Autore Topic: [Solar System] La Scelta come contenuto  (Letto 3003 volte)

Ezio

  • Membro
  • Ezio Melega
    • Mostra profilo
[Solar System] La Scelta come contenuto
« il: 2010-10-17 16:51:51 »
Sottotitolo: dopo due anni di gioco gay intensivo ancora ci ricasco

Facciamo un po' di AP.

Ieri sera abbiamo giocato The World of Near ed è venuta una figata.
La sessione prima, invece, si era un po' trascinata (e quella prima ancora, a dire la verità).
Partendo da questa semplice constatazione mi sono permesso di ragionare un po' e aver per questo capito un po' di più il gioco e risolto un cambio di paradigma che prima mi aveva spiazzato senza che me ne rendessi conto. In particolare mi riferirò alla pagina 22 del manuale di Eero: Choice as content e Conflicts, ovvero il nucleo centrale del "come si gioca" e sul significato del "Free Play" e del "Conflitto".
Ve lo dico subito: sono banalità.
Il mio errore inconscio è stato quello classico: pensare che due giochi "narrativisti" si assomigliassero.

Contestualizziamo.

Siamo a Goren, la terra dei vichinghi-sassoni biondi e bellicosi. Un feudo di Maldor, l'antico impero in rovina, ha deciso di conquistare la città fortificata gorenita di Valfjord.
I personaggi sono un gruppetto eterogeneo, in partenza. C'è Lord Saul Carrion, un generale maldorita, Taku, il suo assistente-figlioccio-combinaguai Goblin, Arkeleon, lo Stregone Elfo-arma tattica che ha piani tutti suoi (e vive, chiaramente, in un altro contesto spazio-temporale), Freya, il Vulfen (lupo senziente) che all'inizio non centra nulla ma gioca sull'asse civiltà/natura portando nel confronto tra le due la sua utile capacità di svellere parchimetri a morsi e Hyggard, il gigante che lotta per farsi accettare dalla bigotta e razzista Chiesa gorenita.

Vari casini, vari eventi, i personaggi maldoriti tradiscono e defezionano, Freya decide che Saul è il suo alfa e Taku suo figlio, Arkeleon tira palle di fuoco in chiesa e così via. Il "gruppo" è ora all'interno della cittadella, dall'altra parte rispetto all'inizio, accettati più o meno come membri dei clan goreniti.

Si fanno piani, si gioca e si arriva alla battaglia.
La sessione in cui Maldor attacca le mura è stata ricca di Conflitti, anche estesi, ma decisamente, per tutti, abbastanza deludente.
Apparentemente lo schemino a pagina 26 veniva seguito, ma la storia (il drama, nello specifico), stentava a decollare e io, Story Guide, mi chiedevo il perché.

Ieri sera abbiamo risolto rapidamente la battaglia: una scena di Hyggard (totalmente player-driven, ci tengo a precisarlo) ha reso il generale maldorita un prigioniero piagnucolante e il Gigante eroe della città.
Siamo passati quindi ad una serie di refresh che, devo dire, ho azzeccato. Mi sono permesso di imporre con un po' più di forza gli eventi ai personaggi rispetto a quanto avevo fatto fin'ora e ha funzionato maledettamente bene. I personaggi sono stati messi, con decisione, nei casini, in casini che neanche loro si aspettavano.
Arkeleon è stato contattato da una Strega di Inselburg (una terza fazione nella guerra, con una sua potente agenda e decisamente carica di "grigiore morale" con le opinioni dei giocatori sulla stessa che cambiano violentemente) che gli ha proposto nel modo giusto di unirsi a loro e lui ha accettato, in un vero e proprio punto di svolta della campagna (non sto a scendere nei dettagli. Arkeleon alleato a Inselburg è una cosa ENORME, fidatevi) e, ovviamente, questo punto di svolta non è stato segnato da un Conflitto.

Nel frattempo il giovane Goblin è caduto, mentre faceva festa, nelle grinfie di un guerriero ubriaco che l'ha trascinato in un vicolo e, nella scena successiva (rapido cut per chiudere il refresh, scena riaperta immediatamente sullo stesso punto) è stato stuprato dallo stesso. Mario, il giocatore di Taku ha scelto liberamente di far andare le cose così, il che ha provocato una reazione a catena che ha portato Freya, la sua mamma-lupa, a castrare lo stupratore davanti ai suoi compagni goreniti, tradendo così il legame di Clan che Saul era, con enorme fatica, riuscito ad ottenere per lei.

Una sessione decisamente gravida di eventi e molto divertente, al contrario della precedente.
Come mai?
Perché, mi sono reso conto confrontando le due partite, in Near, contrariamente ad altri giochi, il Conflitto non è centrale nella creazione della Storia. Sono state le scelte dei personaggi nella seconda partita ad averla fatta decollare. Non la scelta di approfondire o meno un conflitto, non la scelta di estenderlo. Quello serve ad altro. La partita sarebbe stata ROVINATA da Conflitti chiamati troppo in fretta o che non fossero conseguenza delle scelte del giocatore relative al personaggio.

In quest'ottica mi sono reso conto che è fondamentale la tecnica dei bangs, in cui chiedi al giocatore: "Cosa fai, ora?" ed è questa risposta a far andare il gioco. Le flags della scheda, specialmente le Chiavi, sono lì per segnalare dove sparare questi bangs.
Inutile chiamare il Conflitto che non sia incorporato o diretta conseguenza di una scelta compiuta nel free play, perché, come abbiamo visto durante l'assedio, un Conflitto del genere è inevitabilmente debole.
Il Conflitto va chiamato e usato per far pesare al giocatore le conseguenze di queste scelte e chiedergli continuamente se è ancora sicuro di tali scelte, se no vuole piuttosto fare un passo indietro, ora che queste presentano il conto. Altro che "una scena-un conflitto": prendere in mano i dadi solo ed esclusivamente quando serve DAVVERO, senza fretta, camminando, non correndo verso il Conflitto, per citare Burneko.
L'importanza del Conflitto viene quindi terribilmente ridotta e quella del "Free Play" enormemente aumentata. E' il Free Play, sono le scelte libere (e magari sofferte) dei giocatori a creare la storia. Il Conflitto altro non è che il bastone con cui difendere tali scelte.

Se il giocatore si dice convinto delle sue scelte, ovvero se spende risorse nel Conflitto, arriverà al refresh. Qui, semplicemente, cede parte del controllo che ha sul personaggio e si espone ad eventuali Bang. Se si rifiuta di cedere il controllo totale, se, in pratica, non gioca refresh, il gioco si affloscia. Non è possibile (o, almeno è più difficile) alla SG sparare quei bangs che sono il motore della storia.
Un esempio è la Strega che va a parlare con Arkeleon. Non si era in refresh e quindi lei ha gentilmente chiesto se potevano parlare in privato e, quando Arkeleon ha accettato, li ha sollevati in aria con un incantesimo del vento. Se Arkeleon fosse stato in un refresh, magari danzando con le donne dei goreniti, avrei semplicemente narrato come una di queste lo afferrasse e, ballando, lui si rendesse conto di stare volando e provvedesse a fare la sua proposta. Bang. Scelta. Storia.

Una piccola nota finale. Sarò felicissimo se qualcuno vorrà rispondermi, anche per criticare la mia analisi e correggermi. Gradirei però che il regolamento del forum venisse implementato draconicamente. Siamo Sotto il Cofano e le mie riflessioni partono e si concludono nell'AP di un'esperienza recente.
Commentate pure ma qualunque critica o approfondimento che non sia fermamente ancorata ad un'esperienza diretta vissuta al tavolo, ovvero che non sia maturata dal gioco diretto e spiegata attraverso AP verrà da me semplicemente ignorata. Invito tutti gli eventuali partecipanti a fare altrettanto.
Grazie ^^
Just because I give you advice it doesn't mean I know more than you, it just means I've done more stupid shit.

Matteo Suppo

  • Amministratore
  • Membro
  • *****
  • Matteo Suppo (oppure no?)/ Fanmail permanente
    • Mostra profilo
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #1 il: 2010-10-17 18:09:31 »
Credo che questo mini-AP possa essere in topic:

Durante una delle prime giocate a Solar Werewolf io facevo il giocatore mentre -Spiegel- faceva la Guida. Il mio personaggio era Avril, una lupacchiotta emo che aveva perso tutto e non sapeva più per cosa vivere

Key of despair
The character has lost his hope and gone nigh insane about it
1px: Try to convince others to stop their futile struggle
3px: Give up on some important struggle
Buyoff: Find the courage to hope again

In una scena di refresh -Spiegel- mi fa incontrare uno dei principali villain, uno spirito omicidio incarnato, che cerca di convincermi ad andare nella saletta appartata di un pub. Io accetto. In una scena successiva lei confronta lo spirito smascherandolo, e lui di risposta spacca una bottiglia, prende una ragazza che non c'entrava nulla e le taglia la gola col vetro. Io d'istinto prendo i dadi per cercare di impedirglielo (conflitto!), poi guardo la chiave di cui sopra.
Rinuncio al conflitto, prendo 3px. La ragazza muore tra le braccia di Avril, che non ha avuto le forze di fare nulla, ma è rimasta sconvolta.
Volevo scrivere qualcosa di acido ma sono felice :(

lapo

  • Membro
  • Lapo Luchini
    • Mostra profilo
    • lapo
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #2 il: 2010-10-17 22:17:53 »
Non una critica "al tavolo" ma un dubbio sul collegamentro tra il tuo racconto e le sue conclusioni: prima dici che non sono i Conflitti la parte importante, che farne uno a scena non è proprio l'obiettivo da perseguire… più sotto dici che è essenziale il refresh. Ma il refresh ha senso solo se hai speso tante risorse, ovvero se hai fatto parte a tanti conflitti, abbastanza da esaurirci le risorse.
Cosa mi sono perso, cosa collega questi due discorsi apparentemente contrapposti?

Simone Micucci

  • Facilitatore Globale
  • Membro
  • *****
  • Simone -Spiegel- Micucci
    • Mostra profilo
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #3 il: 2010-10-17 22:32:47 »
io invece non riesco a fare a meno di pensare a una serie di giocate fatte di recente e a come un'alta frequenza di tiri abbiano probabilmente rallentato il gioco. Ma a parte il mini AP di triex, che spesso è stato nei nostri discorsi, non ho materiale adeguato.
In compenso nella prossima giocata cercherò di applicare i tuoi consigli, e ti farò sapere.



Citazione
[cite]Autore: lapo[/cite]più sotto dici che è essenziale il refresh. Ma il refresh ha senso solo se hai speso tante risorse, ovvero se hai fatto parte atanticonflitti, abbastanza da esaurirci le risorse.

se fai spesso i Refresh, troppo spesso, perché ci sono troppi conflitti, succede che le scene di refresh vengono annacquate e prive di mordente, una mera sequenza di situazioni standard in cui i PG ricaricano le pool.
Se i Refresh sono rari è molto più probabile che diventino rilevanti e significative situazioni in cui il PG abbassa davvero la guardia.
Simone Micucci - GcG Global Fac - Fan Mail: 70 - Pacche sulla Spalla: 1. "Difficile avere nemici con Caldo+3"

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #4 il: 2010-10-17 22:57:36 »
Lapo, io nell'AP dell'OP sono colui che gioca Hyggard il gigante, monaco guerriero della Chiesa del Padre Celeste.
Ti posso assicurare che ne bastano pochi, di conflitti, a ridurre il PG nel disperato bisogno di una scena di Refresh. Molto pochi. Dopo un singolo conflitto Esteso e seriamente combattuto, poi, mi sono ritrovato nella necessità di fare scene di Refresh multiple e concatenate (consumando ripetutamente i pool appena rigenerati per levarmi Harm con la guarigione naturale).
Essendosi sviluppati dei sentimenti... molto aspri tra Hyggard e l'elfo Arkeleon (giocato dal Sechi), il quale non ci penserebbe due volte a radere al suolo la mia città di Valfjord, io (per dovere character advocacy) mi preoccupo di tenermi sempre pronto a un altro scontro disperato con lui, che potrebbe capitare in qualsiasi momento. Nel nostro ultimo duello sono riuscito a spuntarla per un margine talmente risicato (con l'intero monastero-cattedrale della città come danni collaterali!) che poi per due sessioni non sono praticamente riuscito a far altro che andare in cerca di scene di Refresh, col lumicino e spesso arrampicandomi letteralmente sugli specchi dal momento che nel frattempo l'esercito di Maldor ha attaccato la città. Quella parte del gioco non è stata particolarmente divertente, anche perché nel momento in cui fai due o più Refresh in fila queste scene perdono rapidamente di significato.
La sessione di ieri sera, invece, me la sono goduta tantissimo, nonostante che dopo la scena iniziale (quella in cui ho vinto la battaglia da solo, ehm) il mio PG abbia fatto ben poco (una scena di Refresh e una per giustificare l'acquisizione di un Segreto) e per la maggior parte del tempo io sia stato uno spettatore delle vicissitudini degli altri.

[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #5 il: 2010-10-17 23:33:52 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite][p] Nel nostro ultimo duello sono riuscito a spuntarla per un margine talmente risicato (con l'intero monastero-cattedrale della città come danni collaterali!) che poi per due sessioni non sono praticamente riuscito a far altro che andare in cerca di scene di Refresh, col lumicino e spesso arrampicandomi letteralmente sugli specchi dal momento che nel frattempo l'esercito di Maldor ha attaccato la città.[/p]


Questo punto non mi è chiaro. Hai sbagliato a scrivere o volevi dire veramente "due sessioni"? Perché in tal caso non avete giocato secondo le regole, dal momento che una scena di refresh fa recuperare l'intera pool interessata (a meno di Segreti particolari).
Anche io ho un blog

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #6 il: 2010-10-17 23:40:38 »
Non ho sbagliato a scrivere. Hai presente qual è il punto debole del gigante in WoN? Niente shakedown dello Harm alla fine dei Conflitti Estesi... Per cui, dopo lo scontro col malvagio elfo, avevo la tracker colma di danni su Vigor, e l'unica maniera di rimettermi in sesto era: refreshare Vigor, spendere pool per curarmi, refreshare ancora, spendere pool per curarmi, etc. >_>
Un osso duro, quell'accidente di un elfo...

[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #7 il: 2010-10-18 00:32:09 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite][p]Non ho sbagliato a scrivere. Hai presente qual è il punto debole del gigante in WoN? Niente shakedown dello Harm alla fine dei Conflitti Estesi... Per cui, dopo lo scontro col malvagio elfo, avevo la tracker colma di danni su Vigor, e l'unica maniera di rimettermi in sesto era: refreshare Vigor, spendere pool per curarmi, refreshare ancora, spendere pool per curarmi, etc. >_>
Un osso duro, quell'accidente di un elfo...[/p]


Non avevi nessuna skill da usare per guarirti? Nessuno che potesse usarla su di te?
Anche io ho un blog

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #8 il: 2010-10-18 01:02:53 »
Poca roba. E poi, sai, quando hai a che fare con Harm di livello 4, 5 e 6 multipli...
(Grazie al Secret of Bulk, il gigante ha più caselle del normale nel suo harm tracker. Del resto, senza non avrei sconfitto il malvagio elfo. Una lotta titanica, ve l'assicuro.)

[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #9 il: 2010-10-18 01:08:34 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite][p]Poca roba. E poi, sai, quando hai a che fare con Harm di livello 4, 5 e 6multipli...
(Grazie alSecret of Bulk, il gigante ha più caselle del normale nel suo harm tracker. Del resto, senza non avrei sconfitto il malvagio elfo. Una lotta titanica, ve l'assicuro.)[/p]


Continuo a non capire. Il personaggio vince il conflitto grazie alle proprie doti innate, subendo ferite terribili, e il problema è che queste ferite terribili sono... terribili?
Visto che parliamo di scelte, è una scelta quella di fare numerose scene di refresh consecutive invece che farne, chessò, una e contentarsi di andare in giro con un po' di Harm su Vigore. Se hai fatto molte scene di refreshment e la cosa non ti è piaciuta, la colpa è

a) tua, perché ti ci sei ficcato con le tue mani;
b) della Story Guide, perché non ha avuto abbastanza fantasia nel provocarti disgrazie.

Sarebbe interessante avere una breve descrizione di queste scene e delle loro conseguenze, perché parlandone così in generale si capisce veramente poco.
Anche io ho un blog

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #10 il: 2010-10-18 01:27:44 »
È sicuramente "colpa" mia perché mi ci sono ficcato con le mie mani, Klaus! Non mi stavo lamentando.

(Anche se, potrei eventualmente obiettare, la "colpa" è anche del Sechi e del suo dannato PG, che si è accanito contro la mia città... Per me, quella di difendere la mia città da lui a ogni costo è stata per molti versi una scelta obbligata, il che peraltro non significa che io non me la sia goduta, quella scelta. E se "andare in giro con un po' di Harm su Vigore" non era un'opzione era perché così non sarei stato in grado di difendere la città dall'Elfo, il quale nel frattempo si stava apparentemente preparando a colpirla ancora per vendicarsi di me.)

Principalmente il mio discorso l'avevo fatto per dare il contesto di come l'ultima sessione sia stata per me molto più divertente delle due precedenti. Ma ora che mi ci fai addentrare, credo che effettivamente il mio sia stato un po' un caso limite nel quale le meccaniche del SS si sono trovate un po' alle corde: il caso cioè in cui un paio di scene di Refresh consecutive non erano meccanicamente sufficienti a rimettere completamente in forma il mio PG, e questo mi ha indotto a farne troppe, così che le scene di Refresh si sono "svalutate".

Citazione
[cite]Autore: Klaus[/cite]Il personaggio vince il conflitto grazie alle proprie doti innate, subendo ferite terribili, e il problema è che queste ferite terribili sono... terribili?

No. Il problema è che in questo caso gli effetti reali delle immaginarie "ferite terribili" su di me giocatore sono stati non di offrirmi scelte diverse rispetto a quelle che avrebbe avuto un PG "sano", ma invece di limitare fortemente le mie possibilità di scelta e ridurmi all'inazione. Questo per un concorso di cause che peraltro mi sono ora chiarissime...
Ma quando mi sono trovato a fare delle scelte (chiamare un altro Refresh di Vigore, rimanere fuori dall'azione per diverse scene a dormire il sonno del gigante, ecc.) non tanto perché mi piacessero quelle scelte, perché fossero espressive del mio personaggio, ma invece perché tatticamente mi sembravano "scelte obbligate", perché altrimenti ero certo che in scene successive sarei stato meccanicamente impossibilitato a fare delle scelte espressive, beh... in quel momento non mi stavo godendo affatto il gioco come invece avrei potuto.

EDIT: ah, anzi, ecco il vero motivo per cui ho intrapreso questo discorso! Volevo solo dire a Lapo che no, non c'è affatto bisogno di molti conflitti per portare un PG al Refresh. Anzi, a volte ne basta uno.  ^_^;
« Ultima modifica: 2010-10-18 01:30:02 da Rafu »

[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #11 il: 2010-10-18 02:41:34 »
Citazione
[cite]Autore: Rafu[/cite][p]No. Il problema è che in questo caso gli effettirealidelle immaginarie "ferite terribili" su di megiocatoresono stati non di[span style=text-decoration: underline;]offrirmi scelte diverse[/span]rispetto a quelle che avrebbe avuto un PG "sano", ma invece di[span style=text-decoration: underline;]limitare fortemente le mie possibilità di scelta[/span]e ridurmi all'inazione.


Perché all'inazione? Se l'Harm era tutto di Vigore, potevi usare abilità basate sulle altre due pool senza alcuna penalità.

Citazione
[p]EDIT: ah, anzi, ecco ilveromotivo per cui ho intrapreso questo discorso! Volevo solo dire a Lapo che no, non c'è affatto bisogno dimolticonflitti per portare un PG al Refresh. Anzi, a volte ne basta uno.  ^_^;[/p]


A questo punto urge un resoconto di questo uberconflitto! :-)
Anche io ho un blog

Niccolò

  • Membro
    • Mostra profilo
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #12 il: 2010-10-18 03:04:43 »
la traccia dell'harm non è mica unica?

[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #13 il: 2010-10-18 03:07:08 »
Citazione
[cite]Autore: Domon[/cite][p]la traccia dell'harm non è mica unica?[/p]


Sì, ma a meno che l'Harm non sia aggravato le penalità influenzano solo la pool relativa a quello che hai subito (Eero lo chiarifica in una nota alla sezione "Harm" del PDF).
Anche io ho un blog

Rafu

  • Membro
  • Raffaele Manzo - clicca le icone per e-mail o blog
    • Mostra profilo
    • Orgasmo Cerebrale
[Solar System] La Scelta come contenuto
« Risposta #14 il: 2010-10-18 03:33:52 »
Citazione
[cite]Autore: Klaus[/cite]A questo punto urge un resoconto di questo uberconflitto! :-)


Mah, le solite cose... Monasteri che esplodono, un mago millenario che trasforma un corridoio in un tunnel del vento a 1000 Km/h, un gigante "grosso quanto basta" che roteando forte un tronco d'albero gli rivolge il vento contro, combattenti scagliati attraverso l'abside di una cattedrale, folle di fedeli in panico e in fuga, un mago pazzo che minaccia di tirare palle di fuoco sulla folla, la scoperta che per "fare scudo del proprio corpo" a decine di persone sparse a 360° la cosa migliore è abbracciare stretto stretto l'attaccante, esplosioni, esplosioni e ancora esplosioni, etc. È passato diverso tempo (in real time) e il ricordo comincia a farsi impreciso.


Citazione
[cite]Autore: Klaus[/cite]potevi usare abilità basate sulle altre due pool senza alcuna penalità.

...ad averne! XD

Tags: