Autore Topic: [TB] troppi giocatori molti tempi morti  (Letto 3628 volte)

LucaRicci

  • Membro
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #15 il: 2010-12-17 10:37:54 »
Io non capisco bene il problema...il downtime tra i giocatori c'è ed è innegabile. Non lo si può difendere, come non lo si può neanche attaccare.
Può essere visto come un difetto, o una feature del gioco, comunque poco cambia alla sostanza. C'è a chi piacerà e a chi meno.

Se l'unica maniera che hanno i giocatori-non GM di "partecipare attivamente" nelle scene altrui (e quindi ridurre il downtime) è quello di far intervenire la propria trollbabe, ben venga.
I've got crunch for breakfast! - Screaming Cats, Games That Make You Scream

Antonio Caciolli

  • Membro
  • Antonio Caciolli
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #16 il: 2010-12-17 10:43:38 »
Citazione
[cite]Autore: LucaRicci[/cite]Io non capisco bene il problema...


io non lo vedo come un problema, ma come un discutere dei propri piaceri nel giocare a trollbabe e le cose che invece piacciono meno... inoltre siccome è un gioco che mi piace molto cerco di ovviare alle cose che durante la sessione mi piacciono un po' meno parlandone, ma non è un thread che vuole dire che TB è fatto male... anzi

Wady

  • Membro
  • Riccardo Zulian
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #17 il: 2010-12-17 11:43:37 »
nemmeno io lo vedo come un male, e l'ho già detto. E così, piace e non piace.

@Moreno: le tecniche? ad esempio in shock puoi modificare i conflitti degli altri sottraendo o aggiungendo d4. Anche in Annalise. (per quanto riguarda i giocatori)
Invece in AiPS, o LmVcP ad esempio, la storia di un personaggio prima o poi si intersecherà con quella di un altro, quindi ti conviene fare da tifo ed ascoltare quello che succede agli altri, perchè prima o poi avrà ripercussioni sulla tua storia.  (questo per quanto riguarda i personaggi). In TB no, le vicende sono separate (anche se ho il dubbio che alzando la scala le vicende possano intrecciarsi maggiormente. Lo proveremo e vediamo)

Patrick

  • Membro
  • a.k.a. patmax17
    • Mostra profilo
    • Mio DeviantArt
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #18 il: 2010-12-17 12:04:19 »
Citazione
[cite]Autore: Wady el-Natrun[/cite]Invece in AiPS, o LmVcP ad esempio, la storia di un personaggio prima o poi si intersecherà con quella di un altro, quindi ti conviene fare da tifo ed ascoltare quello che succede agli altri, perchè prima o poi avrà ripercussioni sulla tua storia.  (questo per quanto riguarda i personaggi). In TB no, le vicende sono separate
this.
premessa: il seguente post ha un tono provocatorio. Non voglio scatenare flame, ma solo stimolare la discussione ^^

non sono un esperto, ma: Cosa cambia a giocare a trollbabe in 2 o in 5? E a giocare a AiPS in 2 o in 5?
Personalmente (e -ripeto- dal basso della mia limitata esperienza) credo che Trollbabe funzioni tranquillamente anche in due, perchè "tanto le altre trollbabe non hanno comunque niente a che fare con me". Questo non vale con AiPS, dove (si spera) le storie si intersecano, sono connesse, condividono eventi e png, e hanno ripercussioni l'una sull'altra.
Non dico che ad AiPS volevo essere sempre in scena, anzi. Ma i personaggi che comparivano nelle scene in cui non c'ero (protagonisti e non) erano personaggi anche della MIA serie, della storia del MIO personaggio, e di conseguenza molto più interessanti delle "altre Trollbabes". Poi le fanmail sono una regola del gioco che incentiva l'assistere alle scene altrui, e non credo sia banale come cosa. Non credo neanche che siano "l'unica strada", però secondo me è meglio se un gioco che vuole essere giocato da più giocatori abbia meccaniche che spingano in quella direzione e premino chi gioca in quel modo. E Trollbabe mi pare di capire che non abbia di questi sistemi.
Patrick Marchiodi, il Valoroso ~ Bravo Organizzatore di CONTM ~ Prima gioca, poi parla. ~ "La cosa più bella di INC11 è stata giocare con persone conosciute da due ore e avere l'impressione di giocare con amici di una vita" - Dario Delfino

Ezio

  • Membro
  • Ezio Melega
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #19 il: 2010-12-17 12:28:06 »
Citazione
[cite]Autore: patmax17[/cite]Personalmente (e -ripeto- dal basso della mia limitata esperienza) credo che Trollbabe funzioni tranquillamente anche in due, perchè "tanto le altre trollbabe non hanno comunque niente a che fare con me


Non so, Ron dice qualcosa di diverso, nel manuale ;-)
L'hai letto?

Riflessione maturata nel gelo del mattino: Se, in TB, non fai lo spettatore attivo ti perdi parte del gioco, nello specifico quella che ti permette di intervenire attivamente nell'avventura dell'altra.
Se nell'altra avventura c'è un PNG che mi sta facendo davvero incazzare, di quelli che anche quando li vedi al cinema entreresti nello schermo e li prenderesti a pugni sul naso, molto più di quello moscio che ho qui davanti, e l'altra Trollbabe non sta facendo NULLA per fermarlo... prendo in mano i dadi e puff! Sono nell'altra Avventura a prenderlo a calci nei denti, lui e l'altra trollbabe!
Le avventure non sono contenitori a tenuta stagna. Anche se non partecipi ti viene offerta una situazione: quanto è importante per te intervenire? Più di quanto lo sia risolvere il problema che hai davanti?

Avete mai provato ad ascoltare le altre avventure tenendo ben piantato in mente questo?

In pratica:

Citazione
[cite]Autore: LucaRicci[/cite][p]Io non capisco bene il problema...il downtime tra i giocatoric'èed è innegabile. Non lo si può difendere, come non lo si può neanche attaccare.
Può essere visto come un difetto, o una feature del gioco, comunque poco cambia alla sostanza. C'è a chi piacerà e a chi meno.[/p][p]Se l'unica maniera che hanno i giocatori-non GM di "partecipare attivamente" nelle scene altrui (e quindi ridurre il downtime) è quello di far intervenire la propria trollbabe, ben venga.[/p]
Just because I give you advice it doesn't mean I know more than you, it just means I've done more stupid shit.

[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #20 il: 2010-12-17 13:27:57 »
Anche io condivido la posizione di LucaRicci e a dirla tutta, stavamo infatti, con Antonio, cercando un modo per "esserci", anche senza dover stravolgere il gioco. Ad esempio, mi immagino una partita a TB con una modalità di gioco "alla Solipsist". I Conflitti rimangono 1 vs 1, cambia il fatto che avvengono in un contesto dove gli altri personaggi sono presenti.
Chiederei gentilmente di NON intervenire in modo correttivo su queste tre righe; da come lo viviamo noi al tavolo, questo fa parte del contratto sociale e credo che sia legittimo da parte nostra ragionare su come rendere più divertente un gioco che di fatto piace molto a tutti, tranne che per questo specifico punto (che fino ad ora abbiamo comunque accettato e aggirato ignorato).
I conflitti GM vs Una TB sono belli, affascinanti e per me MOLTO coinvolgenti.
Ma confermo quanto ho detto ad Ezio all'arCONate e anche poi ad Antonio al tavolo: io mi trovo male con i giochi a scene 1 vs 1, specialmente quelli con il GM.
Committee, Polaris o Contenders hanno il "vantaggio" che fanno spostare il gioco almeno su 2 giocatori per volta (se non di più, come Polaris), quindi mi pesa meno.
Ma sicuramente, Committee con 4 giocatori ha un rischio di noia da down-time più elevato che con 3 giocatori.
Comunque sono sicuramente gusti del tutto personali che non hanno nulla a che vedere con la bontà del gioco in se.

Ad esempio, al contrario, trovo TrollBabe uno dei pochissimi giochi di ruolo che suggerirei per partite a 2 persone.
« Ultima modifica: 2010-12-17 13:29:40 da khana »
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Michele Gelli

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
    • narrattiva
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #21 il: 2010-12-17 13:29:24 »
Segnalo invece una mia esperienza, da cui è derivato un esperimento che ha portato come side-effect a una ripartizione differente del downtime.

Nel gruppo del martedì siamo in cinque. Questo significa avere 4 trollbabe. Dall'alto della mia boria di "bravo masterTM" con n lustri di esperienza mi ero detto: "ho splitatto il party millemila volte, che problema c'è"? Giusto?

Sbagliato.

Un problema c'è. Non sono 4 "viste" della stessa situazione. Sono 4 contesti COMPLETAMENTE differenti, per di più in tumultuosa evoluzione. Trollbabe "macina" fiction a velocità vertiginose. Che è una assoluta figata, ma ogni volta che si cambiava giocatore bisognava spegnere, resettare il cervello, recuperare un altro "file" e riealaborare su una situazione totalmente differente. A metà serata avevo il fumo che mi usciva dalle orecchie.

Sicuramente il fatto che cominciamo a giocare parecchio tardi non aiuta (chi ha orecchie per capire che è un "sottile" invito ad arrivare in orario, capisca ;-). Ma il punto chiave è non avere mai un attimo di pausa. Se fai il GM sei sempre sotto torchio. SEMPRE. E non hai nessun modo di rallentare il ritmo se la Trollbabe non te lo concede. Per dire a WH potevo mettere un combattimento: mi permetteva di tirare dadi, dare due colpi di spada e nella decina di minuti che durava (dove le decisioni da prendere erano veramente di piccolo cabotaggio, e magari ci usciva anche un conciliabolo dei giocatori su che azione intraprendere) pigliavo fiato e decidevo che fare a mente fredda. Qui un combattimento rischia di essere risolto con un unico tiro di dado (che è possibile mi rimetta subito sotto il torchio per descrivere un successo, magari significativo).

Con 2 Trollbabe è tranquillo, con 3 è fattibile, a 4 il mio cervello arriva al punto di ebollizione. Probabilmente ogniuno avrà un suo limite differente, ma mi sono accorto che 3 è il mio.

L'esperimento è stato "cedere" a Claudia due storie. Per dire: io facevo il GM a Claudia e Claudia lo faceva a Moreno. Ha funzionato alla grande. Non ero più sulla graticola il 100% del tempo. Il 40% del tavolo era sempre in moto. A fine turno cedeva il passo tipicamente ad un 40% differente. Non so se è stata una scelta cosciente o un comportamento emergente di qualche tipo, ma anche le scene sono diventate più corte e serrate.

Sicuramente alla prossima occasione proveremo a fare in modo che tutti abbiano una Trollbabe e a turno facciano da GM a qualcun altro. Vi sapremo dire, ma secondo me è un esperiemto interessante che merita una più approfondita indagine.

Edit: corretti typo
« Ultima modifica: 2010-12-17 15:44:46 da MicheleGelli »
--
Michele Gelli - Narrattiva
<< I'm the next Avatar. Deal with it. >> Korra (Legend of Korra)

[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #22 il: 2010-12-17 13:31:49 »
Citazione
[cite]Autore: MicheleGelli[/cite]Sicuramente alla prossima occasione proveremo a fare in modo che tutti abbiano una Trollbabe e a turno facciano da GM a qualcun altro. Vi sapremo dire, ma secondo me è un esperiemto interessante che merita una più approfondita indagine.

Hey ^^ è la stessa idea di Antonio :D
il dado si lancia da solo, e da qualche parte nel mondo un orco muore - vincitore di un Ezio D'Oro per la Boiata della Settimana! ("This Is Something Only I Do!"™)

Luca Veluttini

  • Archivista
  • Membro
  • *
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #23 il: 2010-12-17 15:34:13 »
Concordo con Michele.

Il sabato pomeriggio ho 3 Trollbabe: Ezio, Lavinia e Katia.

All'inizio di ogni scena ho bisogno di prendere una boccata d'aria. Rilassarmi. Recuperare le informazioni. Riguardare la Posta. Poi parto e giochiamo.

Ho ringraziato quando alla seconda avventura Ezio e Lavinia hanno scelto lo stesso luogo (peccato poi per Ezio per come è andata a finire... evil laugh...).

Trovo che averle nello stesso luogo sia stato più rilassante anche se sono partite non insieme. Dover rielaborare su un'unica Posta l'ho trovato più facile.

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #24 il: 2010-12-17 16:34:02 »
Citazione
[cite]Autore: khana[/cite]
Citazione
[cite]Autore: MicheleGelli[/cite][p]Sicuramente alla prossima occasione proveremo a fare in modo che tutti abbiano una Trollbabe e a turno facciano da GM a qualcun altro. Vi sapremo dire, ma secondo me è un esperiemto interessante che merita una più approfondita indagine.[/p]
[p]Hey ^^ è la stessa idea di Antonio :D[/p]


è una BUONISSIMA idea IMO, ma suggerisco di fare più pratica col gioco "as is", prima.

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #25 il: 2010-12-17 17:48:10 »
Citazione
[cite]Autore: Aetius[/cite]Se nell'altra avventura c'è un PNG che mi sta facendo davvero incazzare, di quelli che anche quando li vedi al cinema entreresti nello schermo e li prenderesti a pugni sul naso, molto più di quello moscio che ho qui davanti, e l'altra Trollbabe non sta facendo NULLA per fermarlo... prendo in mano i dadi e puff! Sono nell'altra Avventura a prenderlo a calci nei denti, lui e l'altra trollbabe!


mi sembra financo eccessivo. il 99% delle volte è molto più efficace e meno rompipalle dire al tavolo"dai, allora! ammazzalo quello stronzo che non lo reggo davvero più" o robe simili.

commentate, comunicate, suggerite. fate conto che sia la fanmail di trollbabe.

[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #26 il: 2010-12-17 19:39:38 »
Fanmail a Domon :)

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #27 il: 2010-12-17 21:19:12 »
Citazione
[cite]Autore: Antonio[/cite]a me il gioco è piaciuto molto. per la prossima avventura vorrei provare una variante ma non so se ha senso: master a rotazione (cioé se siamo in quattro ognuno è master di quello alla sua destra/sinistra) ... questo fa sì che sempre due persone siano in gioco... da la possibilità di gestire meglio le avventure senza doversi splittare troppo e tenere a mente tutto e riduce alcuni tempi morti e mantiene la possibilità di inserire trollbabe nelle storie di altri. inoltre permette a tutti di giocare e fare da GM... mi chiedo se ci sono controindicazioni?


L'ho chiesto anch'io ad Edwards, dopo che abbiamo provato la "variante" descritta da Michele nel suo post. Ecco il thread: GM-full Trollbabe

Il nostro "esperimento" si è già dovuto interrompere perchè ricomincio io a fare il GM.  Se provate voi a giocare con più GM per un periodo di tempo abbastanza lungo (una sola avventura non fa testo) poi postate le vostre impressioni, che è una variante delle regole da esplorare.

Una possibile controindicazione che vedo, è che se sono tutti GM per qualcuno, allora DEVONO stare attenti a tutte le partite. E' molto probabile che con il passare del tempo le trollbabe si ritrovino a passare in territori, regni, culture già descritte in avventure precedenti...

Inoltre, un vantaggio di trollbabe nei gruppi in cui non si riesce a garantire la presenza di tutti, è che si gioca comunque, chi c'è c'è. Tranne ovviamente il caso in cui manchi il GM. Se il GM non è uno solo, si moltiplica la probabilità di non giocare, o si hanno situazioni in cui magari c'è il GM di uno e il giocatore di un altro...

Citazione
[cite]Autore: Wady el-Natrun[/cite]@Moreno: le tecniche? ad esempio in shock puoi modificare i conflitti degli altri sottraendo o aggiungendo d4. Anche in Annalise. (per quanto riguarda i giocatori)


In Annalise, è molto più "unificante" il fatto che il vampiro sia lo stesso per tutti...  :-)

Però ho capito: parli della possibilità di intervenire DIRETTAMENTE nelle avventure degli altri, influenzando i conflitti.  

In realtà lo puoi fare anche in trollbabe: però lo devi fare in character (la cosa è un po' più sottile e pervasiva del solo "puoi infilarti nelle avventure delle altre": in gioco vedi che quello che fa una trollbabe influenza sempre quello che fanno le altre, anche se in maniera meno diretta). E questo "agisci solo in character" è uno degli obiettivi progettuali del gioco. Non è così "perchè è vecchio": stiamo parlando di un gioco influenzato da Universalis, che era già uscito. Piuttosto è una risposta all'idea che stava prendendo piede (e che purtroppo è molto diffusa anche ora) che "Narrativismo = Metagaming".

Citazione
[cite]Autore: Wady el-Natrun[/cite]Invece in AiPS, o LmVcP ad esempio, la storia di un personaggio prima o poi si intersecherà con quella di un altro,


Anche in Trollbabe...  :-)

La mappa mica è infinita. Sono tutte sullo stesso pianeta. E guarda a cosa corrisponde "Scala 7"...  :-)

(in realtà, tutte le volte che l'abbiamo giocato le trollbabe hanno iniziato ad interagire già a Scala 1, ma forse è una caratteristica del nostro gruppo...)

---------------
Vorrei poi fare una ulteriore precisazione su una cosa che ho detto.

Prima ho detto che bisogna imparare a sfruttare le caratteristiche di Trollbabe (come di ogni altro gdr che si vuole giocare). Avrei dovuto anche specificare che non mi riferivo solo al GM e al framing delle scene.

Osserviamo questa peculiarità di Trollbabe: E' un gioco non pensato (né consigliato, anzi Edwards lo sconsiglia) per due persone, in cui però l'avventura "standard" almeno all'inizio, è per due persone (un GM e una trollbabe). Cioè è un gioco in cui (1) sei davvero PROTAGONISTA della tua storia, e (2) ci sono più protagonisti in gioco.  E' come giocare a AiPS avendo presenza in scena 3 tutte le puntate, in storie separate.

Quindi: problema (?) di Trollbabe: non sei sempre in scena (nemmeno come "entità vagante che può dare bonus"). Attrazione di Trollbabe: quando sei in scena, tutti i riflettori del mondo sono su ogni tua singola mossa. Tutti i PNG hanno l'attenzione puntata su di te (letteralmente, "il mondo ti guarda"), il loro destino dipende da te, il GM ha come "mission" nelle sue narrazione il descriverti come il massimo dell'eroismo, superlativa, eccezionale, etc.

Non è solo responsabilità del GM. Anche per il giocatore, giocare un personaggio così "larger than life" è un certo sforzo,  qualcosa che si impara.

Non importa quanto sei bravo a fare il framing, se sei il GM, e hai 4 giocatori, potrai dedicare a ciascuno di loro solo un quarto del tempo. Punto.
Non importa quanto sei bravo, come giocatore: se siete in 4, hai solo un quarto el tempo.

E' responsabilità COMUNE di entrambi che quel "quarto di tempo" sia figo, esagerato, super, memorabile e decisivo. E come ha detto Michele, il GM fa già fatica a star dietro a tutte le storylines. Il giocatore deve fare la sua parte.

Deve cioè usare il suo "downtime" per pensare bene a cosa fare, quando sarà in scena. Cosa vuole veramente. Se il GM deve fare un framing aggressivo, il giocatore a sua volta deve usare quel tempo per eliminare man mano dalle sue intenzioni tutte le scene smorte, che si possono elidere o che sono semplici doppioni.  Diventa un lavoro di eliminazione del superfluo, per dare ritmo e rapidità alla storia.

Quando funziona, la somma è maggiore delle parti che la compongono. In un quarto del tempo, la trollbabe compie imprese e dà emozioni maggiori di quelle che in un gdr meno "concentrato" avrebbe in più serate.

Quando non funziona, quando questo lavoro non viene fatto bene (o perchè il giocatore non ha proprio capito che deve farlo, o è stanco e non in vena, etc.), ti trovi ad aspettare il tuo turno per poter chiedere ad un passante dov'è la casa di un PNG. E poi aspetti un'altra mezz'ora per avere una scena in cui gli parli...

Anche in questo, Trollbabe è un gioco "didattico". Non solo per il GM...  ;-)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Ezio

  • Membro
  • Ezio Melega
    • Mostra profilo
[TB] troppi giocatori molti tempi morti
« Risposta #28 il: 2010-12-17 23:52:21 »
Citazione
[cite]Autore: Luca Veluttini[/cite]peccato poi per Ezio per come è andata a finire...evil laugh...).


No... peccato per Lavinia... moar evil laugh

Citazione
[cite]Autore: Domon[/cite][p]mi sembra financo eccessivo. il 99% delle volte è molto più efficace e meno rompipalle dire al tavolo"dai, allora! ammazzalo quello stronzo che non lo reggo davvero più" o robe simili.[/p][p]commentate, comunicate, suggerite. fate conto che sia la fanmail di trollbabe.[/p]


Certo! Sono il primo a pretendere il "tifo" a Trollbabe, altrimenti non riesco proprio a giocare.
Però, per esempio, ad ArCONate avevo messo un troll antropofago che si è scornato col Lapo. Alla fine della partita la Lavi, spettatrice, ha commentato che lei lo avrebbe lasciato andare, perché era evidente che il poveretto cacciava umani perché gli umani avevano ucciso tutte le prede grosse (cosa, per inciso, a cui Lapo non aveva neanche fatto caso. Io non glie l'avevo sbandierata troppo e lui non ha indagato sul PERCHE' quel Troll mangiava umani). La Lavi, giocando quell'avventura, non avrebbe accolto alcun invito a uccidere quel troll. Io mi sentivo una merda a giocarlo da GM. Se avessi avuto una trollbabe quel troll MORIVA, indipendentemente dall'Avventura in cui ero. E sai la figata di scena con la Lavi che sceglieva se salvare quel troll era abbastanza importante da rischiare la vita contro un'altra trollbabe?
Ecco, sono questi i casi a cui mi riferisco.
Questi, credo, sono gli sbilanciamenti e le reazioni di cui parla Ron.
« Ultima modifica: 2010-12-17 23:55:52 da Aetius »
Just because I give you advice it doesn't mean I know more than you, it just means I've done more stupid shit.

Tags: