Autore Topic: [SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?  (Letto 4436 volte)

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« il: 2011-05-06 05:52:04 »
Rispondo a questa domanda di Manfredi.
http://www.gentechegioca.it/smf/index.php/topic,4550.msg118020.html#msg118020

Questo thread nasce in SLOW DOWN perché ho già mille cose da fare e quindi me lo gestisco come pare a me, in quanto thread opener! Se non vi sta bene, splittate!

Ora... i demoni non esistono. esistono e sono sfiga. esistono e non sono fisici ma possono possedere.
Potresti chiarirmi le idee?

Ti dico come l'ho capita io.

Divido, concettualmente, per fasi di gioco.

1) Il GM prepara la Città.

In questa fase "I Demoni" sono, semplicemente, o una botta di sfiga, o sono pensieri malvagi, o sono tentazioni nel cuore delle persone... Sono tutto ciò che può essere genericamente chiamato "il Male".

Questo "male" colpisce con precisione chirurgica là dove si crea "un casino grosso", perché il GM ha un cervello e li punta là dove le cose si fanno interessanti.

Nota come "I Demoni" sia usato al plurale: è una massa indistinta, molto Vecchio Testamento.

2) Prima di giocare la Città: cosa sanno i PG?

I PG sono dei ragazzini senza esperienza del mondo, ricordalo.
A loro viene insegnato che se uno pecca, è vulnerabile e mette in pericolo l'intera comunità.

Nota bene: è una verità religiosa, NON è una verità scientifica.

Ovvero, è così perché:
- ti dicono che è così.
- lo dicono le autorità (genitori, Sovrintendenti, Anziani, Testi Sacri, ecc.).
- tutti ci credono (e chi non ci crede è un peccatore che mente!)

I Demoni esistono, per i Cani? Gli hanno detto che è così, poi ognuno pensa quello che vuole.


3) Torniamo ai giocatori: tutti giocano le Iniziazioni prima e la Città poi.

In questa fase "I Demoni" possono prendere forma, colore, avere una sostanza "fisica" e manifestarsi in modo visibile oppure no.

Possono restare colpi di sfortuna, possono essere la folata di vento al momento sbagliato, possono essere lampi e tuoni durante un esorcismo, possono essere forme infuocate vomitate dagli indemoniati (che, nota bene, possono essere Stregoni che si fanno possedere MA ANCHE semplici vittime di uno Stregone, perciò non esiste che un Cane dica "ah, è indemoniato, lo DEVO uccidere").

Difficilmente saranno dei PnG con un nome, una personalità, degli scopi individuali.

Anzi, io lo escluderei proprio, visto che CnV è un gioco in cui si parla di responsabilità personale, di Giusto e di Sbagliato, di Perdonare e di Punire, e di quando e come queste cose si fanno.

Nota anche come "I Demoni" hanno degli scopi, nella creazione della Città, espressi in termini collettivi, sono un'unica forza distruttiva della comunità.

Di sicuro NON sono i demoni di DnD, che sono mostri o personaggi con un'individualità, degli scopi personali, ecc.


Più chiaro?
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #1 il: 2011-05-06 06:38:26 »
Molto più chiaro.
Dato per certo quello che hai detto, come ti poni nel caso di "indemoniati" o gli stregoni che "comandano" o "pregano" i demoni?
Sono tipo l'esorcista, cioè il male prende possesso di un corpo?
E' un'essenza malvagia che uno stregone può indirizzare verso uno sventurato? (una strega pagana con gli spiriti)

Se non è cosi, cioè non esistono, come ci spieghiamo il fallouto delle cerimonie?

Ti ringrazio ENORMEMENTE della tua risposta.

A domani.

Manfredi. Fan Mail: 6 - Fridge-humor Fan-Mail: 1 - Fanmail dell'Illuminata Eccellenza: 1 - Amen: 2 - Punti Sangue: 2 - Morenate : 835

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #2 il: 2011-05-06 07:28:50 »
come ti poni nel caso di "indemoniati" o gli stregoni che "comandano" o "pregano" i demoni?
Sono tipo l'esorcista, cioè il male prende possesso di un corpo?
E' un'essenza malvagia che uno stregone può indirizzare verso uno sventurato? (una strega pagana con gli spiriti)
Se non è cosi, cioè non esistono, come ci spieghiamo il fallouto delle cerimonie?

Non devi deciderlo tu, tu gioca come se non esistono: sarà sfiga, sarà un caso strano, sarà una conseguenza ovvia (a volte capita: fanno sesso ⇒ lei rimane incinta; è possibilissima, come influenza demoniaca). Stai pensando ai demoni come se esistessero, ti stai facendo mille domande su come conciliare gli effetti con questa cosa chiamata "demoni", partendo dall'idea che, visto l'effetto, allora qualcosa deve esistere.
La possessione? Autosuggestione.
Gli effetti dei "demoni indirizzati"? Sfiga.
Il fallout? Autosuggestione (ricordo che c'è gente che per effetto placebo è guarita dal cancro, riammalandosi una volta scoperto che la medicina assunta non aveva effetti. L'intero mercato omeopatico gira sull'autosuggestione, e parliamo di miliardi).


Ricorda: un segno della possessione può essere un cappello nero. Cosa c'entra con i demoni? Nulla.


E, tra parentesi: non sono "il male", non sono "un'essenza malvagia". Il male non esiste, fuori da quello che decidono i Cani, per il master non c'è "male" e "bene" (durante il gioco; durante la creazione della città prende posizione su cosa è giusto è sbagliato). Nel chiederti se i demoni sono il male, stai implicitamente inserendo un cattivo nella città, cosa che non devi mai fare, in Cani; perché, se inserisci un cattivo, hai tolto il giudizio ai Cani.

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #3 il: 2011-05-06 10:40:53 »
Molto più chiaro.
Dato per certo quello che hai detto, come ti poni nel caso di "indemoniati" o gli stregoni che "comandano" o "pregano" i demoni?
Sono tipo l'esorcista, cioè il male prende possesso di un corpo?
E' un'essenza malvagia che uno stregone può indirizzare verso uno sventurato? (una strega pagana con gli spiriti)

La risposta, Mandredi, è .... dentro di te? No. è nel manuale a pagina 103-105   8)

Un Falso Profeta – cioè un credente di False Dottrine che si è trovato un seguito – è automaticamente uno Stregone, anche se non se ne rende conto.
I Demoni servono tutti i Falsi Profeti e compiono la loro volontà.
In casi simili, a volte userai le abilità speciali di uno Stregone in un Conflitto, ma lo Stregone negherà a se stesso che qualcosa di anormale stia succedendo.
Dai allo Stregone un rapporto con un Demone di quattro dadi a tua scelta, oltre le Relazioni elencate per i PNG.


E poi:

I Demoni nei Conflitti
Uno Stregone può:
• Chiamare i Demoni. Aggiungi l’attuale Influenza Demoniaca alla fazione che preferisce in un qualunque Conflitto, come se fosse un Tratto, introducendo effetti speciali Demoniaci nelle Vedute o nei Rilanci.
• Essere Posseduto a volontà (accedendo, in questo modo, a tutti i poteri a disposizione di una persona posseduta).
• Celebrare rituali per invitare i Demoni a Possedere i suoi seguaci.


Per "effetto speciale" segui quello che sta avvenendo in gioco. Si va da "porta il cappello nero" a "sputa fuoco e fiamme", ma in generale stai basso con il sovrannaturale, lascia che siano i giocatori ad aumentarlo se vogliono. (ricorda, se hai letto il link che ti ho dato, che il sovrannaturale dipende anche dai tiri fatti, non è una decisione a priori. Se tutti i tiri di sovrannaturale che fanno i cani falliscono, il gioco sta dicendo che il sovrannaturale non esiste e i cani sono degli esaltati)

Citazione
Se non è cosi, cioè non esistono, come ci spieghiamo il fallouto delle cerimonie?

Ma le hai viste le cerimonie? Sono auto-esplicative!  E il fallout non è un "danno", non sono ferite, non sono punti ferita.


Più in generale sul sovrannaturale...  Come ti spieghi i fulmini?

Come ti spieghi gente che sostiene di essersi reincarnato? E' l dimostrazione che Shiva, Visnù e Brahma esistono veramente, vero?  8)

Se esci da quella che chiamo "mentalità da D&D" (che probabilmente potrebbe anche essere chiamata in maniera più diplomatica, ma preferisco farmi capire) non esiste nessun livello di sovrannaturale abbastanza alto da "dimostrare" l'esistenza di Dio.

Davvero, per giocare a Cani nella Vigna devi cancellare COMPLETAMENTE le idee su "come funziona il mondo" dei vecchi gdr, e trattare (ed è questo il segreto per far funzionare il gioco) i PNG come PERSONE VERE. Con debolezze, credenze, speranze, timori.

Non come un cattivo da operetta, con i baffoni e il "piano diabolico", e che ragiona tatticamente come se la sua vita fosse una partita a scacchi. Quello non solo è "giocare a D&D", ma è anche pessima letteratura, pessime storie. Fantasy dozzinale.

Tutto questo, comunque, è a pagina 119-123

Se vuoi un esempio pratico (non so se te l'hanno mai segnalato, avrei dovuto farlo io subito, dai un occhiata a questo play by forum:
http://www.gentechegioca.it/smf/index.php/board,48.0.html
(il thread con la partita vera e propria è http://www.gentechegioca.it/smf/index.php/topic,403.0.html
Ci sono un bel po' di link disastrati dallo spostamento del forum (e dovrei decidermi a metterli a posto), ma quasi tutti portano agli altri thread dello stesso play-by-forum (con i commenti aperti a chi non giocava)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #4 il: 2011-05-07 06:31:42 »
Molto più chiaro.
Dato per certo quello che hai detto, come ti poni nel caso di "indemoniati" o gli stregoni che "comandano" o "pregano" i demoni?
Sono tipo l'esorcista, cioè il male prende possesso di un corpo?
E' un'essenza malvagia che uno stregone può indirizzare verso uno sventurato? (una strega pagana con gli spiriti)

Se non è cosi, cioè non esistono, come ci spieghiamo il fallouto delle cerimonie?

Rispondo anch'io, sperando di NON aumentare la confusione, anzi di diminuirla.

Andiamo con ordine.

Non ci sono "indemoniati" in CnV. Ci sono "posseduti".
La differenza è che i Posseduti hanno i dadi dell'Influenza Demoniaca che volge a loro favore. COME questo si "veda" (SE si vede), è diverso ogni partita.
L'Influenza Demoniaca è, semplicemente, un fattore di difficoltà in più quando i Cani vogliono andare a mettersi contro le forze che remano verso la distruzione della comunità e degli individui.
Queste possono essere, come già detto, "la sfiga" o "potenze soprannaturali con lingue di fuoco".

Gli Stregoni comandano i Demoni? Certo.. Sono convinti di farlo! XD
Nel gioco, questo fa' si che i loro piani (fatti per una qualche umana ragione: egoismo, volontà di fare del bene, un mix delle due, o che so io) siano facilitati dai dadi di Influenza Demoniaca.
Può anche esistere uno Stregone che non comanda demoni in senso volontario, ma che prega o che in qualche modo "spera" che chi lo aiuta abbia successo (e questi finisce Posseduto o aiutato dall'Inf. Demon. come sopra).

Dunque, se i demoni "esistono e non esistono", come si spiega il Fallout delle Cerimonie?
Semplice: i Cani quando fanno le Cerimonie creano conseguenze più profonde... Per un qualsiasi motivo!
Ricorda che è chi Incassa il colpo a descrivere COME questo avviene (e questa narrazione, a sua volta, è soggetta alla regola generale del Veto: se per qualcuno è una boiata orribile, non è valida).

In un gioco a soprannaturale nullo, un Fallout in d8 che causa Ferita Grave può essere "perde la voglia di vivere, devastato dai sensi di colpa". (a mio parere, sarebbe un esempio da includere in un eventuale prossima edizione del gioco, non è la prima volta che salta fuori come "cosa poco chiara per i giocatori)
In un gioco a soprannaturale medio o alto, i demoni sono un qualche tipo di forza tangibile.
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #5 il: 2011-05-07 06:48:56 »
Se esci da quella che chiamo "mentalità da D&D" (che probabilmente potrebbe anche essere chiamata in maniera più diplomatica, ma preferisco farmi capire) non esiste nessun livello di sovrannaturale abbastanza alto da "dimostrare" l'esistenza di Dio.

Davvero, per giocare a Cani nella Vigna devi cancellare COMPLETAMENTE le idee su "come funziona il mondo" dei vecchi gdr,

Se ho ben capito, Moreno ti sta dicendo di dimenticare le "spiegazioni Vere ed Oggettive".

I PG ed i PnG sono, in CnV, FEDELI.

Hanno delle convinzioni sul Re della Vita (che è, stringi stringi, un Dio veterotestamentario) che si tramandano.
La loro religione dà loro dei precetti di base solo in parte pratici (applicati "perché di sì", e qui scattano le magagne) ed in gran parte astratti (e qui scattano altre magagne).

Hanno, per fare un paragone giuridico, "una costituzione" ma non hanno le leggi pratiche: tocca ai Cani essere legislatori, giudici, e pure esecutori delle pene. E nessuno è lì a dirgli come e cosa fare! Sono loro a doverlo dire agli altri! Per "volere del Re della Vita"! E sono dei RAGAZZINI!!! O__O
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #6 il: 2011-05-08 13:52:38 »
e non è detto che la gente accetti questo giudizio di buon grado, o sia abbastanza fedele da fidarsi di tutte le loro sentenze...

Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #7 il: 2011-05-08 22:19:53 »
Possiamo disquisire un'attimo, fermandoci a ragionare?

Non ho mai chiesto una spiegazione vera e oggettiva e, che ci sia o meno, i miei pg, una volta in gioco, assumeranno le loro posizioni non in base ad una spiegazione, ma ad in base a cosa pensano i loro pg di quella cosa.

Questo non solo a cani nella vigna. Quindi non capisco perchè vi allarmiate.

Secondo. Voler sapere se esiste una cosa che riguarda le meccaniche non è volerla definire in gioco. Demoni alla d&d. Cosa c'entrano? Ho parlato di donne che non riesco a concepire, di zappe rotte, di bestiame ammalato. Cosa c'entra D&D?

Apro parentesi per Mauro.
Ho usato il termine influenza maligna.
Leggi la definizione di maligno http://www.etimo.it/?term=maligno
Poi leggi te stesso:
Citazione
E, tra parentesi: non sono "il male", non sono "un'essenza malvagia". Il male non esiste, fuori da quello che decidono i Cani, per il master non c'è "male" e "bene" (durante il gioco; durante la creazione della città prende posizione su cosa è giusto è sbagliato). Nel chiederti se i demoni sono il male, stai implicitamente inserendo un cattivo nella città, cosa che non devi mai fare, in Cani; perché, se inserisci un cattivo, hai tolto il giudizio ai Cani.

Il concetto di gioco dei demoni non nuoce forse a qualcuno? Non crea danno?
Hai sempre risposto in maniera egregia e te ne sono grato, ma mi preme segnalarti questo passo.
Se dici Maligno non stai creando un'Oscuro signore.

Dire che c'è "un'influenza maligna", non significa giocare dio e definire un villan che fa da antagonismo ai pg. Il cattivo. Perchè vi fate tutti questi problemi?

Se c'è la sfiga, se c'è la possessione, se c'è l'influenza demoniaca (DADI, valori numerici che influenzano delle persone. Che altrimenti si chiamerebbe influenza autosuggestiva), i demoni esistono a questo gioco.

possiamo chiamarli anche PUFFI. sostituiamo demoni con puffi. o con influenza. è irrilevante il nome. Ma sembra che chiamarli demoni, vi spaventi. Vi allarmi.

Come lo influenzano lo vedremo in gioco. Potranno rimanere eterei oppure possedere qualcuno. Lo vedremo coi rilanci.
Dire: "I demoni esistono e sono contemplati nelle meccaniche di gioco"
Non apre le porte ai balor gs 20 +30 txc sciabola a due mani vorpal +5.

Un saluto diplomatico

EDIT: se non fosse chiaro, tutto questo scritto è per comunicarvi che essere tacciato di perdermi il cuore del gioco, fare i mostri alla d&d, non avere png a tutto tondo.... quando ritengo che non si possa evincere dalle mie parole (vedi maligno, Mauro) è un pò snervante!
« Ultima modifica: 2011-05-08 22:46:42 da Manfredi Arca »
Manfredi. Fan Mail: 6 - Fridge-humor Fan-Mail: 1 - Fanmail dell'Illuminata Eccellenza: 1 - Amen: 2 - Punti Sangue: 2 - Morenate : 835

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #8 il: 2011-05-08 22:45:51 »
Possiamo disquisire un'attimo, fermandoci a ragionare?

Siamo qui apposta!
Citazione
Non ho mai chiesto una spiegazione vera e oggettiva e, che ci sia o meno, i miei pg, una volta in gioco, assumeranno le loro posizioni non in base ad una spiegazione, ma ad in base a cosa pensano i loro pg di quella cosa.

Questo non solo a cani nella vigna. Quindi non capisco perchè vi allarmiate.

Secondo. Voler sapere se esiste una cosa che riguarda le meccaniche non è volerla definire in gioco. Demoni alla d&d. Cosa c'entrano? Ho parlato di donne che non riesco a concepire, di zappe rotte, di bestiame ammalato. Cosa c'entra D&D?

C'entra che io e Moreno e forse anche altri abbiamo sentito domande simili mille altre volte, e abbiamo messo insieme la tua domanda con altre che NON hai fatto ma che ci aspettavamo.

Insomma, par fare una mezza battuta: siamo traumatizzati dai giocatori traumatizzati... XD Sai, quelli che ragionano in termini di "DEVE esistere una spiegazione VERA ed OGGETTIVA ad ogni cosa".

Come in D&D, dove perfino gli dèi hanno "i numeretti".
Come in Vampiri, dove si dice al GM "scegli una spiegazione vera tra queste".

Insomma, ci siamo immaginati un problema che non hai, per abitudine! XD

Lo stesso vale per il  discorso sull' "influenza maligna": avere un Bene ed un Male definiti in modo oggettivo ed univoco è un'altra "cosa tipica" dei GdR del tempo che fu.

Come in D&D, dove si è Allineati al punto di avere poteri diversi e subire effetti diversi a seconda della "fazione morale" per cui combatti.
Come in Vampiri, dove si dice al GM di togliere Punti Umanità se ti comporti "male".

Però sì, è vero che I Demoni in CnV sono una forza distruttiva della comunità. Quindi "malvagia" in quel senso lì, certamente.
A me una volta (anzi: due) è capitato che i Cani, dopo qualche Città, finissero per tornare a Bridal Falls e prendere a calci gli Anziani, lottando per distruggere una Fede che hanno sentito falsa e superficiale... ^_-

Ah, un'ultima cosa: sta' tranquillo che qui vige la regola del Charitable Reading (è spiegato nel Regolamento)... Se non ci si capisce ci si spiega, essere "diplomatici" è la normalità.
Diplomatici nel senso migliore possibile, non nel senso di "dico le cose in punta di piedi sennò mi saltano addosso"... Queste sono cose che lasciamo ad altri forum, fuori dalla porta! >__<
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #9 il: 2011-05-08 23:01:58 »
Posso abbracciarti? :'(
Tiro corpo + cuore.
Manfredi. Fan Mail: 6 - Fridge-humor Fan-Mail: 1 - Fanmail dell'Illuminata Eccellenza: 1 - Amen: 2 - Punti Sangue: 2 - Morenate : 835

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #10 il: 2011-05-08 23:12:54 »
Ho usato il termine influenza maligna
Hai usato "influenza malvagia", che ha un'accezione che non si limita al semplice essere dannoso (per dire, la prima definizione di Il Treccani è: "Di persona, che opera il male compiacendosene o restando indifferente alle conseguenze ch’esso provoca"), soprattutto quando hai anche chiesto se sono "il male [che] prende possesso di un corpo", "tipo l'esorcista". Mi pare che ci siano decisamente le basi per pensare che stessi intendendo qualcosa di malvagio, non di solo dannoso.
Nulla di grave, non lo dico per criticare; solo, credo sia meglio sottolineare da dove è nata la mia interpretazione del tuo messaggio. Come detto in passato: non partire dal presupposto che gli altri abbiano pregiudizi o si facciano problemi leggendo cose che non si possono leggere in quanto hai scritto; magari, semplicemente è un equivoco dovuto a un'altra interpretazione possibile.

Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #11 il: 2011-05-08 23:31:58 »
Perdonami l'imprecisione.

Mi esprimo meglio:

Non ritengo cambi molto la situazione (Malvagio e maligno sono sinonimi).
Ritiengo che l'influenza dei demoni nel gioco, con la sfiga, la possessione, l'impulso di voler un morto (prima o poi), del portare al peccato possa essere vista come una "influenza che  opera il male compiacendosene o restando indifferente alle conseguenze ch’esso provoca".

Anche l'etimologia di  "male" non è intensa come una morale oggettiva, ma come "qualcosa che nuoce", tutto qui. Di sicuro i demoni sono qualcosa che nuoce.

Un posseduto in gioco non può divenire come quella dell'esorcista?
C'è il veto, se stona, altrimenti ok.

Insomma qualsiasi sia l'accezione ho ritenuto che non ci sia motivo di intendere MALE OGGETTIVO. Non ne vedo tirar fuori un balor, non viene fuori dio che dice ciò che è giusto.

Ma anche se ne parlassi. Anche se volessi definirla a tutti i costi cos'è BENE e cos'è MALE.
Dov'è il danno? Tanto con le persone è tutto relativo!

Si rompono tutti gli utensili? Un male per i contadini (re della vita in cosa ho peccato?), un bene per l'artigiano (oh grazie per questo aumento del lavoro, signore)

Questo a mio parere. Riassunto in:
Citazione
Se dici Maligno/Malvagio/Male non stai creando un'Oscuro signore.
+ Dire che c'è "un'influenza maligna", non significa giocare dio e definire un villan che fa da antagonismo ai pg. Il cattivo. Perchè vi fate tutti questi problemi?

Spero con questo di aver espresso in maniera precisa il mio pensiero!
Un saluto Mauro.

EDIT: CHIEDO SCUSA, ma non mi ricordavo dello slow down (lo so che sta scritto li sopra, ma capitemi è un uso del forum a cui non sono abituato)!!
Ci si risente domani!!1
« Ultima modifica: 2011-05-09 01:25:03 da Manfredi Arca »
Manfredi. Fan Mail: 6 - Fridge-humor Fan-Mail: 1 - Fanmail dell'Illuminata Eccellenza: 1 - Amen: 2 - Punti Sangue: 2 - Morenate : 835

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #12 il: 2011-05-09 00:47:43 »
Vi ricordo che la discussione è in slow down, attenti al limite.

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #13 il: 2011-05-09 01:07:49 »
Non ho mai chiesto una spiegazione vera e oggettiva

Ecco, allora forse è meglio che riformuli la domanda, perchè non capisco proprio quello che chiedi...  in che senso allora parli dell'esistenza dei demoni?

Sul piano del gioco, cosa sono i Demoni è ovvio: sono una regola. (o meglio, un insieme di regole), che possono venire applicate per avere vari effetti meccanici e nella fiction.

Citazione
Quindi non capisco perchè vi allarmiate.

Beh, nell'altro thread quando parlavi di aver "fissato" con i giocatori come funzionavano i demoni, c'era da allarmarsi, eccome...

Citazione
Il concetto di gioco dei demoni non nuoce forse a qualcuno? Non crea danno?

Non necessariamente.

I demoni operano i due maniere distinte nel gioco. La prima è nella generazione della città, e lì servono come spinta per la fase successiva.  Ho fatto città in cui i demoni semplicemente facevano andare tutto bene, dopo che il futuro stregone aveva fatto un azione gravissima. Confermando agli occhi ei fedeli che aveva avuto ragione.

Ovvio che devono far parte di una "scala" che porta casini in città, ma non è raro che i Cani decidano che in una città lo Stregone aveva completamente ragione al 100%

La seconda maniera in cui i demoni agiscono, in gioco, è nel seguire gli ordini dello stregone.

Nel mio play-by-forum (l'hai letto? Ci sono esempi e spiegazioni più dettagliate di tutto questo) l'ordine era di proteggere sua figlia.

Portava male a qualcuno? Ovvio. Il mondo reale è fatto così.  Ma sono uno strumento di gioco molto più versatile ed efficace di come li stai dipingendo.

Citazione
Se c'è la sfiga, se c'è la possessione, se c'è l'influenza demoniaca (DADI, valori numerici che influenzano delle persone. Che altrimenti si chiamerebbe influenza autosuggestiva), i demoni esistono a questo gioco.

C'è un continuo salto, dal piano della fiction ai dadi e viceversa, che mi sta incasinando davvero le idee in questa discussione. Di cosa stai parlando? Del fatto che i dadi esistono? O che i demoni esistono nella fiction? Le due cose sono totalmente indipendenti.  Il fatto che una cosa ti dia dadi, non implica che nella fiction esista.

Il sistema, in certe circostanze specifiche (quando vengono usati i poteri dei posseduti, per esempio) prescrive che ci sia "qualche cosa" a rappresentarlo. Che può anche essere "porta un cappello nero". Quando usi i dadi dell'influenza demoniaca per cose tipo i conflitti di guarigione, non c'è manco quello.

Citazione
possiamo chiamarli anche PUFFI. sostituiamo demoni con puffi. o con influenza. è irrilevante il nome. Ma sembra che chiamarli demoni, vi spaventi. Vi allarmi.

Tzè, io ho fatto il GM a Sorcerer. Giocavo Demoni che richiedevano come sacrificio la tortura di vittime innocenti e sacrifici di sangue. E ho fatto tornare la madre di un PC come demone, e l'ha dovuta uccidere...

Ma i demoni di CnV non sono QUEI demoni. Non è questione di "aver paura dei demoni". E' questione di mettersi le mani nei capelli a vedere confondere concetti così diversi...

In conclusione: il problema è il soluto. Stiamo tutti tirando ad indovinare. Senza elementi, brancoliamo nel buio facendo supposizioni su cosa significa, nel contesto della tua partita, quello che dici. E poi ti offendi se non ci azzecchiamo... ma è un indovinello?
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Re:[SLOW DOWN] Cosa sono "I Demoni" in CnV?
« Risposta #14 il: 2011-05-10 04:04:13 »
Moreno, che non ci capiamo è appurato.
Capisco perfettamente che tu abbia a cuore che una tua passione non venga fraintesa/maleinterpretata.

Posso dirti sinceramente, che a meno che di rare eccezione, anche se non ci intendiamo a parole ho compreso che la "sensazione" che entrambi esprimiamo è molto simile. E' un peccato.

Tutto parte dal fatto che io ho detto “con i giocatori abbiamo convenuto”.
Cosi ho specificato “intendevo cosa i PERSONAGGI sanno dalla dottrina”.
Che il signore della vita volge lo sguardo altrove, se un ramo pecca, è una metafora che ho trovato anche sul manuale.
Che il peccato conduce al “maligno”, inteso come qualcosa che potrebbe nuocere o andar sempre peggio.

Che sia qualcosa di tangibile, etereo, una sensazione, un desiderio, un’ombra che avvolge una persona, fiamme dagli occhi, lo deciderà il tavolo di gioco.
Che sia "male" lo decideranno i pg, non io gm.

Tant'è che quando dicevo che chiamarli demoni ti allarma, non parlavo del tuo giudizio morale. Parlavo del fatto che sembra che se uno dice "demoni" escano fuori i demoni di D&D.

Non so se sono stato più chiaro.
Per il resto la risposta di Mattia ed un post vecchio di Simone mi è stato di grande supporto.
Manfredi. Fan Mail: 6 - Fridge-humor Fan-Mail: 1 - Fanmail dell'Illuminata Eccellenza: 1 - Amen: 2 - Punti Sangue: 2 - Morenate : 835