarle al meglio.

I conti alla rovescia, a conti fatti, sono dei meccanismi che ti aiutano ad autoregolarti nella progressione delle minacce. Sai sempre cosa vogliono, cosa faranno e dove vogliono arrivare. Peccato che, quasi sicuramente, non appena incontreranno i PG sulla loro strada, le cose cambieranno.
« Ultima modifica: 2019-04-15 19:21:22 da Daniele Di Rubbo »