Autore Topic: [SLOW DOWN] DUNGEON WORLD - Edizione Italiana  (Letto 57055 volte)

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #180 il: 2013-10-20 22:57:45 »
Un'anteprima della copertina del Manuale del Pianocrate: la Città di Dite.
Entrambe le illustrazioni sono di Claudia Cangini: Sultana, pianocrate di Dite su un lato e il Saggio Coboldo sull'altro.

adam

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #181 il: 2013-10-20 23:39:40 »
ho anche chiesto su ulele: renderete disponibile la versione di indesign, vuota? Ho un artificiere nel gruppo, le schede dovrebbero essere tutte uniformi ma mi piacerebbe usare queste.

Detto ciò: nell'arma del guerriero avete messo come gittata Lancio, quando dovrebbe essere Portata.
Alessandro

Claudio Freda

  • Membro
  • Nitpicker
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #182 il: 2013-10-21 02:08:58 »
Paolo, le copertine dei manuali aggiuntivi saranno in bianco e nero come le immagini che hai pubblicato o sono in bianco e nero perché è un'anteprima? E l'interno?

Mi piace la copertina del Pianocrate.

Seconda domanda: saranno in vendita successivamente alla campagna? In forma cartacea, digitale o entrambe?
« Ultima modifica: 2013-10-21 02:11:17 da Claudio Freda »

Danilo Moretti

  • Membro
  • FKA "Dispari"
    • Mostra profilo
    • Inspired Device
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #183 il: 2013-10-21 08:44:47 »
Che dite, Dite non mi farà rimpiangere Sigil?

Ezio

  • Membro
  • Ezio Melega
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #184 il: 2013-10-21 09:00:07 »
Che dite, Dite non mi farà rimpiangere Sigil?

Dite è un bel setting ma a mio modesto parere la cosa migliore del Pianocrate sono le Mosse dell'eredità culturale (Heritage moves), che sono un modo molto più semplice del mio per trasformare mostri in PG e le regole per aggiungere l'esplorazione culturale ai temi del gioco.
Just because I give you advice it doesn't mean I know more than you, it just means I've done more stupid shit.

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #185 il: 2013-10-21 09:02:58 »
Che dite, Dite non mi farà rimpiangere Sigil?

Dite è molto diversa da Sigil.
Ne è chiaramente un omaggio e ne conserva l'atmosfera, ma i temi che tira in ballo sono diversi.
A Dite si incontrano rifugiati da piani oramai scomparsi, profughi di altri mondi il cui scopo è mettere i giocatori di fronte alle diversità e stimolare* il ragionamento e la discussione sui temi della diversità culturale, fisica e sociale.
Anche quando parla dei lavoretti segue questo tema, aiutando i giocatori a sviluppare avventurieri più "terra terra" che lottano per sopravvivere a Dite, piuttosto che andare in giro a saccheggiare tombe dimenticate. Gli eroi e gli avventurieri di Dite sono più cupi di quelli di Dungeon World, più segnati da un mondo dove tutto tende alla rovina, ad una forma totale di entropia, sia fisica che politica che sociologica*.
Nell'ultima parte poi parla di Sultana, illuminata pianocrate di Dite. Signora suprema della città insaziabile, protetta e servita dalle sue guardie immortali. Quest'ultima parte è per lo più colore: ambientazione e atmosfera (ovviamente supportati da regole, come tutti i giochi Powered by the Apocalypse). Particolarmente gustose, per me, sono le regole per giocare i Guardiani delle Strade di Dite. Molto, molto interessanti, sia come spunti di ambientazioni che come regole.

Per concludere, Dite dà a Dungeon World qualcosa che il gioco non aveva prima. Uno spunto più cupo e profondo** per vedere, tramite il gioco, fino a dove si possono spingersi i personaggi di Dungeon World.





*: Il gioco si propone di tirare in ballo queste cose. Non sono, per definizione stessa, temi alla portata di tutti. Per esempio, anche volendo giocarci, penso che mi troverei in difficoltà a proporre e giocare una campagna di Dite con dei ragazzini di 14 o 16 anni. I temi ci sono, e sono disponibili a tutti. Sta poi ai gusti di ognuno decidere se portarli in gioco.

**: In inglese, dark and gritty, renderebbe meglio. Scusate l'approssimazione in italiano, non trovo un termine migliore.




EDIT: ortografia, mai scrivere post complessi troppo presto. ^^
« Ultima modifica: 2013-10-21 09:20:18 da Serenello »

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #186 il: 2013-10-21 09:58:07 »
ho anche chiesto su ulele: renderete disponibile la versione di indesign, vuota? Ho un artificiere nel gruppo, le schede dovrebbero essere tutte uniformi ma mi piacerebbe usare queste.

Detto ciò: nell'arma del guerriero avete messo come gittata Lancio, quando dovrebbe essere Portata.

Ciao Adam, non rilasceremo i file INDD delle schede.
Non è escluso però (e anzi è molto probabile) che dopo Lucca seguano altre classi tradotte e rese disponibili per DUNGEON WORLD - Edizione Italiana. L'artificere è fra quelle che stiamo valutando.

Intanto ho corretto il guerriero, grazie della segnalazione.


Lavinia

  • Visitatore
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #187 il: 2013-10-21 10:37:18 »
Claudio, il tuo ultimo messaggio viola il timeout che ti era stato chiesto di rispettare.
Come previsto dal Regolamento, ti viene quindi applicato un secondo timeout per questa violazione, cumulativo al primo. Potrai quindi tornare a postare in questa discussione a partire dalle ore 22:50 del giorno 22/10/2013.

Buon proseguimento.

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #188 il: 2013-10-22 18:01:04 »
Discussione splittata qui: DW - Edizione Italiana - Schede
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #189 il: 2013-10-24 10:25:00 »
ma il manuale del pianocrate in pdf quando arriva?

Danilo Moretti

  • Membro
  • FKA "Dispari"
    • Mostra profilo
    • Inspired Device
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #190 il: 2013-10-29 08:51:34 »
è arrivato... anche se forse si poteva aspettare dopo Lucca e rifinirlo un po'.

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #191 il: 2013-10-29 10:36:42 »
è arrivato... anche se forse si poteva aspettare dopo Lucca e rifinirlo un po'.

A Caval Donato Non Si Guarda In Bocca.

Magari si poteva fare un altro "stretch goal" a, che so, 15.000€ per ripagare le ore-uomo necessarie a "rifinire un po' " il manuale secondario...

...ma poi magari qualcuno si sarebbe lamentato che bisognava, se proprio c'erano risorse extra, dedicarle a tradurre altre cose, non a infiocchettare un manuale opzionale. Oppure altre Classi!  O altri gadget? Oppure perché non si vede il pene dei personaggi (cit.)... (ad libitum sfumando)

Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #192 il: 2013-10-29 10:45:02 »
è arrivato... anche se forse si poteva aspettare dopo Lucca e rifinirlo un po'.
in che senso? sfogliandolo mi pare ben fatto

@Mattia: non è caval donato, ma è caval pagato ... è uno strech goal raggiunto e non è che nello strech goal c'era scritto "ok ma siccome è di livello basso il manuale non sarà curato al massimo"
---> non è una critica al manuale ma al concetto che tutto ci è donato dall'alto come se uno non avesse pagato rispettando i termini del finanziamento.

Lavinia

  • Visitatore
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #193 il: 2013-10-29 10:47:32 »
Danilo, cosa nello specifico ti sarebbe piaciuto vedere realizzato diversamente? Appellarsi ad una generica e ipotetica "versione migliore" senza scendere nei dettagli non aiuta a capire cosa avresti voluto vedere, né a eventualmente implementare tali migliorie in edizioni future ^^ (e non capisco se parli del manuale base, del Manuale del Pianocrate o entrambi).

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:DUNGEON WORLD - Edizione Italiana
« Risposta #194 il: 2013-10-29 11:07:44 »
@Mattia: non è caval donato, ma è caval pagato ... è uno strech goal raggiunto

Sì, ok, però io ho sovvenzionato quando c'era solo il manuale base... vuol dire che ero disposto a pagare il prezzo X per il manuale base senza nient'altro (tautologia portami via).

Tutto quello che arriva con gli stretch goal è stato pagato... dalla marginalità generata da me e altri (perché ogni manuale oltre il minimo N sopporta comunque i costi marginali di produzione del manuale N+1... se parlo troppo tecnico me lo dite, ok?).

Per me ogni stretch goal è un extra che NON ha deciso il mio acquisto/sovvenzione: a me interessava il manuale. Tutto il resto è, per me, "caval donato": io non ho cacciato un centesimo di più per "gli extra".
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Tags: