Autore Topic: PBF Levity #2 - Patto di sangue  (Letto 9612 volte)

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #30 il: 2009-07-27 15:37:49 »
Citazione

Occhi grigi, freddi, penetranti...
Occhi che cercavano di abituarsi a quell'oscurità.
Nella penombra, illuminata dalla pallida luce lunare, l'uomo si era rivolto ad una figura immobile, che lo guardava con occhi fissi ed immobili...
"Non rispondi, eh...?", disse. "Sei tu che mi stai portando verso tutto questo... Te lo ripeto, cosa vuoi da me?", chiese ancora...


Ash e Care, voi avete controllo della 'figura' immobile sulla sedia. Rispondete pure alla domanda.
Vincolo: l'uomo che sta parlando è Jack lo Squartatore, ed è la stessa persona che abbiamo già incontrato nel flashforward...
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #31 il: 2009-09-03 22:09:46 »
Citazione

"Smettila di guardarmi e basta!" disse mentre una rabbia lo iniziava a montare.
"Almeno dimmi perché tutto questo! Cosa volete da me?" disse mentre stringeva i pugni
"E smettetela di ricordarmi di quello! Non era colpa mia, non lo è mai stata"

La bambola di pezza che lo guardava evidentemente non aveva le risposte che però l'uomo voleva.

Ok, Ashrat, continua tu la scena psicotica :)
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #32 il: 2009-09-04 11:27:29 »
Faccio un bel reject  su questa mossa.
Voi controllate solo la figura immobile. Care, NON puoi dire cosa sta dicendo, cosa fa e cosa pensa il MIO personaggio. :D
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #33 il: 2009-09-06 18:04:54 »
Ok, avevo capito io male!
Cancellate il mio post precedente ^_^

Citazione

La figura immobile rimase lì silenziosa e immobile. Del resto, essendo solo una bambola di pezza, non avrebbe potuto fare altro.
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #34 il: 2009-09-07 09:16:01 »
Uhmmm...
Questa è una frase 'pesante'... :)
Tuttavia, mi serve per introdurre un altro concetto importante, in Levity.
Questo che stai dicendo vale per noi lettori/giocatori o anche per Jack?
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #35 il: 2009-09-08 18:00:53 »
Per i lettori/giocatori, per Jack... eh, per lui può valere tutto ovviamente. Era una descrizione "scenica" della realtà, come una telecamera che inquadrava il tutto un attimo. Poi cosa vede/pensa Jack, è un'altro discorso :)
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #36 il: 2009-09-09 09:59:17 »
Mi soffermo un attimo perchè anche su un altro PBF ho avuto lo stesso problema e mi rendo conto che bisogna sempre chiarire bene l'ambito di narrazione.

Citazione
Era una descrizione "scenica" della realtà, come una telecamera che inquadrava il tutto un attimo.


Non era quello che ho chiesto. :)
Ecco quello che ho chiesto...

Citazione

Ash e Care, voi avete controllo della 'figura' immobile sulla sedia. Rispondete pure alla domanda.


Nessuna telecamera che riprende il tutto. Prendete possesso del personaggio e usatelo.
Ci possono essere un mucchio di risvolti in questo passaggio.
Ti faccio alcuni esempi.

A) "Non è vero Jack, e tu lo sai...", disse la figura. (interlocutoria)
B) "Eppure l'altra volta sei stato più bravo", disse la figura... (e questo ci porta informazioni sul background)
C) "Ho bisogno di te Jack. E tu hai bisogno di me." (porta informazioni sulla relazione tra i due).
D) "Apri quell'armadio. E guarda le robe che ti sei portato via dai corpi di quelle troie. Poi guardami e dimmi se non ne sei fiero..." (porta un mucchio di informazioni, sul setting, sui personaggi, sulla backstory, etc...)

Come vedi, con una sola frase del dialogo puoi esercitare un grande potere.
In ogni caso, come giocatori, possiamo sempre decidere che queste 'voci' che Jack sente siano frutto della sua immaginazione e che la figura sia un pupazzo.
Per farlo, abbiamo la necessità di dirlo esplicitamente nella fiction. Non può rimanere come accordo verbale. Ad esempio, potremmo risolverla alla fine della nostra giocata, con una ipotetica irruzione della polizia nella stanza che trova un pupazzo di stoffa su una sedia.
Oppure imponendo un Vincolo:
La figura con cui parla Jack è in realtà un pupazzo di stoffa, ma lui crede che sia una persona vera.
Detto questo... :)
Chiedo troppo se riformuli la tua mossa?
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #37 il: 2009-09-11 23:44:38 »
No problem, rifacciamo per la terza volta :)

Citazione

"Ehi Jack... tu in realtà lo sai cosa vogliamo. E staremo qui fin quando non ci riuscirai... non credi sia ora?"
Renato Salzano aka Caretaker o Hitman

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #38 il: 2009-09-15 15:34:42 »
Citazione

Jack si mosse nella stanza in silenzio...
"L'altra volta ti ho portato un pezzo di seno... Non ti è bastato? Cosa vuoi ancora?"


@Ash, tocca a te... Vai di dialogo.
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

Ashrat

  • Membro
  • Domenico Marino
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #39 il: 2009-09-16 00:52:03 »
Citazione
"Il seno... ancora paura di quello che si nasconde sotto le gonne, eh, Jacky? Non vuoi andare laggiù proprio con nessuno dei tuoi attrezzi?"


Lo spunto era ghiottissimo ;)
Terrone che Gioca

rgrassi

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
PBF Levity #2 - Patto di sangue
« Risposta #40 il: 2009-09-16 10:50:42 »
Citazione

Jack inizia a sudare...
"Maledetto! Maledetto!", prende un piccolo oggetto di ceramica e lo scaglia contro la figura immobile...
"Vuoi che le sventri? E' questo che vuoi?"


Se volete IMPORRE qualcosa alla narrazione (e quindi al conflitto potenziale tra i due) DITE quello che desiderate accada. Vedremo quindi come si gestiscono queste cose con Levity.
Rob
Roberto Grassi Levity - www.levity-rpg.net

Tags: