Autore Topic: Playtest 3  (Letto 1780 volte)

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Playtest 3
« il: 2018-05-20 12:42:32 »
Ciao!

è in corso il terzo playtest del gioco, della versione 07 in particolare. Eccovene un resoconto!

SESSIONE ZERO

Ci ritroviamo a casa di F e L (lei/lui rispettivamente) insieme a M e S (lui/lei), F&L conoscono già i powered by apocalypse e F in particolare conosce Cuori di Mostro, mentre M&S non li conoscono ed entrambi giocano quasi esclusivamente a giochi tradizionali.

Sia per esigenze di "standardizzazione dei playtest" ho preparato due handout per MC: come condurre la sessione zero ed un diagramma vuoto su cui prendere gli appunti di creazione personaggi e città. Li trovate in allegato entrambi per chi volesse darci un occhio.

In questo modo MC ha scaletta di cose da fare così come giocatori hanno, da un certo punto in poi, il libretto di creazione del personaggio che li guida attraverso la maggior parte della sessione.

Da questo punto di vista le cose vanno per il meglio: spiego la premessa del gioco e spiego in generale l'approccio dei pba al gioco dopodiché metto al centro del tavolo le schede di creazione dei quattro libretti disponibili al momento. Spiego la struttura generale di quest'ultimo dicendo che per adesso devono leggere solo la prima pagina, quella che contiene un piccolo fluff sul personaggio, la spiegazione sul che cosa si concentra il personaggio ed un po' di mitologia di base sul tipo di mostro.

Ogni giocatore alla fine sceglie un personaggio e dopo un po' mi esce fuori la prima cosa interessante a livello di Playtest: il giocatore che ha scelto la fata dice che in effetti non aveva pensato che potesse essere anche un maschio... leggendo "Fata" aveva pensato automaticamente che fosse femmina. Dovrò trovare un termine più neutro.

A questo punto consegno la scheda del personaggio a ciascuno e andiamo avanti seguendo le varie cose.
Senza entrare nei dettagli i personaggi che vengono fuori sono molto interessanti e le cose che mi appunto sono che:

- i tanti fogli tendono un po' a confondere alcuni: avendo il libretto di creazione, scheda personaggio, mosse umane ed alla fine foglio dei legami ciascun giocatore ha parecchia roba. Dopo il libretto di creazione si va a togliere, ma il resto rimane... Per migliorare la situazione mi sono fatto fare un miglior layout della scheda delle mosse umane (quella più densa di cose e più facilmente sistemabile) e già nella sessione 1 (il pilota) le cose mi paiono migliorate.

- La parte di creazione degli Specchi per i Labirinti tende a lasciare qualche giocatore un po' indeciso, 2 hanno scritto subito tutti i propri specchi, gli altri hanno scelto solo quello "di partenza" del personaggio senza aggiungerne uno proprio... e non l'hanno fatto nemmeno a fine sessione 1, cosa di cui mi sono in parte dimenticato ma era tardi e tutti erano stanchi, meglio farlo, in questo caso, inizio sessione 2.

- Il Ghoul: come già avvenuto nel primo playtest gli appetiti oscuri del Ghoul e le sue mancanze hanno indotto un po' di confusione, potrei ripensare la terminologia per differenziarla di più dal saziare l'oscurità... boh, ci penserò.
Ho notato inoltre di come in entrambi i playtest in cui è stato presente il Ghoul le mancanze scelte siano state di tipo caratteriale... Siccome l'idea di partenza è che siano anche fisiche e che ci sia una vera e propria trasformazione mi sa che nelle prossime versioni specificherò: una deve essere una percepita mancanza fisica, una caratteriale.

- Il minor numero di conoscenze di background fra i vari personaggi, prima ciascuno era connesso a tutti, ora solo ai personaggi alla destra/sinistra del giocatore ha fatto sì che ci siano abbastanza intrecci ma non ha rallentato la procedura di creazione come la volta precedente. bene!

spezzo il post, a breve scrivo i personaggi che sono stati creati e la città di conseguenza.


« Ultima modifica: 2018-05-20 15:08:59 da Pippo_Jedi »
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Playtest
« Risposta #1 il: 2018-05-20 15:08:10 »
I personaggi e la città

com'è ovvio a chi conosce i pba la procedura di creazione è lineare ma l'aggiunta di dettagli ai personaggi non lo è ed un continuo avanti ed indietro fra particolari aggiunti dai giocatori di propria sponte, aggiunti in risposta a stimoli di altri giocatori, di domande di MC e della procedura di creazione dei personaggi.
Qui riporto i risultati della cosa premettendo gli elementi di base dell'ambientazione: i personaggi hanno compiuto o stanno per compiere il sedicesimo anno di età e sono tutti nella stessa High School, in generale si conoscono e possono essere amici oppure odiarsi a morte (non c'è il concetto di "party"), sicuramente hanno delle lezioni in comune. La High School è grossotta, più di mille studenti sicuramente: abbastanza grande da avere tanti e diversi gruppi al proprio interno ma non così enorme da far sì che ci siano interi gruppi di persone della scuola, di fatto, completamente sconosciute ai personaggi.

Città
Merryville (un nome un programma)
è una cittadina di case basse abbastanza ricca che si trova da qualche parte sulla costa della California, sullo sfondo c'è una zona industriale, molta gente lavora da pendolari altrove.

Merryville high è la sua high school principale, lo sport principale è il football americano, la mascotte della scuola è il vombato, dai "Merrryville Wombats" è il nome della squadra.

I personaggi

Selena Reed - Fata
Ha un nome pieno di false promesse, ha occhi verdi ed intriganti e si veste in un modo che imposta la moda
Origine: una famiglia eccentrica e conosciuta da tutti (viaggiano spesso)
caldo +1 freddo +1 duro +0 acuto +0 Oscurità +1
Saziare l'Oscurità: se cerchi di mettere contro due persone grazie alle tue bugie o se una persona entra a far parte della tua Corte la tua oscurità si sazia.
Labirinti e Specchi
Se non fossi il sogno di una notte di mezza estate qualcuno mi amerebbe? (scelto da lista)
è giusto distruggere chi non è d'accordo con me?

Corte fatata: la creme delle cheerleader della scuola...
Rebecca Goldsmith - quella schifosamente riccca
Miranda Rogers - quella più grossa e violenta
Shelly White - quella che ha la famiglia con le mani in pasta ovunque
Samantha Jensen - quella stupida (o più stupida in ogni caso e che è "la quota minoranza del gruppo")

Selena è benestante ma non ricca, una bellissima ragazza con i capelli rossi... ed è la classica Bitch Queen
Ha come mosse mostruose di partenza Lingua d'argento che la fa mentire fin da subito molto bene, ha la sua corte, ha una magia delle fate che la fa apparire sempre sempre sempre, non importa in che situazione si trova, sempre in tiro.

Conoscenze di background
Verso Ian - Lupo Mannaro : lei gli ha fatto un favore ed ora lui è in debito, lo ha aiutato una volta a nascondersi quando ne aveva bisogno
Verso Sara - la Fantasma: si conoscono da prima che Selena diventasse figa e popolare, erano amiche da sempre.

Dopo varie domande e varie diciamo che nella sua villetta c'è una domestica, Mayer, che la fa impazzire (dal suo punto di vista ofc) e che il ragazzo della mascotte della scuola, Billy un irlandese, una volta ha allungato un po' le mani e Selena gli ha promesso che se lo rifà gli scatenerà addosso Miranda per menarlo seriamente.

Ian - Il Lupo Mannaro
Ha un nome breve, ha occhi grigi iracondi ed un aspetto aggressivo
Origine: Orfano, rimbalzato fra mille centri di affidamento
caldo 0 freddo 0 duro +1 acuto +1 Osccurità +1
Saziare l'Oscurità: Ogni volta che tenti di risolvere un problema con la violenza o in modo dominante sazi la tua oscurità.
Labirinti e Specchi
Sono il capo di me stesso, fanculo tutto il resto? (scelto da lista)
Non vale la pena trattenere la rabbia dentro di me.

Ian è atletico, aggressivo, odia il custode dell'orfanotrofio dove è ancora costretto a vivere perchè mette le mani nella sua roba, non vuole avere a che fare con i bambini dell'orfanotrofio, appena esce da scuola cerca grane per menare qualcuno, è il quarterback della squadra di Football.
Come mosse mostruose di partenza è particolarmente veloce e forte, è feroce quando mena la gente, inoltre rischia di trasformarsi in un mostro mannaro quando è veramente sotto stress...

Conoscenze di background
Verso Selena la fata: è troppo fortunata ad avere un sacco di cose che lui non avrà mai
Verso Mark Lopez, il Ghoul: l'ho tirato fuori dai guai con uno spaccino della scuola, l'ho fatto per sfida

Mark Lopez - Il Ghoul
Ha un nome facile da scordare, Ha occhi marroni e spenti, ha un aspetto dismesso vagamente grunge
Origini: ha una famiglia di ceto medio basso.
caldo 0 freddo +1 Duro +1 Acuto 0 Oscurità +1
Saziare l'Oscurità: se invidi qualcuno per qualcosa che ha, che tu credi di non avere, ed agisci di conseguenza sazia la tua oscurità.
Labirinti e Specchi
Sarò popolare?  (scelto da lista)
ancora non ha scelto secondo specchio

È uno studente senza nessuna particolarità, il padre lavora in fabbrica, la madre è una casalinga che sta dietro a Mark e vari fratelli più piccoli.
Non va bene a scuola non va male, suona in una piccola band, il basso.
È un po' un medioman, ha degli appetiti oscuri perchè percepisce un vuoto, delle mancanze in sè... queste mancanze sono che
non si crede nessuno (anche se in realtà è un ragazzo normale) e che è un codardo (mentre in realtà non è avventato).
Può succhiare la forza vitale delle persone in cui vede le qualità che gli mancano.

Conoscenze di background
Verso Ian - Il lupo mannaro: è perfetto, vorrei essere come lui
Verso Sara - la fantasma: in un momento oscuro, dopo una delusione in cui è stato umiliato pubblicamente lei ha avuto parole dolci per lui.

Sarah Rosemberg - la Fantasma
ha un nome che non è degno di nota, ha occhi neri e vuori, si veste un po' fuori moda
Origini: fa parte di una famiglia ricca ed altolocata
caldo 0 freddo 0 duro +1 acuto +1 Oscurità +1
Saziare l'Oscurità: Ogni volta che hai una chiara occasione di connetterti emotivamente con qualcuno ma non lo fai, sazia l'oscurità.
Labirinti e Specchi
Sono sola?  (scelto da lista)
ancora non ha scelto secondo specchio

I suoi genitori sono morti tempo fa, vive con la nonna che però da un paio di anni ha l'Alzheimer in stadio avanzato e quasi non ricorda più nulla, c'è una badante che si prende cura della nonna, Flores, che è una figura abbastanza anonima per quanto riguarda Sarah. Visivamente è come la Willow di buffy delle prime stagioni. è una secchiona.
Dato che tende ad essere invisibile la gente la ignora, il che rende per lei difficile interagire significativamente con le persone, inoltre alla fine di ogni scena in cui ha preso un legame con qualcuno la sua impressione della cosa sarà sempre negativa, se le cose diventano pericolose o stressanti invece di cercare di non dare di matto può lasciarsi andare e diventare un Poltergeist spaventoso...

Conoscenze di background
Verso Mark - Il Ghoul: secondo lei sono diversi ma sono amici per la pelle
Verso Selena - la fata: è veramente popolare! la aiuto facendole tutti i compiti per casa.

---

E qui finisce la sessione zero... e questo post.

« Ultima modifica: 2018-05-20 17:17:33 da Pippo_Jedi »
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Playtest 3
« Risposta #2 il: 2018-05-20 15:59:19 »
Sessione 1 PILOTA

Non è stata una sessione lunga perchè infrasettimanale di una settimana in cui tutti eravamo pieni di cose da fare e stanchi, è durata circa un paio d'ore da quando ci siamo messi a sedere, un po' di ciane e gioco.

Preparazione al Pilota
Mi sono riletto le schede dei personaggi ed annotato alcune cose che mi sono reso conto mi interessavano sapere: mi sono scritto almeno una domanda personale su ciascun personaggio più qualche domanda un po' ampia di ambientazione, inoltre mi sono detto che la scuola è a fine, siamo vicini agli ultimi test e che quindi Rebecca, la ragazza straricca della corte di Selena - La Fata, avrebbe dato una grossa festa a cui sarebbero stati invitati circa tutti... Mi faccio la nota mentale che voglio creare occasioni per il Lupo di menare qualcuno visto che pare tenerci molto.

Si inizia
Abbiamo quindi iniziato con un po' di domande prima del gioco vero e proprio ed abbiamo scoperto che Merryville ha una specie di Festea de los Muertos propria... ma particolarmente inquietante rispetto alla media, che il prof di Matematica Charles è quello più antipatico e severo, mentre quello più simpatico è quello di Musica che è il prof. Black (qui ho preso spunto da partita a mh2 ad indiecon).
Abbiamo scoperto che una delle ultime persone con cui Sarah - La Fantasma aveva legato era Josh, un amico d'infanzia... è che lei ha avuto un incidente (forse quello in cui sono morti i genitori?) e quando è tornata a scuola dopo lunga convalescenza lui passava il tempo con altri
Abbiamo scoperto che Mark - il Ghoul suona il basso in una banda e che il frontman si chiama Rayan
Abbiamo scoperto che Ian - Il Lupo Mannaro ha un forte istinto protettivo nei confronti di una ragazza dell'orfanotrofio che viene a scuola, si chiama Liza... non gli sta antipatica perchè lei gli risponde sempre male e gli tiene testa. Abbiamo poi visto in gioco che è più piccola di un anno e che è un po' una tappetta goth.
Abbiamo scoperto che a Selena - La Fata sta molto antipatica Malika, una ragazza di colore che è la nuotatrice più forte della squadra di nuoto... e abbiamo scoperto che gli sta antipatica perchè è nera.

A questo punto abbiamo incominciato il gioco vero e proprio. qui faccio un po' un racconto di cosa è successo per avere idea di che tipo di fiction emerge. non farò AP di tutto perchè non ha senso.

La telecamera ha inquadrato dall'alto la scuola, che si trova un po' ai confini del quartiere e che ha dietro il campo di football, la palestra con accanto la piscina e un parco che confina con un bosco che sale su per le colline di Merryville.
Scendendo la telecamera inquadra la targa della scuola ed il simbolo della mascotte, poi si avvicina alle finestrone alte di una classe ed entra appena in tempo per farci sentire il severo insegnante di matematica che raccomanda a tutti di prepararsi duramente per i test facendo la fila interminabile di esercizi per casa che ha dato. Poi suona la campana e se ne va.
Rebecca, la ragazza che ospita la festa, fa il giro della classe lasciando in modo indifferente anche Sarah e Mark un volantino rosa shock sulla festa, poi si sofferma da Ian, il lupo, e gli fa capire, appoggiandosi un po' a lui, che le ci terrebbe moltissimo che lui venisse e si potrebbero divertire molto assieme.
Lui accetta l'invito mentre Mark ascolta tutto pensando a quando Rebecca sia facile...
Nel frattempo Selena va da Sarah e le ricorda di farle i compiti dopodichè si riunisce alla sua piccola posse e vanno via.
La scena si chiude con Sarah che va in biblioteca con molti quaderni e libri sottobraccio.

Nei loggiati esterni Selena e le altre cheerleader sono sedute su un muretto a sparlare della gente che passa quando Miranda, quella violenta, fa un sorriso e si alza indietreggiando appena in tempo per far cadere per terra una matricola, Liza la ragazza un po' goth, e poi, come se non bastasse, la schernisce dicendole di stare più attenta a dove va.
Selena ovviamente si butta nella situazione e la prende in giro per le sue stupide scarpe, a questo punto un po' di gente incomincia a fermarsi ed a ridacchiare o a guardare con risentimento Selena.
Liza si alza e risponde a tono a Miranda dicendo che lei potrà avere anche scarpe brutte, ma almeno non si veste come una puttana (le cheerleader sono ovviamente tutte vestite alla moda e molto sexy). Al che Selena risponde inventandosi una balla e mettendole una contro l'altra (saziando così la propria oscurità): lasciala stare in fondo dice così solo perchè sua madre è una puttana, sta mentendo per far sì che Liza perda la testa e prenda a pugni, per prima, Miranda. Il tiro +duro+oscurità è un ottimo 6 o meno e fa sì che Ian si stia facendo largo fra la gente appena in tempo per sentire queste ultime parole e per vedere Liza che sta caricando un pugno/schiaffo verso Miranda (che è quasi il doppio di lei).
Ian si butta in mezzo cercando si separarle, non ha a disposizione oscurità nè la mossa avanzata: il tiro è positivo ma è comunque un 7 o più, S. guarda la mossa e fra
- Un esito non ottimale.
- Una conseguenza negativa ad un esito ottimale.
- Rinunci, ma non peggiori ulteriormente la situazione (ma non agisci contro l’avversità).

sceglie una conseguenza negativa ad un esito ottimale: come MC dico che riesce a prendere di peso Liza e spostarla, ma che per dividerle per sbaglio mette una mano sul seno di Miranda... Ovviamente Selena aveva il cellulare a portata di mano, come molti presenti, ed immortala con una foto la scena.
A questo punto non mi ricordo più chi cerca di rimettere al suo posto chi con parole dure ma fallisce ed arriva ll prof. Hartman di fisica interpretato di Sylverster stallone che prende quasi per le orecchie Ian per portarlo agli allenamenti, nel caos che segue Liza se ne va e la piccola folla si smaltisce.
Selena vede da lontano Liza che aspetta il pullman per tornare all'orfanotrofio così lei e la posse vanno a prendere la macchina e le passano molto lentamente davanti tirandogli un foglietto rosa appallottolato: in più Selena fa notare a Miranda, che è su tutte le furie, che Ian si è dimostrato particolarmente interessato a quella matricola...

Nel frattempo in biblioteca Sarah è circondata di libri, fogli di appunti... e quaderni di esercizi che non sono suoi.
Arriva Mark che nota che fra i fogli c'è anche un angolino rosa shock che spunta e sedendosi accanto a lei le chiede cosa sta facendo e quando lei gli spiega che sta facendo i compiti per Selena lui cerca di spiegargli con onestà che è sbagliato che faccia i compiti per gli altri, che in fondo dovrebbe fregarsene e che dovrebbero farseli da sola, lei le risponde qualcosa del tipo che Selena è molto popolare ed indaffarata e che a lei comunque non pesa e che anzi, le fa piacere aiutare qualcuno di così importante. Il tiro di Mark, preceduto dal fatto che Sarah comunque prende un legame nei suoi confronti, è un fallimento e quindi le parole di Sarah lo convincono per il momento che in effetti non è chissà quale problema e si mette a studiare con lei.
Dopo qualche minuto arriva Rayan, il frontman della banda, che, pur trattandolo un po' dall'alto in basso, dice a Mark che dovrebbe venire alla festa stasera perchè insomma ci saranno quasi tutti e che è importante che la band si faccia vedere. in tutto questo ignora Sarah in modo pressochè completo... dopodichè se ne va.
Mark e Sarah parlano un po' della festa e seppur Sarah non avrebbe nessuna voglia di andare decide di andarci lo stesso, visto che ci vanno tutti.
Sarah annota sulla sua scheda che ha preso un legame su Mark, data la mossa "attraverso lenti oscure" rivede in negativo la loro interazione e scrive che secondo lei lui la considera una secchiona.

Qui è finita la sessione
-----------

Considerazioni sullo stato del playtest: da commenti della giocatrice del Fantasma mi è rivenuto in mente un dubbio che avevo, ossia che le sue mosse sono un po' troppo passive. Per questo sto pensando di cambiare la mossa di partenza del poltergeist con una che crei amnesie e traumi alla gente facendoli avere delle visioni di morte. questo permeterebbe di avere un potere figo che non sia direttamente "spaccare cose e persone" ma che sia legato al tema della morte, dell'oblio e delle distanze relazionali.

In più ho avuto un'idea: in Polaris l'avversario gioca i dubbi e le paure del cavaliere. In questo caso una mossa di Mc potrebbe essere "riempi la mente di qualcuno di oscurità facendo domande." in modo da "giocare l'oscurità dei personaggi" ma solo in termini di domande o immagini che emergono dal loro subconscio...
... ci rifletterò

Per il resto sono abbastanza soddisfatto: mi dispiace solo che Fantasma e Ghoul abbiano avuto poco tempo sotto i riflettori, ma si era tutti molto stanchi, avrei voluto incominciare un po' la festa della sera, ma ormai era tardi.

Probabilmente giocheremo fra un tre o quattro settimane dati i rispettivi impegni: avrò tempo di fare "fronti e minacce", parti del regolamento che sono appena abbozzate ma su cui non vedo l'ora di lavorare...

per adesso è tutto,
ciao ciao

« Ultima modifica: 2018-05-20 16:11:45 da Pippo_Jedi »
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Tags: [PTTM]