Autore Topic: [PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo  (Letto 14829 volte)

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #15 il: 2008-11-05 09:11:16 »
Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]In questo thread "organizzativo" sì, ma poi durante il gioco vero e proprio la regola sarà che solo chi gioca commenta!

Ah, perché, creare il personaggio non fa parte del gioco vero e proprio? ;-)

PS: ho cambiato idea sul nome, ieri sera avevo scelto Elijah dalla lista del manuale, ma non mi convinceva.
Se sono ancora a tempo propenderei invece per Saul.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da lapo »

Moreno Roncucci

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #16 il: 2008-11-05 09:14:17 »
Citazione
[cite] lapo:[/cite]Va bene, questo è quel che mi è venuto fuori... fuori i commenti e la critica costruttiva ;-)


Dunque, la prima cosa che mi viene in mente, è che non so chi sei. Va bene che ho detto "niente sbrodolamenti prolissi sul background", ma almeno qualche riga per descriverti ci vuole! Chi sei, da dove vieni, che aspetto hai, etc.

(importante: descrivi la premessa di una storia, non la storia. Fare personaggi con eventi fichissimi nel passato è assurdo, la storia dovresti provarla in gioco, non averla solo descritta nel background. Però puoi definirti il personaggio in maniera da avere più spunti poi per la storia)

Se definivi una storia, poi era molto più facile fare tratti di tipo diverso, basati appunto sugli avvenimenti passati. Comunque vanno bene anche questi. In ogni caso, tutto nel personaggio è ancora cambiabile finchè non finiamo la fase di prepatrazione

Citazione

Nome:
Elijah

Background:
Complicated Community


Anch'io mi trovo meglio con i termini originali, ma per aiutare la comprensione, usiamo i termini italiani. Se vuoi metti fra parentesi il termine originale, così:
Comunità Problematica (Complicated Community)

Citazione

Caratteristiche (Stats):
Acutezza (Acuity) 5
Corpo (Body)   3
Cuore (Heart)  3
Volontà (Will)   4

Traits:
so sparare con la mano sinistra 1d8
andavo a caccia da solo per sfamare la famiglia 1d6
so muovermi molto silenziosamente 1d6
so fare buone frecce con mezzi di fortuna 1d6
ho affinità con gli animali 1d6
ho letto molti libri 2d6
sono un Cane 1d8


I tratti originali se volevi andavano bene. Come ha detto Mattia non sei obbligato a mettere solo cose che sai fare. Però puoi benissimo farlo se vuoi.

"so sparare con la mano sinistra" significa che sei mancino, che sei ambidestro, o che ti sei allenato a sparare con la sinistra? Perchè?

"andavo a caccia da solo" detta così non sembra una gran cosa, a meno che non lo facevi da molto piccolo. E in quel caso forse dovresti sottolinearlo nel tratto.

Giusto per togliermi quel "muovrsi silenziosamente", potresti cambiarmi il terzo tratto in qualcosa tipo "so muovermi silenzioso come un ombra" o qualcosa di simile? :wink:

"Hai affinità per gli animali" in che senso? li capisci? Loro capiscono te? Entramve le cose?

(sapere un po' di background aiterebbe a capire queste cose)

Citazione

Relazioni (Relationships):
(famiglia 1d6)
mio padre 2d4
la ragazza della fattoria a fianco 1d6


Sai come si chiama la ragazza? Mi sa che c'è una storia dietro...  8)

Citazione

Oggetti (Belongings):
una pistola 1d4+1d6
un arco regalatogli da un viandante 2d6
un coltello da caccia 1d6
un cavallo molto ubbidiente 2d6


Personalizzami il cavallo. Come si chiama? Come l'hai avuto? E l'arco, perchè te l'hanno regalato? Chi era il viandante?

(sottolineo che per gli oggetti, le dimensioni o la qualità per variare il dado devono essre EVIDENTI. La qualità dell'arco sarà la prima cosa che tutti noteranno quando ti avvicini)

Citazione

il cappotto 2d6: nero come la notte, due fulmini gialli che puntano il centro in basso, due righe blu chiaro orizzontali all'altezza delle spalle


E' poco colorato, di solito in uesta comunità dove tutti vestono di nero, grigio o marrone. Qui è il colore che è simbolo di ricchezza, non il nero. C'è un motivo per cui hai un cappotto di qualità elevata (nella fattura, immagino) così poco colorato?

Citazione
Accomplishment:
spero che il mio personaggio abbia imparato che ci sono persone meritevoli di vera fiducia


Si poteva giocare anche così (è un cambiamento nel personaggio, caso due sul manuale. Mattia, non mi intimidire i giocatori! 8) ), ma da quello che dici dopo si potrebbe mettere diversamente:

Citazione
Nel senso che spero il personaggio impari almeno in parte a superare il problema che ha nel fidarsi delle persone, causato probabilmente dal fatto che mentre cresceva è stato ferito varie volte e non ha mai avuto esempi positivi forti.


Non è "voglio imparare a fidarmi delle persone"? Oppure, se vuoi una cosa più specifica, potresti dire che "vuoi imparare a fidarti degli altri Cani"
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #17 il: 2008-11-05 10:32:40 »
Eccomi :D Scusate i termini originali, ma avendo prestato il manuale a un giocatore mi sono dovuto arrangiare a metà tra memoria e manuale inglese; appena so quelli italiani, sostituisco:

Nome
Fratello Gabriel [Significato: "Dio è la mia forza"] Garvey

Passato
Strong History.

Nato da genitori benestanti, ha vissuto una vita tranquilla, venendo istruito nella Fede e nel Verbo del Re della Vita, in una famiglia che ha sempre diviso ciò che aveva per aiutare i Fratelli in difficoltà; a sedici anni è stato scelto dal Sovrintendente di White Blow, ispirato dal Re della Vita, per mandarlo al Tempio dei Cani, dove lui, sebbene un po' a malincuore, visto che avrebbe preferito rimanere con la famiglia, si è recato per essere addestrato a servire il Re della Vita.

Caratteristiche
Acutezza: 4
Corpo: 3
Cuore: 4
Volontà: 2

Tratti
Il Re della Vita mi ha scelto... 2d10
... mio malgrado 1d10
"Il Re della Vita ha detto..." 1d8
La povertà è una piaga 1d6
Sono vergine 1d6
La famiglia è importante 2d8
Ben educato 1d6
So spiegare la Fede 1d8

Relazioni
La mia famiglia 3d6
Il Sovrintendente di White Blow 1d8
Dadi disponibili: 1d4 1d6 1d8

Proprietà
Pistola 1d6 + 1d4
Libro della Vita di famiglia 1d6
Simbolo usurato del Re della Vita, che la famiglia aveva nel venire all'Ovest 1d4
Terra consacrata [non sono certo di come si chiami] 1d6
Faith, cavallo grigio regalatogli dai cittadini di White Blow al momento della partenza 1d6
Cappotto 2d6

Conflitto di Iniziazione: Essere rimasto saldo nella fede in una situazione difficile.

Note: i primi due Tratti (Il Re della Vita mi ha scelto... / ... mio malgrado) mi sembrano talmente legati che forse sarebbe meglio unirli in uno solo; cosa dite?
"La mia famiglia 3d6" comprende il d6 di sangue, e nelle mie intenzioni è riferito alla famiglia strettamente intesa, quella con cui è cresciuto.
Mi sto ancora studiando il cappotto, inizio a mandare questo cosí potete valutarlo; prossimamente aggiornerò il messaggio con la descrizione. Vi anticipo che avrà il "simbolo del Re della Vita cucito all'altezza del petto, con tessuto preso dall'abito della madre".
"So spiegare la Fede 1d8" è inteso come una parlantina convincente, quando parla della Fede.
Se si può iniziare con una Relazione non verso persone, aggiungo "Avarizia 1d8".
Aggiunta: Sto pensando se dare a Faith 1d6 o 2d6: nella mia visione è un cavallo bello, anche a vedersi, e resistente, non un cavallo da traino riadattato: i cittadini di White Blow gli hanno voluto dare un cavallo che potesse ben aiutarlo nella sua missione; ma non me lo vedo come lo stallone purosangue da migliaia di Dollari.

Ma quanto è figo 'sto gioco, già solo nel fare il personaggio? :D

P.S.: "Caleb" significa "cane", e "Carmine" significa "vigna"; con molta fantasia potremmo chiamare un personaggio "Caleb Carmine" :lol:


Citazione
[cite] lapo:[/cite]il secondo, nella mia testa, era equivalente a "mi trovo a mio agio nella solitudine del bosco"; come dovrei enunciarlo?

"Nel bosco mi trovo a casa"? "Amo la tranquillità dei boschi"? "I boschi sono un dono del Re della Vita"?
« Ultima modifica: 2008-11-05 12:56:46 da Mauro »

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #18 il: 2008-11-05 10:44:47 »
Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]Dunque, la prima cosa che mi viene in mente, è che non so chi sei. Va bene che ho detto "niente sbrodolamenti prolissi sul background", ma almeno qualche riga per descriverti ci vuole! […] Se definivi una storia, poi era molto più facile fare tratti di tipo diverso, basati appunto sugli avvenimenti passati. Comunque vanno bene anche questi.

Ah ma in realtà quei tratti sono proprio figli di una storia che ho man mano pensato… anche se effettivamente da quel che ho scritto non traspariva molto ;-)

Allora… mettendo per iscritto una traccia di background direi sicuramente che: Saul è cresciuto in una famiglia povera, con un padre piuttosto inetto che non ha avuto le palle per portarla avanti come sarebbe stato suo compito e molto freddo (forse ha problemi con l'alcool?); la madre è molto dolce ma non riesce da sola a farsi valere o portare avanti la famiglia; Saul è quindi cresciuto piuttosto insicuro nelle relazioni e appena possibile (12-14 anni?) ha preso l'abitudine di stare spesso fuori casa, andando o a caccia nel bosco dietro casa o alla cosa più vicina come concetto a una “biblioteca comunale” che ci sia a meno di 10-15Km da casa.

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]Anch'io mi trovo meglio con i termini originali, ma per aiutare la comprensione, usiamo i termini italiani. Se vuoi metti fra parentesi il termine originale, così:
Comunità Problematica (Complicated Community)

Il problema è che benché io possegga il manuale italiano… non l'ho mai letto!
Ebbene sì, l'ho comprato esclusivamente “per la causa”, ma preferisco l'inglese e preferisco ancora più il digitale. Tanto più che l'edizione cartacea non la trovo (è in camera mia, basti sapere questo a chi mi conosce).
Quindi userei volentieri i termini italiani, ma non li so ;-)

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]"so sparare con la mano sinistra" significa che sei mancino, che sei ambidestro, o che ti sei allenato a sparare con la sinistra? Perchè?

Che sono mancino, quantomeno nello sparare, con arco o coltello no. (quidni più probabilmente ambidestro ma con quella cosa ho casualmente allenato di più la sinistra, con altre cose la destra)

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]potresti cambiarmi il terzo tratto in qualcosa tipo "so muovermi silenzioso come un ombra" o qualcosa di simile? :wink:

Cercherò di fare anche di meglio, con: so muovermi nella foresta in autunno senza far frusciare il sottobosco.

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]"Hai affinità per gli animali" in che senso? li capisci? Loro capiscono te? Entramve le cose?

Essenzialmente capisco come si muovono/pensano, per il semplice fatto di averli osservati per lunghe ore durante la caccia (e per il fatto che ho un ottimo intuito, che diamine!)… col cavallo invece sarà una cosa reciproca (e inaspettata), ma è un caso a parte, non fa parte del tratto.

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]
Citazione

Relazioni (Relationships):
mio padre 2d4
la ragazza della fattoria a fianco 1d6


Sai come si chiama la ragazza? Mi sa che c'è una storia dietro...  8)

La relazione col padre è chiaramente di amore-odio (un po' sbilanciata sul secondo).
La ragazza… mhh, direi Sophia… qualcosa c'è, ma non molto diciamo un gioco di sguardi.

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]Personalizzami il cavallo. Come si chiama? Come l'hai avuto? E l'arco, perchè te l'hanno regalato? Chi era il viandante?

Ricevuto al Dogs Temple, durante l'apprendistato, ma è stato “empatia a prima vista”. Si chiama… gh. Non ho idea di nomi da cavalli… suggerimenti? (mi vengono in mente solo nomi come Furia, Lampo, Fulmine :P)

L'arco: non so chi fosse il viandante, ero molto giovane e ne ho un ricordo annebbiato (e negli anni sempre più sfocato e "mitizzato"), ero nella foresta da solo, armato di solo coltello, questo tizio passa e forse perché gli ispiravo, forse per carità, forse perché gliel'ha detto il Re (era forse un Cane? non lo ricordo) mi ha dato l'arco e mi ha detto una qualche frase ad effetto che mi è rimasta stampata a fuoco.

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]E' poco colorato, di solito in uesta comunità dove tutti vestono di nero, grigio o marrone. Qui è il colore che è simbolo di ricchezza, non il nero. C'è un motivo per cui hai un cappotto di qualità elevata (nella fattura, immagino) così poco colorato?

Qualità elevata: non era mia intenzione, avevo frainteso che fossero "2d6 quasi per default, a meno di casi molto particolari". Direi che NON sia di qualità elevata, in effetti.
Colori: anche qua, non era mia intenzione fare qualcosa di strano o fuori dalla norma, l'idea è che sia un cappotto "decente" fatto da una madre amorevole ma con poche risorse (umane ma anche monetarie). Sui colori e la descrizione mi manca fantasia =)

Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]Oppure, se vuoi una cosa più specifica, potresti dire che "vuoi imparare a fidarti degli altri Cani"

È esatamente quello che volevo dire ;)

PS: che devo fare, aggiornare il primo post con la scheda in modo che sia updated o mantenere la memoria storica e ri-postare una "versione 2" completa?
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da lapo »

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #19 il: 2008-11-05 10:59:31 »
Citazione
[cite] lapo:[/cite]mettendo per iscritto una traccia di background direi sicuramente che: Saul è cresciuto in una famiglia povera, con un padre piuttosto inetto che non ha avuto le palle per portarla avanti come sarebbe stato suo compito e molto freddo (forse ha problemi con l'alcool?); la madre è molto dolce ma non riesce da sola a farsi valere o portare avanti la famiglia; Saul è quindi cresciuto piuttosto insicuro nelle relazioni e appena possibile (12-14 anni?) ha preso l'abitudine di stare spesso fuori casa, andando o a caccia nel bosco dietro casa o alla cosa più vicina come concetto a una “biblioteca comunale” che ci sia a meno di 10-15Km da casa

Grande :D Età indicativa?


Citazione
Ricevuto al Dogs Temple, durante l'apprendistato, ma è stato “empatia a prima vista”. Si chiama… gh. Non ho idea di nomi da cavalli… suggerimenti? (mi vengono in mente solo nomi come Furia, Lampo, Fulmine :P)

Io ho semplicemente preso un termine che mi ispirava; nel tuo caso... è stata "empatia a prima vista", ti sei fidato di lui, mentre non ti fidi delle persone... Trust?


Citazione
Qualità elevata: non era mia intenzione, avevo frainteso che fossero "2d6 quasi per default, a meno di casi molto particolari". Direi che NON sia di qualità elevata, in effetti

I dadi rappresentano la qualità dell'oggetto: 1d4, roba da poco; 1d6, normale; 2d6, eccellente; 1d8, grande; 2d8, grande ed eccellente.
Il cappotto... come lo hai avuto? Lo ha fatto la tua famiglia, la tua città, il Tempio, tu stesso, o è uno di quelli che ogni tanto arrivano al Tempio? Visto il passato, potrebbe starci che te lo sei fatto da solo, non credendo che ti sarebbe arrivato dalla tua famiglia e dubitando della qualità di quello che altrimenti ti sarebbe toccato. Magari poi te ne è arrivato uno fatto amorevolmente da tua madre, cui tu hai cucito pezzi di quello fatto da te (o viceversa) :D
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #20 il: 2008-11-05 11:15:07 »
Citazione
[cite] Mauro:[/cite]Grande :D Età indicativa?

Mhh, direi sui 18! Forse addirittura 17 (o 16), devo ricordarmi che in quell'ambientazione si era "adulti fatti e finiti" ben prima di "noi".
Insomma, un'età "matura ma un po' acerba", come idea… ditemi se questo è più un 16 o un 18.

Citazione
[cite] Mauro:[/cite]Io ho semplicemente preso un termine che mi ispirava; nel tuo caso... è stata "empatia a prima vista", ti sei fidato di lui, mentre non ti fidi delle persone... Trust?

Mhh, no, ma mi hai comunque ispirato: Proud (poiché lo è).

Citazione
[cite] Mauro:[/cite]
Citazione
Qualità elevata: non era mia intenzione, avevo frainteso che fossero "2d6 quasi per default, a meno di casi molto particolari". Direi che NON sia di qualità elevata, in effetti

I dadi rappresentano la qualità dell'oggetto: 1d4, roba da poco; 1d6, normale; 2d6, eccellente; 1d8, grande; 2d8, grande ed eccellente.

Sì sì, lo so… intendevo proprio dire "avevo frainteso che per i cappotti fosse 'normale' essere ottimi".

[PS: appena ho più tempo, o stanotte, riassumo tutti questi spezzoni in una "scheda v2"]
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da lapo »

Moreno Roncucci

  • Facilitatore
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #21 il: 2008-11-05 11:32:14 »
Adesso vado un po' di fretta, ma continuate pure a discutere! Tanto di cose eclatanti da correggere non ne vedo.

Posto giusto un paio di cose:

1) non correggete le schede nei messaggi vecchi, voglio lasciare uno "storico" di tutta la procedura (a fine gioco posterò tutto il materiale che avrò usato per il gioco, quindi i proto-NPC, la città, etc.). Non abbiate paura di rendere il thread incasinato, alla fine le schde definitive le ripostiamo all'inizio del thread di gioco.

2) Mauro, i dadi che assegni per le relazioni non si sommano al d6 per la famiglia, ma lo sostituiscono.

3) Riguardo al tratto "Il re della vita mi ha scelto... mio malgrado!", mi pare molto più caratterizzante come un unico tratto (anche perchè fatico a pensare a situazioni in cui si possa usare la seconda parte senza la prima).

4) Riguardo ad "avarizia" come relazione, va benissimo, ma assicurati di aver ben compreso l'effetto in gioco: avresti una relazione con il _peccato_ non con i peccatori (vedi pagina 57 per i dettagli)

Infine, devo dire che mi piace molto il fatto che i due personaggi abbiano avuto esperienze praticamente opposte:  mi sta già venendo in mente qualche bella idea per costruirci sopra...   8)
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Moreno Roncucci »
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #22 il: 2008-11-05 12:01:32 »
Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]
4) Riguardo ad "avarizia" come relazione, va benissimo, ma assicurati di aver ben compreso l'effetto in gioco: avresti una relazione con il _peccato_ non con i peccatori (vedi pagina 57 per i dettagli)


Domandina!

Si PUO' (da regole) mettere una Relazione con un peccato da subito?
Ovvio che nulla vieta di assegnare dadi liberi un femtosecondo dopo aver iniziato, ma da creazione non ci si deve limitare ai PnG, con le relazioni? ?_?

Il secondo PG mi piace così com'è, mi associo però all'idea di unire i primi due tratti in uno (almeno come formulazione verbale, come dadi che veda il giocatore).
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #23 il: 2008-11-05 12:39:40 »
Citazione
[cite] lapo:[/cite]Proud (poiché lo è)

Meglio di Trust, decisamente :D


Citazione
[cite] Moreno Roncucci:[/cite]2) Mauro, i dadi che assegni per le relazioni non si sommano al d6 per la famiglia, ma lo sostituiscono

Questo mi mancava, ricordavo che lo sostituissero se diversi da d6, ma che si sommassero se uguali; provvedo a modificare la scheda (manderò la scheda modificata prossimamente, ora aspetto eventuali altri commenti) in tal senso.


Citazione
3) Riguardo al tratto "Il re della vita mi ha scelto... mio malgrado!", mi pare molto più caratterizzante come un unico tratto (anche perchè fatico a pensare a situazioni in cui si possa usare la seconda parte senza la prima)

Stesso mio dubbio; quello che mi piaceva era l'idea di cambiare i dadi dei due Tratti per rispecchiare quanto accadeva alle credenze del personaggio, ma effettivamente sono cosí strettamente legati che li unirò in uno solo. Tanto potrò fare la stessa cosa col Tratto del Conflitto di Iniziazione 8)
Avarizia: chiaro :) Ora cerco di definire le ultime cose, nle pomeriggio aggiorno il tutto.


Citazione
devo dire che mi piace molto il fatto che i due personaggi abbiano avuto esperienze praticamente opposte:  mi sta già venendo in mente qualche bella idea per costruirci sopra

Lo temevo 8)


Citazione
[cite] Korin Duval:[/cite]Si PUO' (da regole) mettere una Relazione con un peccato da subito?
Ovvio che nulla vieta di assegnare dadi liberi un femtosecondo dopo aver iniziato, ma da creazione non ci si deve limitare ai PnG, con le relazioni?

Di per sé è possibile almeno con l'istituzione dei Cani, anzi è obbligatorio se non hai il Tratto "Sono un Cane"; a memoria, controllerò appena a casa, il limite delle Relazioni verso i PNG è un consiglio, non una regola.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #24 il: 2008-11-05 13:05:54 »
Citazione
[cite] Mauro:[/cite]il limite delle Relazioni verso i PNG è un consiglio, non una regola.

Io l'avevo interpretata come regola… ma poi chissene: va bene a te, va bene a me, va bene a Moreno… direi che va bene ;-)

Otherwise just name a person or two, say who they are to your character, and give them dice. In play you can give your character Relationships with institutions, demons, places, and even sins, but for now stick with people.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da lapo »

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #25 il: 2008-11-05 15:18:41 »
Citazione
[cite] lapo:[/cite]
Io l'avevo interpretata come regola… ma poi chissene: va bene a te, va bene a me, va bene a Moreno… direi che va bene ;-)


Anch'io.
L'unica differenza REALE è che non ce l'hai nel Conflitto D'Iniziazione, o forse la differenza è quasi zero perchè la puoi mettere anche DURANTE l'Iniziazione.

A sottilizzare, è meglio non metterla: ti resta il dado libero e la puoi mettere "al volo" quando ti pare. ^_-
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #26 il: 2008-11-05 18:32:07 »
Unito i due Tratti; al momento non me ne viene in mente un altro che mi convinca, quindi ho rimescolato i dadi per assegnare il d10 che cresceva.

Nome
Fratello Gabriel Garvey

Passato
Strong History.

Nato da genitori benestanti, ha vissuto una vita tranquilla, venendo istruito nella Fede e nel Verbo del Re della Vita, in una famiglia che ha sempre diviso ciò che aveva per aiutare i Fratelli in difficoltà; a sedici anni è stato scelto dal Sovrintendente di White Blow, ispirato dal Re della Vita, per mandarlo al Tempio dei Cani, dove lui, sebbene un po' a malincuore, visto che avrebbe preferito rimanere con la famiglia, si è recato per essere addestrato a servire la Fede.

Caratteristiche
Acutezza: 4
Corpo: 3
Cuore: 4
Volontà: 2

Tratti
Il Re della Vita mi ha scelto, mio malgrado 2d10
"Il Re della Vita ha detto..." 2d8
La povertà è una piaga 1d6
Sono vergine 1d6
La famiglia è importante 2d8
Ben educato 1d6
So spiegare la Fede 1d10

Relazioni
La mia famiglia 2d6
Il Sovrintendente di White Blow 1d8
Dadi disponibili: 1d4 1d6 1d8

Proprietà
Pistola 1d6 + 1d4
Libro della Vita di famiglia 1d6
Simbolo usurato del Re della Vita, che la famiglia aveva nel venire all'Ovest 1d4
Terra consacrata 1d6
Faith, cavallo grigio regalatogli dai cittadini di White Blow al momento della partenza 2d6
Cappotto colorato ma semplice [niente fronzoli, né stoffe ricercate], con il simbolo del Re della Vita cucito all'altezza del petto con tessuto preso dall'abito della madre 2d6

Conflitto di Iniziazione: Essere rimasto saldo nella fede in una situazione difficile.


Citazione
[cite] lapo:[/cite]l'avevo interpretata come regola

Ricordavo male :P Per ora non la metto, eventualmente la inserisco in gioco :D
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #27 il: 2008-11-05 18:39:32 »
Ecco qua.
Nota: ho cambiato idea su un paio di cose, ho integrato tutti i commenti e riflessioni che mi avete abilmente "estorto" (grazie) e mi convince globalmente di più.
Datemi nuovi commenti, se vi pare il caso ;-)

Nome:
Fratello Saul -cognome-

Passato:
Comunità Problematica (Complicated Community)

Saul ha 18 anni; è cresciuto in una famiglia povera, con un padre piuttosto inetto che non ha avuto la forza per condurla come sarebbe stato suo compito e molto freddo (forse ha problemi con l'alcool?); la madre è molto dolce ma non riesce da sola a farsi valere o portare avanti la famiglia; Saul è quindi cresciuto piuttosto insicuro nelle relazioni e appena possibile (12 anni?) ha preso l'abitudine di stare spesso fuori casa, spesso nel bosco più vicino a casa, luogo di solitaria meditazione nonché fonte di cibo per lui e la famiglia (uno dei motivi per cui il padre non si è mai lamentato eccessivamente della casa).

Sul viandante (cfr. arco): non so chi fosse il viandante, ero molto giovane e ne ho un ricordo annebbiato (e negli anni sempre più sfocato e "mitizzato"), ero nella foresta da solo, armato di solo coltello, questo tizio passa e forse perché gli ispiravo, forse per carità, forse perché gliel'ha detto il Re (era forse un Cane? non lo ricordo) mi ha dato l'arco e mi ha detto una qualche frase ad effetto che mi è rimasta stampata a fuoco.

Caratteristiche:
5d6 acutezza
3d5 corpo
3d6 cuore
4d6 volontà

Tratti: (6d6 2d8)
so sparare con la mano sinistra 1d8
ho cacciato con l'arco fin da piccolo 2d6
so fare buone frecce con mezzi di fortuna 1d6
so muovermi nella foresta in autunno senza far frusciare il sottobosco 1d6
capisco il comportamento degli animali 1d6
mi fido solo di me stesso 1d6
sono un Cane 1d8

Relazioni: (4d4 2d6 2d8 2d10, famiglia 1d6 automatico)
mio padre Roger 2d4
mia madre Annah 1d6
Sophia 1d8, la ragazza della fattoria a fianco
(2d4 2d6 1d8 2d10)

Proprietà:
una pistola 1d4+1d6
un arco regalatogli da un viandante 2d6 (cfr. background)
un coltello da caccia 1d6
Proud 2d6, il cavallo datomi a Dogs Temple
il cappotto 1d6: verde come le foglie del bosco vicino a casa, due righe blu chiaro orizzontali all'altezza delle spalle, un grosso ottagono molto colorato al centro della schiena; fatto dalla madre con amore ma scarsi mezzi

Conflitto d'Iniziazione:
voglio imparare che almeno degli altri Cani posso realmente fidarmi
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da lapo »

Mauro

  • Membro
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #28 il: 2008-11-05 19:19:32 »
Una sola domanda:

Citazione
[cite] lapo:[/cite]so fare buone frecce con mezzi di fortuna 1d6

Cos'avevi in mente, nel decidere questo Tratto? Chiedo perché mi sa molto di influenza da GdR classico, "Se finisco le frecce almeno posso procurarmene", mentre in Cani nella Vigna, anche se "finissero", basterebbe dire "Me ne procuro altre": o il master tira i dadi perché vede un qualche conflitto d'interesse (nel qual caso quel Tratto ti dà 1d6, ma nessuna certezza di riuscire ad averle), o te le sei procurate.
Le virgolette in "finissero" sono dovute al fatto che nelle Proprietà il numero di frecce non è nemmeno segnato, non c'è un conteggio di quante ne tirerai.
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Mauro »

Mattia Bulgarelli

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Mattia Bulgarelli
    • Mostra profilo
[PbF] Cani nella Vigna 2 - post organizzativo
« Risposta #29 il: 2008-11-05 20:22:55 »
Citazione
[cite] Mauro:[/cite]Una sola domanda:

Citazione
[cite] lapo:[/cite]so fare buone frecce con mezzi di fortuna 1d6

Cos'avevi in mente, nel decidere questo Tratto?


Suggerisco: "So COSTRUIRE COSE con mezzi di fortuna 1d6" ^_-

Mi era passato sotto il naso un altro tratto BELLISSIMO, nel PG di Mauro:
"So spiegare la Fede 1d10"

Spiegare. La. Fede.

Mica pizza e fichi.

Chapeau, bellissimo! ^____^
« Ultima modifica: 1970-01-01 01:00:00 da Korin Duval »
Co-creatore di Dilemma! - Ninja tra i pirati a INC 2010 - Padre del motto "Basta Chiedere™!"

Tags: