Autore Topic: PbF 2 The Pool - Organizzazione  (Letto 13079 volte)

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
PbF 2 The Pool - Organizzazione
« il: 2016-12-01 17:16:06 »
Ecco qua il topic organizzativo del pbf con sistema the Pool.

Come detto
- useremo il sistema the Pool
- tira dadi di lapo.it
- ambientazione da scegliere già esistente per risparmiare tempo di gioco
- si posta 1 volta al giorno (cercando di essere ragionevoli se qualcuno ha un periodo in cui è impegnato su altri fronti), week end opzionali

Avete suggerimenti sull'ambientazione?
Tenete conto che io non sono mai un talebano filologo delle ambientazioni.

Avete richieste particolari su tono o argenti o altro?

Inviato dal mio XT1562 utilizzando Tapatalk

Simone Lombardo

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #1 il: 2016-12-02 08:33:20 »
Allora per me non ci sono grossi problemi di ambientazione, dalla sci-fi alla fantasy poco cambia.

Se c'è qualche universo che volete esplorare io salto sul carro! :)

Scusate la risposta breve ma sono un po' occupato, qualora non uscisse niente faccio un po' di brainstorming.
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

Lavinia Barni

  • Membro
  • Vieni con me e ti farò vedere questo e altro...
    • Mostra profilo
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #2 il: 2016-12-02 16:45:46 »
Ciao,
per l'ambientazione anche io non ho preferenze particolari, chiederei soltanto di evitare l'western perchè non mi piace e non riesco a giocarci bene e gli scenari con Chtulu, non mi dispiacciono ma finiscono sempre per spaventarmi, mi è capiatato altre volte di lasciare sul più bello.
Poi dal fantasy alla fantascienza, a periodi storici più o meno ucronici mi va bene tutto.  Sicuramente anche dire solo fantasy è molto vago, ci penso un attimo.
C'è qualcosa di particolarmente poco gradito, o giocato da troppo poco che vorreste escludere?

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #3 il: 2016-12-03 18:44:40 »
Allora ho fatto una breve ma proficua pensata.

Visto il gioco propongo qualcosa di questo genere (naturalmente altre proposte sono benvenute):

* Qualcosa di urban fantasy (non necessariamente Gaiman, da Harry Potter/Bartimeus al world of Darkness)
* Fantasy planare (es. Planescape, sono secoli che non vedo i Piani ;))
* Far-future sci-fi (Hyperion, WH40k, per non entrare in conflitto con l'altro PbF)
* Fantasy/cyberpunk o fantasy/steampunk

Queste proposte sono generiche ma è quello che tipicamente mi trovo a giocare meno (oddio giocando poco, si tratta di quantita omeopatiche o inesistenti proprio).
 
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #4 il: 2016-12-05 10:14:40 »
Ok, quindi se siamo tutti d'accordo, possiamo fare cthulhu ambientato nel west :-) .

Allora, nel week end sia prima che Palin rispondesse sia dopo, ho scritto un lungo appunto su Dark Sun. Quindi ora ve lo beccate (che è una palla scrivere a cellulare :-) ).

Poi rispondo anche nel merito a Palin.


POST SU DARK SUN
Allora butto lì una proposta, per cui ci sono però delle riserve che vi elencherò.


È da un bel po' che avrei voglia di giocare nell'ambientazione di dark Sun.
Suppongo la conosciate, se non la conoscete Wikipedia è vostra amica:
Versione italiana https://it.m.wikipedia.org/wiki/Dark_Sun


Versione inglese https://en.m.wikipedia.org/wiki/Dark_Sun


Come forse sapete è un'ambientazione nata per d&d negli anni '90. È un'ambientazione atipica per gli standard d&diani. Prende spunto dal filone della terra morente https://en.m.wikipedia.org/wiki/Dying_Earth_(subgenre)

E da molti dei racconti pulp degli '20 - '40 (Conan, John Carter of Mars).


Pur essendo un'ambientazione d&diana i temi che mi interesserebbe esplorare non sarebbero certo quelli del dungeon crawling (per cui oltretutto the Pool aiuta poco) ma piuttosto quelli della sopravvivenza in un ambiente ostile, del sopravvivere sotto un regime oppressivo in presenza di carenza di risorse, dello sfruttamento indiscriminato delle risorse stesse.

Ovviamente il tutto filtrato atraverso la lente del fantastico e del fatto che i personaggi sono I Protagonisti della storia. Insomma mi interessa affrontare queste tematiche ma sempre con una sana dose di evasione (sennò giocavamo la vita di tutti i giorni di un abitante di Aleppo, cosa che troverei abbastanza inquietante e anche di cattivo gusto, ovviamente per i miei gusti).


Le problematiche che vedo sono:

- ovviamente deve piacere anche a voi il genere. È diverso da ciò che piace usualmente nel fantasy.

- non voglio che vi leggiate chissà quante pagine di ambientazione  per entrare nell' umore dell'ambientazione. È non so se basta dare alcune indicazioni generali per capire qual è. Però se ve la sentite di ricevere un po’ di indicazioni preliminari e poi chiarimenti via via, possiamo pensare di provarci. E tenete anche conto che come detto, non sono un talebano delle ambientazioni, quindi chiederò spunti anche a voi.


PROPOSTE DI PALIN


- Urban Fantasy: Non amo harry potter, mi andrebbe bene qualcosa alla Dresden Files ma non ho mai letto i libri. Mi piacerebbe comunque qualcosa con elementi noir. Solo che riusciamo a trovare un’ambientazione già pronta in modo da avere riferimenti comuni? Non rischia di avere temi molto simili a Cthulhu? Qua ci dica la Lavini se le va bene.

Disponibilissimo comunque a leggermi qualcosa se necessario (senza esagerare col numero di pagine).


- Fantasy planare: Qua declinerei proprio l’invito, non sono un amante delle ambientazioni planari.


- Far Future: Apertissimo, solo che non conosco a fondo ne WH40K ne Hyperion. Si ripone il problema di trovare qualcosa di già pronto. Di nuovo disponibilissimo a leggermi qualcosa sempre senza esagerare col numero di pagine.


- Fantasy/Cyberpunk: Amo il cyberpunk, molto meno il fantasy/cyberpunk. Sareste disponjbili lo stesso ad un cyberpunk puro? Di nuovo dovremmo trovare una qualche ambientazione condivisa (ma non dovrebbe essere difiicile)


- Fantasy/Steampunk: Mi piace lo steampunk ma in questo periodo preferirei di no. Se però stravedete per il tema, divento disponbile.


Fate sapere.


Inviato dal mio XT1562 utilizzando Tapatalk

Simone Lombardo

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #5 il: 2016-12-05 10:57:42 »
Anche se vedo grosse difficoltà a giocare in qualcosa che assomigli a Dark Sun con The Pool, principalmente perché molte delle caratteristiche sono legate a doppio filo con delle meccaniche discutibili*, posso essere interessato. Purché non ci siano insetti nel gruppo! :P

* che naturalmente vengono tranquillamente ignorate nei romanzi della serie :)
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

Lavinia Barni

  • Membro
  • Vieni con me e ti farò vedere questo e altro...
    • Mostra profilo
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #6 il: 2016-12-05 16:44:13 »
Io gioco molto volentieri Dark Sun, ho in casa il manuale dell' AD&D.
L'ho letto l'anno scorso per provare a giocarci Microscope, sfortunatamente giocato in due stanca un po' presto.

Palin, stai sicuro che io non giocherò un insetto!

Per le altre tue proposte:
anche io conosco poco l'urban fantasy e avrei bisogno di leggere qualcosa.
Il fantasy planare mi piace moltissimo ma mi sembra che sia tra le opzioni escluse dal nostro master,
anche Far future non mi dispiace affatto e forse potremo ispirarci a qualche ciclo di Asimov, se piace il genere.
Per fantasy cyberpunk o steampunk, non ci stravedo ma non mi tirerei certo indietro se la scelta ricadesse su queste.

Comunque l'idea di Dark Sun non mi crea problemi, anzi mi piace.

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #7 il: 2016-12-06 09:00:43 »
Ok, quindi giocheremo cthulhu ambientato nel west con protagonisti Thri-Kreen (penso che queste mie battute dovrebbero dare corso ad ondate di ilarità incontrollata :-) ).


Allora, vedo che entrambi conoscete Dark Sun. Quindi questo è già un primo elemento a favore.


@Palin: Riguardo ai dubbi meccanici immagino tu ti riferisca ai defiler e preserver. Come ho già accennato me ne fregherei dei vincoli regolistici d&d-iani e giocherei il “nostro Dark Sun”. Dove nostro vuol dire che possiamo fare tutte le modifiche del caso al volo. Tipo, non è che dobbiamo considerare la magia vanciana (cioè che ti dimentichi gli incantesimi dopo che li hai lanciati e li devi rimemorizzare)in fiction. Non credo che toglierla modifichi nulla delle sensazioni che trasmette l’ambientazione athasiana. Se vogliamo tenerla, uguale, possiamo farlo. E così via. Non starei però certo a decidere tutto a priori.

Come abbiamo fatto nel PbF su Star Trek, uno fa un’affermazione sull’ambientazione in un post, con buon senso, se poi non va bene a qualcun altro si fa riavvolgi.


Ah se siete d’accordo partirei con i fatti storici riportati nella prima versione. Cioè prima che venisse introdotta la pentalogia del prisma. Mi sembra più fertile per noi per inserire elementi interessanti. In sostanza l’apocalisse passata non avrebbe la spiegazione data nella pentalogia. Ne avrebbe una che daremo noi, se ci interessa. Se non ci interessa invece non toccheremo neanche il tema di cosa è successo prima. Se invece siete molto affezionati alla pentalogia del prisma sono disponibile senza problemi ad utilizzarla.


Comunque vi rifaccio la domanda: siete sicuri di voler giocare a Dark Sun? Non voglio costringere nessuno e le opzioni elencate prima da Palin sono ugualmente interessanti. Poi che c’entra Dark Sun mi piace e parecchio.

Fate sapere. E fate sapere se avete altri dubbi o osservazioni.

Inviato dal mio XT1562 utilizzando Tapatalk

Simone Lombardo

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #8 il: 2016-12-13 14:39:39 »
Ué! Siete scappati non appena ho approfondito su dark Sun? Potevamo discuterne :-) .

Scherzi a parte, aspetto i vostri pareri.
Simone Lombardo

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #9 il: 2016-12-13 14:49:03 »
Ué! Siete scappati non appena ho approfondito su dark Sun? Potevamo discuterne :-) .

Scherzi a parte, aspetto i vostri pareri.

Io davo per scontato il silenzio/assenso :)
Intendo per “cthulhu ambientato nel west con protagonisti Thri-Kreen” :D

A parte le facezie, per me possiamo anche provare, magari vediamo se ci sono considerazioni ulteriori da fare.
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #10 il: 2016-12-14 14:42:15 »
Intanto comincio a fare brainstorming sui personaggi.

Per esempio vista l'assenza di vincoli meccanici...

Un nobile senza diritto di discendenza (per esempio un terzogenito) con poco accesso a proprietà e influenza (ma sempre ricco se confrontato con gli altri), il più dotato della famiglia nella Via. Di nascosto impegna i suoi averi per liberare gli schiavi, se venisse scoperto...
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

Lavinia Barni

  • Membro
  • Vieni con me e ti farò vedere questo e altro...
    • Mostra profilo
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #11 il: 2016-12-14 15:45:30 »
Anch'io davo per scontato un silenzio/assenso. Ma come dice il Nuti "Chi tace sta zitto!"

Nel fine settimana, da giovedì ho dovuto far fronte all'orda di parenti che si è riversata in casa, nemmeno la lontananza li ha scoraggiati.
In questi giorni ho iniziato a fare un po' di documenti per la bimba e mi sono persa tra commercialisti, isee e usl. Da panico la quantità di burocrazia generata.

L'ambientazione per me è ok. Inizio anch'io a far mente locale su un personaggio. Orientativamente un ladro che ruba un oggetto che cela dei misteri o dal valore simbolico molto più alto di quello monetario.

Domani posto qualcosa di più preciso.

TartaRosso

  • Membro
  • Simone Lombardo
    • Mostra profilo
    • DragonIsland
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #12 il: 2016-12-15 12:17:52 »
Ok.
Intanto al di là che siamo alla fase “brain storming” vi dico già che non è necessario che i protagonisti siano in qualche modo legati. Certo se lo sono sfruttiamo al meglio  il divertimento dell’interazione.

Direi anche di parlare un po’ di quale città stato o zona utilizzare come ambientazione (di nuovo, possiamo usarne anche due completamente diverse se volete). Vi ricordo che ogni città è ispiraa ad una  o più  culture terrestri. Cosa che ci sarà utile anche per visualizzare a modo l’ambiente (mi riprometto di fare largo uso di link ad immagini che evochino la situazione; spero di mantenere la promessa :-) ).
Io non ho assolutamente preferenze al riguardo.

Magari mettete un po’ di preferenze e in base a quelle ci regoleremo tutti insieme.

Inviato dal mio XT1562 utilizzando Tapatalk

Simone Lombardo

Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #13 il: 2016-12-15 12:23:35 »
A questo riguardo, visto che non conosco bene la geografia del setting, vi chiedo se avete risorse (magari online) da consultare (chessò un wiki). Google mi ha ritornato un wiki che è pressoché vuoto a parte la mappa...
-- Giuseppe Merigo -- Archer -- Fathan dei Dur

Lavinia Barni

  • Membro
  • Vieni con me e ti farò vedere questo e altro...
    • Mostra profilo
Re:PbF 2 The Pool - Organizzazione
« Risposta #14 il: 2016-12-16 16:30:16 »
Secondo me, se i protagonisti sono legati è più divertente.
Pensavo di partire da qualche grande città, dove le possibilità di contatti sono maggiori, ho visto che ognuna ha un'atmosfera diversa, a me picerebbe molto
Raam, Precedentemente governata dalla regina-stregone Abalach-Re, Raam era sull'orlo di una guerra civile, persino prima della sua morte: ora è in preda al caos, un accampamento armato diviso in varie fazioni in lotta. È ispirata all'India. dal wiki in italiano.
Sto ancora pensando al personaggio, sicuramente sarà umano, mi riesce difficile giocare altre razze in maniera soddisfacente.

Tags: