Autore Topic: [Monsterhearts] Miami  (Letto 3846 volte)

[Monsterhearts] Miami
« il: 2015-06-04 12:43:53 »
Ho iniziato una nuova campagna ambientata a Miami con Simone Micucci come MC, Giulia Cursi (Lucretia, vampiro), Marco Andreetto(Mary Sol, Bambola) e Mauro Paielli (Candice, Regina). Stiamo playtestando la Bambola di Mauro Ghibaudo.
Intanto presento il pg, poi farò gli AP delle prime due sessioni!


Nome / Pelle:   Blake Mclain  /Lupo Mannaro
   
Look:   Aggressivo, occhi predatori
   
Origine:   Nato Lupo
   
   
Stats:   
hot/caldo      1
cold/freddo      -1
volatile/instabile   2
dark/oscuro      -1
   
Mosse:   Dominanza Primordiale: Quando ferisci qualcuno, ottieni una Stringa su di lui.
      Incontenibile: Quando cerchi di scappare da qualsiasi forma di intrappolamento fisico, tira con Instabile. Con 10 o più, scappi. Con 7~9, l’MC ti offrirà uno scambio a caro prezzo: acconsenti se vuoi scappare.


   
Mossa Sessuale:   "Quando fai sesso con qualcuno, stabilisci una connessione spirituale con lui. Finché uno di voi due non la spezza, facendo sesso con qualcun altro, aggiungi 1 a tutti i tiri fatti per difenderlo. Ti accorgi di quando la connessione viene rotta."
   
Sé Oscuro:   "Ti trasformi in una terrificante creaturalupo. Brami potere e dominanza, e li ottieni spargendo sangue. Se qualcuno prova a mettersi sulla tua strada, deve essere abbattuto e fatto sanguinare. Esci dal tuo Sé Oscuro quando ferisci qualcuno di cui ti importa davvero o sorge il sole, quello che avviene prima."

Blake è un ragazzo di 16 anni, abbastanza aggressivo ed attaccabrighe. Si impegna poco a scuola, fondamentalmente non gli interessa molto. Preferisce divertirsi ed uscire. Ha dei modi piuttosto smanaccioni, anche se spesso non se ne rende troppo conto.
Prima di essere un ragazzo è un lupo. Fa parte di un grosso branco distribuito in tutta America. La sua famiglia più stretta risiede a Miami. E’ il membro di una cucciolata ed ha altri tre fratelli con i quali bazzica generalmente: Keenan, Fiona e Doyle.
Il branco si mantiene in città con dei traffici illeciti, droga e armi principalmente. Blake e fratelli sono in quella fascia di età nella quale si dovrebbe passare dall’essere cuccioli all’essere parte attiva della famiglia. E sì, il branco è un gruppo di motociclisti cazzuti XD! Di solito esce la sera assieme a Lucretia, Mary Sol e altri amici.

Il passato:
Lucretia: 2 Ho salvato la sua non vita. E' stata aggredita da mia cugina Serina ed io l'ho protetta.
Candice: 2 Ho passato settimane osservando qualcuno da lontano. Il suo odore e modi di fare sono ora per te inconfondibili. Sono incuriosito dal suo odore strano, perciò la seguo spesso. L’ho vista uscire dalla stanza del professore di letteratura con il suo odore addosso.
« Ultima modifica: 2015-06-04 12:46:26 da Anna Koprantzelas »

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #1 il: 2015-06-04 13:28:48 »
Ecco il mio pg.

Nome: Lucretia / Il Vampiro
Aspetto: intensa, occhi assetati
Origine: creatrice

Caldo +1
Freddo +1
Instabile 0
Oscuro -1

MOSSE

Il Nutrimento
Ti nutri di sangue caldo. Se questa è la prima volta che qualcuno si ciba di lui, entrambi segnate esperienza. Quando ti nutri, scegli due:
- curi 1 danno subito in precedenza;
- hai 1 prossimo;
- non muore.

Inesorabile
Puoi spendere una Stringa su qualcuno per esigere che non se ne vada. Se lo fa comunque, ottieni 2 Stringhe su di lui.

Mossa Sessuale
Quando ti neghi sessualmente a qualcuno ottieni una Stringa su di lui. Quando fai sesso con qualcuno, perdi tutte le Stringhe su quella persona.

Sé Oscuro
Chiunque è una tua pedina, un tuo giocattolo. Li ferisci e li rendi vulnerabili, per gioco, come un gatto fa col topo. Ogni volta che sei da solo con qualcuno, ti cibi portandolo in punto di morte, ma ti prendi il tuo tempo. Esci dal tuo Sé Oscuro quando vieni rimesso al tuo posto da qualcuno più potente di te.

RI gaurdo i legami iniziali con gli altri pg era venuto fuori che:
Blake mi aveva salvato la vita proteggendomi da sua cugina Serina.
Serina aveva visto che ero un vampiro che stava bevendo sangueda un tizio, mentre Blake no.
Candice mi vede come una rivale pericolosa.
Marysol è la mia BFF, cioè migliore amica forevah.


Posto qui una copia della presentazione che ho messo su Google plus.

Per creare Lucretia mi sono appoggiata a un'idea che ebbe Simone tempo addietro, un ragazzo che diventa vampiro prendendo delle droghe.
Basandomi su quell'idea mi sono ricordata di un personaggio di Skins la serie US, Cadie. Nella serie Cadie ha due genitori molto ricchi che non la considerano più di tanto e lei gira da uno psichiatra all'altro facendosi prescrivere medicine con cui si sballa assieme agli amici.

"Fino ad ora Lucretia ha rubato medicine al padre psichiatra, ma siccome questi iniziava a far domande lo ha convinto a mandarla da un dottore perché si sente depressa. Il Dott. Ford le ha dato degli antidepressivi che hanno avuto una reazione strana, e l'hanno resa un vampiro."
Ho iniziato così a descrivere il mio personaggio nella mia testa. XD

Ho iniziato quindi a compilare la scheda del mio vampiro.

Ho deciso che sarebbe stata una ragazza, una ragazza bella, di famiglia ricca con tutto quello che le serve, anche degli amici fedeli.
L'ho chiamata Lucretia perché i nomi sul libretto non mi ispiravano. Ho scelto come aspetto, intenso, perché si muove e parla con trasporto mettendo sentimento in quello che dice e fa.
Occhi assetati perché guarda gli altri "come se li volesse bere" (espressione di Simone MC), volevo che un dettaglio di lei tradisse la sua natura, uno sguardo che mette soggezione per la sua natura bestiale.

Simone per aggiungere dettagli mi ha chiesto se Lucretia ha problemi col sole, e io ho detto che da quando si è trasformata ha la pelle sensibile, deve mettere la crema solare o si scotta. Lucretia porta ampi cappelli o ombrelli per proteggersi dal sole, occhiali scuri, in pratica ha un look un po' strano.
Per tutti lei si è ammalata di una strana forma di anemia, per cui ora non può più essere una cheerleader o fare sport.

Come origine ho scelto maker/creatore, perché mi sono immaginata gli amici di Lucretia che la scoprono tipo... subito. Certe cose non riesci a nasconderle agli amici veri, per cui mi sono vista questi ragazzi che chiedono a lei di diventare vampiri e lei... è contenta di non essere sola.
I vampiri che crea Lucretia non sono come lei, soffrono meno il sole e non possono creare altri vampiri.
A questo punto con le domande di Simone arriviamo a creare questi tre ragazzi vampiri: Katrina, Lucian e Marcell.
Marcell ha provato a trasformare in vampiro il supplente di ginnastica, ma non è andata bene e questi è morto. Quando Lucretia vuole rendere vampiro un umano deve seguire un procedimento che le richiede del tempo.
Prima la ragazza beve il sangue della vittima fino a lasciarne poco, poi come se fosse un veleno di serpente o rana, secerne una saliva tossica che trasforma la persona in un vampiro.
I vampiri che lei crea non riescono a modulare la tossicità della saliva e questa rimane un veleno che uccide con atroci sofferenze.
Ovviamente dell'omicidio di Marcell sanno solo Lucretia e i suoi, ma il cadavere è sparito e per ora vivono in una bolla di ottimismo sperando che se lo siano mangiato gli alligatori.

Sto cercando di mantenere sia il fascino del vampiro come mostro horror, sia la parte "scientifica" moderna, perché mi piace l'idea che siano state delle medicine a renderla così.
Poi potrebbe venire fuori che sono medicine create con un po' di stregoneria, chissà. ^^
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #2 il: 2015-06-04 13:32:38 »
La prima sessione mi ha dato PnG in abbondanza.

solo per Blake ho i suoi tre fratelli e suo padre Dylan (che è praticamente l'alfa della famiglia. Si è stabilito che i cuccioli sono tutti figli dello stesso alfa, quindi nella banda ce ne saranno altri di figli di Dylan), nonché Sereena, la lupa mannara che vuole ucciderà Il Vampiro Lucretia.

Altri png a ripetizione mi sono venuti fuori per Il Vampiro (che è un Creatore) e per la Queen (ovviamente...ma in aggiunta è "Origine dell'Infezione").

Mi sto sforzando di non approfondirli, aggiungendo aspetto e carattere mano a mano che servono.


Di base però ho qualcosa in sottofondo con i capi dei gruppi.
Blake è un lupo mannaro in una cucciolata di lupi mannari.
Lucretia è una vampira creatrice che ha reso vampiri alcuni suoi amici.
Candice è l'origine di una qualche infezione sessualmente trasmissibile, che collega le persone alla sua mente e sembra renderle sue succubi.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #3 il: 2015-06-04 14:54:35 »
Si, bisogna stare attenti a non rendere importanti troppi png o ne usciamo pazzi.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #4 il: 2015-06-05 18:09:57 »
Cerco di mettere per iscritto le due sessioni fatte.

Iniziamo la campagna con una scena in classe e Simone chiede a ognuno di noi che aspetto abbiamo alla prima ora, quella di letteratura inglese.
Io descrivo Lucretia con un aspetto normale, tranquillo e risposato, dato che la sera prima i suoi genitori non le hanno permesso di uscire preoccupati per la sua salute e per il primo giorno di scuola.
Candice circondata dai suoi è anche lei con un aspetto impeccabile, mentre Blake e Marysol sono in coma sul banco.

Fuori c'è un bel sole, è una di quelle giornate calde a Miami... lo odio. Mi sono dovuta mettere la crema solare come al solito e mi tocca girare con occhiali da sole e cappello, come se fossi una strega o una sociopatica.
Fortunatamente in classe sto lontano dalla finestra, ultima fila in fondo e in mezzo. Di fronte ho Marcell che mi copre bene dal prof. di solito, oggi però ha voglia di camminare e tocca stare attenti. Poche chiacchiere e tanti appunti, sembra voglia finire di spiegare il programma dell'anno entro mezzogiorno. Bastardo.
Si mette a rimproverare Blake e lo manda fuori. Sospiro. Nel mentre do una gomitata a Marysol, un po' per svegliarla bene e un po' perché ho visto qualcosa di interessante.
Candice sta al primo banco, proprio di fronte a me e l'occhiata gelida che ha lanciato a Veronica non me la sono immaginata. Gossip!
Mi sa tanto che la bionda puritana è venuta a sapere che mentre era a Capri con papino, Veronica è uscita con noi.
Con "noi" intendo me, Marysol, Blake, Marcell, Katrina, Lucian... ecc.. Cioè tutta gente raccomandabile. Eh eh eh...
Sto per fare un commento in più quando un lupo enorme entra dalla finestra e si avventa sul professore.
Tutti scappano. Io ci provo mandando avanti Marcell e restando indietro, purtroppo cado.
Mi rialzo e vedo sangue, tanto sangue, e purtroppo riconosco Blake. Nooo Blake! Non puoi diventare un assassino!
Capisco subito di dover fare qualcosa per evitare che quella bestia uccida il prof. e con voce decisa urlo qualcosa del tipo "Hey cane! Hai bisogno di un guinzaglio?!"
Spendo una Stringa su Blake per fargli fare quello che voglio. Se lascia perdere il prof. ottiene un punto esperienza.
Cinque secondi dopo realizzo che potevo usare altre parole... essere conciliante, ma qualcosa ha preso il sopravvento.
Non può arrivare qua come una bestia, rovinare il primo giorno di scuola solo perché ha fatto baldoria ieri e s'è preso una punizione!
Oltretutto non permetterò a un altro mio amico di uccidere, ho visto troppo bene come i sensi di colpa hanno tormentato Marcell.
Blake sembra in vena di incazzature e si avvicina a me, gli dico "Non mi hai salvato la vita per uccidermi oggi. Siamo amici."
Spendo un'altra Stringa per fargli tirare Mantenere il controllo. Il maledetto fa successo... bububu
Il lupo se ne sbatte e si getta su di me.
Per fortuna il tiro di Anna per scagliarsi non riesce bene.
Alzo le braccia e chiudo gli occhi, non sono una combattente, non so come affrontare un lupo! Sento la bocca di Blake serrarsi su qualcosa, ma non è il mio braccio.
Mi arriva in faccia una zaffata di sangue, ha un odore forte e un sapore ferroso, apro gli occhi e davanti a me c'è Keenan con il braccio martoriato.
Blake torna umano e nudo (esibizionista), prende in braccio il fratello e esce.
Mi becco un Eccitare in faccia, e Blake si becca una Stringa su Lucretia. Il ragazzo vede che lei apprezza molto il suo fondoschiena.

La scena Lucretia è in classe circondata da persone che le fanno domande, o la visitano.
Veronica si avvicina, parlano un po' e la ragazza invita Lucretia a un incontro del Circolo della Purezza, il club bigotto di Candice.
Sembra tenerci tanto e Lucretia dice di si, anche perché è curiosa di sapere che combinano in quel club.
Non ricordo di aver fatto tiri in questa scena, ma Candice era fuori dalla classe monitorando Veronica.

Nell'ultima scena Candice inizia la cerimonia per far entrare un nuovo membro nel Circolo, in pratica Lucretia dovrà bere il suo sangue.
Candice glielo offre, per poi negarglielo e dirle che non la vuole.
Gelare e Lucretia si becca la Condizione: Umiliata.
Lucretia decide allora di andarsene e mentre esce chiede a Veronica di uscire con lei.
Manipolare e fallisco. Divento il mio Sé Oscuro.
Veronica sembra indecisa e spaventata, ma non si muove dalla sedia.
Lucretia la guarda sorridendo, come se si fosse aspettata quella reazione.
« Ultima modifica: 2015-06-08 11:31:27 da Giulia Cursi »
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #5 il: 2015-06-08 14:09:02 »
Ho aggiornato il post precedente, perché mi ero dimenticata di dire che Lucretia ha iniziato la seconda sessione essendo il suo Sé Oscuro.

Il nostro MC ci ha chiesto se avevamo cose da fare la sera o sarebbe passato al giorno successivo.
Io dico che voglio andare a trovare Keenan all'ospedale, mi ha salvato la vita potrebbe essere utile averlo come amico se Blake parte per la tangente un'altra volta.
Poi il suo sangue è... buono.
Con uno scambio di messaggi raggiungo Keenan in una zona dell'ospedale dove non c'è nessuno. Strano.
Ha una flebo di morfina e altri medicinali attaccata al braccio, mentre l'altro è fasciato. Io, Lucian, Katrina e Marcell entriamo dalla finestra e ci piazziamo li a cazzeggiare.
Mi siedo sul letto di fianco a Keenan e gli chiedo come sta, capisco che è un po' perso e che si preoccupa più di me che di se stesso. Carino!
Gli do un bacio sulla guancia e dico "Sei stato meraviglioso, un vero eroe."
Tiro per eccitare e faccio 10+.
Il ragazzo con movimento sciolto mi mette una mano sul sedere e l'altra addosso, beh... palpa.
Nervi. Che nervi!
Gli do uno schiaffo e a voce alta "Smettila di palparmi il culo!"
Tiro per gelarlo e faccio 7/9. Lui si prende la condizione Porco, io Appetitosa. >.>
Keenan sembra spaesato, non sa che dire e è completamente strafatto di morfina.
Sorrido e gli prendo la mano libera, me la passo sulla guancia mentre lo tranquillizzo.
Poi mordo il suo polso e inizio a bere, bevo finché non lo sento svenire.
Uso la mossa Il Nutrimento, faccio esperienza e scelgo di avere un +1 prossimo e che lui non muoia. Ho fatto un avanzamento e scelgo di prendere una mossa della Regina, La Cerchia e come opzione decido che il gruppo di cui sono a capo è composto da ragazzi che Šsono inseriti (con denaro e droghe
all’ultima moda)

Non voglio che muoia, è troppo carino e utile. Chiedo a Lucian di fasciargli il polso e scendo dal letto.
Sotto l'arco della porta compare Dylan il padre di Blake e Keenan, seguiti da uno sfigato, un ciccione e una milf. Sarà la sua banda.
Il tipo si arrabbia appena vede Keenan svenuto e mi prende per il collo, io gli graffio la faccia.
Tiro per assalire e faccio 7/9 e gli do una Stringa. Vede che sono arrabbiata e spaventata a morte.
Dylan si presenta come la persona simpatica che è "Dovrei spezzarti il collo ora."
Io uso la classica frase: "Non ti conviene, non sai chi è mio padre."
Fallisco un tiro di gelare tanto per gradire.
"Mi accontenterò di andare a trovare i tuoi genitori."
Un suo amico fruga nella mia borsa e dopo un paio di commenti sul fatto che non sono una pezzente come lui, se ne va col figlio in braccio.
Giornata orrenda, esco dal Sé Oscuro perché... beh si mi ha rimesso al mio posto.

Mentre succedeva tutto questo Blake e MarySol erano fuori dalla finestra e hanno sentito un po' tutto.

Il giorno dopo a scuola MarySol mi becca a mensa e inizia a chiedermi se sto con Keenan. Un paio di domande e lei si perde a guardare nel vuoto dopo che le mostro i segni sul collo che mi ha fatto Dylan.
Guardava nell'Abisso.
Porto MarySol in un'aula vuota e le dico che sono un vampiro, in fondo è la mia migliore amica. Lei insisteva col chiedere perché ero andata a trovare Keenan ecc...
Non ricordo di aver tirato mosse, ma Marco ne ha fatte alcune per cui la scena non è stata ferma.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #6 il: 2015-06-09 11:10:05 »
Prima sessione dal mio punto di vista XD!

La prima scena siamo a scuola.
 Blake e Mary Sol sono abbastanza in coma dopo una serata a fare festa, Candice ovviamente è in prima fila ed ascolta attentamente il professore di letteratura. Lucretia è tranquilla al suo posto.
Il professore di letteratura si avvicina a Blake e gli chiede se lo sta annoiando. Blake risponde di sì. Il prof gli dice di uscire e ritornare l’ora dopo. Blake se ne va fuori dalla classe piuttosto soddisfatto della cosa, facendo un segno al fratello Keenan.
Una volta fuori descrivo Blake che si fuma una sigaretta e Simone mi chiede se voglio guardare nell’abisso. Dico di sì, ma faccio un 6-. Entro subito di Darkest Self (iniziamo con il botto!).
Era un po’ presto per sapere dove cercare dominanza, però Simone mi ha fatto notare che il Prof mi aveva fatto uscire. Non era una cosa che aveva scocciato particolarmente Blake, però ci stava che si facesse valere su di lui.
Descrivo Blake che si trasforma in un lupo. Sembra un lupo normale, ma è parecchio grosso, della stazza di un alano.
Entra dalla finestra della classe spaccandola e si avventa alla gola del professore. Tiro per Scagliarsi contro qualcuno. Faccio 7-9 e decido che Blake si prende un danno. Il professore gli pianta sulla schiena un tagliacarte. Si attiva la mossa del lupo mannaro e prendo una stringa sul professore. Intanto la maggior parte della classe è scappata dalla porta e finestra, a parte Lucretia che ha fallito il tiro per fuggire e Keenan. Lucretia spende una delle stringhe che ha su di Blake per offrirmi un punto esperienza se lascio stare il professore. Lo fa richiamando la mia attenzione. Blake si volta verso di lei, pronto ad attaccarla. Spende un’altra delle sue stringhe per farmi tirare per mantenere il controllo. Ho successo e mi avvento contro Lucretia, ma fallisco il tiro per Assalire. Simone mi descrive come Blake aggredisce Lucretia e Keenan si frappone tra di loro. Blake addenta il braccio di Keenan e dico a Simone che lui è una persona a cui tengo, uscendo così dal DS.
Keenan ha un braccio gravemente ferito, perciò Blake se lo carica in spalla e, dopo aver fatto un tiro per eccitare su Lucretia (era tutto nudo), se ne va tirando per fuggire.
Riesco a raggiungere un posto sicuro.
Simone mi chiede di che posto si tratta. Gli descrivo una specie di scantinato della clubhouse del mio branco. Un posto che perlopiù è sconosciuto e in cui va solo Blake. Mentre lecca le ferite di Keenan lo raggiunge Mary Sol. Abbiamo deciso che anche lei conosce il posto. Lo vede a petto nudo e ancora imbrattato di sangue e capisce che è lui il lupo di prima. Lo gela e gli dà la condizione “Amico di merda” visto che non gli ha detto la verità. Fa per andarsene e Blake le afferra un polso cercando di trattenerla. Attiva una mossa della Bambola, ma Marco fallisce. Si becca la condizione “Carnefice”, dopodiché tira per fuggire. Il tiro ha un successo parziale. Riesce ad uscire ma incontra poco fuori Dylan, il padre di Blake, che le chiede che ci fa lì e la riporta indietro (dopo qualche fallimento di Marco XD). Dylan chiede a Blake che è successo e che gli è passato per la testa. Blake cerca di scusarsi, dicendo che non è riuscito a controllarsi e che non sa cosa sia successo. E’ piuttosto imbarazzato. Dylan lo rimprovera ancora Blake si scaglia contro di lui con un pugno. Fallisco e Dylan lo attacca al muro. Poi se ne va prendendo il fratello di Blake e portandolo via. Blake accompagna Marysol a casa.


Come ho detto a Simone dopo la giocata avevo qualche dubbio quando mi ha fatta entrare in DS. Mi pareva presto non avevo delle persone contro cui cercare dominazione. In realtà non avevo motivo per cercarla con il prof visto che, da come era andata la scena precedente, sembrava che avesse quasi fatto il gioco di Blake mandandolo fuori. Però è stato decisamente un buon bang iniziale, ha destabilizzato fortemente la situazione fin dalla prima sessione, quindi alla fine è andata bene!

Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #7 il: 2015-06-09 11:33:20 »
Seconda sessione.

Blake e Mary Sol vanno all’ospedale per trovare Keenan. Vedono alla finestra che ci sono Lucretia & Co, poi Blake sente il rumore delle moto del padre e del suo gruppo. Si nasconde con Mary Sol dietro a dei cespugli (fuggire 10+). Si accorgono del bacio tra Keenan e Lucretia ma non del fatto che lei l’abbia morso.
Rimangono appostati nei cespugli, Blake è inconsciamente vicino a Mary Sol, praticamente guancia a guancia, quindi tiro per eccitare, facendo un 10 più. Prendo una stringa su di lei che si allontana dicendogli che gli da fastidio il fatto di essere toccata. Mi pare che Marco abbia tirato un Gelare e che mi abbia tolto la stringa che avevo su di MarySol. Intanto da dentro la stanza si sente la voce di Dylan che parla con Lucretia. Blake decide di non entrare perché non vuole dover scegliere con chi confrontarsi tra il padre e Lucretia. Quando Mary Sol gli dice di entrare risponde di no. Dopo un po’ Dylan se ne va portando via Keenan. Blake e Mary Sol tornano a casa.
Il giorno dopo a scuola Blake segue Candice, ascoltando un’inquietantissima chiacchierata tra lei e Veronica, in cui da appuntamento alla ragazza al circolo della purezza e nomina la sorellina minore in una (poco) velata minaccia. Ad un certo punto suona il cellulare di Blake, dall’altra parte c’è Fiona che, incazzata come una iena gli chiede dov’è e perché non è andato a trovare Keenan. Tiro per manipolare dicendo che Blake la raggiungerà tra un’oretta. Fallisco e Fiona trova Blake. Lo rimprovera ancora per non essere andato da suo fratello. Blake risponde che c’è andato ma Keenan era con Lucretia, quindi non è entrato. Fa riferimento al bacio. Fiona gli dice che Lucretia ha bevuto il sangue di Keenan e gli chiede perché non ha fatto nulla per proteggerlo. Blake le risponde che non lo sapeva, tiro per manipolare e riesco convincendola.

La sessione è stata abbastanza tranquilla per Blake, più che altro perché non ha voluto ficcarsi attivamente nei guai… Forse ero un po’ stanca io, però ora ho un bel po’ di cosa da fare per la prossima sessione. Guardare nell’abisso per Mary Sol, andare a fare una chiacchierata con Lucretia, Dylan e Candice.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #8 il: 2015-06-09 16:29:21 »
Intanto da dentro la stanza si sente la voce di Dylan che parla con Lucretia. Blake decide di non entrare perché non vuole dover scegliere con chi confrontarsi tra il padre e Lucretia.

Molto interessante, in effetti Blake in quella scena ha fatto di tutto per stare lontano dal casino che Lucretia stava mettendo su, nemmeno per aiutarla quando il padre l'ha minacciata di morte.
Invece MarySol è stata tenuta lontano da qualsiasi pericolo, nonostante non fosse direttamente minacciata.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #9 il: 2015-06-09 16:45:56 »
Blake è stato lontano perché se fosse entrato si sarebbe "dovuto" (=sentito in dovere di) schierare con la sua famiglia. Non voleva scegliere in quel momento. Inoltre non voleva mettere in pericolo Mary Sol XD. E per lui farla avvicinare al padre è metterla in pericolo.
Ora sa da che parte stare, e non è dalla parte di Lucretia, per ora :P

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #10 il: 2015-06-09 17:58:05 »
Sarà bello rinfacciarti il fatto che è grazie a me se non sei un assassino.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #11 il: 2015-06-22 09:46:11 »
Terza sessione

Si comincia di sera in un pub.
Lucretia, Marysol e gli altri vampiri stanno bevendo bei cocktail (perché figuriamoci se non hanno dei documenti falsi).
 
Durante la serata racconto agli altri di cosa è successo al circolo di Candice e di come lei mi ha trattata.
Marysol è incredula, anche se ora le è chiaro perché Veronica le aveva detto di no quando lei le ha chiesto di uscire.
Marcell mi chiede "Voleva farti assaggiare il suo sangue?!" io lo guardo e faccio "Mi sarebbe piaciuto molto, ma intendo assaggiarlo."
Qualcuno propone di fargliela pagare, entrare nella sede del circolo e scrivere oscenità sui muri.
Guardo Marysol e ci sembra una buona idea, ma appena usciamo dal pub il suo telefono inizia a vibrare.
(È il padre che le manda messaggi per chiederle dove sia.)
Mentre Marysol guarda il cellulare come se fosse persa mi avvicino al suo orecchio, sussurro con voce intrigante "Ci sono problemi?".
Metto un braccio attorno alle spalle di Marysol.
Marco stava tirando per Guardare nell'Abisso, mentre io tiro per Eccitare e faccio 7/9. Marco sceglie di darmi una Stringa, vedo che Marysol si ritrae subito dal mio tocco e ha uno sguardo implorante e terrorizzato.
Decido di prendere il suo cellulare e spegnerlo, ma Marysol mi prega di non farlo.
Marco spende una Stringa per non farmelo spegnere, accetto il punto esperienza e non lo spengo.
"Che succede Marysol?" sono preoccupata ora, la questione sta diventando seria.
Lei mi chiede di dormire da me, perché non vuole tornare a casa, l'alcool ha fatto un effetto strano e non se la sente di tornare subito.
Marco usa una mossa della Doll e tra le varie opzioni da scegliere scelgo "Ti crede ma controllerà la tua storia." Simone mi chiede come controllerò se è davvero stranita dall'alcool e io gli dico che vedrò durante la serata se avrà atteggiamenti strani, o starà male di stomaco.
Marysol aggiunge che a chiamarla è il padre arrabbiato e non le va di parlarci.
Marcell le suggerisce di mandarlo a quel paese come ha fatto lui con sua madre, però lei è spaventata.
Parla con la madre al telefono e chiude poco dopo. Dico agli altri che la serata è finita e mi faccio portare a casa con Marysol.

A casa, in camera mia dico a Marysol "Dormi pure, da quando sono così non ho bisogno di dormire molto.
Lei mi chiede come sia essere un vampiro e io devo pensarci, perché non mi sono mai fermata a riflettere molto sulla questione.
La mi avita in due settimane è cambiata molto, ma le dico senza timore che la più grande scocciatura è l'intolleranza al sole, anche se gli altri sembrano non soffrire come me.
Bere sangue è un'esperienza unica, emozioni che ti entrano dentro e ti fanno praticamente "sballare", come fossero droga.
Per il resto è un po' tutto come prima, ma Marysol mi dice che sembra figo essere un vampiro.
Fuori gioco abbiamo stabilito che quando diventi vampiro sei più insensibile, come se le emozioni vere tu debba prenderle attraverso il sangue altrimenti non le provi. Ovviamente Lucretia questo lato lo sente meno e magari nei suoi amici non lo ha notato molto.
Tutto tranquillo quando si sente bussare alla porta e entra in casa Abraham il padre di Marysol.
Scendo per parlare con mia madre e le chiedo se Marysol può restare a dormire da noi.
Tiro per Manipolare e fallisco.
Lei dice che il padre è venuto a prenderla e di certo non possiamo tenere Marysol.
Io vado a parlare direttamente col reverendo, e questi  dopo le presentazioni mi chiede cortesemente di andare a prendere la figlia.
Si attiva la sua mossa personalizzata "Quando Abraham ti chiede di fare qualcosa gentilmente ottieni 1 punto esperienza se lo fai."
Resto ferma a fissarlo, e gli chiedo perché Marysol ha così paura di lui.
Sono sfacciata e un po' aggressiva, mia madre cerca di riprendermi ma la ignoro.
Tiro per Gelare e faccio 10+, dato che lui non ha stringhe su di me io ne guadagno una su di lui.
Lui mi risponde che la figlia è molto emotiva e non proprio sana di mente, spesso si spaventa per nulla e oggi gli ha disobbedito.
Non mi bevo la storia della figlia pazza, mio padre è psichiatra, ne so abbastanza da riconoscere un pazzo.
D'altro canto Marysol evita il contatto con me, anche il più lieve e a volte ho l'impressione che non mi dica tutto; la paura che vedo in lei è tanta.
Non ho appigli per contraddirlo, non so come fare e salgo per far scendere Marysol.
L'intera faccenda è strana, lei mi guarda come se l'avessi tradita e continuo a non capire come mai sia tanto terrorizzata dal padre.
In fondo è il padre no? Come le aveva detto Marcell poco prima cosa mai le farà? La ucciderà?
Quando sono sulla soglia chiedo al reverendo se vuole restare un altro po', perché vorrei parlargli del circolo di Candice.
Spendo una Stringa e uso la mossa Inesorabile, se decide di andarsene io otterrò due stringhe su di lui.
Abraham mi dice che ne parleremo la sera seguente e esce.

Ho fatto avanzamento e ho preso Ipnotico.

La mattina a scuola trovo Kyle di fronte al mio banco, cerco di rammentare se ho mai parlato con lui, ma non ricordo di averlo mai fatto.
Lo saluto e lui inizia a dirmi che Candice mi ha trattato male, che lui non è d'accordo con lei e mi porge le sue scuse.
Questa storia mi puzza un sacco e lui ha un modo di fare molto viscido, però mi piacerebbe avere uno degli amichetti di Candice.
Invito Kyle a casa mia la sera, gli dico che con i miei amici faremo serata.
Manipolare 10+.
Lui guarda la sua agenda, e dice "Avrei un incontro col circolo, ma al diavolo Candice."
Sorrido e mi siedo al mio banco.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:[Monsterhearts] Miami
« Risposta #12 il: 2015-06-26 12:07:45 »
Quarta sessione

Si inizia la mattinata a scuola con un compito a sorpresa di biologia.
Parlo un po' con Marcell che mi chiede come mai Marysol e Blake non ci sono, io non ne ho idea, ma gli dico che dopo il compito intendo informarmi.
Ovviamente il signorino non ha idea di che cosa scrivere sul compito e gli passo le risposte, speriamo che alcune siano giuste...
A mensa mi isolo un attimo, c'è tanta confusione e decido di mettermi a giocare con il cellulare, il gioco ripetitivo mi distrae.
Guardare nell'Abisso 7/9, decido di prendere la Condizione Prosciugata, ma avere visioni lucide e dettagliate.
Mi chiedo come mai Marysol sia così spaventata dal padre e ripenso a un episodio nello spogliatoio.
Marysol si stava cambiando e non sapeva che io fossi in bagno, le ho visto la schiena e era piena di lividi scuri, segni di cinghie e ferite.
Le chiesi chi glieli aveva fatti e lei mi disse che erano stati dei bulli, a quel tempo le credetti, ma ora non ne sono certa.
Rivedo noi due che parliamo dei nostri genitori e io che le dico "Tua madre è giovanissima!", in effetti è rimasta incinta di lei a 15 anni.
Chiudo un attimo gli occhi e vedo Abraham suo padre di spalle, è senza pantaloni e sta nitidamente facendo sesso con una donna.
Vedo gambe giovani e in un primo momento penso che sia la madre di Marysol, poi però noto che quella ragazza ha dei lividi addosso e riconosco Marysol.
Chiudo la app e scrivo un messaggio a Marysol.
[Tuo padre dovrebbe dovrebbe finire in galera per quello che ti ha fatto. Perché non me lo hai detto? Dove sei?]
Poco dopo lei risponde, mi dice di essere a casa di Blake e le chiedo se è sola e se può parlare.
Marysol mi chiama e mentre parliamo, le chiedo perché non mi ha detto la verità. Lei mi accusa di non averle detto prima che sono un vampiro.
Marco tira un Gelare e fa 7/9, scambio di Condizioni. Io mi becco la Condizione Inaffidabile, mentre Marysol si becca Ipocrita.
Io sono irritata e le dico che sono un vampiro da due settimane, mentre lei mi mente da anni, per cui ha poco di che lamentarsi.
Tiro per Gelare e fa 7/9, scambio di Condizioni. Io mi becco la Condizione .... (dobbiamo metterla ci siamo dimenticati), mentre Marysol si becca Vittima.
Lei mi chiede scusa e facciamo pace, le dico che il padre verrà a casa mia e che ho intenzione di fare qualcosa.
Marysol è spaventata, cerca di convincermi a stargli lontano, perché l'ha uccisa e riportata in vita. Io ricordo a Marysol che anche il padre di Blake è pericoloso e che ha minacciato di morte me e la mia famiglia.
Inoltre non ho intenzione di litigare con Abraham, per questo non sarò sola, ci saranno anche i miei vampiri.
Marysol inizia a parlarmi di Keenan chiedendomi se stiamo assieme, perché lui sostiene che abbiamo fatto sesso.
La morfina ti fa fare bei sogni Keenan...
Marysol ride al telefono, ma delle lacrime iniziano a scendere, mi dice che ci tiene a me e che non vuole che mi succeda qualcosa di male.
Marco usa la mossa della Selkie "Salt", ricolorata in modo da stare bene con Marysol.

Whenever your tears touch your scares, roll with dark.
On a 10 up, choose someone you want to see. They show up, with or without reason.
On a 7-9 they still do, but they have the Condition drained and they bring trouble with them.

Sto lì al telefono e mi chiedo che cavolo ci faccio a scuola ora, soprattutto perché Marysol dice che resterà a casa di Blake.
Devo andare da lei, se la lascio con Blake finisce che si mettono nei guai.
Il padre di Blake potrebbe anche beccarsi una denuncia per rapimento, e da quanto mi dice Marysol si guadagna da vivere spacciando droga, per cui non credo che gradisca poliziotti a casa sua.
Dico a Marysol di aspettarmi lì che la raggiungo.
Poco dopo Kyle mi chiede come è andato il compito e mi dice di avere un buon rapporto con la prof. di Biologia.
Mi avvicino a lui sulla panca fino a toccarlo, gli faccio gli occhi dolci e dico "Non è che potresti darmi una mano?".
Tiro per eccitarlo e faccio 7/9, mi promette che parlerà con la professoressa.
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Tags: