Autore Topic: Tecno-Fantasy  (Letto 15232 volte)

Re:Tecno-Fantasy
« Risposta #45 il: 2011-08-20 00:07:08 »
Quello che descrivi non è un gioco creato con lo scopo di "raccontare una storia", ma è un gioco fatto per "simulare una storia", fino a mimarne la struttura in atti, per esempio.
Sono cose estremamente diverse fra loro.

Moreno, temo di non aver capito. Potresti per favore spiegarmi cosa intendi?
In che senso simulare una storia è "estremamente diverso" dal raccontarla? Com'è possibile simulare una storia senza raccontarla?
Grazie.
Luca.

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:Tecno-Fantasy
« Risposta #46 il: 2011-08-20 00:16:58 »
Quello che descrivi non è un gioco creato con lo scopo di "raccontare una storia", ma è un gioco fatto per "simulare una storia", fino a mimarne la struttura in atti, per esempio.
Sono cose estremamente diverse fra loro.

Moreno, temo di non aver capito. Potresti per favore spiegarmi cosa intendi?
In che senso simulare una storia è "estremamente diverso" dal raccontarla? Com'è possibile simulare una storia senza raccontarla?
Grazie.
Luca.

Qui è off-topic, rispondo in un altro thread:
http://www.gentechegioca.it/smf/index.php/topic,5284.0.html
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Re:Tecno-Fantasy
« Risposta #47 il: 2011-08-20 14:24:09 »
Ok, ho provato a leggere velocemente il pdf. Non mi sono soffermato troppo sulle meccaniche di gioco e sulle "opzioni" specifiche (incantesimi, innesti ecc ecc).

La cosa più importante, secondo me, è che non è abbastanza chiaro come ti aspetti che il tuo gioco venga... Giocato. ;-)

Nel senso: quando lo scrivevi, che tipo di avventure avevi in mente? Potresti farci un esempio di come si svolgerebbe una sessione o una campagna di Tecno-fantasy secondo te?

Provo a chiedertelo passando attraverso altre due domande molto importanti:

1) in quali situazioni di gioco i personaggi, di solito, rimarrebbero immischiati? (anche formulabile come: cosa "fanno" i personaggi solitamente durante una partita?)

2) Quali sarebbero i momenti più "clue", più importanti e più interessanti per i giocatori, in una sessione di Tecno-fantasy? E in una campagna?

Te lo chiedo per aiutare noi lettori a comprendere, ma anche e soprattutto per cercare di aiutarti, se posso, a capire in che direzione vuoi che vada il tuo gioco.
In quest'ottica quindi, a queste due domande ti consiglierei di provare a rispondere in maniera abbastanza specifica: quindi non con cose come "giocano la storia", "si muovono nella trama che fa il master", "girano per l'ambientazione" eccetera. Cose più specifiche.
Prova a pensare, se ti aiuta, alla struttura "tipica" di un'avventura di Tecno-fantasy, o ai momenti secondo te più salienti ed eccitanti di una tipica sessione (e di una tipica campagna) del tuo gioco.

Lo so che sono domande complicate... Facili da porre e difficili da rispondere. :-) Soprattutto poiché, in giochi come MdT, spesso a questa domanda venivano date, nel manuale, risposte vaghe o che rimandano ad altre domande senza risposta, come "i giocatori muovono i personaggi nella storia che fa il master" ("Bene, e <storia> che cosa vuol dire?" ...ma non andiamo OT).

Però credo sia davvero importante affrontare questo punto, sul fronte generale, prima di parlare di numeri e meccaniche specifiche (che dovrebbero essere disegnate in funzione di cosa fa il gioco in generale).
Rinominato "Ermenegildo" vox populi, in seguito al censimento dei Paoli.

Tags: