Autore Topic: [ITA] Call for Papers INC Book 2014: Storia e Mito  (Letto 2066 volte)

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
You can find the english version of this news here

http://www.gentechegioca.it/smf/index.php?topic=9372.msg174595#msg174595

and here

http://2014.internoscon.it/141-2/

-------------------------------

Call for Papers INCbook 2014: Storia e Mito

Ed eccoci a pubblicare il Call for Papers dell’INCbook 2014. Il tema, come potete vedere, è Storia e Mito. Per quest’anno abbiamo pensato di dare un respiro più internazionale a questo volume, pubblicandolo in doppia lingua: italiano e inglese. A questo scopo stiamo tramando nell’ombra per supportare chi contribuisce un articolo a realizzarne la versione in due lingue, e vi diciamo quindi: restate sintonizzati per altre novità su questo argomento.

Intanto, eccovi il testo da cui trarre ispirazione per i vostri scritti.

Quando avveniva che la sventura stava per abbattersi sul suo popolo, il Baal-Shem Tov usava ritirarsi in raccoglimento in un dato punto del bosco. Ivi giunto, accendeva un fuoco e recitava al cielo una preghiera: e il miracolo si compiva, e la sventura era scongiurata.

Gli anni passarono: e toccò al suo discepolo, il Maghid di Mesritsch, intervenire per scongiurare le sventure che via via, minacciose, si profilavano. In quei momenti, il Maghid si recava nel bosco e diceva: “Signore del cielo, prestami ascolto. Come vada acceso il fuoco non lo so, nessuno me lo ha insegnato oppure l’ ho dimenticato. Però la preghiera sono ancora capace di recitarla, e credo che basterà”. E il miracolo si compiva.

Gli anni passarono, nubi cariche di sventura si addensavano.

Dal suo ritiro nascosto nel bosco Rabbi Moshe Loeb di Sasow diceva: “Non so come vada acceso il fuoco, non conosco la preghiera: perché nessuno mi ha insegnato il modo e le parole, oppure perché io stesso li ho dimenticati. Però il luogo so come trovarlo, e forse basterà”.

E ancora il miracolo si compiva.

Poi toccò a Rabbi di Rizin scongiurare le minacce che incombevano sul suo popolo. Seduto su un pancaccio, si prese il capo fra le mani e mormorò: “Non so come vada acceso il fuoco, non conosco la preghiera, non so più trovare quel punto nel bosco: niente di tutto questo so, nessuno me l’ ha insegnato oppure l’ ho dimenticato.

Tutto quel che so fare, è tener viva la memoria di questa storia: basterà?”

Dalla tradizione orale dei Hassidim

La memoria storica è il gradino su cui saliamo per primo, l’inizio della scala che ci porta al futuro. Quando non sappiamo come fare, guardiamo a chi prima di noi ha già tentato l’impresa. Quando non sappiamo cosa dire, prendiamo spunto dalle parole di un saggio. Quando giochiamo, prendiamo a prestito le nostre esperienze e le rielaboriamo assieme a quelle dei nostri amici al tavolo. In tutti questi casi non è importante l’origine, vera o leggendaria, della storia cui ci ispiriamo. Quali storie per voi sono spunti indimenticabili? Quali leggende avete scoperto avere più di un fondo di verità? Quale storia scritta sui libri avete raccontato come leggenda?

Ma anche il nostro hobby ha una sua storia, diversa per ogni paese. Il gioco di ruolo vanta ormai alcuni decenni di vita, cambiamenti e momenti di svolta significativi. È ampiamente giunto il momento di raccontare anche questo.

Condividete i nostri pensieri con noi, per l’INCbook 2014: Storia e Mito.

 

Scadenze importanti

Consegna abstract articoli (l’abstract può essere consegnato indifferentemente in italiano o inglese): 30 settembre 2013
Consegna articoli monolingua (solo italiano o solo inglese): 31 dicembre 2013
Consegna articoli già in doppia lingua (con tanti ringraziamenti dei traduttori): 31 gennaio 2014
InterNosCon 2014 Passato leggendario: 23-24-25 maggio 2014
 

Come posso far parte dell’INCbook 2014?

Per essere nell’INCbook 2014 serve per prima cosa avere un’idea, qualcosa da dire.

Questo in gergo si chiama abstract: una sommaria scaletta dei contenuti che vorreste affrontare nel vostro pezzo. Potete inviare gli abstract in formato “.rtf” all’indirizzo staff@internoscon.it. Una volta ricevuta l’approvazione per l’abstract, potrete passare alla stesura finale.

Dato che da quest’anno l’INCbook sarà in doppia lingua italiano e inglese, saremmo estremamente felici se riusciste a far arrivare gli articoli già in doppia lingua. Della revisione degli stessi ci occuperemo noi (personalmente per l’italiano, tramite amici madrelingua per l’inglese). Se pensate di riuscire a mandare l’articolo già in italiano e in inglese, la vostra data limite è il 31 gennaio 2014.

Se invece l’inglese non è la vostra lingua preferita (o la seconda lingua preferita), esiste la possibilità di mandare l’articolo solo in italiano entro il 31 dicembre 2013. Non posso esimermi dal farvi notare che la mole di lavoro quest’anno è notevolmente maggiore rispetto al solito. Quindi, più che in ogni altra edizione, quest’anno le date sono TASSATIVE.

Ulteriori notizie su chi si occuperà di tradurre e revisionare gli articoli seguiranno a breve.

 

Come verrà distribuito INCbook

L’organizzazione di InterNosCon’14 raccoglierà gli articoli più interessanti in un libro che:

Sarà reso disponibile gratuitamente online, attraverso un pdf (e/o un ePUB) scaricabile dal sito di InterNosCon;
in versione cartacea farà parte del welcome kit dei partecipanti alla manifestazione;
sarà in vendita a un prezzo simbolico (presumibilmente attorno ai 10€) per tutti gli altri.

INCbook nasce per scopi divulgativi e non per profitto; la tiratura sarà sufficiente a distribuire una copia ai partecipanti, enti patrocinatori e partner. Un piccolo numero di copie verrà omaggiato a enti scelti dall’associazione culturale “IN” (biblioteche, ludoteche, futuribli sponsor della manifestazione, etc.). Le copie cartacee destinate alla vendita saranno poche decine, e della loro commercializzazione se ne occuperà Narrattiva. Nell’improbabile eventualità che il ricavato delle copie vendute superasse i costi di stampa, l’eccedenza di cassa verrà devoluta a Medici Senza Frontiere.

 

Altre informazioni

Per tutti i dubbi e gli eventuali chiarimenti, possiamo discuterne sul forum GenteCheGioca o potete contattarci all’indirizzo staff@internoscon.it
« Ultima modifica: 2013-07-19 13:22:38 da Serenello »

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[ITA] Call for Papers INC Book 2014: Storia e Mito
« Risposta #1 il: 2013-07-19 15:16:17 »
Domanda: è un thread "di solo segnalazione" o si possono fare domande e chiedere suggerimenti per gli articoli, anche?
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

rgrassi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[ITA] Call for Papers INC Book 2014: Storia e Mito
« Risposta #2 il: 2013-08-05 13:39:24 »
Molto bello e interessante.
Ci faccio un pensiero.
Grazie,
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

Tags: