Autore Topic: Avventura 1-Topic di gioco  (Letto 16916 volte)

vanphanel

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Avventura 1-Topic di gioco
« il: 2011-08-24 01:20:10 »
Mia
Hai viaggiato per tanto tempo,fino a ritrovarti in una foresta fittissima.La luce del sole filtra appena,e il sottobosco,morbido ed umido,è celato alla vista da una nebbiolina persistente.L'aria è pervasa da strani odori,dolciastri quasi,che ti si appiccicano addosso come una seconda pelle.Cammini quasi a fatica,fin quando non cominci ad udire delle voci provenire da poco lontano:
"Ingald" dice una delle voci "Ti avevo detto che non ne valeva la pena,ma tu sei voluto venire lo stesso,e adesso due di noi già sono in pericolo.Te l'avevo detto,questa foresta non perdona!"
Fai per avvicinarti,e intravedi un fuoco,e un manipolo di uomini seduti attorno,quasi immersi nella nebbia.Uno di loro è in piedi,e si rivolge ad un uomo minuto,seduto su una radice.Due uomini sono intabarrati dentro delle coperte,e sembrano assenti.Gli altri ascoltano con attenzione.
Fai quasi in tempo a vedere una serie di contenitori di pelle,quando senti il sibilo di una freccia al tuo fianco,seguito da una voce stentorea provenire dall'alto:
"Ingald!Pare che i troll abbiano mandato ancora qualcuno!Signora,se come penso vieni per conto di Hrenk farai meglio ad andartene:voi troll non ce la raccontate giusta!"

Neith
Hai camminato per giorni a fianco delle montagne,fino a quando i monti sono digradati in un altopiano,sopra di te.Nel frattempo,le rocce sotto l'altopiano hanno cominciato a formare una conca,all'interno della quale hai visto una piccola cittadina:è Il villaggio del Pendio,di cui avevi già sentito parlare,così chiamato perchè si inerpica sul pendio dell'altopiano stesso.Solo un sentiero mette in comunicazione il villaggio con la sommità dell'altopiano,su cui intravedi una grande costruzione.Stai ancora camminando sulle rocce,quasi serafica,quando davanti a te vedi,sul sentiero poco distante,una donna dai lunghi capelli corvini raccolti a treccia,vestita con una sorta di tunica di lana grezza,su cui poggia una giacca dello stesso materiale,lunga fino ai piedi.La ragazza cammina a passo spedito nella direzione del villaggio,come se avesse urgenza di fare qualcosa.Mormora tra sè,come se stesse pregando.Dietro di lei altri 4 uomini,vestiti nello stesso modo e con la stessa capigliatura.D'un tratto la giovane si ferma,quasi avesse avvertito la tua presenza(o forse ha solo sentito il rumore della tua lancia sulle rocce),e si avvicina a te,uscendo dal sentiero.Poi,una volta di fronte a te,piega la schiena in avanti,in segno di saluto.
"Mia Signora,il grande Karà vi ha portato qui,come il mio signore,il sommo Romas,aveva predetto.Un aiuto dalla montagna,ha detto,e dalla montagna venite.Mi aiuterete a portare una goccia di acqua nel nostro mare?"

Kira
Hai percorso quasi tutta la catena montuosa,e sei giunta alfine all'ultima altura,Il monte Barriera.Vedi sotto di te una città,e verso la costa,in lontananza,un sontuoso palazzo,con un tetto dalle pendici girate verso l'alto.Stai scendendo a valle,quando vedi sulla strada,nella tua stessa direzione,un carro,all'interno del quale un giovane troll,legato e vistosamente ferito,viene trasportato.Quattro uomini scortano la vettura,due dei quali gettano costantemente sguardi alle loro spalle,fin quando ti vedono.Dapprima non ti danno importanza,poi,quando gli passi vicino,si fermano,e percepisci i loro sguardi posarsi su di te...sul tuo corpo,sulla tua lancia...sulle tue corna....e senti le loro armi cominciare a stridere nei loro foderi..
"Dove va,signora?potremmo scortarla..."afferma una di loro,cercando goffamente di nascondere la sua paura,e la lama che ha sguainato dietro la schiena..


Allora,ho dovuto guidare un pò i vostri pg.se non va bene ciò che ho fatto,ditemelo,e cambierò il post.
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Caleb75

  • Membro
  • Alessandro M
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #1 il: 2011-08-24 12:12:40 »
Rallento il passo fino quasi a fermarmi, e volgo lo sguardo all'uomo che mi ha parlato. Ho un'espressione seria in volto. Prima di rispondergli osservo di sfuggita il prigioniero sul carro, dopodiché riporto lo sguardo su di lui e dico con voce ferma: "No, grazie. So badare a me stessa".
Socchiudo gli occhi, ma senza smettere di fissarlo. Analizzo mentalmente la situazione. Sono pronta all'azione, anche se cerco di non darlo a vedere.
I quattro uomini sembrano soldati di professione? Indossano armature? Chi altro c'è sul carro, oltre al prigioniero? Un cocchiere? Quanti e quali animali stanno trainando il carro?
Se i miei interlocutori si fermano, mi fermo anch'io, altrimenti proseguo per la mia strada (per adesso).
Think different

vanphanel

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #2 il: 2011-08-24 13:24:24 »
i quattro uomini,vistosamente NON soldati,indossano delle protezioni in cuoio e metallo,usurate e vecchie.Alla cinta hanno dei coltelli,e uno di loro(quello che ti ha parlato)ha una spada corta al fianco.La sua mano destra è andata dietro la schiena prima di parlarti,e capisci che le sue dita stringono un pugnale.
Il carro è trainato da una coppia di cavalli,e non si tratta di un carro comune,ma di un carro\gabbia,forse usato per i grossi animali.Alla guida del carro un soldato,dall'abbigliamento,con al fianco una serie di funi ammucchiate.
L'uomo che ti ha rivolto la parola,un piccolo uomo dall'aria di chi non si sporca mai le mani,alla tua affermazione sorride,ma il suo sorriso tradisce nervosismo.Il carro è già fermo,e i cinque sembrano aspettare che ti incammini.
"Ma certo ma certo...si vede,ovviamente"afferma l'uomo,e si scambia una rapida occhiata con i compagni,una occhiata sempre più preoccupata.

« Ultima modifica: 2011-08-24 13:26:34 da vanphanel »
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Fabrizio Petorella

  • Visitatore
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #3 il: 2011-08-24 13:37:05 »
Capisco ben poco di ciò che sta accadendo, per fortuna riesco a mantenere il mio viso inespressivo come sempre. Ma per un attimo resto interdetta. Forse questa gente potrebbe solo farmi perdere tempo, o forse potrebbe invece farmi guadagnare qualcosa. E' questione di un momento. Guardando l'aria di sottomissione con cui quella gente mi osserva, un sorriso impercettibile solca il mio viso. Forse è solo curiosità o magari è l'avidità a guidarmi. Non importa. Mi limito ad un semplice cenno di assenso. Pendono dalle mie labbra. Di' una parola e magari non capiranno, magari interpreteranno male ciò che dici, magari prenderanno il tuo aiuto per un gesto caritatevole e disinteressato. Non apro bocca mentre mi osservano rapiti. Un altro cenno con la testa, stavolta verso il villaggio, e siamo già silenziosamente in cammino.

Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #4 il: 2011-08-24 16:56:07 »
"Sono appena arrivata e voi avete fatto già due errori: mi avete attaccata e mi avete scambiata per uno scagnozzo dei troll; ma fingiamo che non sia successo niente e ricominciamo dall'inizio.", dico continuando a camminare fino ad entrare in mezzo all'accampamento umano, con gli occhi tremanti degli umani fissi su di me.
"Vedo da me siamo in tempo di guerra, ma se mi date da mangiare e da bere, intanto spiegandomi cosa sta accadendo, vedrò se potrò mettere un pò a tacere questo caos."
E detto ciò li fissai il un sorriso più tranquillizante che potessi mai sfoggiare

Caleb75

  • Membro
  • Alessandro M
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #5 il: 2011-08-24 16:59:08 »
Attendo solo un istante, prima di incamminarmi nuovamente: non voglio che pensino che io abbia fretta o paura. Continuo a osservarli con la coda dell'occhio, mentre mi allontano lungo la strada, in direzione della città.
Think different

vanphanel

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #6 il: 2011-08-24 22:55:56 »
Proseguite lungo il costone dell'altopiano,per quello che,più che un sentiero,è un agglomerato di sassi su cui muoversi a brevi saltelli.La ragazza non dice niente,si limita a camminarti a fianco,leggermente arretrata.Senti gli sguardi suoi e degli uomini addosso,per tutto il tragitto.
Se non hai richieste particolari,se non vuoi parlare alla ragazza o cose così,chiudiamo qui la scena.ora lo chiedo,in futuro,se non chiedete scene,ovviamente proseguo io.

L'uomo in piedi alle tue parole,di poco successive all'urlo del compagno\guardia,si gira verso di te,cercando istintivamente la spada al suo fianco.Due degli altri uomini balzano in piedi,come pronti a scattare verso di te,quando l'uomo minuto,con voce decisa,intima:
-Fermi!Qualunque cosa sia,non è un troll,e se avesse voluto ci avrebbe già attaccato.
Poi,rivolgendosi a te:
-Donna,con quelle corna sembri una di quelle creature di cui mi parlava mio padre quando ero bambino,ma non sembri malvagia,e di certo non sembri una delle bestie di Hrenk.Lascia perdere i miei uomini-
e scocca uno sguardo severo\rassegnato agli altri,che nel frattempo,dopo il suo intervento,si sono seduti,sempre guardinghi nei tuoi confronti.
-e vieni a sederti qui.-indicando con un cenno del capo una radice vicino a lui-Siamo in tempo di guerra,è vero,e secondo me l'abbiamo già persa...
Poi ti offre del cibo essiccato e uno dei contenitori di pelle appesi lì in giro.-ma non vedo,con tutto il rispetto,come potresti aiutarci..

Gli sguardi degli uomini non ti lasciano,fin quando non sei troppo lontana per loro...
Nuova scena?
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Fabrizio Petorella

  • Visitatore
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #7 il: 2011-08-25 12:13:45 »
Considerato come mi sono comportato nel post precedente, mi conviene chiudere qui la scena, un dialogo rischierebbe di tradire le intenzioni espresse prima ;)

Caleb75

  • Membro
  • Alessandro M
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #8 il: 2011-08-25 16:21:47 »
Nuova scena?
Okay! Non ho nessuna richiesta particolare, mi dirigo in città.
Think different

Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #9 il: 2011-08-26 08:53:16 »
"Raccontami tutto quello che è successo!" dissi strappando un pezzo di carne con i denti. " Perchè è nata la guerra, chi l'ha causata? Che non posso aiutarti potrai dirlo solamente dopo che sarò a conoscenza dell'accaduto" 
« Ultima modifica: 2011-08-26 19:37:58 da Mattia Di Ciollo »

vanphanel

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #10 il: 2011-08-26 19:55:53 »
Ingald,senza distogliere gli occhi dal fuoco,contornato dalla nebbia,comincia,quasi ad assentire a ciò che hai detto:
-La guerra di cui parlo è una guerra che neanche tu,donna o troll,qualunque cosa tu sia,-e ti guarda di sottecchi-puoi vincere:è la guerra contro la magia.Vedi,questa foresta è chiamata la foresta della pazzia,e per un motivo:chiunque entra qui dentro,dopo poco comincia a dar di matto.Ci sono storie dei pochi riusciti ad uscire da qui che parlano di persone cambiate,trasformate...Gli unici che riescono a vivere qui sono quei maledetti troll,e Hrenk è il loro capo.Io e la mia gente abbiamo sempre creduto che sia una qualche stregoneria di quelle....bestie...a infestare la foresta..Così mio padre,Halgrim il vecchio,è venuto qui con un gruppo di guerrieri dei villaggi vicini,per aprire una via in questo labirinto,e farla finita una volta per tutte con questa storia.
Questo avveniva un mese fa.
Quando non lo abbiamo visto tornare siamo venuti qui a cercarlo,ma pare che di lui non vi sia traccia.Pensa-dice ridendo-Hrenk stesso è venuto a dirci che lo aveva aiutato,ma che poi non l'ha più visto.....sembrava quasi dispiaciuto,quel figlio di un cane!-e getta altra legna nel fuoco...
A quel punto un altro comincia a parlare:
-..Ovviamente,noi gli abbiamo detto che avremmo trovato il vecchio,e gliel'avremmo fatta pagare,a lui e ai suoi...ma questa dannata foresta è una trappola...chi è sopravvissuto ci ha detto di non toccare niente,così ci siamo portati da mangiare e da bere...ma è tutto quasi finito,e tra l'altro non è servito a niente,perchè Narl e Kalrin ....-e guarda i due dallo sguardo assente.Noti ora che stanno sbavando,e ondeggiano pericolosamente,come se non fossero in grado di mantenersi seduti.

-Nobile Linn!-
Sei dentro l'edificio più imponente di un villaggio di agricoltori\pescatori,da quello che hai potuto vedere arrivando qui.Ovviamente,imponente se paragonato al resto delle costruzioni,poichè in pietra e inserti in legno,mentre la maggior parte degli altri edifici sono in legno con basi in pietra.La comunità si sviluppa in una conca,come detto,e quindi le basi delle case sono rialzate,per permettere a eventuali mareggiate di non fare danni.Le colture sono nella parte da voi attraversata,quindi rialzate rispetto alla città vera e propria.L'edificio in cui vi trovate è adornato con arazzi e tappeti,all'esterno,e queste decorazioni continuano all'interno,nella sala in cui vi trovate.Davanti a voi uno scranno di legno dorato,di poco rialzato dal pavimento adorno di tappeti,davanti a cui,in piedi,si trova colui che vi ha salutato,un omaccione dal respiro affannato e dalla mole inusitata,con folti baffi grigi.L'uomo allarga le braccia fin troppo robuste,e si avvicina come per dare il benvenuto,ma Linn lo ferma decisa,stendendo il braccio in avanti:
-Bran,normalmente ricambierei il tuo saluto,ma quest'oggi non sono buone notizie a portarmi qui.Il grande Karà ha parlato per bocca del mio maestro,il sommo Roman,e ha detto che le prossime acque saranno le ultime che il villaggio vedrà,se il nuovo cucciolo non lascerà il nido.-
La sala è,ovviamente,piena di gente,e altra se ne sta aggiungendo,poichè in molti vi hanno visto passare,e vi hanno seguiti.Le persone nella sala,tuttavia,erano già lì in attesa di parlare con Bran,evidentemente il re\capo comunità,ma si sono aperte non appena siete entrati,e Bran si è rivolto a voi.
-Ma come,Linn,ho dato ordine IO STESSO che il piccolo Joss venisse condotto al monastero,e ancora non è stato così?
-No,Bran,e da molti giorni,ormai,il sommo Roman attende per la cerimonia dell'acqua e del vento...e tu sai che se la cerimonia non avviene-e qui la ragazza allarga le braccia verso l'alto,volgendovi anche la testa-I RACCOLTI SONO A RISCHIO,E LE RETI ANCHE!
Nella sala,a queste parole,scende il gelo,poi si alza un brusio sempre maggiore.
-Ma-a fermare qualsiasi intervento,con gesti sempre molto ampi,quasi teatrali-Karà ci ha mandato un segno,una dei suoi Thur saa gul -e indica te- Ella è venuta dalla montagna,e riuscirà la dove voi non siete riusciti-
Ora,la sala intera si volge verso di te,aspettando...

Scesa dal monte,ti addentri tra campi perfettamente rettangolari,che però sembrano lasciati incolti,in balia dell'acqua e delle canne.La strada dove cammini è rialzata rispetto ai campi,e larga per almeno due carri.Un piccolo gruppo di persone si trova sulla tua strada,intento,sembra,ad osservare un litigio.Un uomo,con addosso una strana armatura leggera e con una spada al fianco,tiene per il bavero un ragazzo,e gli ha dato già un paio di schiaffi,a quanto pare,perchè le sue guance sono rosse e del sangue cola dal suo naso.Uno degli astanti fa per dire qualcosa
-Fergus,per favore,il ragazzo..-
ma l'uomo,abbastanza atletico,ancorchè non altissimo,dai lunghi capelli neri raccolti a coda e dai curati baffi dello stesso colore,lo ferma
-no!deve capire che NON PUO' mettere in pericolo la città,anche se ha ragione...-
e gli molla un pugno in faccia.il ragazzo,all'apparenza sui 18\20 anni,viene scaraventato via dal colpo,e finisce quasi ai tuoi piedi,svenuto.Lo sguardo degli spettatori,in un attimo,si sposta da lui a te...

Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Fabrizio Petorella

  • Visitatore
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #11 il: 2011-08-27 12:05:28 »
Li lascio aspettare ancora un po'. Mentre rifletto sul da farsi, mi piace vederli crogiolarsi nell'incertezza. Blufferò per ingannare questi ingenui... In breve peso le parole, poi, dopo aver mosso lo sguardo orizzontalmente, squadrando i presenti, esordisco:
- Sono il segno mandato dal grande Karà e sono disposto ad aiutarvi. Conoscete il grande Karà, conoscete la sua generosità e la potenza delle sue creature. Non ho ancora bisogno di sapere cosa mi chiedete, posso già dirvi di essere in grado. Ma un aiuto da una tale potenza necessita di offerte e sacrifici all'altezza della richiesta... quanto siete disposti a offrire?

Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #12 il: 2011-08-27 13:25:04 »
"Allora vi state comportando da sciocchi, perchè chi vi ha offerto aiuto è stato da voi cacciato, e sperate di vincere la guerra contro un qualsivoglia mago o spirito senza nemmeno cercare di unire le forze". Di colpo mi alzai in piedi: " Se non sapete dirmi altro su cosa sia la fonte della magia lo andrò a chiedere direttamente a Hrenk, sperando di riuscire a mettere a tacere questa maledizione che come dite voi uccide la magia della vita che alberga questa foresta".

Caleb75

  • Membro
  • Alessandro M
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #13 il: 2011-08-27 16:14:50 »
Restituisco lo sguardo ai presenti: uno sguardo serio e austero. Li osservo tutti. Che tipo di persone sono?
Poi poso a terra la lancia e aiuto il ragazzo a rialzarsi. "Coraggio" lo esorto, cercando di farlo riprendere (ma senza troppa dolcezza nei modi).
Think different

vanphanel

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Luca Cecchinelli
    • Mostra profilo
Re:Avventura 1-Topic di gioco
« Risposta #14 il: 2011-08-27 18:18:03 »
@fabrizio:direi CONFLITTO!SOCIALE!Passo 1(1 tiro).Dimmi se il passo va bene,e qual è il tuo Obiettivo.Ricorda che se perdi,il tuo obiettivo è fallito,ma puoi narrare tu,quindi regolati.Per me come fase equa e trasparente va bene anche quello che hai scritto.Se mi dai l'ok dico la mia FET e tiriamo.

-E chi sarebbe quello che abbiamo cacciato,e che ci voleva aiutare?-afferma uno degli uomini seduti,alzandosi di scatto.-Se intendi i troll,donna,scordatelo che collaboriamo con quei mangiatori di uomini!Abbiamo trovato diversi scheletri nella foresta,e anche se potrebbero essere di persone che sono morte per la maledizione....
-I troll potrebbero averli "aiutati",diciamo così.-Afferma,ironico,Ingald.-Senti,donna,non sono dell'umore giusto per discutere con i miei uomini o con te.Se vuoi aiutarci te ne sarò eternamente grato,ma per me ora la foresta può anche bruciare,quello che voglio è trovare mio padre.Vivo,possibilmente.Purtroppo,però,se anche volessi dirti dove si trova Hrenk,non potrei:nessuno sa dove sia la tana di quelle bestie,che la foresta le inghiotta.Quindi,il massimo che posso fare è dirti buona fortu..
-Io vado con lei!-ad affermarlo,interrompendo ingald,è un uomo robusto,sulla 40ina,forse 38.Sembrerebbe un vecchio soldato,con i capelli rasati e una folta barba grigio scuro.-Ingald,se c'è anche solo una possibilità che sia dai troll,o che loro centrino qualcosa,voglio poter essere lì.
Ingald lo guarda,forse leggermente indispettito,poi abbassa la testa,come a rassegnarsi.
-Va bene,Gunnar,tanto lo so che sarebbe inutile dirti di no.Però vi porterete anche Oskel..non voglio altre sorprese..- e l'uomo che ti aveva lanciato la freccia fa capolino da poco lontano.Sembra un ragazzo,ma la sua agilità e il suo modo di muoversi tradiscono una grande esperienza di vita nella foresta.Appena arrivato ti guarda,incuriosito dalle tue corna vistose,poi,dopo un cenno del capo,afferma
-Beh,se devo andare con lei,che almeno ci dica come si chiama,no?

Chi ti guarda sembrano essere contadini,delle più svariate età,vestiti con delle tuniche corte,che lasciano scoperti i piedi e le caviglie,fino alle ginocchia.L'uomo che ha parlato a Fergus è il più anziano,e si poggia appena su un piccolo bastone nodoso.
-Aiutami-ti sussurra il ragazzo,quasi destandosi,per poi caderti addosso a peso morto
-Donna-ti intima Fergus-lascia quel ragazzo,perchè è lui che vuole uccidere il figlio del tuo signore Neargh.Non c'è bisogno che tu lo difenda,sto solo spiegandogli cosa significa "Legge".
Non sono io ad essere chiuso qui dentro con voi..siete VOI ad essere chiusi qui dentro con me

Tags: