Autore Topic: TrollBabe Unite! - Colori del Mondo  (Letto 1868 volte)

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
Re:TrollBabe Unite! - Colori del Mondo
« Risposta #15 il: 2013-03-22 13:59:16 »
Ti va di parlare brevemente dell'avventura in cui Kyrie ha perso il nome? ^_^
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Giulia Cursi

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Nenhiril
    • Mostra profilo
Re:TrollBabe Unite! - Colori del Mondo
« Risposta #16 il: 2013-03-22 14:28:33 »
Scusate s emi intrometto, ma voglio postare questo. ^^

Per la seconda sessione di Rei la trollbabe di Elia, volevo un'avventura con i cowboy!

Scala 2, Elia punta il dito nelle pianure di Sforzya vicino al fiume che nasce a sud.

Le Pianure Ventose sono sconfinate, non c'è mai un momento in cui non spiri almeno una brezza leggera, però a volte il vento è molto forte per questo non vi sono alberi. Nella vegetazione ci sono soltanto erba alta e arbusti, ma la terra è molto fertile.
Queste pianure sono circondate a est e a nord da un fiume chiamato Sangue di Gorth, si narra che un tempo in quelle zone vivesse Gorth un gigante, ma qualcuno lo uccise e il suo sangue rese la terra fertile e gli animali "particolari".
Il fiume è pieno di pesci di dimensioni notevoli e Rei camminando vede uccelli che scendono in picchiata per pescare, solo che sono molto grandi!

Nelle Pianure Ventose vivono delle famiglie di centauri, la parte sotto del loro corpo è da cavalli, mentre il torso è umano, anche se il loro viso ha tratti che ricordano più i cavalli che gli umani.
I centauri sono allevatori e sono noti per essere gli unici a poter allevare i bufali di sangue degli animali grandi il doppio di una normale mucca e con un'intelligenza degna di un umano, difatti sono perfetti sia per i lavori di fatica che per la guerra.

L'avventura consisteva in un gruppo di banditi umani, dall'aspetto dei classici banditi messicani dei film western, che volevano rubare i quattro vitelli di bufali di sangue di una famiglia di centauri. Rei incontra i banditi che chiedono il suo aiuto, lei li stende e li consegna al capo famiglia centauro.
Avventura breve, ma davvero spassosa; alla fine Rei ha chiesto di poter prendere un bufalo di sangue da cavalcare, i centauri glielo hanno dato come ringraziamento  e lei dopo un conflitto per addestrarlo (fallito fino al "fuori combattimento") ha preso il bufalo come relazione.

È stato molto divertente! ^^
Account G+ - Account Facebook - Fanmail: 16 - Brava Utente™ - "Te lo fascilito io." cit.

Marco Andreetto

  • Membro
  • Mr Mac
    • Mostra profilo
Re:TrollBabe Unite! - Colori del Mondo
« Risposta #17 il: 2013-03-22 14:48:44 »
Bellissima la tua avventura Giulia! <3
A volte penso che gioco trollbabe in modo un po' melodrammatico. XD
Ma penso che sia giusto che ogni campagna sia un incrocio tra i gusti dei giocatori ;)

Certo Simone ;) :

Riporto i dettagli di quel conflitto che ricordo.
Ricordo che l'avventura riguardava un Djinn che regnava su una citta del deserto. Dall'alta torre candida e splendente. Djinn che in cambio di un regno Pacifico e prosperoso chiedeva di prendere possesso delle menti delle guardie e delle fanciulle che, scelte nella città, entravano a far parte del suo harem.

Dovrebbe essere stato quando ho deciso di entrare nella mente della guardia per liberarla dal controllo.
Ricordo come mi hai descritto il buio attorno a me.
E la voce che mi parlava.
Ricordo che il conflitto è stato impostato a passo 3 su 5.
È stato affascinante assistere all'evoluzione della fiction che seguiva i successi e i fallimenti che avvenivano coi tiri di dado.
Ricordo lo scoprire il suo nascondiglio in quell'animo oscuro col primo successo.
Il credere e sperare in una vittoria facile da parte mia.
Il vedere il fato ridere delle mie speranze regalandomi una serie di fallimenti che mi ha infine portato alla sconfitta. :(

Non ricordo cosa ho rischiato per permettergli di ferirmi ma dopo un fallimento che mi ha fatto sentire sola, sperduta, impotente in quell'oscurita.
 Un fallimento che ha permesso al djiin di seguirmi nella mia mente mentre cercavo rifugio.
Mi è sembrata la cosa più semplice e affascinante dire che lui mi ferisse rubandomi il nome.

Dover cercare la cura a quella ferita in una scena successiva con una mia relazione.
Riscoprire quella parte importante di me che sentivo mi mancava.

Ho giocato molte scene in cui venivo ferita o ostacolata ma poche ferite mi ha non fatto male come quella. Era una cosa che volevo giocare e per quello ho scelto di proporla.
Senza paura. ;)
Co-Creatore di Dilemma.  -  A gentile richiesta difficilmente dico di no.  -   You may say I'm a dreamer. But I'm not the only one. I hope someday you'll join us...

Tags: