Autore Topic: [Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi  (Letto 19595 volte)

Alessandro Piroddi (Hasimir)

  • Membro
  • Choosy Roleplayer
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #15 il: 2013-12-13 03:28:46 »
Non so se ho capito bene come fare tutto... io intanto butto qui una prima bozza.
L'ho scritta in inglese perchè stavo leggendo man mano il manuale in inglese, mi appuntavo termini e punteggi in inglese, per cui cavolo mi è venuto fuori anche tutto il resto in inglese >__<

Citazione
Name : Alessandro DeGiuli
Humanity : 3

2 Stamina Clean Living
3 Will High Self-Esteem
5 Lore Solitary Adept
2 Cover D2D Salesman

Price : Friendzoned (-1 to all rolls meant to impress/seduce girls and wemen alike)
Telltale : his shadow sometimes acts of its own accord

Citazione
The Kicker
You may have a gun and daily wish to kill someone and maybe you even pull it out from time to time, to show it off, to impress people, to bully or scare others...but it's not a big deal, it's normal, everyone does it... you are a good person, you have limits; then one day you fire it and kill someone, and your life changes forever.
It's the same principle... I just used my powers to do something BIG and VILE and I'm not sure how I feel about it and what will I do next; my life didn't change when I got Slaneesh and used it to sell more, it changed NOW.
Specifically, I used the demon's powers to fuck an unknown girl, then and there while she was signing the contracts I just sold her, and it was too damn easy, and I'm not sure if it counts as rape or not, and Slaneesh is happy and wants me to write down the juicy details.

Citazione
Slaneesh
Lore 12
Stamina 12
Will 13
Power 13

Type: item - a Moleskin diary
Telltale: the leather cover feels kinda hot and soft, like warm skin
Desire: Sensual Gratification
Need: To Eat Lustful Memories

Story: of unknown origin, the diary communicates through handwriting, meaning that to “hear” it you must read its pages and to “talk” you must write on it.
It also communicates in lots of “non verbal” ways by appearing or disappearing wherever it sees fit, opening at a specific page, doing very noticeable sounds by turning its pages or opening/closing its leather cover... all skillfully choreographed with the aid of dramatic lighting.
To be an inanimate object, it is damn expressive.

It is delighted by all sorts of sensual gratifications, so it loves being in the presence of art, music, food, sex and anything “stimulant”.
But what it truly needs is for its Master to feed it memories of lustful acts.
They must be memories, not fantasies.
They must be strong, personal, full of smells and sounds and tactile sensations and vibrant emotions.
They must be written on it, and it eats them, leaving behind only pale shadows of the original ones.
In exchange for that, it grants the ability to manipulate other people in the most effective ways.

Slaneesh bestows these powers to its Master:
1   Cover (seductor)
2   Cover (salesman)
3   Perception (enhanced: body-language)
4   Perception (weird: your secret lust)
5   Confusion
6   Hint

Slanees uses these powers only on its own physical form (the diary) :
7   Travel (teleport)
8   Perception (where to teleport)
9   Armor
10   Cloak
11   Link
12   Warp (only self, to be light or heavy, bigger or smaller, to write and erase its handwritten contents, to disguise or otherwise alter its cover, etc)

Idealmente ho già in mente svariate persone che orbitano attorno ad Alessandro... colleghi di ufficio, gente incontrata lavorando (clienti), qualche amicizia personale...
Solo che mi sembrava di stare scrivendo il background del personaggio proprio come ai "vecchi temi" e la cosa mi ha dato l'orticaria e ho deciso di fermarmi e chiedere prima se è davvero questo che devo fare, o no :P
« Ultima modifica: 2013-12-13 03:32:13 da Alessandro Piroddi (Hasimir) »
www.unPlayableGames.TK ...where game ideas come to die

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #16 il: 2013-12-13 04:15:04 »
@Stefano, ecco i primi commenti sul tuo Sorcerer.

Prima di tutto, e questo è assolutamente basilare per il gioco, viene ribadito parecchie volte anche nelle annotazioni: voi siete dei figli di ******* ma così figli di ****** che avete fatto un ***** alle leggi che regolano l'universo per avere il potere che avete. L'avete cercato, l'avete inseguito, l'avete obbligato ad obbedirvi, avete pagato il costo e vi siete impegnati a soddisfarne i bisogni.

Non siete vittime a cui è stato affibbiato un demone "per caso", "per combinazione", "per incidente", "per ereditarietà", "per un complotto di altri", etc:  il demone l'avete legato a voi volontariamente, ben sapendo quello che facevate.

Quindi, non ci può essere un "non si sa come si è ritrovato un demone": dovresti descrivere cosa l'ha portato a scegliere di legare a sè un demone (ha trovato un tempio abbandonato nella giungla? Un vecchio sciamano morente? O direttamente il demone magari imprigionato in una bottiglia?), e come ha fatto (tenendo conto del "colore" dei demoni che ho citato nella seconda affermazione finale del primo post. il valore delle due affermazioni è ben descritto nelle annotazioni.

In generale (lo dico anche agli altri) osservate  la descrizione dei tre concetti nelle annotazioni a pagina 25-i:  una persona, una persona che è un sorcerer, e un sorcerer che affronta un kicker. Non legate il kicker alla vita "normale" da Sorcerer (cioè il motivo per cui avete un demone), è un imprevisto, un qualcosa che sballa lo status quo. E per voi "sono un sorcerer che comanda io demoni" è lo status quo.

Riguardo al demone, le abilità vanno descritte (la descrizione nel manuale è generica e va adattata).  Se ho capito bene:
- Armor:  l'effetto è che i proiettili penetrano (non rimbalzano) ma che il demone li "mangia" prima che facciano troppo danno e li sputa con la tua bocca?
- Boost Stamina: come avviene, qual è l'effetto fisico, visibile? (può anche non essere visibile, ma come lo "sente" il tuo personaggio?
- Perception: weird sense (chi paga chi e quanto): significa che percepisci chi è in debito con te? O come funziona?
- Hint: questo è già abbastanza chiaro
- Vitality: cosa succede, come avviene?

Il need ha un problema: ti costerà un tiro di umanità ogni singola volta. O prevedi di recuperare regolarmente umanità in qualche maniera (l'unica maniera che dà risultati affidabili è il bandire altri demoni scacciandoli dalla realtà) o il tuo PC ha un tempo limitato in cui agire prima di diventare un png (o prima di smettere di soddisfare il need di quel demone).

Intendiamoci: in questo gioco è normale fare tiri per vedere se perdi umanità, e sarà cura del GM  il cercare di fartene fare il più possibile: ma un need come questo implica ALTRI tiri che si aggiungono velocizzando la perdita di umanità.

Sui kicker: il primo è uno sviluppo del tuo personaggio, ma da solo non e un kicker. Potrebbe diventarlo se si combinasse con altri problemi.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #17 il: 2013-12-13 04:29:26 »
Quanto al mio kicker: in verità non sono convinto dalla critica alla sua durata. Il manuale mi pare menzioni (ora sto sonnecchiando sul divano, dopo vado a cercare la pagina esatta) il fatto che "risolvere il kicker" non sia, semplicemente, giocare la scena descritta e togliere il PG d'impiccio, ma significhi giocare fino a che il cosmo di situazioni richiamate dal kicker non sia stato affrontato. In questo caso, e forse qui mi è mancata un po' di chiarezza, mi sono immaginato che Dorian non sia affatto intenzionato a farsi superare dall'ultima ruota del carro, Jonah, e qualora il demone si dovesse rifiutare di farsi la festa con lui (..cosa che possiamo decidere assieme, eh: non è scontato che Abigail desse per assunto che fosse un rapporto chiuso, quello che ha con Jonah) mi figuro già una serie di situazioni tipo pestaggi, umiliazioni, e visite in presidenza destinata ad essere più complessa di un semplice si/no.

E allora è di più di un "invito". E una minaccia simile non indica un semplice "bulletto".

Non importa se agli occhi degli umani il loro rapporto è "aperto" o "chiuso", comunque il sorcerer è il padrone e il demone il servitore (anche se è possibile avere servitori troppo potenti e pericolosi se si ribellano...). Se il sorcerer dice "no", lei non lo fa. (a meno che non sia già in aperta ribellione, ma vuoi iniziare già con un demone in aperta ribellione?)

Se vuoi puoi iniziare proprio da questa cosa "impossibile", che lei gli dice di sì anche contro il volere del Sorcerer, lasciando al GM lo stabilire perchè. Ma sei sicuro di voler lasciare al GM la libertà di scegliere un motivo per cui il tuo demone obbedisce ad un altro e non a te?

Oppure se davvero Dorian è pericoloso, può direttamente dirgli "o la tua ragazza viene a letto con me o ti pianto un coltello nello stomaco", oppure anche "lo so chi sei e lo so chi è lei, se non vuoi che ti faccia scoprire da adesso fate quello che dico io...".

Ma tutte queste cose SONO IL KICKER, cioè la cosa che devi scegliere. "la invita al ballo" è un dettaglio della minaccia. Come Kicker è come "svolta a destra". E io "eh? Cosa vuol dire?"  E tu "uno ti minaccia con la pistola, ti fa salire in auto e ti fa guidare, ti fa svoltare a destra verso un deposito abbandonato dove ti lega e poi inizia a calarti nel cemento fresco...".  ".  "Svolta a destra" ti pare la parte significativa?
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #18 il: 2013-12-13 04:39:29 »
@Alessandro: 13 di power? Wow, ti piace vivere pericolosamente...  :-)

Manca un po' una descrizione, anche sommaria, di chi era Alessandro prima di legare il demone, e di come se l'è procurato (non occorre un romanzo, bastano due righe)

Il price pare molto deboluccio, finchè non lo confronti con il need e ti rendi conto che praticamente induce Alessandro ad usare coercizione o comunque inganni (o pagamenti) per soddisfare il need del demone. l'hai inteso così o sto equivocando?
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #19 il: 2013-12-13 11:46:06 »
@Stefano, ecco i primi commenti sul tuo Sorcerer.

Grazie. Premetto una cosa: ho letto solo fino al 3° capitolo, quindi mie eventuali domande dovranno essere intese come semplici richieste di chiarimento, assolutamente non in tono avversariale, né come cagacazzismi ;)

Citazione
Prima di tutto, e questo è assolutamente basilare per il gioco, viene ribadito parecchie volte anche nelle annotazioni: voi siete dei figli di ******* ma così figli di ****** che avete fatto un ***** alle leggi che regolano l'universo per avere il potere che avete. L'avete cercato, l'avete inseguito, l'avete obbligato ad obbedirvi, avete pagato il costo e vi siete impegnati a soddisfarne i bisogni.

Non siete vittime a cui è stato affibbiato un demone "per caso", "per combinazione", "per incidente", "per ereditarietà", "per un complotto di altri", etc:  il demone l'avete legato a voi volontariamente, ben sapendo quello che facevate.

Quindi, non ci può essere un "non si sa come si è ritrovato un demone": dovresti descrivere cosa l'ha portato a scegliere di legare a sè un demone (ha trovato un tempio abbandonato nella giungla? Un vecchio sciamano morente? O direttamente il demone magari imprigionato in una bottiglia?), e come ha fatto (tenendo conto del "colore" dei demoni che ho citato nella seconda affermazione finale del primo post. il valore delle due affermazioni è ben descritto nelle annotazioni.

Sì, sapevo che legare il demone è un atto volontario, ed infatti volevo parlarne con te prima di dettagliare meglio. Il punto è: se è possibile trovare un demone "dentro una bottiglia", vuol dire che mentre l'atto in sé di legare un demone è sicuramente volontario, la 'coincidenza' del trovarsi di fronte ad un demone può essere un evento casuale, come succede ad esempio ad Aladino, oppure avvenire tramite una sorta di predestinazione, come il demone ereditario nell'esempio del manuale.
Se questa mia interpretazione è corretta, l'idea che avevo avuto è questa: Martìn si è effettivamente trovato di fronte il demone per caso (per rispettare il colore, direi in una vecchia missione gesuitica abbandonata), incarnato magari in una creatura schifosa. Martìn sapeva che quella cosa era un demone, o comunque fuori dalla realtà ordinaria, per quanto spaventosa, della giungla. Spinto dalla fame e dalla testarda necessità di sopravvivere, nonché dal desiderio di rivalsa contro un po' tutti, ha deciso che era una bella pensata ucciderlo e mangiarselo. Questo sarebbe anche in linea col suo 1 in Lore.
Può andare? Se sì, ci metto dei dettagli.
A proposito: edito la scheda già postata o al termine delle correzioni ne faccio una nuova?

Citazione

In generale (lo dico anche agli altri) osservate  la descrizione dei tre concetti nelle annotazioni a pagina 25-i:  una persona, una persona che è un sorcerer, e un sorcerer che affronta un kicker. Non legate il kicker alla vita "normale" da Sorcerer (cioè il motivo per cui avete un demone), è un imprevisto, un qualcosa che sballa lo status quo. E per voi "sono un sorcerer che comanda io demoni" è lo status quo.

Riguardo al demone, le abilità vanno descritte (la descrizione nel manuale è generica e va adattata).  Se ho capito bene:
- Armor:  l'effetto è che i proiettili penetrano (non rimbalzano) ma che il demone li "mangia" prima che facciano troppo danno e li sputa con la tua bocca?

Scusate, era solo una battuta tratta da Hellraiser ;)
Sostanzialmente l'effetto è: Martìn è come se fosse fatto di pongo, ma dannatamente duro. Se gli spari, i proiettili entrano senza provocare lacerazioni visibili. Se lo pugnali (ed è una roba per cui occorre davvero impegnarsi), il coltello si pianta semplicemente lì, senza provocare ferite.

Citazione
- Boost Stamina: come avviene, qual è l'effetto fisico, visibile? (può anche non essere visibile, ma come lo "sente" il tuo personaggio?

Ok, non era chiaro dal manuale che servisse.
Martìn sente un impeto di adrenalina, si sente invadere da un'euforia non dissimile a quella provocata dalla cocaina. Se uno avesse un densimetro e glielo applicasse, scoprirebbe che i suoi muscoli sono diventati 3 volte più densi, e se fosse su una bilancia scoprirebbe di aver aumentato notevolmente il suo peso, senza però che questo implichi l'aumento della sua stazza (non è un Big, dopotutto).

Citazione
- Perception: weird sense (chi paga chi e quanto): significa che percepisci chi è in debito con te? O come funziona?

Ah, questo è veramente la mia abilità preferita: Martìn è in grado, con una semplice occhiata, di dirti l'intero flusso di entrate di una persona, con un piccolo nome attaccato ad indicarne la sorgente. Esempio: sui suoi spacciatori, spicca un bel "Martìn, 500$", ma se per caso vedesse anche "FBI, 1000$" saprebbe che è un venduto. Chiaramente fissare una prostituta con questo potere non è un bello spettacolo.
Si può fare? O è troppo affine al "mind reading" esplicitamente vietato dal manuale?

Citazione
- Hint: questo è già abbastanza chiaro
- Vitality: cosa succede, come avviene?

Non ho capito. Sul manuale c'è scritto: il sorcerer, se si riposa dopo un combattimento, ottiene X anziché Y. Necessita di una descrizione ulteriore? Cos'è esattamente che dovrei descrivere? Esempino, per favore :-*

Citazione
Il need ha un problema: ti costerà un tiro di umanità ogni singola volta. O prevedi di recuperare regolarmente umanità in qualche maniera (l'unica maniera che dà risultati affidabili è il bandire altri demoni scacciandoli dalla realtà) o il tuo PC ha un tempo limitato in cui agire prima di diventare un png (o prima di smettere di soddisfare il need di quel demone).

Ah! Sono cazzi, perché teoricamente quella è un'abitudine settimanale, che si trascina da tempo.
Se devo essere sincero, mi ero basato sul tuo colore e sull'esempio del manuale "mangiare piccoli animali". Chiaramente se li mangi sono morti, se non prima sicuramente quando cominci a sgranocchiarli (yecht). Anche l'esempio del manuale prevede di perdere umanità? O è "sacrificare" il verbo che non va bene? Perché in quel caso lo posso sostituire tranquillamente con "uccidere piccoli animali".
Oppure non ho capito una fava? Punto su quest'ultimo :)

Citazione
Intendiamoci: in questo gioco è normale fare tiri per vedere se perdi umanità, e sarà cura del GM  il cercare di fartene fare il più possibile: ma un need come questo implica ALTRI tiri che si aggiungono velocizzando la perdita di umanità.

Sui kicker: il primo è uno sviluppo del tuo personaggio, ma da solo non e un kicker. Potrebbe diventarlo se si combinasse con altri problemi.

Che ne dici se combino 1, 2 e 4?
Un bel giorno Martìn si sveglia, coi soliti postumi di una sbornia (è sabato mattina, dopotutto). Sul suo cellulare ci sono 56 chiamate non risposte e 28 messaggi. Quando comincia a rendersi conto di che è successo, gli si gela il sangue. Maxi-operazione dell'FBI, quasi tutti i suoi spacciatori sono stati arrestati, Tara è in galera e Domingo è stato ucciso in una sparatoria. Ma soprattutto, Tara è in galera. La sua Tara.

Alessandro Piroddi (Hasimir)

  • Membro
  • Choosy Roleplayer
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #20 il: 2013-12-13 12:44:34 »
Citazione
Non siete vittime a cui è stato affibbiato un demone "per caso", "per combinazione", "per incidente", "per ereditarietà", "per un complotto di altri", etc:  il demone l'avete legato a voi volontariamente, ben sapendo quello che facevate.
Questo mi era sfuggito... ok, nema problema... il PG rimane identico, e però ora lo approfondisco un attimo dove mi hai detto tu.
Direi che...

In due parole, non sono il Sorcerer cattivo che impone la sua volontà al mondo, sono più il tizio disperato che a causa di (secondo lui) mali estremi sceglie di tentare estremi rimedi; e si, fondamentalmente per nutrire Slaneesh devo fare la singola cosa di cui sono incapace, quindi o lo faccio morire di fame e lo perdo, o trovo un modo (qualsiasi modo) per soddisfarlo.

Elaborando un pò di più, anche sul PG come persona...
Alessandro era una persona qualunque con si suoi pro e contro, i suoi pregi e difetti, i suoi momenti di genio e creatività accompagnati dai suoi momenti di tonteria e tedio... normale.
Persino quasi onesta, tentando di non truffare i suoi clienti pur facendo un lavoro relativamente truffaldino, basato su mezze verità, impressioni falsate e dico-non-dico.
Quello che non era normale è la sua cronica incapacità di avere relazioni con le donne: amicizia si, confidenza si, intimità si ... ma mai in senso romantico/passionale, mai una volta che fosse l'oggetto del desiderio, mai una volta che si sentisse accettato davvero, mai una volta che avesse successo con le donne; 30 anni vergine è divertente se sei il bizzarro protagonista di un film, ma se sei una normale persona in cerca di contatto umano è drammatico.
E peggio ancora se non capisci cosa cazzo ci sia che non va in te, tutto sembra "normale" e però non c'è verso di cambiare il risultato finale, qualsiasi approccio/metodo/trucco/filosofia tu tenti.
E tutto attorno a lui gente francamente molto meno meritevole aveva tutto senza problemi: sesso, tresche, flirt, relazioni stabili, rapporti burrascosi, avventure ... vita normale, cazzo, mica la luna!
E per esempio, appunto perchè hai un notevole orgoglio e autostima, andare a puttane è fuori discussione, sarebbe la sconfitta finale, pagare per quello che chiunque altro fa senza nemmeno pensarci.
Parlo di livelli epici di Solitudine, Frustrazione e Invidia.

Questo è il PRICE "Friendzone" di Alessandro.
Questo è ciò che ha spinto una altresì brava e normale persona a seguire le bizzarre istruzioni riportare su un bizzarro diario offertogli, con la faccia di chi ne sà più di quanto non dica, da un vecchio che pareva uno zingaro ma viveva in una specie di villa... incontrato da Alessandro per lavoro.
Chi fosse il tizio non lo so, tornando alla villa l'ho trovata disabitata.

Il problema di fondo è ovvio: per una persona del genere non c'è Need più difficile da soddisfare di, appunto, quello espresso da Slaneesh... in pratica mi serve Slaneesh per nutrire Slaneesh.
O pagare denaro, si.
E già ho il dubbio che le due cose non siano poi così diverse, se non peggio (se ti pago la scelta è più o meno tua, ma se uso magia per essere irresistibile la scelta te la restringo a tal punto che praticamente te la tolgo ... è uno stupro? se adesso ti convinco e poi dopo ci ripensi non hai nemmeno l'alibi che "ti ho presa con la forza" perchè TU mi hai detto si, hai accettato e hai agito CON me, forse quindi è anche peggio? )

Solo che questo Need all'inizio non era chiaro (se possibile per il gioco).
O magari è una cosa crescente... all'inizio bastavano pugnette, pornografia, magari qualche serata "kinky" dove comunque non combini nulla ma almeno sei in un ambiente stimolante, qualche giochetto fetish che tanto a farsi camminare addosso (letteralmente, con tacchi alti) ci vuole poco.
Ma col tempo a Slaneesh questo non basta più, si sale di livello, lui tenta Alessandro a tentare ragazze vere.

Ad ogni modo l'idea è che Alessandro abbia cominciato tranquillo, usando il demone in piccole prove generali, per vendere con più facilità e avere successo sul lavoro.
Non aveva pensato alle coseguenze, alle implicazioni, ai rischi ... aveva una pistola e mi sentivo potente e in controllo, poi ho sparato davvero e adesso ho MOLTE domande, dubbi e paure, compresa la paura di prenderci gusto.
www.unPlayableGames.TK ...where game ideas come to die

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #21 il: 2013-12-13 15:22:06 »
Ciao!  Prima di tutto, ho consultato rapidamente Ron su alcune questioni, e mi ha dato alcuni chiarimenti.

Sul fatto che il sorcerer abbia VOLONTARIAMENTE legato a sè un demone: non è strettamente necessario che il Sorcerer sapesse tutto prima o che l'abbia legato a sè volontariamente. L'importante è che ad un certo punto la scelta consapevole sia avvenuta. O, per meglio dire, usando le parole di Ron: . "Don't know how I got the demon" is  OK as long as the player adds why the character agreed to keep it.

Cioè, OK, magari non sapevi tutto subito. Ma ora che lo sai, perchè non ti liberi del demone? (cosa che potresti fare automaticamente senza nemmeno tirare). Insomma, alla fine stai con il demone sapendo bene cos'è e cosa comporta.

@Stefano:
Citazione
Sì, sapevo che legare il demone è un atto volontario, ed infatti volevo parlarne con te prima di dettagliare meglio. Il punto è: se è possibile trovare un demone "dentro una bottiglia", vuol dire che mentre l'atto in sé di legare un demone è sicuramente volontario, la 'coincidenza' del trovarsi di fronte ad un demone può essere un evento casuale, come succede ad esempio ad Aladino, oppure avvenire tramite una sorta di predestinazione, come il demone ereditario nell'esempio del manuale.
Se questa mia interpretazione è corretta, l'idea che avevo avuto è questa: Martìn si è effettivamente trovato di fronte il demone per caso (per rispettare il colore, direi in una vecchia missione gesuitica abbandonata), incarnato magari in una creatura schifosa. Martìn sapeva che quella cosa era un demone, o comunque fuori dalla realtà ordinaria, per quanto spaventosa, della giungla. Spinto dalla fame e dalla testarda necessità di sopravvivere, nonché dal desiderio di rivalsa contro un po' tutti, ha deciso che era una bella pensata ucciderlo e mangiarselo. Questo sarebbe anche in linea col suo 1 in Lore.
Può andare? Se sì, ci metto dei dettagli.

Sì, per me può andare, anche alla luce della risposta di Ron. Sono spiega anche perché ha deciso di tenere il parassita.

Citazione
A proposito: edito la scheda già postata o al termine delle correzioni ne faccio una nuova?

È meglio non editare le cose già postate, altrimenti chi legge il thread non ci capisce più niente.

Citazione
Ah, questo è veramente la mia abilità preferita: Martìn è in grado, con una semplice occhiata, di dirti l'intero flusso di entrate di una persona, con un piccolo nome attaccato ad indicarne la sorgente. Esempio: sui suoi spacciatori, spicca un bel "Martìn, 500$", ma se per caso vedesse anche "FBI, 1000$" saprebbe che è un venduto. Chiaramente fissare una prostituta con questo potere non è un bello spettacolo.
Si può fare? O è troppo affine al "mind reading" esplicitamente vietato dal manuale?
Per me si può fare, ma tieni presente che comunque non è una cosa che funziona sempre automaticamente, l'abilità ti "aggiunge" quel senso e ti dà un bonus ai tiri di percezione quando lo usi, ma potresti comunque fallirne uno. Contro persone normali comunque la probabilità di riuscirci sarebbe molto, molto alta.

Su Vitality: volevo sapere anche per quell'ability come "avviene", cosa percepisce il personaggio:  ha effetti visibili che magari qualcuno che lo vedrebbe dormire noterebbe? Le ferite si chiudono con un effetto alla Wolverine? O sono ancora lì ma non gli danno più fastidio?

Sul Need: forse ho elaborato un po' troppo sulla tua descrizione, basandomi anche sul "colore" che avevo indicato. Se per "sacrificio" intendi "mi devo mangiare un criceto arrosto alla settimana" come potresti mangiare un coniglio (ammazzandolo rapidamente prima di cucinarlo), non è una cosa tanto "oscura" da richiedere un tiro di humanity.  Specie se provi davvero "fame".  Se intendi "lego un gatto vivo e poi comincio a vivisezionarlo" no, quello un tiro di humanity lo richiede.

Sono un po' combattuto perchè la seconda cosa cosa è più in linea con il "colore" che ho dato ai demoni (che VOGLIONO farti fare tiri di humanity: l'humanity qui è "il contrario dei demoni"). La tendenza dei sorcerer èp di perdere humanity man mano, la sorcery è anti-humanity di natura (evocare o legare demoni comporta tiri per vedere se l'humanity cala, sempre).  Il problema di un need tipo "torturo piccoli animali" è che presenta un sorcerer che ha ormai ceduto totalmente, portando a conclusione la lotta fra humanity e sorcery per il suo personaggio, con la sorcery che ha vinto. Ma anche fare un need incolore e totalmente "safe" porta semplicemente a sbagliare dall'altra parte. l'ideale è un need che può comportare, in gioco, tiri di humanity, in base alle circostanze, ma non è automatico che accada  sempre in ogni caso. (magari il sorcerer abitualmente ha procedure per soddisfarlo in maniera da non far soffrire l'animale e può scegliere animali più adatti, ma poi durante il gioco potrebbe doveri trovare nella situazione in cui l'unica maniera è addentare un topo di fogna vivo)

Il kicker "combinato" per me va bene.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #22 il: 2013-12-13 15:32:26 »
Ah, chiarisco un cosa: in ogni caso si inizia il gioco con quel punteggio di humanity, non importa il need e non importa da quanti mesi, anni, decenni o secoli uno è un sorcerer. Non si fa nessuna considerazione su per esempio "perdite medie di umanità nel periodo dall'evocazione ad oggi". Il punteggio di humanity non è una cosa "fisica" nell'ambientazione (l'humanity in sè no, esiste, ma non si misura a punteggi), è una specie di "valutazione" interna al gioco dell'umanità del protagonista, in base a quello che si "vede" avvenire in gioco.  Per questo si può anche fare un sorcerer con un need che comporta perdita di umanità, senza preoccuparsi di "quante volte l'ha già fatto prima": semplicemente la perderà più rapidamente in gioco.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

miki2w

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #23 il: 2013-12-13 16:41:30 »
mi sarebbe anche venuta l'idea per un personaggio e il suo demone, ma non saprei come metterlo giù: ho cercato di capirci qualcosa, ma :(
Miki violetto

Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #24 il: 2013-12-13 17:09:08 »
Ciao!  Prima di tutto, ho consultato rapidamente Ron su alcune questioni, e mi ha dato alcuni chiarimenti.

Questa cosa, poter contattare direttamente l'autore del gioco in caso di dubbi, è una figata estrema :)

Citazione
@Stefano:
Citazione
Sì, sapevo che legare il demone è un atto volontario, ed infatti volevo parlarne con te prima di dettagliare meglio. Il punto è: se è possibile trovare un demone "dentro una bottiglia", vuol dire che mentre l'atto in sé di legare un demone è sicuramente volontario, la 'coincidenza' del trovarsi di fronte ad un demone può essere un evento casuale, come succede ad esempio ad Aladino, oppure avvenire tramite una sorta di predestinazione, come il demone ereditario nell'esempio del manuale.
Se questa mia interpretazione è corretta, l'idea che avevo avuto è questa: Martìn si è effettivamente trovato di fronte il demone per caso (per rispettare il colore, direi in una vecchia missione gesuitica abbandonata), incarnato magari in una creatura schifosa. Martìn sapeva che quella cosa era un demone, o comunque fuori dalla realtà ordinaria, per quanto spaventosa, della giungla. Spinto dalla fame e dalla testarda necessità di sopravvivere, nonché dal desiderio di rivalsa contro un po' tutti, ha deciso che era una bella pensata ucciderlo e mangiarselo. Questo sarebbe anche in linea col suo 1 in Lore.
Può andare? Se sì, ci metto dei dettagli.

Sì, per me può andare, anche alla luce della risposta di Ron. Sono spiega anche perché ha deciso di tenere il parassita.

Perfetto. Il perché Martìn tenga Nocoapan è presto detto: nessuno nel suo lavoro che non sia invulnerabile ai proiettili ed alle coltellate, e che non abbia un acuto, quasi sovrannaturale senso del denaro, durerebbe così tanto come lui nella sua posizione. Senza il verme che gli nuota nell'occhio, Martìn durerebbe cosa? Un anno? Due anni se gli va grassa, sulla strada. Prima di finire ammazzato a fucilate al semaforo.

Citazione

Citazione
A proposito: edito la scheda già postata o al termine delle correzioni ne faccio una nuova?

È meglio non editare le cose già postate, altrimenti chi legge il thread non ci capisce più niente.

Bueno. Quando è tutto chiaro e definito faccio una nuova scheda.

Citazione

Citazione
Ah, questo è veramente la mia abilità preferita: Martìn è in grado, con una semplice occhiata, di dirti l'intero flusso di entrate di una persona, con un piccolo nome attaccato ad indicarne la sorgente. Esempio: sui suoi spacciatori, spicca un bel "Martìn, 500$", ma se per caso vedesse anche "FBI, 1000$" saprebbe che è un venduto. Chiaramente fissare una prostituta con questo potere non è un bello spettacolo.
Si può fare? O è troppo affine al "mind reading" esplicitamente vietato dal manuale?
Per me si può fare, ma tieni presente che comunque non è una cosa che funziona sempre automaticamente, l'abilità ti "aggiunge" quel senso e ti dà un bonus ai tiri di percezione quando lo usi, ma potresti comunque fallirne uno. Contro persone normali comunque la probabilità di riuscirci sarebbe molto, molto alta.

Certo, immagino che Martìn non stia sempre lì con l'occhio fisso sui soldi. Si fida, dei suoi collaboratori. E' un imprenditore di successo, dopotutto. Ma per i nuovi affari, ed una volta al mese così tanto per, fa bene buttare un occhio su chi paga chi e quanto.

Citazione
Su Vitality: volevo sapere anche per quell'ability come "avviene", cosa percepisce il personaggio:  ha effetti visibili che magari qualcuno che lo vedrebbe dormire noterebbe? Le ferite si chiudono con un effetto alla Wolverine? O sono ancora lì ma non gli danno più fastidio?

Gotcha. Non mi viene in mente niente di particolarmente figo, quindi vada per la rimarginazione à la Wolverine. Se qualcuno ha un'idea migliore si faccia avanti.

Citazione
Sul Need: forse ho elaborato un po' troppo sulla tua descrizione, basandomi anche sul "colore" che avevo indicato. Se per "sacrificio" intendi "mi devo mangiare un criceto arrosto alla settimana" come potresti mangiare un coniglio (ammazzandolo rapidamente prima di cucinarlo), non è una cosa tanto "oscura" da richiedere un tiro di humanity.  Specie se provi davvero "fame".  Se intendi "lego un gatto vivo e poi comincio a vivisezionarlo" no, quello un tiro di humanity lo richiede.

Sono un po' combattuto perchè la seconda cosa cosa è più in linea con il "colore" che ho dato ai demoni (che VOGLIONO farti fare tiri di humanity: l'humanity qui è "il contrario dei demoni"). La tendenza dei sorcerer èp di perdere humanity man mano, la sorcery è anti-humanity di natura (evocare o legare demoni comporta tiri per vedere se l'humanity cala, sempre).  Il problema di un need tipo "torturo piccoli animali" è che presenta un sorcerer che ha ormai ceduto totalmente, portando a conclusione la lotta fra humanity e sorcery per il suo personaggio, con la sorcery che ha vinto. Ma anche fare un need incolore e totalmente "safe" porta semplicemente a sbagliare dall'altra parte. l'ideale è un need che può comportare, in gioco, tiri di humanity, in base alle circostanze, ma non è automatico che accada  sempre in ogni caso. (magari il sorcerer abitualmente ha procedure per soddisfarlo in maniera da non far soffrire l'animale e può scegliere animali più adatti, ma poi durante il gioco potrebbe doveri trovare nella situazione in cui l'unica maniera è addentare un topo di fogna vivo)

Io francamente vorrei esplorare proprio quella zona grigia tra l'uccisione di utilità ed il sadismo gratuito.
Nel senso: il demone gli chiede di uccidere un essere vivente alla settimana. Come lo faccia e cosa faccia col corpo in seguito sono affari suoi.
Se vuole decapitare un tacchino per poi mangiarselo, ok.
Se vuole mettere un gatto nella lavatrice, ok per il demone.
Se vuole soffocarlo con le proprie mani e guardare la vita spegnersi lentamente nei suoi occhi, al demone sicuramente non dispiace.
Il punto è il cosa, non il come o perché. Poi sicuramente Martìn avrà trovato un modo indolore e veloce per spicciarsi a fare la cosa, magari comprare una gallina viva e decapitarla per farci l'arrosto, oppure prendere un criceto e dargli da mangiare del veleno. L'importante per il demone è che sia lui a provocarne la morte (non vale quindi pagare uno per farlo).
Che ne pensi?

Citazione

Il kicker "combinato" per me va bene.

Ottimo. Appena abbiamo chiarito la questione del Need rifaccio la scheda e sono pronto per partire :)

Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #25 il: 2013-12-13 17:12:47 »
mi sarebbe anche venuta l'idea per un personaggio e il suo demone, ma non saprei come metterlo giù: ho cercato di capirci qualcosa, ma :(

Magari apri un thread a parte, sono sicuro che Moreno ed altri (io, per esempio :P) saranno felici di aiutarti a mettere ciccia sullo scheletro delle tue idee.

Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #26 il: 2013-12-13 17:28:36 »
Ho notato una cosa, e mi direte se sono malizioso io, se non ho capito niente, o se sono OT.
Sbaglio o tutti i sorcerer proposti finora hanno problemi con le donne? Chi per un verso, chi per l'altro non se la cavano molto bene con l'altro sesso.
Mi domando cosa direbbe una ragazza che leggesse questo thread. O che tipo di sorcerer proporrebbe.

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #27 il: 2013-12-14 00:09:44 »
Ho notato una cosa, e mi direte se sono malizioso io, se non ho capito niente, o se sono OT.
Sbaglio o tutti i sorcerer proposti finora hanno problemi con le donne? Chi per un verso, chi per l'altro non se la cavano molto bene con l'altro sesso.
Mi domando cosa direbbe una ragazza che leggesse questo thread. O che tipo di sorcerer proporrebbe.

Io spero che le venga in mente di proporre un Sorcerer...  qua finora il parco possibili giocatori è un po' troppo mono-gender...   :)

Intanto, devo dire che le prime tre proposte, nonostante i miei nitpickings, sono molto meglio di come mi aspettavo.. dopo le difficoltà a trovare sorcerer "interessanti" (e compatibili con la mia visione del gioco) nel mio gruppo regolare pensavo di dover vagliare molte più proposte, e invece tutti e tre i Sorcerer finora sono interessanti e mi piacerebbe averli in partita...  (e Ron conferma che sono tutti e tre giocabili) adesso tutto sta a vedere se me la sento di giocare via hangout con tre giocatori o se è meglio limitarmi a due come pensavo inizialmente, ci sto ancora meditando sopra...

Come dicevo nel primo post, non è comunque una gara di velocità: è ancora perfettamente possibile postare un sorcerer e "soffiare il posto" a qualcuno. Però una volta raggiunta la soglia minima, sarebbe assurdo tenere aperto il thread ad oltranza: se siete interessati a giocare con me a Sorcerer, avete quattro giorni (fino a mercoledì sera) per postare la vostra proposta, poi si decide!

"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #28 il: 2013-12-14 00:26:28 »
E tutto attorno a lui gente francamente molto meno meritevole aveva tutto senza problemi: sesso, tresche, flirt, relazioni stabili, rapporti burrascosi, avventure ... vita normale, cazzo, mica la luna!
E per esempio, appunto perchè hai un notevole orgoglio e autostima, andare a puttane è fuori discussione, sarebbe la sconfitta finale, pagare per quello che chiunque altro fa senza nemmeno pensarci.
Parlo di livelli epici di Solitudine, Frustrazione e Invidia.

Questo è il PRICE "Friendzone" di Alessandro.
Questo è ciò che ha spinto una altresì brava e normale persona a seguire le bizzarre istruzioni riportare su un bizzarro diario offertogli, con la faccia di chi ne sà più di quanto non dica, da un vecchio che pareva uno zingaro ma viveva in una specie di villa... incontrato da Alessandro per lavoro.
Chi fosse il tizio non lo so, tornando alla villa l'ho trovata disabitata.

Il "concept" del personaggio mi piace, senza alcuna modifica. L'unica cosa `che il "price" dovrebbe essere l'effetto (il prezzo, appunto) dell'aver legato a sè un demone, quindi dovrebbe essere qualcosa di SUCCESSIVO al legarsi con Slaneesh

Quindi, il fatto di essere perennemente in "friendzone" può essere una cosa di background che ha SPINTO Alessandro a fare una cosa così pericolosa come legarsi ad un demone, ma poi dovresti definirmi un effetto che questo legame comporta, un "prezzo che ha pagato", insomma.

Puoi aggiungere qualcosa di nuovo, o dire che semplicemente il prezzo è che quell'effetto viene ancora aumentato, ma dovresti anche in questo caso spiegare come questo avviene nella fiction (forse il potere di persuasione del Demone funziona sempre, sia pure a basso livello, e quindi le donne tendono sempre più a vederlo come "amico" e confidente? Oppure più semplicemente il legame lo rende più sgradevole in qualche modo, forse qualcosa legato all'aspetto, o all'odore... o forse il fatto di avere un demone con quello specifico need rende Alessandro timoroso di avere davvero una relazione duratura con una donna per paura di quello che il demone potrebbe chiedere? O forse lo spinge ancora di più a non credere nel fatto di esserne capace da solo e di aver bisogno dell'aiuto del libro?)

Citazione
Solo che questo Need all'inizio non era chiaro (se possibile per il gioco).
O magari è una cosa crescente... all'inizio bastavano pugnette, pornografia, magari qualche serata "kinky" dove comunque non combini nulla ma almeno sei in un ambiente stimolante, qualche giochetto fetish che tanto a farsi camminare addosso (letteralmente, con tacchi alti) ci vuole poco.
Ma col tempo a Slaneesh questo non basta più, si sale di livello, lui tenta Alessandro a tentare ragazze vere.

Possibile. Magari quello che deve fare appare nelle pagine del libro (magari come un racconto, che dovrà essere sostituito poi dalla cronaca dell'esperienza reale...)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[Sorcerer] A.A.A. Demoni e Sorcerer cercansi
« Risposta #29 il: 2013-12-14 00:28:10 »
Io francamente vorrei esplorare proprio quella zona grigia tra l'uccisione di utilità ed il sadismo gratuito.
Nel senso: il demone gli chiede di uccidere un essere vivente alla settimana. Come lo faccia e cosa faccia col corpo in seguito sono affari suoi.
Se vuole decapitare un tacchino per poi mangiarselo, ok.
Se vuole mettere un gatto nella lavatrice, ok per il demone.
Se vuole soffocarlo con le proprie mani e guardare la vita spegnersi lentamente nei suoi occhi, al demone sicuramente non dispiace.
Il punto è il cosa, non il come o perché. Poi sicuramente Martìn avrà trovato un modo indolore e veloce per spicciarsi a fare la cosa, magari comprare una gallina viva e decapitarla per farci l'arrosto, oppure prendere un criceto e dargli da mangiare del veleno. L'importante per il demone è che sia lui a provocarne la morte (non vale quindi pagare uno per farlo).
Che ne pensi?

Per me va bene.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui