Autore Topic: Tempo di vacanze, tempo di gioco!  (Letto 1203 volte)

Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« il: 2008-12-26 22:15:50 »
Arriva il Natale, (a proposito, Buone feste a tutti) e mi ritrovo con del tempo per giocare, spulcio la libreria e decido per Non Cedere al Sonno 8)
Abbiamo un po' discusso sui PG tra di noi e puntulamente sono arrivati i primi "posso avere un talento follia che fa..." con i seguenti argomenti:

- Piegare il tempo :shock:
- Viaggiare nel tempo :?
- Mi rende immortale :cry:
- Mi permette di prendere i talenti follia degli altri :evil:

Armatomi del sacro furore dei giusti ho risposto nell'ordine:

- Non ti rispondo neanche
- Cerchiamo di prendere qualcosa che in gioco non ci faccia perdere        tempo a discutere per ore
- Si può fare con i dovuti accorgimenti
- Cercate di concentrarvi su PG interessanti e non onnipotenti (anche se il potere ci potrebbe pure stare, sempre con i dovuti accorgimenti)

Se tutto va bene domani riprenderemo la creazione dei PG ma se intanto avete commenti e/o suggerimenti sono ben accetti.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da nameless »
"Noi siamo sempre dalla parte giusta!" "Pure quando sbagliamo?" "Soprattutto quando sbagliamo, è facile stare dalla parte giusta quando si ha ragione"

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #1 il: 2008-12-26 22:47:45 »
Citazione
[cite] nameless:[/cite]- Piegare il tempo :shock:
- Viaggiare nel tempo :?
- Mi rende immortale :cry:
- Mi permette di prendere i talenti follia degli altri :evil:

Il terzo è noioso, oltre che passivo (non è una cosa che puoi fare, ma una cosa che sei), inutile se non dannoso, e mi fa pensare che avesse in mente D&D o simili; lo sconsiglierei non perché troppo forte, ma perché è uno spreco prendere una simile cosa come Talento di Follia.
Il quarto potrebbe essere interessante a seconda di come è visto (prende i Talenti di Follia di uno dei Risvegliati che ha intorno, quindi magari non sapendo quale avrà sul momento, perdendoli quando si allontana, ed essendo legato, per usarlo, alla presenza di altri Risvegliati?).
Il primo e il secondo: perché no? Per il primo dipende anche da cosa intende per "Piegare il tempo" (rallentarlo e accelerarlo? Fattibile), quindi farò un esempio sul secondo, il viaggio nel tempo: 1 dado, un tempo piccolo (minuti al massimo); 3 dadi, qualche ora; 6 dadi, giorni, mesi. Ovviamente, viaggiando nel futuro non sai cosa ti aspetta; e viaggiare nel passato non implica automaticamente che la situazione si farà piú facile, anzi, né che la nuova situazione futura ti sarà favorevole.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #2 il: 2008-12-26 22:49:38 »
Citazione
[cite] nameless:[/cite]
- Piegare il tempo :shock:


Non vedo particolari problemi. Direi che si da un range di dadi Follia da usare a seconda di quanto a lungo ferma il tempo.

Citazione
[cite] nameless:[/cite]
- Viaggiare nel tempo :?


Concordo con la tua risposta.

Citazione
[cite] nameless:[/cite]
- Mi rende immortale :cry:


Non riesco a vedere come possa funzionare nè cosa possa aggiungere alla storia e al personaggio. Se il giocatore ha semplicemente paura che il suo pg muoia (che è, in pratica, l'unico effetto del talento di follia), fagli notare che le meccaniche impediscono che il pg muoia per semplici colpi o per stupidate del genere.

Citazione
[cite] nameless:[/cite]
- Mi permette di prendere i talenti follia degli altri :evil:


Questo mi lascia un po' sdubbiato. In linea assolutamente generale ci potrebbe anche stare...ma mi pare nè carne nè pesce.
Sarò troppo bacchettone?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Marco Costantini »
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #3 il: 2008-12-27 13:26:02 »
sull'immortalità

Citazione
Il terzo è noioso, oltre che passivo (non è una cosa che puoi fare, ma una cosa che sei), inutile se non dannoso, e mi fa pensare che avesse in mente D&D o simili; lo sconsiglierei non perché troppo forte, ma perché è uno spreco prendere una simile cosa come Talento di Follia.


Esattamente quello che ho cercato di fargli capire, noioso oltre ogni dire.

Citazione
Non riesco a vedere come possa funzionare nè cosa possa aggiungere alla storia e al personaggio. Se il giocatore ha semplicemente paura che il suo pg muoia (che è, in pratica, l'unico effetto del talento di follia), fagli notare che le meccaniche impediscono che il pg muoia per semplici colpi o per stupidate del genere.


Per il funzionamento pensavo a qualcosa di molto simili al talento del manuale con cui non si possa subire danni fisici (altro talento che non mi piace poi molto, ma se piace al giocatore :? )

Per i viaggi nel tempo, io sono sempre per eliminarli a prescindere, sono ingestibili e non se ne esce più.

Per piegare il tempo, bisogna vedere cosa si intende, ieri sera ci stavo ripensando e forse sviluppato come:

1-4 acceleri/rallenti il tempo per te stesso o per gli altri, oggetti e persone.
5-6 fermi il tempo per alcuni secondi alla Star Platinum/Il Mondo

ci potrebbe anche stare.

Per il prendere i talenti degli altri, il giocatore ha portato come esempio Sylar di Heroes ( :cry: ) anche se pensavo a qualcosa come "ne prendi uno nuovo, ma il vecchio sparisce" adesso se basti la vicinanza o ci sia la necesità di uccidere altri risvegliati non so; in linea sono d'accordo con

Citazione
Questo mi lascia un po' sdubbiato. In linea assolutamente generale ci potrebbe anche stare...ma mi pare nè carne nè pesce.
Sarò troppo bacchettone?


Sono dell'idea che il talento follia debba in qualche maniera caratterizzare il personaggio, magari essere un riflesso delle sue manie o paure, poteri assolutamente slegati dalla natura del personaggio ci posso anche stare, ma mi sento di sconsigliarli.

Se tutto va bene oggi finiamo i PG, speriamo di uscirne vivi :D
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da nameless »
"Noi siamo sempre dalla parte giusta!" "Pure quando sbagliamo?" "Soprattutto quando sbagliamo, è facile stare dalla parte giusta quando si ha ragione"

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #4 il: 2008-12-27 14:13:15 »
Citazione
[cite] nameless:[/cite]sull'immortalità
[...]
Esattamente quello che ho cercato di fargli capire, noioso oltre ogni dire

Ma lo ha capito, o vorrebbe ancora quel Talento? Se lo volesse anche senza andare nei danni fisici si potrebbe dare direttamente l'immortalità, eventualmente pesata, in quanto a dadi Follia, a seconda delle'evento che ucciderebbe; tanto quando non è dannoso è inutile...


Citazione
Per i viaggi nel tempo, io sono sempre per eliminarli a prescindere, sono ingestibili e non se ne esce più

Cos'hai in mente, di ingestibile? Personalmente non avrei problemi ad accettarlo, basta definire cosa può fare.


Citazione
1-4 acceleri/rallenti il tempo per te stesso o per gli altri, oggetti e persone.
5-6 fermi il tempo per alcuni secondi alla Star Platinum/Il Mondo

Anche piú di alcuni secondi ;) Del tipo: 1 dado: Ferma il tempo per qualche secondo, o acceleralo/rallentalo per un singolo essere o oggetto di piccole dimensioni.
3 dadi: Ferma il tempo per qualche minuto, o acceleralo/rallentalo per un piccolo gruppo di esseri o di oggetti di piccole dimensioni, o per un oggetto di medie dimensioni.
6 dadi: Ferma il tempo per ore (o per un'ora), o acceleralo/rallentalo per una folla di persone o per un mucchio di oggetti piccoli/medi, o per un oggetto enorme.
Quanto viene accelerato/rallentato, ovviamente dipende da quanti dadi Follia si tirano.


Citazione
Sono dell'idea che il talento follia debba in qualche maniera caratterizzare il personaggio, magari essere un riflesso delle sue manie o paure, poteri assolutamente slegati dalla natura del personaggio ci posso anche stare, ma mi sento di sconsigliarli

Ovviamente non conoscendo il personaggio non posso commentare in merito, ma...

Mi chiamo: John Sinclair.
E sono: Un approfittatore.
Cosa ti tiene sveglio? Devo finire un lavoro importantissimo entro fine settimana, ma tutti quelli cui potrei appoggiarmi sono in ferie.
Cosa ti è appena successo? Mia moglie se ne è appena andata, dicendomi che sono un piccolo essere incapace, e che non ha intenzione di sprecare la sua vita con me.
Cosa c'è in superficie? Una persona sicura di sé, inserita nella società, brava nel suo lavoro.
Cosa giace in profondità? Non sono mai riuscito in nulla da solo, ho sempre sfruttato gli altri e le loro capacità per tutto: a scuola copiavo, per essere assunto sono stato raccomandato, al lavoro sfrutto sempre gli altri per finire i miei compiti. Non so fare nulla, non ho mai saputo fare nulla: mi faccio schifo, e se scoprissero come sono veramente perderei tutto.
Qual è la tua strada? Vorrei capire chi sono, capire cosa so fare, riuscire a fare una fottutissima cosa in vita mia da solo. Non voglio continuare a vivere sulle capacità degli altri, devo riuscire ad avere successo per quello che so fare. Voglio ricostruirmi una vita, magari con mia moglie.

L'ho tirato giú di getto in due minuti, quindi è sicuramente migliorabile; ma quel Talento di Follia non caratterizzerebbe bene questo personaggio? ;)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

Marco Costantini

  • Membro
  • Era una notte buia e tempestosa
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #5 il: 2008-12-27 15:19:38 »
Citazione
[cite] Mauro:[/cite]
Cos'hai in mente, di ingestibile? Personalmente non avrei problemi ad accettarlo, basta definire cosa può fare.


Potrebbero generarsi situazioni "frustranti" per gli altri giocatori al tavolo.
Mettiamo che con sei dadi di follia tu possa tornare indietro nel tempo di un giorno: il giocatore con questo talento costringerebbe gli altri giocatori a rigiocare la stessa scena.

Un paradosso interessante è se il pg riesce a tornare a quando non era ancora un risvegliato (generalmente mi pare che il gioco parta da quando si diventa Risvegliati).

C'è da dire che le meccaniche di NCaS sono buone, quindi anche talenti idealmente "potenti" sono moderati dal costo in dadi follia. Questo vuol dire che se il giocatore volesse spingere al massimo quel talento si assumerebbe comunque i rischi dovuti al fatto di tirare così tanta follia (ergo difficilmente manderà indietro il tempo al massimo per motivi futili).

L'esempio di Mauro invece mi fa piacere e mi spiega il talento da succhiatore di talenti altrui: carino.

Ma a questo punto sorge una domanda: i giocatori hanno fatto i personaggi e poi scelto i talenti (come sarebbe da manuale) o hanno sparato i talenti che gli piacevano senza aver fatto la parte iniziale della scheda?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Marco Costantini »
Escalo a Fisico: ti abbraccio.

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #6 il: 2008-12-27 16:13:27 »
Citazione
[cite] marco.costantini:[/cite]Potrebbero generarsi situazioni "frustranti" per gli altri giocatori al tavolo.
Mettiamo che con sei dadi di follia tu possa tornare indietro nel tempo di un giorno: il giocatore con questo talento costringerebbe gli altri giocatori a rigiocare la stessa scena

Parlarne in astratto non è facile, ma in gioco penso si potrebbero trovare soluzioni; per esempio: fare un Conflitto su una discussione tirando i dadi Follia potrebbe già comprendere l'uso del Talento: se vinci, narri che lo hai fatto ripetendo la discussione quante volte serviva. E ricordiamo che se il giocatore vuole rigiocare una scena facilmente è perché vuole avere qualcosa che un altro non vuole concedergli, quindi c'è un Conflitto; ma per risolvere un Conflitto basta un tiro di dado, quindi i tempi non è necessario che si allunghino chissà quanto.
Inoltre, considera una cosa: se ti rigiochi N volte lo stesso Conflitto, ti sottometti a N Dominanze: è un rischio non da poco.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #7 il: 2008-12-27 17:35:17 »
Sul potere di viaggio nel tempo... mah, un po' problematico, ma pensa a quanto puoi incasinare la vita al giocatore: puoi viaggiare nel tempo, ma se vai nel passato non puoi interagire (sei un "fantasma"), e se vai nel futuro non puoi sapere in che linea temporale ti trovi: cio' che vedi si verifichera' mai?

Ovviamente l'effetto durerebbe pochi secondi, fino a pochi minuti con follia 6. Altrettanto, di poco avanti e indietro, fino a un massimo di un paio di giorni con follia 6.
Oh, e quando la Follia domina lui e' fottuto: dove finira'? Fra 5 minuti o fra 5000 anni? :-D
(inoltre: tempo non significa spazio. Puoi andare a 1 giorno fa IN QUESTO LUOGO ESATTO... pericoloso!)

Comunque... e' un potere vago e poco interessante, nonostante tutto :)

Talento di fermare/alterare lo scorrere del tempo: non un gran problema, in realta': corrisponde a una supervelocita', alla fine, nella maggior parte dei casi.

Talento di assorbimento di altri talenti... mah, mi sa tanto di "omni-potere", che e' noioso e abusivo nella maggior parte dei casi. La limitazione "uno alla volta" e' gia' piu' fattibile. Oppure digli che il minimo e' follia 3 per ciucciare un potere, piu' 1 per ogni potere aggiuntivo contemporeneo. Mi sa che gli passa presto l'appetito :)
Oh, e poi gli serve trovare dei Risvegliati da assorbire. E no, gli Incubi non valgono.

E si', quando domina la follia gli si incasinano i poteri.
...oh, e si', quando domina il Dolore sono cavoli amari sia per lui (che assorbe) che per la vittima dell'assorbimento :)

Il vecchio adagio vale piu' o meno sempre ragazzi...

Dagli abbastanza corda, e si impiccheranno da soli...
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #8 il: 2008-12-27 20:34:09 »
I viaggi nel tempo, sono sempre da mal di testa, le soluzioni che proponete sono anche fattibili, ma entrano nel campo: viaggi nel tempo ma con limitazioni specifiche e ben delimitate. e comunque generano problemi lo stesso

Citazione
Parlarne in astratto non è facile, ma in gioco penso si potrebbero trovare soluzioni; per esempio: fare un Conflitto su una discussione tirando i dadi Follia potrebbe già comprendere l'uso del Talento: se vinci, narri che lo hai fatto ripetendo la discussione quante volte serviva. E ricordiamo che se il giocatore vuole rigiocare una scena facilmente è perché vuole avere qualcosa che un altro non vuole concedergli, quindi c'è un Conflitto; ma per risolvere un Conflitto basta un tiro di dado, quindi i tempi non è necessario che si allunghino chissà quanto.
Inoltre, considera una cosa: se ti rigiochi N volte lo stesso Conflitto, ti sottometti a N Dominanze: è un rischio non da poco.


Il giocatore potrebbe sempre dire che si ha perso il conflitto, ma che torna indietro è riprova, si arriverebbe al paradosso che non perde mai i conflitti, per non parlare del fatto che può o non può incontrare se stesso? e nel caso che succede? per me troppe complicazioni che portano troppo poco interesse. :cry:

Citazione
ul potere di viaggio nel tempo... mah, un po' problematico, ma pensa a quanto puoi incasinare la vita al giocatore: puoi viaggiare nel tempo, ma se vai nel passato non puoi interagire (sei un "fantasma"), e se vai nel futuro non puoi sapere in che linea temporale ti trovi: cio' che vedi si verifichera' mai?

Ovviamente l'effetto durerebbe pochi secondi, fino a pochi minuti con follia 6. Altrettanto, di poco avanti e indietro, fino a un massimo di un paio di giorni con follia 6.
Oh, e quando la Follia domina lui e' fottuto: dove finira'? Fra 5 minuti o fra 5000 anni? Very Happy
(inoltre: tempo non significa spazio. Puoi andare a 1 giorno fa IN QUESTO LUOGO ESATTO... pericoloso!)


Questo potrebbe essere interessante, ma più che viaggiare nel tempo sembra una sorta di capacità di vedere passato e futuro, sicuramente più gestibile.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da nameless »
"Noi siamo sempre dalla parte giusta!" "Pure quando sbagliamo?" "Soprattutto quando sbagliamo, è facile stare dalla parte giusta quando si ha ragione"

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #9 il: 2008-12-27 21:15:23 »
Ricorda che per poter usare il talento di follia DEVE tirare dei dadi ogni volta. Quanto pensi che rimanga vivo un personaggio che fa il "quicksave" come in Doom? :)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #10 il: 2008-12-27 21:31:35 »
Il quicksave di Doom.... quanti ricordi :D

A proposito di talenti follia, mi è stato chiesto se un PG deve tirare i dadi se lo vuole usare ma nulla si oppone al risultato, istintivamente mi è venuto da rispondere no, giusto o mi sfugge qualcosa?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da nameless »
"Noi siamo sempre dalla parte giusta!" "Pure quando sbagliamo?" "Soprattutto quando sbagliamo, è facile stare dalla parte giusta quando si ha ragione"

Renato Ramonda

  • Membro
  • Renato Ramonda, faccia di Janus
    • Mostra profilo
Tempo di vacanze, tempo di gioco!
« Risposta #11 il: 2008-12-27 21:35:53 »
IMO a meno che cio' che vuole fare non sia veramente triviale (ma se sta usando un talento e' improbabile) gli farei patire la Follia.

Tira un dado di dolore. Uno solo.

Lui dovra' comunque usare la quantita' prescritta di Follia.

Sit back, relax, and enjoy the show...  :twisted:  :twisted:  :twisted:
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da renatoram »

Tags: