Autore Topic: MC - Scheda Sessione Zero - v07  (Letto 1319 volte)

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
MC - Scheda Sessione Zero - v07
« il: 2018-03-25 18:34:08 »
Ciao a tutti,
sia per aiutarmi a standardizzare il modo con cui faccio i playtest sia perchè mi pare comodo ho fatto una pagina di handout per MC di Sessione Zero per quanto riguarda il guidare i giocatori attraverso la creazione dei personaggi e la spiegazione delle regole fondamentali del gioco.
Ditemi se vi sembra una cosa comprensibile al netto che "qui non ci sono le regole" ma solo le istruzioni di quando spiegarle.


Prime Time Teenage Monsters Sessione Zero
Questo hand out serve a guidarti durante la sessione zero in cui vengono creati i personaggi, dettagliata l'ambientazione ed insegnate le regole ai giocatori.In contemporanea devi iniziare la preparazione per la prima sessione.
  • Spiega ai giocatori lo scopo della Sessione Zero. Rassicurali sul fatto che via via gli verranno spiegate le regole, quando hanno domande o dubbi a volte le lascerai in sospeso per dopo.
  • Illustra la premessa del gioco: 
    “Prime Time Teenage Monsters (Mostri Adolescenti in Prima Serata) é un gioco di ruolo che si ispira alle serie televisive di adolescenti con poteri soprannaturali o che sono un qualche tipo di mostro delle leggende… ma conduce i giocatori su un sentiero più oscuro. Scordatevi supereroi adolescenti con dei poteri fighi utili a soddisfare le vostre fantasie di potere: giocherete adolescenti con problemi profondi ed oscuri; problemi che, crescendo, potrebbero trasformarli in Veri Mostri.
    Che adulto volete diventare?  Il sistema di gioco è un Powered by the Apocalypse che è stato ispirato da Cuori di Mostro pur allontanandosene molto come meccaniche e, soprattutto, temi.
    È un gioco da più sessioni con Master + 2/4 giocatori.”
  • Metti sul tavolo i libretti di creazione dei personaggi, spiega che li guideranno nella creazione del personaggio.
    Digli di leggere solo la prima pagina di ciascuno in cui è illustrato un fluff, il tema principale del libretto e, se presente, un po' di mitologia.
    Ciascuno, dopo aver letto tutti i libretti, ne sceglie uno.
  • Dai a ciascuno una nuova scheda del personaggio relativa al proprio libretto e digli che le prime cose da scegliere non abbisognano del conoscere le regole, ma solo di pensare al PG.
    Guidali nel creare Nome, Occhi ed Aspetto.
    Poi le Origini, poi fai fare una primissima presentazione del PG.
  • Labirinti e specchi: spiega che ogni personaggio affronterà due temi; uno viene scelto dalla lista di quelli proposti e l'altro viene creato subito o entro la fine della prima sessione.
    Sottolinea che se si ha un dubbio successivamente sulla formulazione di un tema si può sempre cambiare, per questo dai consigli su come scriverli ma non impuntarti o non fai bloccare qualcuno.
    Spiega che il significato dei pallini del Labirinto.
  • Arrivati alla scelta delle Caratteristiche fai fermare tutti e spiega i seguenti concetti base del sistema PbA:
    • MC: uno dei suoi principi è essere fan dei giocatori, il gioco ha come scopo fargli affrontare temi importanti per loro, non “ostacolarli”.
    • Il gioco è una conversazione di ciò che fanno i personaggi, in alcuni casi ciò che dite attiva delle regole particolari: le mosse. La regola base per le mosse è: se lo fai, allora lo fai e per farla, devi farla
    • Spiega che ci sono mosse che si attivano e basta, mentre altre che ti dicono di tirare +qualcosa. Spiega in generale il concetto dei risultati delle mosse 6 – 7/9 – 10+
    • Spiega la struttura delle mosse umane che è diversa da quella standard PbA, spiega il funzionamento di Oscurità e Saziare l'Oscurità ed illustra brevemente le mosse umane.
    • Fermati, fagli scegliere le caratteristiche e dagli tempo di dare un occhio alle mosse umane.
  • Mosse Mostruose: dai tempo a ciascuno di loro di leggere le mosse mostruose a loro disposizione all'inizio. Alcuni libretti, come il Ghoul, potrebbero aver bisogno di un attimo di tempo in più per completare la scheda.
  • Esperienza e Mosse di Epifania: spiega le due track di esperienza umana e mostruosa e spiega come influenza il gioco. Sull'Epifania di' che durante un'Epifania altre mosse diventano disponibili.
  • Background: fino ad adesso i personaggi sono fotografie, con le conoscenze di background invece incominciano ad animarsi.
    Spiega che stanno scoprendo il loro lato oscuro del loro personaggio... non sono superteenagers.
    Ciascun giocatore a turno sceglie una conoscenza di Background verso il giocatore alla propria sinistra o destra, se ci sono solo 2 giocatori entrambi ne scelgono una in più con un png.
  • Spiega come funzionano i legami dal punto di vista dei bonus e dal punto di vista di scrivere le impressioni che i legami lasciano.
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Marco Andreetto

  • Membro
  • Mr Mac
    • Mostra profilo
Re:MC - Scheda Sessione Zero - v07
« Risposta #1 il: 2018-03-26 09:12:58 »
L'ambientazione la fai creare/concordare dopo la creazione dei pg?
Perché di solito può essere un grosso ostacolo nel partire nella creazione del pg non avere un'idea di dove si andrà a giocare.
Co-Creatore di Dilemma.  -  A gentile richiesta difficilmente dico di no.  -   You may say I'm a dreamer. But I'm not the only one. I hope someday you'll join us...

Pippo_Jedi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:MC - Scheda Sessione Zero - v07
« Risposta #2 il: 2018-03-26 11:04:59 »
L'ambientazione la fai creare/concordare dopo la creazione dei pg?
Perché di solito può essere un grosso ostacolo nel partire nella creazione del pg non avere un'idea di dove si andrà a giocare.
Nella lista effettivamente non c'è un riferimento esplicito cè lo metterò.
È che è una questione che per il momento non mi sono posto in modo troppo approfondito nel senso che l'ambientazione è di teenager di una high school di una media cittadina americana... fai conto che il mio modello per moltissime cose è Buffy e Sunnydale...
Quindi le caratteristiche della città sono date da come vengono fuori i pg e non viceversa...

Nel secondo playtest ad esempio 3 personaggi erano di famiglia ricca e uno povero, la scuola era una scuola privata "for the gifted" e l'unico povero era il lupo manaro che era li grazie a borsa di studio sportiva di football..
Dal mio punto di vista quindi sono più le scelte tematiche dei giocatori che danno forma l'ambientazione specifica, che non il contrario.
Pippo_Jedi aka Filippo Zolesi

Tags: [PTTM]