Autore Topic: IndieConRimini  (Letto 555 volte)

F.d'AVOSSA

  • Membro
  • Etsi Omnes Ego non
    • Mostra profilo
IndieConRimini
« il: 2018-05-14 16:55:43 »
Ciao, non sapevo bene in quale sezione postare, quindi spostate pure se del caso.

Questo Thread è solo per ringraziare gli organizzatori della IndieCon appena passata di Rimini.
Ambiente sano e piacevole, peccato essere potuto rimanere solo mattina e primo pomeriggio.
Viene voglia di giocare con i ragazzi che frequentano il Forum più spesso.
Per quanto riguarda il gioco giocato noi gruppetto di cesenati abbiamo provato La mia vita col Padrone, master Moreno. Bella e divertente partita, meccaniche decisamente intriganti.
Grazie ancora
F.d'A.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:IndieConRimini
« Risposta #1 il: 2018-05-15 23:51:48 »
Ciao! =)
È stata una graditissima sorpresa vedere te e i tuoi amici =)

Non vedo l'ora che arrivi il prossimo anno ^_^
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:IndieConRimini
« Risposta #2 il: 2018-05-16 04:10:44 »
Ciao!

Per quanto riguarda il gioco giocato noi gruppetto di cesenati abbiamo provato La mia vita col Padrone, master Moreno. Bella e divertente partita, meccaniche decisamente intriganti.
Grazie ancora

Grazie a voi per la bella partita! Era un pezzo che non giocavo a LMVCP poi l'ho rigiocato alla scorsa Etruscon e mi era tornata voglia di giocarla di nuovo.

E questo risponde (con un caso pratico) alle vostre domande dopo la partita sulla longevità di un gioco. Un gioco come LMVCP non lo puoi giocare tutte le settimane (a parte che ti distruggerebbe psicologicamente...) ma lo puoi giocare tutta la vita, quando ne hai voglia (sono 12 anni che lo gioco).  Come un titolo a cui giocare fra tanti, a seconda di cosa hai voglia di giocare. Come tutti i giochi "normali" dell'universo, tipo i giochi da tavolo, quelli che non diventano un culto da officiare tutte le settimane...

Ed è un tipo di gioco che corrisponde alle reali abitudini di acquisto molto più dei "sistemi da giocare tutte le settimane". Cosa comprano i role-players? A me sembra che ci siano tre tipologie di acquirenti:
1) i non acquirenti (cioè quelli che giocano ma fanno comprare tutti i manuali dal GM).
2) quelli che si comprano un solo gdr e gli basta per tutta la vita.
3) gli altri, che si comprano diversi gdr diversi (non conto le varie edizioni di D&D e Pathfinder, quelle sono sostituzioni). E visto che in genere queste persone una volta entrate nel tunnel ci restano, alla fine finiscono per comprare 5, 10, 20 giochi o più (anche molto di più)

Se togliamo i pochissimi giochi che hanno una grande massa di persone che giocano solo a quelli (D&D, Pathfinder e basta credo...), tutto il mercato dei gdr si basa solo sull'ultima categoria, cioè sulla gente che di gdr ne compra tanti. E cosa gli propone l'editoria tradizionale come "vero gdr"?  un gioco che ti impegna per mesi e mesi, lungo da studiare e imparare, che presuppone che tu tutti gli altri giochi che hai non li usi mai (o se inizi ad usare un altro gioco, smetti di usare quello). Cioè, fanno giochi per il pubblico di D&D. Non il loro (e il pubblico a sua volta è condizionato a cercare proprio i giochi che non potrà mai giocare per questi motivi).

Per me è molto più razionale (e divertente, senza tante frustrazioni) comprare giochi che si giocano in breve tempo, in modo che la tua libreria di gdr la puoi giocare tutta più e più volte, in base a cosa hai voglia di giocare volta per volta...

"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Tags: