Autore Topic: [Sagas of the Icelanders] Relazioni, avanzamenti, sopravvivere a un inverno  (Letto 142 volte)

Daniele Di Rubbo

  • Membro
  • Daniele Di Rubbo
    • Mostra profilo
    • Geecko on the Wall
Gli avanzamenti si ottengono con l’aggiunta di nuove relazioni?

No. Gli avanzamenti si ottengono quando segni 4 relazioni. Per segnare una relazione, devi far sì che una delle tue mosse interagisca colpendo direttamente il personaggio col quale hai la relazione, sia esso un PG o un PNG; non importa.

Fai attenzione: alcune mosse, come per esempio avere il proprio onore in discussione, si considerano segnare la relazione, anche quando è il personaggio nella tua relazione ad attivare la tua mossa. In questi casi è facile vedere concettualmente come la relazione sia in gioco nella tua mossa, anche se – volendo essere scrupolosi – non sei tu ad attivare la mossa, ma piuttosto l’altro personaggio. Ecco, ai fini del segnare la relazione, non importa: la segni lo stesso.

Quando hai segnato 4 relazioni (di solito ne hai 4 – e quindi è facile ricordarsene – ma, mediante una mossa della Matriarca e gli avanzamenti dell’inverno, puoi arrivare ad averne anche 5 o 6), ottieni un avanzamento e cancelli i 4 segni che avevi sulle relazioni.


L’unico modo per ottenere una relazione aggiuntiva, rispetto alle 4 iniziali, è sopravvivere a un inverno in Islanda?

No. Puoi certamente ottenerle tramite quella mossa, oppure tramite la mossa della Matriarca Ampie ramificazioni (pagina 120). Oppure tramite eventuali mosse personalizzate.

In tutti questi casi, comunque, segui le regole della mossa ottenere una relazione aggiuntiva (pagina 25).

Nota che questo significa che la spiegazione a pagina 25 non è del tutto corretta: sopravvivere a un inverno in Islanda, a conti fatti, non è l’unico modo per avere una relazione aggiuntiva. Puoi ottenerne anche tramite la mossa Ampie ramificazioni della Matriarca o tramite eventuali mosse personalizzate che lo prevedano.


Sopravvivere a un inverno  in Islanda equivale alla fine di una singola “avventura” della saga?

No. Il ciclo delle stagioni e gli archi narrativi della saga sono slegati, a meno che, per qualche ragione, nella vostra saga non ha senso che sia diversamente.

Tu non giochi per chiudere gli archi narrativi in corrispondenza dell’arrivo dell’inverno. Tu giochi normalmente, e fai passare le stagioni come ha senso per la coerenza interna alla narrazione, secondo i tuoi principi e secondo le mosse cerimoniali che fai (ti ricordo che cambia le stagioni è una delle tue mosse cerimoniali).

Solitamente tu cambi le stagioni per dare più drammaticità alla storia, non per fregare i personaggi. E solo quando puoi fare una delle tue mosse cerimoniali dure, non quando ti pare. Fare diversamente andrebbe contro il principio sii un fan dei personaggi dei giocatori.

Le stagioni cambiano anche quando ha senso narrativamente che cambino: se i giocatori ti dicono che aspettano tre mesi per vedere se il raccolto attecchisce, allora tu puoi passare avanti di tre mesi e, per forza di cose, vedrai le stagioni cambiare. Puoi, non sei obbligato: puoi anche mettere qualche situazione interessante prima, oppure andare ancora più avanti nel tempo.


Meccanicamente, quante relazioni aggiuntive servono per ottenere un avanzamento?

Non funziona così. Come spiegato sopra, tu ottieni un avanzamento quando segni 4 relazioni. Non ti servono delle relazioni aggiuntive per ottenere un avanzamento.

Piuttosto, è vero che avere più di 4 relazioni fa sì che si moltiplichino le tue possibilità di segnare una relazione e, quindi, che si moltiplichino anche le possibilità che tu abbia 4 relazioni segnate, e che così tu possa ottenere un avanzamento.

Ma gli avanzamenti, lo ripeto, si ottengono segnando relazioni che hai già, non ottenendo nuove relazioni.

Se per qualche ragione, durante la partita, tu dovessi scendere sotto 4 relazioni (per esempio perché un personaggio col quale avevi una relazione è morto), provvedi a sostituire quella relazione con un’altra, non appena ha senso (al più tardi, all’inizio della sessione seguente, mediante la mossa cambiare una relazione).
« Ultima modifica: 2019-04-15 10:46:19 da Daniele Di Rubbo »