Autore Topic: I miei ingredienti (gioco: Come si cambia il mondo)  (Letto 2817 volte)

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Sto pensando anche io di partecipare :) In realtà ho praticamente finito un prototipo, ma non avevo gli ingredienti-threads e son riuscito a usare solo due parole XP ho estratto adesso i thread e non so se mi riuscirà di integrarli in quello che ho fatto, perciò forse mi lancerò su un'altra idea...
 
A ogni modo, i miei thread casuali sono questi
 
http://indie-rpgs.com/archive/index.php?topic=3543.0 Gunfest Otherkind (se non ricordo male, Otherkind è un gioco sulle fate e la cosa già mi piace: magari ci trovo qualche ispirazione gustosa, leggendolo  8) )
http://indie-rpgs.com/archive/index.php?topic=27639.0 Unnamed rpg (il titolo non è rivelatore, ma chissà, magari ci trovo delle belle sorprese...)
http://indie-rpgs.com/archive/index.php?topic=16963.0 [Want] Tuning Hatred
http://indie-rpgs.com/archive/index.php?topic=7583.0 It's a dog life
 
A ogni modo, ecco anche il gioco che sto cercando di sviluppare: sostanzialmente un wu xia, in un'ambientazione appena abbozzata in cui uno spirito-Coyote (creatore del mondo) ti avvisa che il tuo tempo sta per scadere e tu devi decidere cosa fare con ciò che resta della tua vita.
Più informazioni a venire, specie se riesco a integrare almeno due thread  ::)
« Ultima modifica: 2012-04-17 12:27:42 da Kagura »

Michael Tangherlini

  • Membro
  • Michael Tangherlini
    • Mostra profilo
    • Phage without a host
Re:I miei ingredienti
« Risposta #1 il: 2012-04-10 14:06:34 »
Proposta: personaggio unico, gestione condivisa da tutti i giocatori tranne uno. Era un faerie che ha visto la sua corte distrutta dagli uomini e quindi ha un odio viscerale nei loro confronti. Coyote, dal bravo rompipalle che è, gli dà il potere di distruggere ciò che odia, ma in una sola notte.
Incorpora "Want," "Coyote" e "Otherkind," per ora.

-MikeT
My body is a cage / My mind holds the key (Peter Gabriel - My body is a cage)

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti
« Risposta #2 il: 2012-04-11 12:17:32 »
L'idea è carina :D fa un po' "Il Corvo" ma più interessante - per i miei gusti, dato che adoro le storie di fate.
 
Io purtroppo ho fatto l'errore di leggere i thread, però, e alla fine non ci ho trovato niente che mi attirasse - anche quello di Otherkind era un'idea per adattare quel regolamento a un genere di gioco stile film d'azione di Hong Kong (pallottole a nastro) perciò ho messo in frigo il wu xia per il futuro (magari aprirò un topic di sviluppo, senza il vincolo delle 3000 parole potrò espanderlo meglio) e ho preparato un altro gioco che usi solo le 4 parole, senza nemmeno un thread casuale in mezzo  :-\
 
Per la cronaca, gli altri thread erano
Unnamed rpg - l'idea di un tizio di fare un gioco à la D&D senza i suoi difetti (l'ho letto al volo, potrei aver frainteso qualcosa, ma non mi ha attratto)
[Want] Tuning Hatred - una modifica a una meccanica da ritoccare di un rpg di Lehman
It's a dog life - un tipo ha scritto un gioco con protagonisti dei cani (non nella vigna) e ha chiesto consigli per rivederlo in vista di una futura versione commerciale (questo ha qualcosa anche di sciamanico, per quel che ho percepito dal topic, dunque per le mie capacità e interessi era forse il più abbordabile XD)
 
Il problema è che non ho trovato abbastanza materiale di ispirazione nei topic e non trovo nemmeno i giochi ai link segnati (tranne Otherkind, che ho trovato tempo fa), quindi ho deciso di scartare i thread con nonchalance :P
 

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
Re:I miei ingredienti
« Risposta #3 il: 2012-04-11 16:36:30 »
ricordo che i topic possono essere presi come spunto in qualsiasi modo, non solo per il loro contenuto: potresti pescare una parola, una data, una frase, un nome, whatever (almeno da quel che ho capito io in base a quanto scritto qui)
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti
« Risposta #4 il: 2012-04-12 11:44:40 »
Proverò a vederla in questo modo, grazie  ;)
Avendo appena finito l'altro gioco, penso che proverò a sviluppare anche l'idea proposta da Michael, che mi piace molto :D

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti
« Risposta #5 il: 2012-04-12 12:03:01 »
Ma sono un po' tonto, che dire... qualche spoiler sul mio gioco :D
 
Il mio "Come si cambia il mondo" prevede un unico personaggio umano accompagnato da tre spiriti in un'ambientazione fantasy animistica. L'umano è un doctor (inteso come sciamano) la cui venuta è stata profetizzata da tempo: lui/lei compirà un viaggio che cambierà le fondamenta stessa del mondo.
I tre spiriti (ispirati alle tre parole chiave coyote, lantern e mimic) hanno deciso di sfruttarlo/a per ottenere maggiore peso del mondo.
In sostanza, il doctor deciderà dove andare (il suo giocatore descrive il posto) e gli spiriti sfrutteranno questo posto per creare dei casini e poi proporsi di risolverli, ottenendo così la gratitudine del doctor. Questa gratitudine è chiamata Fede e fa accumulare Carisma (utilizzabile per far emergere problemi, aggravarli o risolverli).
Finiti i token di Fede, chi ne ha di più vince e racconta assieme al giocatore del doctor come lo spirito acquisisce un ruolo preminente nel nuovo mondo.
Attenzione: il doctor può cercare di risolvere i problemi per i fatti suoi, senza affidarsi agli spiriti, ma non può aggravarli. Se vince il doctor, il mondo metterà gli spiriti in secondo piano come strumenti dell'Uomo, in cima a tutto.
È c'è anche la possibilità che la Fede del doctor vada perduta e il nuovo mondo non abbia più posto per gli spiriti.
Questo, in soldoni, è il mio gioco.  :)
Questo pomeriggio rivedrò un po' i quattro ruoli, è un gioco fatto in un giorno e sospetto ci siano buchi che non ho visto ieri :P

Rugerfred

  • Membro
  • Francesco Sedda
    • Mostra profilo
    • Rugerfred's Factory
Re:I miei ingredienti
« Risposta #6 il: 2012-04-12 12:05:10 »
Ma sono un po' tonto, che dire... qualche spoiler sul mio gioco :D
 
Il mio "Come si cambia il mondo" prevede un unico personaggio umano accompagnato da tre spiriti in un'ambientazione fantasy animistica. L'umano è un doctor (inteso come sciamano) la cui venuta è stata profetizzata da tempo: lui/lei compirà un viaggio che cambierà le fondamenta stessa del mondo.
I tre spiriti (ispirati alle tre parole chiave coyote, lantern e mimic) hanno deciso di sfruttarlo/a per ottenere maggiore peso del mondo.
In sostanza, il doctor deciderà dove andare (il suo giocatore descrive il posto) e gli spiriti sfrutteranno questo posto per creare dei casini e poi proporsi di risolverli, ottenendo così la gratitudine del doctor. Questa gratitudine è chiamata Fede e fa accumulare Carisma (utilizzabile per far emergere problemi, aggravarli o risolverli).
Finiti i token di Fede, chi ne ha di più vince e racconta assieme al giocatore del doctor come lo spirito acquisisce un ruolo preminente nel nuovo mondo.
Attenzione: il doctor può cercare di risolvere i problemi per i fatti suoi, senza affidarsi agli spiriti, ma non può aggravarli. Se vince il doctor, il mondo metterà gli spiriti in secondo piano come strumenti dell'Uomo, in cima a tutto.
È c'è anche la possibilità che la Fede del doctor vada perduta e il nuovo mondo non abbia più posto per gli spiriti.
Questo, in soldoni, è il mio gioco.  :)
Questo pomeriggio rivedrò un po' i quattro ruoli, è un gioco fatto in un giorno e sospetto ci siano buchi che non ho visto ieri :P
A me ispira un bel po'!

Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti
« Risposta #7 il: 2012-04-16 11:17:05 »
Se qualcuno è curioso di dare un'occhiata al mio gioco, lo può trovare qui
http://www.inkalchemy.com/toybox/come_si_cambia_il_mondo.pdf

Pantoufle

  • Visitatore
Re:I miei ingredienti (gioco: Come si cambia il mondo)
« Risposta #8 il: 2012-04-20 23:19:45 »
Ciao, appena letto e ti faccio subito qualche domanda:

Il primo giocatore parte a definire gli aspetti del problema spendendo carisma, ma visto che è stato il primo a scegliere ha solo 1 punto giusto?

Non ho capito come si recupera il carisma, si rigenera all'inizio di ogni scena? Aumenta nel corso del gioco o rimane sempre uguale? Se aumenta, come si ottiene? Perchè mi sembra di aver capito che un giocatore ottiene 1 punto fede per ogni aspetto del problema che risolve, ma sul carisma non ho letto niente.

I poteri degli spiriti si usano solo per risolvere i problemi o anche per complicare le risoluzioni di un altro spirito? A occhio i poteri di Cal Asher il Coyote mi sembrano molto più versatili di quelli degli altri due.

Prendi le domande con le pinze, ho letto il gioco 2 volte e magari ho preso delle cantonate e non ho capito bene io certe meccaniche!  ;D







Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti (gioco: Come si cambia il mondo)
« Risposta #9 il: 2012-04-22 18:31:22 »
Grazie per le domande :)

In sostanza, a inizio Scena il primo giocatore spende il suo punticino Carisma per far emergere il primo problema da risolvere.
Dopo che il problema viene esplorato, prima di passare a proporre delel soluzioni tutti i giocatori ottengono ulteriore Carisma in base alla Fede posseduta (lo spiego al paragrafo 3 del Flusso di gioco) quindi si passa a risolvere il problema.

Per far emergere il problema da risolvere o per aggravarlo non è necessario attenersi ai poteri dello spirito, ma per risolverlo è sempre obbligatorio proporre soluzioni - e in seguito narrazioni - che richiamino in qualche modo i propri Poteri.
Il Coyote è più versatile? Dipende da chi lo gioca, forse in termini di potenza apparente la Lanterna è il personaggio meno potente assieme al Dottore... ho cercato più che altro di definire degli stili diversi per ogni personaggio, di fatto in fase di narrazione di vede la vera forza del personaggio in base a come il giocatore racconterà il suo successo.

Non ho ancora avuto modo di provare il gioco, purtroppo (ultimamente riuscire a giocare a qualsiasi cosa sta diventando un'utopia) e questo mi ha portato a non notare un difetto che può farlo piantare: il giocatore che fa emergere il problema può non avere punti Carisma per crearlo.  :-X
Sostanzialmente mi basterebbe aggiungere una frase di poche parole per risolvere i bug, ma sto ancora valutando quale soluzione mi piaccia di più.

Se hai altri dubbi, non farti problemi a esporli :)

Pantoufle

  • Visitatore
Re:I miei ingredienti (gioco: Come si cambia il mondo)
« Risposta #10 il: 2012-04-22 22:39:23 »
Grazie a te per le risposte!

Ok ho trovato il paragrafo che mi hai indicato ma anche così mi sembra che chi inizia sia in netto svantaggio, ho 1 punto carisma, lo spendo per creare il problema, ne ho solo un altro per risolverlo, più i favori, mentre gli altri ne hanno di base 2 e 3. Poi dopo ne recupero in base alla fede che ho, che però ottengo spendendo carisma o usando le alleanze. Premetto che è un dubbio non coadiuvato dalla prova pratica quindi predilo per un'impressione, magari funziona tutto! 

Per i poteri del Coyote quello che ho notato è che rispetto a quelli degli altri sono più diretti e creano elementi dal nulla, quindi di facile ideazione. Gli altri devono lavorare su quello che è stato definito nel problema, per risolverlo, perché mutano o illudono il reale (e trovo la cosa molto divertente!), mentre il Coyote crea e convince tutti, punto. Nell'esempio del gioco, a Coyote basta dire: "convinco la famiglia che il matrimonio è la scelta migliore e che i trascorsi di lei le hanno fatto capire il valore dell'amore". Semplice e diretto. Spero di aver reso l'idea, una parte del gioco che mi piace un sacco è proprio quella di pensare a come risolvere i problemi, e ho l'impressione che Coyote abbia un po' troppo la pappa pronta! Da giocatore preferirei uno degli altri personaggi, che trovo molto più stimolanti e divertenti.

Spero di essermi spiegato bene e di esseri di aiuto, l'idea del gioco mi piace molto!  :)


Kagura

  • Membro
  • Daniele Melis
    • Mostra profilo
Re:I miei ingredienti (gioco: Come si cambia il mondo)
« Risposta #11 il: 2012-04-23 20:31:19 »
L'equilibratura delle risorse iniziali è un po' da rifinire, potrò farlo bene solo dopo averlo testato  :) . In generale la mia idea facendo il gioco era questa
  • chi sceglie il pg per primo ha un vantaggio, l'idea di dare un Carisma iniziale diverso era finalizzata a dare un vantaggio a chi sceglie per ultimo - ovvero a chi si ritrova a dover prendere quel che resta. Forse c'è troppa disparità...
  • il Dottore parte con Carisma 0 perché all'inizio volevo che dipendesse dagli altri 3 spiriti
Sul Coyote che convince tutti... si, a freddo va riequilibrato. Quel potere ha bisogno di una limata :-X
Mi fa piacere che il mio gioco ti piaccia, speravo mi uscisse meglio ma sono ancora un principiante. E ho cercato di fare un gioco che normalmente non mi sarebbe mai venuto in mente :P ma pian piano cercherò di migliorarlo.
Il fatto che il gioco sia mirato ad aiutare gli altri potrebbe essere un'influenza subliminale del topic di Ezio su Do :P

Tags: