Autore Topic: Dubbi  (Letto 2607 volte)

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Dubbi
« il: 2011-08-02 12:44:58 »
come gestiamo le scene?
cioè al tavolo ognuno dice quello che gli pare ma qui?
non ho proprio idea di come gestire...

marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:Dubbi
« Risposta #1 il: 2011-08-02 17:05:30 »
Secondo me ci sono due possibilità:
1- Chi imposta può narrare lui fino a un punto in cui la storia resta in sospeso, un possibile bivio.
2- Chi imposta, con l'aiuto di chi c'è in scena, scopre insieme qual'è questo bivio.

Gli altri si limitano a vedere come va la storia, al massimo aggiungendo piccoli dettagli.

Nella nostra prima scena abbiamo ben tre giocatori in azione. Quindi siamo nel secondo punto. Con uno scambio di battute è possibile scoprire quali siano queste informazioni che Paolo intende scambiare. Se non hai in mente nulla di interessante potrebbero spronarti gli altri... Magari torgar ti chiede:"allora, di che informazioni parli? Non dirmi che hai scoperto chi ha rubato le merci dal nostro magazzino tre sere fa?" ... O una cosa del genere, in pratica i pg in scena ti aiutano. Poi quando il pg di Paolo si aspetterà la ricompensa per la spifferata (bivio) entrano i gioco gli altri.

Questo è solo un esempio ma credo sia l'unico sistema.
visto che non si può avere delle discussioni in tempo reale penso sia importante fare in modo che il bivio per la scelta del dado nero/bianco sia ben definito.

Al momento la scena è impostata vero, ma manca ancora qualcosa prima di poter dire...va a finire bene ....o, va a finire male....
« Ultima modifica: 2011-08-02 17:11:05 da marsplastic »
RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #2 il: 2011-08-03 02:01:58 »
Io ho già in mente dove voglio far finire la scena, su quale bivio.
Ma il bello di Fiasco a volte è anche vedere cosa ti tirano addosso gli altri, in che maniera da una scena d'impostazione si finisce ad un altro tipo di conflitto, oppure quando scegli il dado bianco e ti accorgi che ti hanno fregato comunque (che è l'apice del divertimento imho).

Ora abbiamo presentato i personaggi e siamo li, poi?
Mettiamo un limite temporale? Tipo uno SLOW DOWN? Ma anche così, se uno non ha tempo di giocare per un paio di giorni la storia scorre avanti senza di lui?

Oppure si può andare avanti a ruota libera? Ma a quel punto diventa uno che racconta da solo e non ha più niente a che fare col gioco di ruolo.

Cioè, questi limiti di Fiasco sono evidenti anche in una partita al tavolo (non c'è nessuna regola per la divisione dell'autorità narrativa) ma si scavalcano senza difficoltà, basta guardarsi in faccia e si capisce se uno ha qualcosa da dire o da aggiungere.

marsplastic

  • Membro
  • Fabio Fantin
    • Mostra profilo
    • RPG From Mars
Re:Dubbi
« Risposta #3 il: 2011-08-03 03:43:00 »
eh lo so, il bello di fiasco è proprio che parti da una via e ti ritrovi da tutt'altra parte...via chat sarebbe ancora fattibile, però in forum ci sono dei limiti oggettivi.

magari quando si imposta o risolve una scena tra più giocatori si può aspettare il parere di tutti.
invece quando imposta uno, dovrebbe cercare di farlo in più post, spezzando il suo racconto, in modo che altri possano intervenire.

edit: nel compendio, per le partite by forum consiglia di tenere nota ben visibile dei dadi usati, di dare un limite di 3 giorni quando tutti dovrebbero intervenire e di segnalare in modo chiaro stacchi di scena, cambi ecc...
« Ultima modifica: 2011-08-03 03:52:55 da marsplastic »
RPG From Mars, risorse per giochi di ruolo

Re:Dubbi
« Risposta #4 il: 2011-08-03 04:41:06 »


Io credo che il bello di impostare la scena sia proprio quello di impostare il proprio bivio che si ritiene importante /figo/significativo per il proprio PG


E' la prima partita che faccio, ma secondo me si dovrebbe fare, soprattutto visto il modo di giocare (by forum), con il metodo 1 descritto da marplastic, lasciando comunque, come abbiamo fatto in questo inizio, l'uso dei PG al giocatore che lo utilizza.


Ovvero, Paolo, o chi ogni volta, guida lui la scena al bivio che ha pensato in quel momento, forse si può chiedere un parere se non si ha nulla in mente, ma in questo caso non converrebbe far impostare agli altri e stop?
Noi muoviamo i nostri personaggi di conseguenza, e poi decidiamo la risoluzione, tra l'altro se chi imposta guida la scena si può anche sopperire in questo caso a chi non può postare per tre giorni per dire (se non deve impostare ovviamente)

Filippo Porcelli

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #5 il: 2011-08-06 09:59:47 »
Io sarei d'accordo con il metodo 2 di fabio, però stando sempre attenti a chi imposta, che ha sempre la parola finale...
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Re:Dubbi
« Risposta #6 il: 2011-08-06 10:29:18 »
Io sarei d'accordo con il metodo 2 di fabio, però stando sempre attenti a chi imposta, che ha sempre la parola finale...


Vada per il metodo 2 vediamo come viene

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #7 il: 2011-08-09 01:08:00 »
quindi riassumendo, narrazione libera?
e quando si va alla risoluzione?

Filippo Porcelli

  • Membro
  • Selassie blessed me...
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #8 il: 2011-08-09 01:22:42 »
Secondo me ci stiamo facendo mille pippe mentali inutili. ;D
A mio parere, nel forum come al tavolo, quando arriva il momento della risoluzione dovrebbe apparire abbastanza chiaro 8)
Se un uomo cade una stella esprime un desiderio...

Re:Dubbi
« Risposta #9 il: 2011-08-09 02:29:20 »
Secondo me ci stiamo facendo mille pippe mentali inutili. ;D
A mio parere, nel forum come al tavolo, quando arriva il momento della risoluzione dovrebbe apparire abbastanza chiaro 8)


Anche secondo me, giochiamo, se a chi deve impostare non viene in mente nessun bivio, vedremo di correre in 'soccorso'

Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #10 il: 2011-08-09 05:12:16 »
emh, sono un pò fondamentalista lo ammetto, ma se "non contano le regole che tanto ci aggiustiamo al volo" non capisco perchè ne abbiamo usate fin'ora.
o perchè ne dobbiamo usare dopo.

chi narra? cosa può narrare? quando? sono domande fondamentali.

la prima posso dedurre che sia a giro ma non l'abbiamo scritto da nessuna parte (sul manuale può prendere la parola chi vuole).
la seconda è stato risposto "narra lo svolgersi della scena chi imposta fino alla risoluzione"
a questo punto viene naturale la terza domanda "quando si risolve?" e accetto la risposta "quando diventa evidente"

rimane solo una domanda: e quando io decido di risolvere la mia scena invece di impostarla?

Re:Dubbi
« Risposta #11 il: 2011-08-09 05:49:54 »
emh, sono un pò fondamentalista lo ammetto, ma se "non contano le regole che tanto ci aggiustiamo al volo" non capisco perchè ne abbiamo usate fin'ora.
o perchè ne dobbiamo usare dopo.

chi narra? cosa può narrare? quando? sono domande fondamentali.

la prima posso dedurre che sia a giro ma non l'abbiamo scritto da nessuna parte (sul manuale può prendere la parola chi vuole).
la seconda è stato risposto "narra lo svolgersi della scena chi imposta fino alla risoluzione"
a questo punto viene naturale la terza domanda "quando si risolve?" e accetto la risposta "quando diventa evidente"

rimane solo una domanda: e quando io decido di risolvere la mia scena invece di impostarla?


No aspetta nessuno ha detto che non dobbiamo usare le regole, però il manuale di per sè è di manica larga, non so cosa ci sia in più su "Come fare Fiasco", ma nel manuale base a quelle domande fondamentali non c'è risposta, sii parla solo di Impostare e Risolvere. Nella prima fai un pò il regista prima del ciack e puoi dare anche lo spunto al quale vuoi arrivare  (infatti nell'esempio di giocata, nella prima scena impostata il giocatore dichiara già dove vuole andare a parare, in altre no, si arriva al bivio giocando). Nella seconda decidi se il risultato per il tuo pg sarà positivo o negativo


Infatti si legge proprio, impostate la scena e giocatela, il bivio arriverà da solo, o sarà già dichiarato all'inizio da chi deve Impostare


Non dobbiamo narrare a turno ma a seconda della fiction, se c'è un dialogo tra due pg non è che deve infilarsi un terzo a buffo che non centra solo perché sarebbe il turno di Pincopallo, i turni esistono per decidere a chi tocca Impostare o Risolvere, non a giocare le scene, Marplastic è intervenuto nel nostro caso, ma credo perché volesse riempire un 'vuoto' creato dall'assenza di messaggi, non era né obbligato, né ovviamente sconsigliato


Poi, credo si possa narrare praticamente tutto, quando vuoi, non ho letto di limiti, nemmeno per quanto riguarda l'uccisione di un altro pg, certo sarebbe una bastardata, ma il gioco è stato pensato anche per impersonificare dei perfetti stronzi no? E tenete conto che non è assolutamente vietato l'uso di flashback, anche uno dovesse crepare anzitempo


Quando si risolve? Beh credo subito dopo che si presenta la situazione di stallo/incertezza/etc, ci si blocca e chi deve Risolvere decide, poi si chiude la scena di conseguenza




Serenello

  • Membro
  • aka Paolo Bosi
    • Mostra profilo
Re:Dubbi
« Risposta #12 il: 2011-08-09 06:29:49 »
mmm, ok.

io vado avanti a naso. mi sembra uno dei soliti asini sulla pista di decollo, vediamo se vola anche questo :D

Tags: