Autore Topic: [CnV] Aiuto con prima città  (Letto 3768 volte)

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[CnV] Aiuto con prima città
« Risposta #15 il: 2010-12-05 22:18:06 »
Sto osservando il thread molto compiaciuto delle risposte di Spiegel. Mi sa che posso affidargli il cappotto e la pistola e ritirarmi in pensione..  ;-)

Pero aggiungo che, specialmente i primi tempi, non andare a complicarti la vita inutilmente.  Non stare a pensare di fare cose eclatanti, doppie scale incrociate con salto carpiato.  E' tutta roba controproducente. Fai una scaletta semplice semplice e basta. Più è semplice, diretta e immediata, meglio è. Non "meglio" nel senso di "fai meno fatica", ma nel senso di "cavolo, quando la città è così semplice e diretta, il gioco diventa molto più potente e viscerale! Questo è il vero Cani nella Vigna, mica quello che giocavo prima quando cercavo di rendere le città più difficili".

Chi ha detto (pensato, ad essere precisi) il quote precedente sono io. Che nelle prima partite cercavo di dare sfoggio di bravura inventandomi città particolari (giocavo a fare "l'Alan Moore de' noaltri" costruendo città simmetriche come il quinto capitolo di Watchmen, cose così). Perchè avevo brain damage da anni passati a dare spettacolo come "bravo master" e davvero, non ci credevo che una città semplice come quelle del manuale potesse sostenere l'interesse dei giocatori per tutta una partita.

Tutte cazzate. Tutte le cose che ho fatto per "abbellire" la città, alla fine la annacquavano e basta. Diminuivano l'intensità dell'esperienza in cambio di giochini da due soldi. Le mie partite sono migliorate solo quando sono riuscito a farle abbastanza semplici (ed è un abilità difficile da acquisire venendo dal gdr tradizionale, dove il "bravo GM" deve essere bravo a fare le cose complicate per non far finire subito l'avventura...)

All'inizio hai la tentazione di aggiungere, perchè hai ancora l'idea di "di più e meglio". Resisti e falla più semplice che puoi. Non pensarci nemmeno a fare doppie scale incrociate con scappellamenti a destra.

Quando è che potrai fare doppie scale incrociate? Quando avrai compreso il gioco abbastanza che non avrai più voglia di farle...  ;-)
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Moreno Roncucci

  • Big Model Watch
  • Membro
  • *****
    • Mostra profilo
[CnV] Aiuto con prima città
« Risposta #16 il: 2010-12-05 22:32:02 »
Ah, dimenticavo: la scaletta serve A TE, come GM, per gestire la partita (deriva direttamente dalla preparazione del GM di trollbabe, dove la cosa è spiegata ad un livello più semplice). NON E' DETTO CHE ESISTA NELLA FICTION.

Non c'è, nella "realtà di gioco", un collegamento diretto fra "uno che è stato orgoglioso" e l'attacco dei demoni e il culto corrotto. Se c'è nel "Libro della Vita", lo decidete voi. Può esserci (e allora i Cani cercheranno chi ha peccato d'orgoglio) o può non esserci, fate voi.

Ma non è un "giallo" da risolvere. Non c'è un "orgoglioso" detto con il tono di "ecco l'assassino". L'assassino è chi uccide qualcuno. Se i Cani facessero un incantesimo per capire chi ha orgoglio, risulterebbero positivi tutti gli esseri umani presenti. Essi stessi compresi.

Una cosa che capita spesso, rivedendo una scaletta una volta finita, è il vedere che c'è una buona metà dei personaggi che in realtà ha peccato d'orgoglio esattamente come quello designato, e si poteva fare la città, identica, partendo da loro. E' una della cosa che spinge a fare scale multiple, per "segnalare tutti gli orgoglioni". Ma non è così. Ti serve un orgoglioso come cerino per dare fuoco alle polveri, per partire.  Poi, quale era lo specifico cerino non importa più. Uno vale l'altro. E' il risultato che conta, la città che hai costruito con quella scaletta e che presenterai ai Cani una volta finita.

E un sistema automatico per far creare una "città fatta bene" a persone che hanno interiorizzato per anni metodi di farle completamente sbagliati (e per questo per me CnV è uno dei giochi migliori per disintossicarsi dai vecchi gdr), non è una cosa concreta nella fiction. Nella fiction la "scaletta" non esiste come tale. E' un "ordine" che diamo ad eventi, una maniera di spiegarceli, ma il legame fra "ah, il reverendo Jackson ha bestemmiato!" e "i demoni hanno portato la siccità" può essere anche solo nella nostra testa.

Riguardo al livello di sovrannaturale: non preordinarlo, verrà fissati in gioco. Vedi questo thread l riguardo: [Inglese][CnV] il supernatural dial
"Big Model Watch" del Forum (Leggi il  Regolamento) - Vendo un sacco di gdr, fumetti, libri, e altro. L'elenco lo trovi qui

Tags: