Autore Topic: Hack competitivo di d&d 4e  (Letto 4653 volte)

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Hack competitivo di d&d 4e
« il: 2013-09-22 09:53:38 »
Continuo da qui: http://www.gentechegioca.it/smf/index.php?topic=9515.msg176669#new

A mio parere la 4e si può giocare PvP in modalità Arena. Anzi secondo me con le opportune modifiche potrebbe dare il massimo in questa versione. Se non fosse un tantinello illegale lo copierei, modificherei e venderei come gioco di ruolo per tornei. Ti fai le tua build, crei coi tuoi amici il tuo gruppo-combo e sfidi altri gruppi in una serie di arene create da un team di master e come in un torneo ad eliminazione vai avanti fino al premio finale.

Ovviamente non è possibile copiare la 4e pari pari, ma è possibile clonarla usando l'OGL. Di hack della 4e ce ne sono già: 13th Age alla fine è un hack molto pesante del sistema della 4e, poi c'è Heroes Against Darkness e fra i non commerciali ci sono 4thcore e Open4e.
Volendo, poi, a seconda di quante modifiche intenderesti fare, è anche possibile preparare semplicemente il set di regole "da torneo", e pubblicare quelle come un supplemento per la 4e...
Blood & Souls for Arioch

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #1 il: 2013-09-22 10:09:52 »
Secondo me, anche così sarebbe a malapena mediocre: come "motore da skirmish" dnd è comunque banale e vetusto, con il solito design "prima decidi poi tira il dado" che darebbe la vittoria in base alla fortuna...

Casca

  • Membro
  • Luca Casassa
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #2 il: 2013-09-22 10:45:10 »
In realtà le modifiche di regole e meccaniche sarebbero relativamente soft; di fatto, da quel punto di vista l'unica modifica "grossa" sarebbe eliminare un sacco di roba inutile. La parte più complessa e' il resto; le regole e il materiale da torneo. Insomma la parte davvero complessa piu' sarebbe stabilire cose tipo "da che livello si parte?" "Quando ha vinto uno squadra?" "Come si ottiene l'equipaggiamento?" piuttosto che "quanto si muovono i personaggi?" o "quanto danno la spada bastarda?" . Credo che il primo che farà questa cosa potrebbe anche guadagnarci qualche soldo. Rimasi stupito dall'interesse esagerato che prese i miei amici quando lo proposi. Ah, dubito che la fortuna possa influire negativamente sul design, Magic e WoW hanno inglobato abbastanza bene la fortuna nel gioco e navigano in acque migliori dei gdr.
alcune volte un'invasione di zombie è necessaria

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #3 il: 2013-09-22 15:14:56 »
Infatti, "è solo questione di fortuna" di solito è la scusa che usa chi non sa giocare. :-P
La fortuna è una componente del gioco, può piacere o no, ma saperla gestire fa parte della sfida.

Piuttosto, ma il gioco sarebbe sempre 1 squadra di giocatori vs un solo DM?
Blood & Souls for Arioch

Casca

  • Membro
  • Luca Casassa
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #4 il: 2013-09-22 15:35:30 »
Ma io avevo pensato ad un torneo a squadre, la sfida è fra le squadre non contro il DM. Il DM deve solo fare da arbitro/intrattenitore.
La struttura dovrebbe essere grosso modo così:
1)Si decide da quanti personaggi deve essere composta la squadra(3v3, 4v4, ecc...) e si creano le build dei PG e le combo fra PG
2)I DM creano varie Arene diverse fra loro anche come difficoltà, senza mostri e PNG, solo trappole, zone "nascoste", terreni particolari ecc...
3)Le squadre si sfidano nell'arena, chi vince passa il turno all'arena successiva e così via fino al premio finale.
Il divertimento nei giocatori sta nel trovare la build/combo vincente, per i DM sta nel creare le Arene e arbitrare(e se vogliono anche intrattanere) le sfide.
Se vuoi entro più nel dettaglio, ma premetto che tutto il regolamento che avevo creato più di un anno fa l'ho perso e non avendo avuto modo di provarlo non so nemmeno se funzioni :-) però devo dire che per quel che mi ricordo mettendolo un po' a punto potrebbe davvero essere interessante anche a livello di diffusione.
alcune volte un'invasione di zombie è necessaria

Zaidar

  • Membro
  • Fantasy o Sci-fi?
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #5 il: 2013-09-23 00:15:56 »
Bella idea! Non so come verrebbe nella 4°, io lo facevo nella 3.5 tra amici, massimo 3v3, ma di solito 2v2.
Fattore fortuna ovviamente preponderante, ma anche la tattica e la combo hanno un peso importante, immagino sarà così anche per la 4.
Più che altro coi miei amici ci piaceva fare le arene Survival alla 3.5.... due gruppi separati affrontavano ondate di mostri di GS crescente e si vedeva chi arrivava più in là. A squadre o anche in solitaria.
Bella anche la variante dove ci scambiavamo, di arena in arena, chi faceva i PG e chi gestiva i mostri (e credetemi fare le combo gestendo squadre di mostri invece di PG era una figata ancor più pazzesca).

Le arene le tiravamo su una lista di 100 inventate, e di volta in volta il master le interpretava e aggiungeva dettagli scenici.
Alessandro Bartoloni

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #6 il: 2013-09-23 08:24:45 »
Ma io avevo pensato ad un torneo a squadre, la sfida è fra le squadre non contro il DM. Il DM deve solo fare da arbitro/intrattenitore.

La cosa non mi convince, i PG di 4e non sono pensati per combattere contro altri PG, ma per combattere contro i mostri, che sono costruiti in maniera molto diversa. Anche i PNG dotati di classe seguono regole diverse dai PG.
Secondo me il gioco ha bisogno di maggiori modifiche per consentire una cosa del genere, ma di base verrebbe MOLTO meglio un torneo PG vs DM.

In più, ok DM-arbitro (probabilmente ne basterebbe uno per 3-4 tavoli) ma intrattenitore? Se i giocatori sono lì per picchiarsi che gliene frega delle storielle del DM? Si intrattengono da soli, no?

C'è un altro problema: se si fanno solo combattimenti, perché usare d&d? Ok che la maggior parte delle regole di d&d riguardano il combattimento, ma c'è anche altro, non usarlo sarebbe uno spreco (e rende anche alcuni poteri/abilità superflui). Più che fare una semplice arena, io ci vedrei molto meglio un dungeon da superare, ben congegnato e tarato su un party ottimizzato. Ogni stanza vale dei punti (a seconda delle sfide contenute) e altri punti si fanno completandolo, usando meno impulsi curativi e via dicendo.
Insomma, qualcosa di simile a quello che si faceva nei tornei di ad&d, senza le robe sull'interpretazione e con regole molto più robuste, che impediscono che si possa "rompere" il dungeon come poteva capitare nelle vecchie edizioni.
Blood & Souls for Arioch

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #7 il: 2013-09-23 09:07:28 »
Ecco, questa è un'idea interessante.
Ma il dubbio che sollevi è lecito: perchè farlo con dnd e non con un boardgame?
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Zachiel

  • Membro
  • Marco Brotto
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #8 il: 2013-09-23 14:54:09 »
Perché un boardgame non ha le stesse regole e gli stessi equilibri di D&D, direi.
In fondo se togli l'interpretazione ed il fuori dal combattimento, D&D 4e diventa un boardgame.

Più che un hack, potrebbe essere un boardgame ispirato alle meccaniche di D&D 4e.

(E d'altro canto non siamo nuovi a wargame come warhammer con una storia dietro le battaglie)

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #9 il: 2013-09-23 15:02:34 »
sì, ma con D&D ti porteresti dietro un orpello di interpretazione e "realismo" inutile, non conviene prendere direttamente un gioco che fa quello e solo quello, ma per quello è stato scritto, e lo fa bene?
(e magari con tecniche più moderne, se come immagino dnd non è particolarmente innovativo neanche da quel punto di vista)
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #10 il: 2013-09-23 15:54:48 »
Realismo? Nella 4e?
Come dungeon crawler d&d non è male, alla fine è nato come quello è per quello è pensato
Blood & Souls for Arioch

Casca

  • Membro
  • Luca Casassa
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #11 il: 2013-09-23 19:36:31 »
Credo che facendo le dovute e opportune modifiche si potrebbe ottenere un gioco davvero interessante, da novembre dovrei essere più libero e pensavo di creare un "laboratorio" per mettere a punto il gioco, chiunque fosse interessato mi contatti, ne sarò felice.
Per quanto riguarda l'idea di PG vs DM non mi sembra una scelta azzeccata, l'idea di gestire la fortuna con la tattica è un conto ma gestire il DM con la tattica credo rovini il gioco.
alcune volte un'invasione di zombie è necessaria

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #12 il: 2013-09-23 20:45:52 »
ma gestire il DM con la tattica credo rovini il gioco.

What?  :o
Cioè, quando giochi come DM non usi mai alcuna tattica? Mandi i mostri allo sbaraglio?
La cosa bella della 4e è che gli scontri finalmente sono bilanciati e che il DM può giocare i mostri al pieno delle loro capacità!
Blood & Souls for Arioch

Casca

  • Membro
  • Luca Casassa
    • Mostra profilo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #13 il: 2013-09-23 21:38:02 »
No, intendevo che la tattica usata da DM a DM cambia e che c'è il rischio che i giocatori usino questo a loro vantaggio rendendo il gioco "impari"
alcune volte un'invasione di zombie è necessaria

Arioch

  • Membro
  • Max Caracristi
    • Mostra profilo
    • Qi-long, risorse aggratis per gdr di ogni tipo
Re:Hack competitivo di d&d 4e
« Risposta #14 il: 2013-09-24 12:19:33 »
No, intendevo che la tattica usata da DM a DM cambia e che c'è il rischio che i giocatori usino questo a loro vantaggio rendendo il gioco "impari"

Ovvio che è impari, altrimenti non ci sarebbe un vincitore  ;D
Non capisco dov'è il problema, puoi elaborare meglio? Il tuo dubbio riguarda il fatto che i giocatori potrebbero trovarsi di fronte un DM scarso o poco preparato? Quello ovviamente sarebbe un errore dell'organizzazione, facilmente risolvibile scegliendo con maggior accortezza i DM.
Anzi, ancor meglio: il torneo è anche fra i DM! Si fa in modo che ogni gruppo incontri ogni DM e alla fine si fa un totale dei punti, sia per ogni diverso party, sia per ogni DM.
Così si avrà un premio per il party più bravo e uno per il DM più bravo.
Blood & Souls for Arioch

Tags: