Autore Topic: Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia  (Letto 14599 volte)

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #30 il: 2011-03-31 06:51:43 »
Scena 2

Hai seguito John quando è uscito di casa, fino a un lurido locale lì vicino, frequentato persino da gamorreani.
All'interno John si siede al bancone, e presto viene raggiunto da un paio di umano che portano su di loro i segni di combattimenti (cicatrici e bruciature da blaster). Insieme si mettono a chiacchierare e a ridere.

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #31 il: 2011-04-01 09:05:53 »
Ian si avvicina di soppiatto, mescolandosi tra la folla del locale. Appena è a portata avventa un poderoso cazzoto sulla mascella di John. " Ecco, questo è quello che deve aver provato Leena" dice Ian, con uno sguardo truce " è piacevole venir picchiati quando si è indifesi?"

Ovviamente questo potrebbe anche essere materia di un conflitto......ma lascio la decisione a te, Luca. Ed ovviamente possiamo sempre fare del "rewind" sull'azione.....

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #32 il: 2011-04-01 11:41:25 »
Ancora stordito dal colpo, John ti urla contro, barcollando: "Che cazzo vuoi soldatino? Dove eri tu quando Leena aveva bisogno di te? Eri troppo occupato a permettere che ammazzassero suo marito?"

Se vuoi rispondere facciamo il Conflitto dopo.

(Mon correre nel Conflitto, giocatela un attimo la scena ;-) )

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #33 il: 2011-04-01 12:01:54 »
 ;) No no io non voglio correre nel conflitto.....è che non sapevo come tu magari volessi giocartela.
"S....o! Tu non hai nemmeno il diritto di parlare di Jonas!" Ian si avventa selvaggiamente su John, percuotendolo nuovamente "Tu non eri lì con noi a decidere cosa fare di quei civili inermi!" Un altro cazzoto colpisce la tempia di John "E per colpa mia adesso la famiglia di Jonas si trova nelle mani di una m....a come te! Ma tu non li sfiorerai mai più capito?".

P.S: ho cercato di contenermi con il turpiloquio...ma mi sono un attimo fatto prendere. ::)

1 XP, chiave del passato oscuro.
« Ultima modifica: 2011-04-01 12:03:35 da Rocco Duchi »

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #34 il: 2011-04-01 12:03:00 »
Ok, Conflitto.

Qual è il tuo Goal?

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #35 il: 2011-04-01 12:04:34 »
Il mio goal è "obbligare John a lasciare in pace la famiglia di Jonas".

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #36 il: 2011-04-01 12:08:13 »
Il suo è "obbligare Ian a lasciare in pace la famiglia di Jonas".

Azioni.

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #37 il: 2011-04-01 12:29:25 »
 :) Gli faccio entrare in testa l'idea a suon di cazzotti....

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #38 il: 2011-04-01 12:40:38 »
Idem lui, vedendo che tu non fai altro che prenderlo a pugni, si alza e inizia a mettersi in posizione da combattimento.

John Donovan, convivente di Leena
Soldato: competente (1)
Pool: 5

-1 0 1

Spendo 1 Pool per un dado bonus: url=http://dadi.lapo.it/1301666164]-1[/url]

Niente. Risultato finale (1).

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #39 il: 2011-04-01 13:01:59 »
Io invece non sono competente (0)

0 -1 0

spendo un pool di vigore e ritiro.....e faccio -1

totale zero..... :(


Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #40 il: 2011-04-01 13:05:53 »
Oh... Oh... qualcuno ha perso. XD

Però il mio 1 comporta anche un twist a tuo favore.

Nella foga ci siamo scordati di mettere in palio del Danno.

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #41 il: 2011-04-01 13:12:00 »
Possiamo tranquillamente rettificare....essendo una scazzottata potrebbe essere su Vigore....ma nel caso di Ian è in gioco un forte fattore emotivo....potrebbe benissimo essere un danno su istinto....

Domanda regolistica: se volessi estendere il conflitto dovrei dichiarartelo ora oppure potrei aspettare il twist? Sto cercando di vedere la cosa da un punto di vista "distaccato". Mi spiego meglio:

Ian sicuramente estenderebbe....ci tiene molto. Io Rocco però vorrei vedere quali sono le conseguenze di questa sconfitta....sono combattuto.

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #42 il: 2011-04-01 13:39:04 »
Facciamo 5V per me e 5I per te?

Per il resto, generalmente si può narrare. Poi si decide o meno per l'Esteso.

Tu che twist vedresti?

Rocco Duchi

  • Membro
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #43 il: 2011-04-01 13:50:10 »
Ottimo. Un bel Harm serio. Come twist ci vedo che si lasci sfuggire qualcosa che mi possa dare un appiglio per una eventuale possibile "scena" ulteriore. Ian uscirebbe da questo conflitto pesantemente sconfitto sul piano morale. Voglio dargli la possibilità di riprendersi una rivincita di qualche tipo. Che insomma possa aiutarlo a mettere davvero a posto la vita della famiglia di Jonas.

Luca Veluttini

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
Re:Ian Sokalski (Rocco Duchi) - Storia
« Risposta #44 il: 2011-04-01 13:56:55 »
Anche se la narriamo, la vittoria è temporanea. Il vero scontro ci sarà con l'Esteso nel caso.

Allora direi che John ti schiaffa una serie di pugni e calci da rissa da bar. Messo in difficoltà sei costretto ad arretrare. Poi, lui si vanta con i suoi compari del bar: "E' stato più facile di quella volta che ho disertato... allora almeno c'era un ufficiale più duro da mettere al tappeto!"

Tags: