Autore Topic: [CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)  (Letto 3095 volte)

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Dopo le precedenti città,già illustrate qui sul forum e già giocate,è il momento di partire con la terza. Posto qui di seguito le prime due,ad uso e consumo di chi dovesse leggere il topic.

Ramo di Red River


Orgoglio
Fratello Hamilton pensa che sua moglie, sorella Cornelia, debba occuparsi anche dell’educazione dei figli e della casa, perché reputa che il tempo che passa a lavorare nei campi sia sufficiente ad espletare i suoi doveri di padre e marito.
Ingiustizia
Sorella Cornelia Barnier è costretta ad occuparsi anche dei ragazzi e della casa,nonostante suo marito possa spesso aiutarla. Fratello Hamilton, però, non appena torna dai campi si limita a sdraiarsi sull’amaca, e pretende di essere servito come merita.
Peccato
Cornelia, stanca del super lavoro che Hamilton la costringe a fare,un giorno in cui i figli( Sybrina e Nathaniel,di 12 e 16 anni)   non sono a casa rovescia l'amaca su cui dorme Hamilton,urlando e imprecando.
Segue un litigio furioso, in cui Hamilton rimane ucciso con una coltellata accidentale.
I figli tornano a casa proprio quando il misfatto è appena successo, e Cornelia li convince ad aiutarla a buttare il cadavere a fiume
Attacchi demoniaci
Cornelia,sola con due figli,attira le attenzioni degli uomini del paese,primi fra tutti fratello Frederick O’malley (Moglie Edwinia) fratello Obediah e il soprintendente August Doherty (moglie Temperance), (i tre sono sposati).
Frederick il più insistente, non si limita ad aiutarla, ma un giorno cede alla lussuria e la violenta nel fienile. Vantandosi poi con gli amici della "conquista".
Falsa dottrina
Sorella Cornelia, stanca di essere trattata così dagli uomini, vede la cosa come un segno. L'essersi affidata di nuovo all'aiuto degli uomini ha mostrato la sua debolezza e il Signore della Vita l'ha punita, e ora la sta spingendo a reagire. Anche la morte accidentale del marito è stato un segno.
Culto Corrotto
Sorella Cornelia prega chiedendo il perdono dal Signore della Vita per la sua debolezza, che ha messo in pericolo non solo lei, ma anche la reputazione della sua famiglia (le chiacchiere in paese provocano problemi ai figli)...
Falso sacerdozio
I figli di Cornelia si uniscono alle sue preghiere, e tutti pregano anche perchè Fratello Frederick venga punito.
Stregoneria
Cornelia è diventata una strega, e le sue preghiere iniziano ad essere esaudite. Fratello Frederick le chiede perdono e dice di volerla sposare.
Odio e omicidio
Cornelia attira Frederick a casa sua, in segreto ("per non peggiorare la propria reputazione"), qui mentre sta mangiando il figlio maggiore gli arriva alle spalle e lo colpisce alla schiena con un ascia. Mentre Frederick agonizza tutti continuano ad infierire su di lui cantando inni al signore della vita.

Cosa vogliono i PNG
Cornelia vuole sacrificare anche gli altri due uomini che l'hanno aiutata, perchè è convinta che anche loro aspettano solo l'occasione per abusare di lei, o hanno secondi fini.  Davanti ai cani troverò ogni scusa per accusarli di ogni nefandezza.

I suoi figli voglio l'aiuto dei Cani nel proteggere la madre da quelle due persone che hanno ovviamente secondi fini.

Se tutti i PG sono uomini, Cornelia non confesserà spontaneamente il delitto ("sono uomini, non potrebbero capire", se almeno uno dei Cani è una ragazza, con lei si confiderà.  Mettila come sua parente (se non c'è una PG donna, suo parente è uno qualunque dei Cani)

I familiari di Frederick (la moglie Phidelia, il nonno Eleazer,i figli Archibald e Lavinia) vogliono capire cosa gli è successo. Per loro Cornelia è una poco di buono che stava portando Frederick al peccato. Vogliono che i Cani scoprano dov'è Frederick, e per loro Cornelia ne sa qualcosa.

Il sovrintendente è onestamente preoccupato per Cornelia, che con lui è sempre più reticente e non si confida. Vuole che i Cani le parlino e la riportino sulla Retta Via  (è convinto che sia stata lei ad adescare Frederick, e che Frederick sia fuggito per la vergogna)



Cosa vogliono i Demoni

I demoni vogliono che la situazione peggiori,e che la città si stringa in una morsa di fobia reciproca.

Cosa sarebbe successo se i cani non fossero venuti

Se i cani non intervengono, Cornelia ucciderà anche gli altri due (fra cui il sovrintendente), sarà poi scoperta come strega e bruciata, portando ad una vera e propria "caccia alle streghe" nel villaggio che porterò alla morte di molte donne innocenti e alla dissoluzione della comunità.

Come è finita la città

Sorella Cornelia è stata mandata in esilio,insieme ai figli. (Il resto non me lo ricordo)


La seconda città è la seguente:

Ramo di Black Mountain


Orgoglio
Fratello Josiah pensa che l'educazione dei figli sia una perdita di tempo,e si limita a riempire di botte la piccola Sorella Adelaide 
Ingiustizia
Anni dopo Sorella Adelaide Tharmier(35), cresciuta nella violenza,cresce i suoi figli(Hezekiah, 13 anni, Azariah, di 11, e la piccola Clementine,di 4) nell'unico modo che conosce, picchiandoli.
I figli dicono al padre (Fratello Archibald,40 anni) e in città che i loro lividi sono il risultato di litigi tra di loro.
Peccato
Sorella Adelaide, in un eccesso d’ira, percuote a morte la piccola Clementine. Si libera del cadavere e racconta che è stato un incidente.
Attacchi demoniaci
Hezekiah e Azariah sono sempre più scontrosi con gli altri bambini, arrivando a picchiare il piccolo August, figlio del soprintendente Hiram, e a bulleggiare con gli altri bambini.
Falsa dottrina
Sorella Adelaide , saputo dal soprintendente Hiram della condotta dei propri figli, pensa che sia un segnale del Re della vita che la sua educazione non è stata sufficientemente severa.
Culto Corrotto
Le percosse diventano la norma in casa, tanto che i figli cominciano a pensare sia giusto. Il marito di Adelaide viene convinto che ciò sia la volontà del Re della vita.
Falso sacerdozio
A scuola, Hezekiah e Azariah esercitano la violenza sui propri compagni, primi fra tutti Prudence e Jackson, come gli è stato insegnato, instaurando un clima di paura e omertà che fa "scomparire" le loro malefatte.
Stregoneria
Adelaide viene riconosciuta come ottima educatrice. I suoi figli sono quelli più diligenti. Alla morte per vecchiaia del sovrintendente lei diventa a tutti gli effetti il nuovo sovrintendente del ramo.
Odio e omicidio
Hester, ragazza di 12 anni, viene sorpresa a fare sesso con Cornelius (18), un bracciante della sua famiglia. Sua madre Marilla Branston si affida alla nuova "sovrintendente", che decide che l'anima di Hester sarà salva solo se lei ammazzerà Cornelius, lavando il suo peccato. Hester viene torturata finché non cede (posseduta) e uccide Cornelius.
Sarà il ramo stesso a coprirla, parlando di stupro.
Cosa vogliono i PNG
•   Sorella Adelaide vuole che i cani confermino la sua carica di soprintendente.
•   Sorella Marilla vuole che i cani benedicano l’uccisione di Cornelius, per lavare l’anima di Hester.
•   Thaddeus Romas(45), padre di Cornelius, vuole che i cani sconfessino il peccato del giovane, e puniscano Hester e sua madre.
•   Hamilton e Newton, padri di Prudence e Jackson,vogliono che i cani eleggano un nuovo soprintendente,perché sanno dei soprusi dei ragazzi.
Cosa vogliono i Demoni
•   Vogliono che i cani legittimino i metodi di sorella Adelaide
•   Vogliono che la confermino come soprintendente.
Cosa sarebbe successo se i cani non fossero venuti
I metodi di Adelaide e le violenze dei suoi figli avrebbero portato ad un crescendo di violenza e alla disgregazione del ramo.
Theophilus,padre di Hiram,ucciso per sbaglio da Nathaniel

Come è finita la città

I cani Hanno Ucciso Adelaide, eletto Thaddeus nuovo soprintendente e delegato a lui la punizione di Marilla.
L’istruzione dei figli di Adelaide è stata deputata invece al padre, Archibald, rimasto vedovo.


E ora la terza,scritta oggi pomeriggio:
Ramo di Misty Plane.


Orgoglio
Fratello Thaddeus Barnier, giovane di 19 anni, pensa di aver diritto di giacere con sorella Patience Rainbow, 17,sua promessa da quasi 4 anni. Non vuole aspettare il matrimonio, perché crede che sia un suo diritto, quale promesso Sposo.
Ingiustizia
Sorella Patience è costretta a ricevere le pesanti avances del giovane, che si fanno sempre più insistenti e violente. Il matrimonio con Thaddeus, da lui richiesto, è di là da venire, perché lei non vuole abbandonare suo padre Derrick e i suoi fratelli Louvina(15) e Virgil(10) (la madre è morta).
Peccato
Fratello Thaddeus, durante uno degli appuntamenti con la giovane, la percuote, esasperato dall’ennesimo rifiuto, e la violenta. Poi la lascia nel fienile dove il fatto è avvenuto, dicendole che la loro storia è finita. Il giovane va in giro affermando che la ragazza l’ha tradito e rifiutato.
Attacchi demoniaci
Le donne della città diventano più violente con i loro figli, per evitare che succeda loro ciò che è successo a Patience e Thaddeus. La famiglia Rainbow viene isolata, e i ragazzi della città cercano di indovinare chi sia l’amante di Patience. Il giovane Miacajah De Bruis viene preso di mira e schernito,per il suo carattere taciturno.
Falsa dottrina
La Giovane Patience capisce che l’amore tra un uomo e una donna non è altro che una prova che il signore della vita da, e che non è virtuoso.
Culto Corrotto
La giovane parla con i fratelli e il padre,e li convince che anche la morte della mamma sia un segno che il signore della vita non vuole unioni tra uomini e donne.
Falso sacerdozio
Louvina e Virgil respingono con volenza i ragazzi e le ragazze che gli si avvicinano,arrivando ad insultarli per esserglisi avvicinati.
Stregoneria
I ragazzi della città sono attratti da Patience, primo fra tutti il giovane Miacajah. Anche Thaddeus si presenta a lei, scusandosi per ciò che è successo e proponendole di ricominciare.
Odio e omicidio
Patience invita Thaddeus a casa sua, e insieme al padre lo uccide cantando inni al Signore della vita.

Il buon Moreno e il buon Micucci hanno già espresso le loro opinioni,visto che gli ho sottoposto la città su G+,ma volevo trascrivere il tutto qui per memoria futura.
Consigli?suggerimenti?
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #1 il: 2014-01-10 19:20:32 »
Per fare la terza città, non ti devi basare solo sulle città precedenti, ma anche sulle REAZIONI dei giocatori alle città precedenti.

Cosa hanno fatto in quelle città?
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #2 il: 2014-01-10 19:28:42 »
Allora,durante la prima quasi tutti i personaggi sono morti,è rimasta viva solo Constance,che ha cercato di salvaguardare Cornelia,pur sapendo che lei era la " colpevole"(la giocatrice non ha detto così,intendeva la fautrice del misfatto).
Ergo,mi sono basato più che altro sulla seconda città,dove la giovane ragazza colpevole di omicidio,Hester,è stata COMPLETAMENTE PERDONATA,perchè è stata in qualche modo circuita (Io non l'ho mai detto,i pg si sono convnti che Adelaide fosse il problema di tutto).
Quindi,nel fare questa città hovoluto mettere al centro una ragazza colpevole E consapevole,anzi il vero e proprio stregone.
Nel frattempo ho cambiato un pò di cose ,su tuo suggerimento:

Attacchi demoniaci
La giovane Patience non dà più valore all’amore,e comincia a prostituirsi. Tra quelli che vanno con lei c’è il giovane Miacajah De Bruis,che tutti ritengono primo amante della ragazza. Il giovane viene preso di mira e schernito,per il suo carattere taciturno.

Falsa dottrina
La Giovane Patience, vedendo quanti uomini sposati,e ufficialmente fedeli, si propongono a lei, capisce che l’amore tra un uomo e una donna non è altro che una prova che il signore della vita dà, e che non è virtuoso.

Culto Corrotto
La giovane parla con i fratelli e il padre, e li convince che anche la morte della mamma sia un segno  che il signore della vita non vuole unioni tra uomini e donne.

Falso sacerdozio
Anche Louvina circuisce i suoi compagni, pur tenendoli solo sulle spine,per punirli della loro tendenza a “peccare”.

Stregoneria
Anche i ragazzi della città vanno con Patience, primo fra tutti il giovane Miacajah. Un giorno anche Thaddeus si presenta a lei, scusandosi per ciò che è successo e proponendole di ricominciare.

Odio e omicidio
Patience invita Thaddeus a casa sua, e insieme al padre lo uccide cantando inni al Signore della vita,che le ha permesso di espiare la sua colpa.

Di questi ultimi,falso sacerdozio è quello che non mi convince....
« Ultima modifica: 2014-01-10 19:50:21 da vanphanel »
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #3 il: 2014-01-10 20:27:29 »
Ho aggiunto l'ultima parte.Tra l'altro,tra gli uomini di Patience c'è anche il soprintendente.
Cosa vogliono i PNG
•   Patience vuole che i cani sciolgano tutte le unioni che lei sa essere “macchiate”, e perdonino ciò che ha fatto,dichiarando Thaddeus il vero colpevole.
•   Miacajah vuole che i cani sposino lui e Patience.
•   Derrick vuole che la figlia sia redenta dalle colpe che ha commesso per colpa degli altri.
•   Il soprintendente Phineas Branston(uno degli amanti di Patience) vuole che i cani sposino Miacajah e la giovane, ed eliminino così una fonte di vizio per la città.
•   Bedelia ed Abijah Barnier,genitori di Thaddeus, vogliono giustizia per il figlio.

Cosa vogliono i Demoni
I demoni vogliono che la piccola Patience continui nel suo ruolo di adescatrice, e successivamente rovini le famiglie della città rivelando ciò che sa.
Cosa sarebbe successo se i cani non fossero venuti
Nella città il clima di diffidenza sarebbe cresciuto, e a lungo andare vendette personali e uccisioni indiscriminate avrebbero segnato la fine del ramo. La prima a morire sarebbe stata forse proprio Patience,seguita dalla sua famiglia.
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #4 il: 2014-01-10 21:06:06 »
Non guardare solo al "risultato finale", segnati anche se durante la partita dicono o fanno qualcosa di particolare... fare la terza città puntando su una cosa che un personaggio ha magari detto distrattamente in un conflitto è molto più efficace che non il basarlo sulla decisione finale: rinforza il senso di "realtà" dell'ambientazione e il fatto che ogni dettaglio conta, mentre basarsi solo sul giudizio finale rende le città troppo prevedibili e può minare la sospensione di incredulità.

Finora a quanto ho visto stai seguendo un tema chiaro: sono città in cui donne sono state "costrette" a compiere peccati e crimini (la prima da un marito prepotente e poi da uno stupratore, la seconda - intendo Hester - dalla comunità). 

Non mi sembra che la terza faccia eccezione: si trova nella stessa situazione, in pratica.

La prima cosa che verrebbe in mente sarebbe di mettere una donna "cattiva" che non è possibile perdonare, ma sarebbe un errore: prima di tutto la creazione della città le darebbe in ogni caso motivi, e poi questo non metterebbe sotto stress le affermazioni (almeno le uniche che conosco, quelle complessive della sentenza) fatte nelle città precedenti: "che c'entra, questa è non è una vittima..."

No, se vuoi mettere sotto stress quelle decisioni devi mettere una vittima ancora più vittima delle precedenti, totalmente innocente....
...e spingere forte su quello che fa per proteggersi/vendicarsi.

In pratica devi chiedergli con la città (senza dirlo, ovviamente) "anche QUESTO è lecito fare per difendersi o vendicarsi? Fino a questo punto?"

Ecco come farei la città, partendo dal tuo spunto iniziale:

Orgoglio
Fratello Thaddeus Barnier, giovane di 19 anni, pensa di aver diritto di giacere con sorella Patience Rainbow, 17,sua promessa da quasi 4 anni. Non vuole aspettare il matrimonio, perché crede che sia un suo diritto, quale promesso Sposo.
Ingiustizia
Sorella Patience è costretta a subire il fidanzamento con quel giovane prepotente e rozzo, perchè lei e la sua famiglia in pratica vivono grazie agli aiuti della famiglia di Thaddeus. E lei non può abbandonare suo padre Derrick, infermo e incapace di lavorare, e i suoi fratelli Louvina(15) e Virgil(10) (la madre è morta).
Peccato
Fratello Thaddeus, durante uno degli appuntamenti con la giovane, la percuote, esasperato dall’ennesimo rifiuto, e la violenta, riempendola di botte e spaccandole il naso. Poi se ne va, gettandole un dollaro, e dicendo "non vali di più, e se dici qualcosa a qualcuno, la prossima volta tocca a Louvina!" prima di andarsene.
Patience, terrorizzata, di fronte alle domande della gente che la vede tornare a casa con il volto tumeffatto e sanguinante e le vesti stracciate, dice che è stata violentata da una banda di indiani vagabondi (non ci sono comunità indiane nella zona)

Attacchi demoniaci:  Fratello Thaddeus rompe il fidanzamento dicendo che non può più sposare una donna "disonorata". Tutti in paese comprendono la sua scelta e sono dalla sua parte. Per Prudence c'è pena, ma anche chiacchiere sul fatto che sia stata "imprudente" e che avrebbe dovuto farsi ammazzare piuttosto che cedere...
Thaddeus non era certo una persona casta e corretta anche prima di violentare Prudence. Dopo qualche mese Prudence si accorge di aver contratto una malattia venerea, diffusa fra gli indiani, che la porterà alla morte in pochi anni. (probabilmente Thaddeus prima ha violentato un indiana).
Senza i soldi per le medicina, e disperato per la "vergogna" della figlia, Derrick muore.

Falsa dottrina
Evitata da tutti, per mantenere sè stessa e i fratelli, Prudence è costretta a prostituirsi. Per accettare questa vita, dice a sè stessa che facendolo compie anche la sua vendetta, sulla gente del paese, spargendo il contagio. E ovviamente si dice che il signore della Vita è dalla sua parte e quello che fa è giusto.
Visto che ormai è una "donnaccia", il sovrintendente non le permette più di entrare in chiesa. Inizia a pregare il Signore della Vita da sola, sulla tomba del padre. (Il sovrintendente comunque è uno dei suoi clienti(

Culto Corrotto: non riuscendo più a mantenere il segreto, racconta tutto ai fratelli, che infuriati per quello che è successo alla sorella giurano che l'aiuteranno a vendicarsi. E iniziano a pregare con lei sulla tomba del padre non andando più in chiesa.

Stregoneria: la malattia si diffonde in paese, ma per mesi non compaiono sintomi. Quando iniziano ad apparire, si vedono solo sulle donne (è normale, per questo Thaddeus non sapeva di essere contagiato). le donne del paese non la riconoscono - è un puro caso che Prudence anni prima avesse visto un indiana malata - e parlano di stregoneria. La gente inizia ad odiare e temere Prudence, che è stata vista ridere sentendo parlare dei sintomi...

Odio e omicidio
Thaddeus, galvanizzato dall'averla fatta franca e dal fatto che ormai nessuno crederebbe più a Prudence, cattura la quindicenne Luovina e violenta anche lei. La ragazzina tenta di ribellarsi e fugge, ma alcuni uomini del paese, vedendola fuggire seminuda la fermano. Thaddeus li raggiunge e decidono di violentarla tutti insieme, lasciandola alla fine "ai coyotes" (credendola morta). La ragazzina invece è ancora viva e si trascina fino a casa da Prudence. Sopravvive ma ha perso la ragione.
Sorella Prudence ei i fratelli entrano nottetempo nella casa della famiglia di Thaddeus. Legano e imbavagliano tutti, prendendoli nel sonno. Poi iniziano a torturare e a scannare tutti quanti, partendo dalla madre di Thaddeus, e poi le sue sorelle, e i bambini, e la sua nuova moglie, e cosi via tutti, fino a lasciarlo per ultimo. Lo accecano, lo castrano, gli tagliano la lingua ma lo lasciano vivo.
La notte successiva tentano di entrare nella casa di uno degli altri stupratori, ma ormai sono sul chi vive e li prendono e catturano, trtascinandoli in piazza per bruciarli.

I cani arrivano mentre la folla sta per bruciarli come streghe. Prudence sta gridando che anche da morta la sua vendetta li colpirà (in effetti...), i bambini piangono e urlano disperati.

Aggiungi PNG a piacere (clienti, stupratori, etc, magari qualche amico o innamorato delle altre vittime che certifichi in tutta onestà che la maggior parte delle persone presenti nella casa di Thaddeus, i bambini soprattutto, non avevano mai fatto male a nessuno. La nuova moglie di Thaddeus era di fuori città, si erano appena sposati ed viveva lì da una settimana.  Facile che arrivi qualche parente alla notizia della sua morte)

Servire caldo caldo, e vedere le reazioni...   8)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #5 il: 2014-01-10 21:53:01 »
Porca miseria,Moreno,la tua è decisamente più bella,nonostante ci abbia pensato parecchio....Non riuscirò mai a fare città così..... E mi sa che te la rubo pure,è decisamente quello che volevo ottenere.....Vorrà dire che adesso mi metterò a scrivere città su città,per allenarmi...
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

vanphanel

  • Membro
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #6 il: 2014-01-10 21:55:53 »
e comunque,volevo proprio evitare di usare una donna cattiva a tutti i costi,perchè sarebbe stato come mettere in bocca ai giocatori la decisione sulla città.
Inoltre,quindi dovrei segnarmi anche evtuali rilanci "importanti" che si fanno nella città?
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[CnV]....e poi cosa è successo?(La mia terza città)
« Risposta #7 il: 2014-01-11 03:37:53 »
Inoltre,quindi dovrei segnarmi anche evtuali rilanci "importanti" che si fanno nella città?

Qualunque cosa dicano che abbia un qualche valore morale o etico. Specie quando parlano "in maniera ufficiale" come Cani.

Cosa devi tenere d'occhio? Beh, ogni protagonista di una storia fa parte di un affermazione. Che se ne rendano conto o meno, i giocatori con i loro personaggi vogliono dire qualcosa. Cerca di capire cosa, e inizia a fare città che siano obiezioni.

Alla fine, o il PG trionferà su ogni ostacolo ribadendo quello che diceva, o avrà una difficile epifania mutando affermazione, o sarà sconfitto nel momento decisivo. A te non importa, lascia decidere a loro e ai dadi. In ogni caso sono tutte maniere perfette per finire una storia.

Se invece non ti frapponi fra loro e quello che vogliono dire... non riusciranno a dirlo. Non ci sarà occasione e la partita verrà fiacca.
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Tags: