Autore Topic: Organizzazione  (Letto 8294 volte)

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #15 il: 2011-07-11 09:40:22 »
Ovviamente il mio PG non si cura degli altri dei, lui è seguace di Deimos e Phobos... Ma "ufficialmente" segue la Chiesa della Luce, arriva anche a pagare il 10% annuo di tributi. Direi che potrebbe venire da Seven, ma dove sia al momento è indifferente... L'importante è che ci sia da infliggere dolore ai miscredenti.


Riguardo all'Impero, la cosa lo lascia abbastanza indifferente, il suo culto si nasconde da centinaia di anni, essere governato dalle corporazioni corrotte o dall'Impero non gli cambierebbe la vita.

BTW, a riguardo dell'Impero, io lo metterei che estende la sua influenza come un'ombra, ma non possiede ancora concretamente questa zona, o almeno non tutta (ad esempio Haven e Seven non ce li vedo dentro).
Però ci sono agenti, trame, cospirazioni volte a portare anche queste terre dentro le voraci braccia imperiali. O qualcosa del genere.
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

Fealoro

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #16 il: 2011-07-11 09:41:53 »
Tieni conto che Seven è il polo CRUDELE, per cui la descrizione ne deve tenere conto. Seven deve rappresentare questo polo.


Oppure il polo è solo la setta che segue il tuo personaggio, in tal caso devi stabilire anche una zona geograifca ceh rispecchia questa idea

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #17 il: 2011-07-11 09:42:18 »
Ah ok perfetto.
Quindi restiamo con la toponomastica misto-mare? Ok.


Mah, per me non è un problema, ho sempre usato toponomastica mista, ma se lo fosse possiamo trovare nomi alternativi senza troppi problemi direi. Mi piaceva Seven - Haven per l'allitterazione, suona bene :)
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #18 il: 2011-07-11 09:46:22 »
Tieni conto che Seven è il polo CRUDELE, per cui la descrizione ne deve tenere conto. Seven deve rappresentare questo polo.
Oppure il polo è solo la setta che segue il tuo personaggio, in tal caso devi stabilire anche una zona geograifca che rispecchia questa idea


Direi che il polo è la setta che segue il mio PG, che in Seven ha il suo centro. In ogni caso, la città stessa è abbastanza crudele, con il suo divario tra ricchezza e povertà, e la sua corruzione... Serve ancora più crudeltà? Ci possiamo mettere che il crimine è punito con le torture più terribili davanti al popolino che ne gode come di un intrattenimento? E la cosa ovviamente non funziona. Ancora più crudeltà? Che i reggenti possono disporre della vita e della morte dei sudditi senza troppe domande, basta far girare le opportune bustarelle?
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

vonpaulus

  • Visitatore
Re:Organizzazione
« Risposta #19 il: 2011-07-11 09:51:18 »
io sono favorevole alla presenza di un impero ma questo non è segnato sulla mappa.
Potremo avere un nuovo impero che avanza da ovest e porre un paio di città sul bordo della mappa (colonna L). Il potere dell'impero si estende scemando fino al fiume.
Oppure il palazzo dei ricordi viventi si trova in una città imperiale.




Il mio prsonaggio come tutta la ruota di bronzo ha stabilito che è tempo che la ruota giri.  Il palazzo dei ricordi deve scomparire e gli antichi dei ritornare nel mondo.




 
« Ultima modifica: 2011-07-11 09:53:47 da Paolo Castelli »

Fealoro

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #20 il: 2011-07-11 09:53:20 »

@Ander: Ecco così è meglio. Deve essere un luogo fisico che esprime l'aggettivo. Per cui la setta può essere l'epitome massima di questa crudeltà, ma deve permeare la vita di tutti i cittadini di Seven


Per la toponomostica a me non da particolare fastidio, saranno gli anni di pseudocultura fantasy. In ogni caso non ne farei un dramma.


Vi ricordo per le descrizioni e la cosiddetta prenarrazione di non fissare troppe cose, perchè molti particolari verranno poi aggiunti durante il gioco

Mr. Mario

  • Archivista
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #21 il: 2011-07-11 10:02:16 »
Seven è una città abbastanza grossa, dominata da un'oligarchia di potenti corporazioni, dove la corruzione economica e morale regna sovrana. L'esercito, di media potenza, è comandato però da generali inetti. Anche la Marina non fa molto contro i pirati,  perché scarsamente dotata di mezzi, e il traffico commerciale ne soffre. La Chiesa, detta della Luce (una sorta di chiesa cattolica medievale d'alto rango) è dedita a culti sfarzosi piuttosto che a far bene. L'Ordine del Grifone, di paladini un po' fanatici ma ben intenzionati, si oppone come può alla decadenza ma sembra stranamente inefficace.

Se posso le manca una cosina: la schiavitù. Probabilmente per debiti, per cui finisci per appartenere o a dover vendere i tuoi figli alle gilde. Da lì, il fatto che chi possiede uno schiavo possa gestire liberamente della sua vita e della sua salute, è automatico.

Citazione
Haven invece è una cittadina più piccola, popolata da ladri, contrabbandieri, tagliagole, ecc. Con tutto il suo contorno di squallore e miseria, ma in essa rifulge l'esempio missionario della Riforma, una Chiesa secessionista che predica povertà e fratellanza, guidata da John Weylund. Barbarossa, quello che apparentemente (enfasi) è il capo dei Pirati delle Bande Nere, una delle organizzazioni più potenti, non ha ancora deciso come comportarsi verso la dottrina nascente, se sfruttarla per dare ai suoi un'ideologia, o soffocare nel nascere questo credo...

Dato che è così vicina a Ubala, ci andrei più leggero su ladri e tagliagole, e più peso su gente povera e malmessa unita da un ideale che si sia rifugiata lì, da cui il nome.

E... proposta di puro colore. Invece del nome inglese non sarebbe più appropriato usare parole italiane? Sta venendo fuori un miscuglio di toponimi (ci sono nomi esotici come Ubala, nomi in italiano e nomi in inglese...

A Ubala ho voluto dare un nome esotico perché probabilemente è in rovina da molto tempo, e la sua cultura si è persa.

Su inglese e italiano è opportuno prendere una decisione. A me non dà fastidio immaginare che i personaggi parlino in inglese, e che le definizioni in italiano siano traduzioni per nostra comodità. Però non ho nessun problema a cambiare qualcosa e seguo volentieri l'estetica del giocatore più critico e le sue proposte (Suna, sei tu, credo).

Aspettiamo anche le proposte di Mr.Mario (uno o due elementi)

Magari solo uno, visto che la mappa è così piena. Metterei nella zona intorno ad A7 La propaggine di una catena montuosa, e l'inizio del monumentale complesso sotterraneo delle vecchie miniere, ormai per lo più in disuso, ma magari non ancora esaurite.

In modo da non occupare posto sulla mappa, aggiungerei però una cultura nomade. Un popolo minuto, dalla pelle chiarissima, di acrobati, intrattenitori, mischiatori di pozioni e prostitute, per il quale è tabù l'uso della parola. Ogni carovana ha una sola persona deputata a parlare con gli estranei.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Suna

  • Visitatore
Re:Organizzazione
« Risposta #22 il: 2011-07-11 10:07:03 »
Concordo, direi che abbiamo stabilito abbastanza elementi di ambientazione.
Ah, mi sa che il personaggio di Paolo ed io abbiamo interessi comuni. Lui vuole girare la ruota del cambiamento, e cambiamento e tempo vanno a braccetto, nel loro scorrere. E' facile anzi che ci sia una lontana e dimenticata parentela tra le due filosofie, chissà (vedremo in gioco, direi).

Fammi iniziare nella caverna semisommersa, dove qualcuno sta cercando di risvegliare ciò che in eterno sogna. Io devo fermarli.

(che figata i nomadi silenziosi!!!)

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #23 il: 2011-07-11 10:17:46 »
I nomadi silenziosi piacciono anche a me. Ma perché uno parla? Io li farei tutti silenziosi, e si esprimono a gesti o scrivendo (ad esempio nei mercati).
Vada per la schiavitù a Seven. E vada per fare Haven più un posto di poveracci che di tagliagole... Se poi i poveracci si danno alla pirateria, chi può fargliene una colpa? :D
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

Suna

  • Visitatore
Re:Organizzazione
« Risposta #24 il: 2011-07-11 10:29:45 »
Vabeh, dai, ora non perdiamoci nei dettagli.. Suvvia, Mogno, cominciamo! Sta a te il framing. Se possibile io e Mario volevamo iniziare insieme. Si proponeva di presupporre che io abbia assoldato Khron per aiutarmi a debellare la minaccia nella caverna.

Mr. Mario

  • Archivista
  • Membro
  • *
  • Mario Bolzoni
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #25 il: 2011-07-11 10:35:26 »
Dimenticavo:

Nel frattempo dobbiamo pensare un posto che vi sembra interessante da cui partire.
Sarà vostro compito trovare il motivo per cui il vostro personaggio si trova lì, e anche qualche idea se siete in compagnia


Mi piace l'idea di essere insieme a Ninsunu, che non conoscevo affatto prima che mi ingaggiasse come guida/guardia del corpo per la sua missione contro questo culto.


Citazione
se avete qualche trascorso assieme, oppure no...

Sono convinto che Khron conosca di fama Urgayle perché alla gente piace mettere a confronto i grandi guerrieri. E che non gli stia per niente simpatico.


Citazione
Penso che la prima domanda che dobbiate farvi è la visione del vostro personaggio nei confronti degli antichi dei ed eventualmetne la vostra posizione rispetto al nuovo impero (se c'è)

La filosofia degli orsi d'acciaio era improntata prima di tutto sulla piena coscenza della proprie capacità, dei propri limiti e sul rispetto e in qualche modo la devozione verso i propri compagni, vivi e morti. Gli dei non entravano particolarmente nel quadro prima e non lo fanno neppure ora. I guerrieri non si inginocchiano.

Mi piace la posizione di Paolo sul nuovo impero. E' lontano ma la sua influenza politica e culturale si fa sentire. Khron però, ormai, è disinteressato, e un po' fatalista.

I nomadi silenziosi piacciono anche a me. Ma perché uno parla? Io li farei tutti silenziosi, e si esprimono a gesti o scrivendo (ad esempio nei mercati).

Questione di praticità. Tu li vedi comodi a portarsi una tavoletta d'argilla appesa al collo per scrivere? Credi che agli altri interessi imparare il loro linguaggio dei gesti? No, vedevo più drammatica la figura di quello costretto a tradire gli ideali della propria gente per aiutarla a sopravvivere.
Sognatore incorreggibile. Segretario dell'Agenzia degli Incantesimi. Seguace di Taku. L'uomo che sussurrava ai mirtilli.

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #26 il: 2011-07-11 11:12:23 »
>> Ma perché uno parla? Io li farei tutti silenziosi, e si esprimono a gesti o scrivendo (ad esempio nei mercati)


> Questione di praticità. Tu li vedi comodi a portarsi una tavoletta d'argilla appesa al collo per scrivere? Credi che agli altri interessi imparare il loro linguaggio dei gesti? No, vedevo più drammatica la figura di quello costretto a tradire gli ideali della propria gente per aiutarla a sopravvivere.


Ok, ci sta tutto.
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

Ander

  • Membro
  • Andrea Ungaro
    • Mostra profilo
    • Anderopoli
Re:Organizzazione
« Risposta #27 il: 2011-07-11 11:16:33 »
> Sono convinto che Khron conosca di fama Urgayle perché alla gente piace mettere a confronto i grandi guerrieri. E che non gli stia per niente simpatico.


Ci può stare, anche se presumo che non si sappia che Urgayle è un seguace di Deimos, si sa solo che ha fama di combattente spietato.
Al mio PG per ora non importa niente della simpatia o antipatia di altri  ;)  però potrebbe essere da quelle parti perchè ha sentito dire che un tempo lì si celebrassero riti oscuri e la setta l'ha inviato a investigare? Mmm... Se vi viene in mente qualcosa di meglio...!
Contro balrog, draghi, miniufo, orchi e paccottiglia varia dal 1987 o giù di lì

Fealoro

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #28 il: 2011-07-11 12:16:24 »
Ok, direi che abbiamo abbastanza informazioni e abbastanza voglia di iniziare


Adesso passo a impostare la prima Scena

Fealoro

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
  • Andrea Mognon
    • Mostra profilo
Re:Organizzazione
« Risposta #29 il: 2011-07-11 13:39:38 »
ecco la prima scena http://www.gentechegioca.it/smf/index.php/topic,5034.0.html


NB io ho scritto che suppongo che siate tutti nella stessa zona. In realtà, come mi faceva notare Suna, non è necessario. Se Ander e Paolo volete partire da qualche altra parte o essere impegnati in altre missioni (separate) va benissimo lo stesso. Tanto più che con il pbf è fattibile.

Tags: