Autore Topic: Tales from Earthsea  (Letto 5610 volte)

Ferruccio A.C.

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • gaming gone BOOM!
    • Mostra profilo
Tales from Earthsea
« il: 2012-06-12 13:46:11 »
Volevo spendere due parole su questa idea, prima di addentrarmi nei meandri più tecnici della faccenda.
Questo gioco nasce, prevedibilmente, dall'amore che provo per la saga di romanzi fantasy della Le Guin e dal mio grande amore per quel FATE system che è stato capace di darmi tutto quello che volevo da un GDR(leggi azione incalzante e semplicità d'uso). So che ci sono già altri giochi sulla saga in questione, ma in questo io ho voluto mettere l'accento su quello che mi ha affascinato di più di Earthsea: la magia. Non sarà un gioco solo sui maghi ma l'accento sarà però posto su chi sa lanciare incantesimi, anche se non ha finito il corso a Roke :)
L'ostacolo maggiore del realizzare questo gioco è stato capire come tradurre in meccaniche tutta la faccenda dei Veri Nomi, rispettando il taglio incentrato sull'azione/avventura che il gioco avrebbe dovuto avere, poi ho pensato al funzionamento degli Aspetti del FATE è tutto è andato al suo posto.
Le linee guida del design sono 3, fondamentali e irrinunciabili: flessibilità, semplicità e fluidità.


Flessibilità: i giocatori devono avere il mondo a loro disposizione, qualunque cosa vogliano far intraprendere ai loro personaggi, devono avere i mezzi per farla.


Semplicità: niente massimi sistemi, non voglio che la gente debba avere una laurea per giocare a questo gioco.


Fluidità: le regole non devono mai ralletatre l'azione o ingolfarla.


Scrivo queste cose perchè voglio entrare nella prima fase di test( che si articolerà in 3 fasi: quella in cui io mastero ad un gruppo, quella in cui io gioco ma non  faccio il GM e l'ultima è il blind test) e mi piacerebbe che i tester avessero bene in mente la direzione in cui voglio andare.
« Ultima modifica: 2012-06-12 18:07:17 da Ferruccio A.C. »

Michael Tangherlini

  • Membro
  • Michael Tangherlini
    • Mostra profilo
    • Phage without a host
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #1 il: 2012-06-12 13:52:36 »
Se riesci a svilupparlo lo compro a scatola chiusa: anche io amo Earthsea.
Domanda da uno zillione di talleri: come funzionerebbe la magia col sistema del FATE?



-MikeT
My body is a cage / My mind holds the key (Peter Gabriel - My body is a cage)

Ferruccio A.C.

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • gaming gone BOOM!
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #2 il: 2012-06-12 14:06:15 »
Non ho intenzione di venderlo :P non ho i soldi per permettermi il diritto d'autore :D è un progetto totalmente Free.


La magia funziona con gli aspetti, ossia:
Quando il mago intende usare magia spiega come vuole intervenire sulla realtà, questi cambiamenti vengono trasformati in aspetti (siano essi aggiuntivi o modifica di aspetti esistenti), ogni aspetto ha un fattore di conversione prestabilito in termini di difficoltà(a seconda che sia una conseguenza, Stress o un aspetto su personaggi, scene o storia). stabilita la difficoltà totale il giocatore tira sull'abilità della Magia(Antica Lingua) per vedere se riesce. Insomma la magia si fa con una dichiarazione un po' più articolata che la dichiarazione standard.

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #3 il: 2012-06-12 16:50:19 »
Premesso che trovo lodevole l'iniziativa e l'idea di rilasciarlo free, una nota a margine: il diritto d'autore non costa niente.
Stampare il gioco (ed editarlo e impaginarlo, a seconda) costa dei soldi, quello si'.


Ma questi sono dettagli secondari... bell'idea! Tienici aggiornati!

Jah Messenger

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #4 il: 2012-06-12 20:19:31 »
Premesso che trovo lodevole l'iniziativa e l'idea di rilasciarlo free, una nota a margine: il diritto d'autore non costa niente.


Penso intendesse che non si può permettere di acquistare i diritti di Earthsea dall'autrice :D
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #5 il: 2012-06-13 14:37:05 »
LOL, si', quello potrebbe essere gia' un problema maggiore. Soprattutto visto che la LeGuin e' stata scottata piu' volte con le opere su licenza (la serie tv ed il lungometraggio animato).

Re:Tales from Earthsea
« Risposta #6 il: 2012-06-14 13:05:58 »
OT on sto lavorando ad un gioco sulla magia con il fate, dove ti sei ispirato per la tua,Anglerre?OT off
Enrico P.

Ferruccio A.C.

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • gaming gone BOOM!
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #7 il: 2012-06-14 13:49:13 »
OT on sto lavorando ad un gioco sulla magia con il fate, dove ti sei ispirato per la tua,Anglerre?OT off
Dresden Files, il punto di partenza è stato quello, anche se poi l'ho completamente rivoluzionato.

Felix

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Tales from Earthsea
« Risposta #8 il: 2012-09-10 13:41:22 »
da fan della Le Guin (ed estimatore del FATE) spero che tu riesca ad arrivare in fondo!  ;D
Francesco Felici